Principale / Cirrosi

Il periodo di incubazione dell'epatite virale è

Cirrosi

16 maggio 2017, 22:00 Articoli esperti: Nova Vladislavovna Izvchikova 0 877

L'epatite A è chiamata malattia virale acuta degli epatociti, che, insieme ad altre malattie virali, ha un tempo di incubazione. Il periodo di incubazione per l'epatite A è breve, ma è particolarmente contagioso nei primi 5 giorni dopo l'ingestione del corpo. Qual è il periodo di incubazione? Questo è il periodo di tempo per il quale le cellule distruttive "maturano" nel fegato e vanno nello stadio attivo, distruggendo distruttivamente le cellule sane dell'organo. A questo punto iniziano a comparire i primi segni.

Agente causativo del virus

L'epatite A (nota come malattia di Botkin), sebbene un'infezione virale acuta, è comunque considerata un tipo sicuro di epatite, poiché la malattia non ha forme croniche e complicanze (eccezioni sono le persone con predisposizione genetica che sviluppano epatite cronica autoimmune a causa della malattia). Grazie al lavoro attivo dell'immunità di una persona, il recupero avviene in 2-3 settimane, a volte il trattamento richiede fino a 1,5-2 mesi.

La malattia di Botkin è caratteristica dei paesi del terzo mondo in cui le condizioni antigieniche sono comuni e colpisce anche i bambini che hanno ancora scarse capacità di igiene. L'agente eziologico della malattia è il virus RNA del genere Hepatovirus. Questo virus si distingue per la relativa resistenza a fattori esterni: persiste nell'ambiente esterno per molti mesi a basse temperature ea temperatura ambiente per un paio di settimane. Le cellule del virus non gradiscono la temperatura troppo alta - dopo 5 minuti di ebollizione il virus muore e con la radiazione ultravioletta può durare per 1 minuto.

Fonti di infezione da epatite A sono considerate:

  • acqua, cibo che è stato infettato da cellule virali;
  • una persona infetta (i primi 5 giorni prima dei primi segni e la prima settimana dopo la loro comparsa sono più contagiosi).
Torna al sommario

Metodi di trasmissione dell'epatite A

Il meccanismo di infezione dell'epatite A è ridotto per entrare nell'infezione intestinale. Una persona si ammala di un virus mangiando acqua non bollita, cibo non lavato o non sufficientemente lavato, utilizzando piatti sporchi o articoli per l'igiene di altre persone. Chiunque può avere l'ittero, ma più spesso sono colpiti bambini e neonati. I medici dicono che prima dei 40 anni ogni persona aveva un virus A con e senza sintomi. Questo fatto è spiegato dal metodo di trasmissione delle cellule virali attraverso la cavità orale, insieme al cibo e all'acqua contaminata. Inoltre, ci sono diversi modi di infezione:

  • l'infezione viene trasmessa da una persona infetta che non è a conoscenza della presenza del virus, perché la malattia è priva di sintomi;
  • l'epatite A può essere trasmessa da goccioline trasportate dall'aria;
  • la malattia è trasportata con insetti;
  • l'infezione entra nel flusso sanguigno dopo l'uso di dispositivi medici non sterili;
  • il virus si diffonde attraverso la via oro-fecale;
  • Esiste una minaccia invisibile nelle verdure dell'orto o nelle bacche che sono state fertilizzate con rifiuti contaminati.
Torna al sommario

Perché i bambini si ammalano?

Poiché le cause della malattia negli adulti e nei bambini sono le stesse, allora perché i bambini hanno maggiori probabilità di contrarre l'ittero? I medici chiamano una serie di fattori che provocano l'infezione nei bambini:

  • stretto contatto dei bambini nelle istituzioni e nelle scuole materne;
  • i bambini hanno scarse abilità igieniche;
  • i neonati soffrono di epatite a causa del fatto che la madre non aveva mai sofferto di una malattia o non aveva fatto la vaccinazione.
Torna al sommario

Quanti giorni è il periodo di incubazione?

In media, l'incubazione del virus dura per 40 giorni. Questo fatto è dovuto all'età, alla persistenza della protezione immunitaria, alla presenza di malattie concomitanti. Durante l'incubazione, le cellule distruttive attraverso il sangue entrano nel corpo, dove si accumulano. Il periodo di incubazione del virus è considerato il più pericoloso a causa dell'infettività del trasportatore, quando una persona non è a conoscenza della presenza di epatite, poiché i sintomi non compaiono.

In generale, i medici determinano il tempo di incubazione dell'epatite virale da 7 a 50 giorni.

Come è la malattia?

La malattia di Botkin è caratterizzata da un cambiamento nei periodi presentati nella tabella:

Infezione da epatite A durante il periodo di incubazione

L'epatite virale A è una malattia epatica virale acuta. Questa patologia è caratterizzata da: yellowness (iperbilirubinemia) della pelle e delle mucose, oscuramento delle urine, schiarimento delle feci, brividi, debolezza, febbre.

È noto che ogni malattia ha un periodo di incubazione. In questo momento non ci sono manifestazioni cliniche, ma la persona è già considerata malata. Il periodo di incubazione dell'epatite A da un periodo di tempo simile con altre malattie è diverso in quanto durante una persona può infettare altre persone.

Il virus dell'epatite A causa la malattia e la maggior parte delle persone viene infettata dall'acqua infetta. Il virus può entrare nel corpo quando si utilizzano piatti scarsamente lavati, articoli per la casa, quando si usano frutta e verdura non lavate.

Qual è il periodo di incubazione?

Il periodo di incubazione dell'epatite A e di altre malattie virali è, in altre parole, un periodo senza sintomi che dura dal momento in cui l'agente entra nel corpo fino all'esordio delle manifestazioni cliniche.

In varie malattie, la sua durata è diversa. Può durare da diverse ore a decenni.

La sintomatologia è assente a causa del fatto che il danno che viene inflitto al corpo è ancora piccolo, poiché il numero di patogeni patogeni è ancora piccolo. A poco a poco, i microrganismi diventano più grandi e il sistema immunitario cessa di affrontarli. Da questo punto in poi, compaiono manifestazioni cliniche e il periodo asintomatico finisce. Questo principio è caratteristico di tutte le malattie, ma l'epatite A ha le sue caratteristiche.

  1. Il virus porta alla distruzione delle cellule epatiche (epatociti), ma questo organo può rigenerarsi ed eseguire le sue funzioni anche se rimane una terza parte.
  2. L'ittero non appare finché il fegato riesce a far fronte ai suoi compiti.
  3. Nel caso di questa malattia, non è determinante la quantità di virus nel corpo, ma il numero di cellule danneggiate dell'organo.

Nonostante l'assenza di sintomi in caso di epatite A nel periodo di incubazione, in studi di laboratorio, nella maggior parte dei casi è già possibile rilevare l'agente eziologico e quindi iniziare il trattamento in modo tempestivo.

Quanto dura il periodo di incubazione virale?

Il periodo di incubazione per l'epatite A dura in media 35 giorni. In alcuni casi, può ridurre fino a 15 giorni o allungarsi - fino a 50. A questo punto, il virus penetra nel sangue e si diffonde in tutto il corpo del paziente.

Le condizioni del paziente non sono disturbate. Potrebbe non sospettare di essere infetto. Quando una persona si sentiva peggio e sviluppava l'ittero, la lacuna asintomatica terminava.

Sintomi in bambini e adulti

Negli adulti e nei bambini, l'epatite A virale si manifesta quasi nello stesso modo:

  • la pelle e tutte le mucose acquisiscono un colore giallo intenso;
  • la temperatura aumenta;
  • compaiono sintomi di intossicazione;
  • il paziente è raffreddato;
  • si lamenta di dolori muscolari;
  • le feci sono chiarite;
  • l'urina diventa scura.

Inizia così l'epatite A, il periodo di incubazione negli adulti e nei bambini dura in media circa 35 giorni.

Nei bambini, a causa di un inadeguato sistema immunitario addestrato, la malattia può iniziare in modo acuto. Ma per la maggior parte delle persone di tutte le età, il decorso della malattia è asintomatico. Spesso l'inizio del processo patologico è simile alla SARS: il paziente starnutisce, tossisce, la temperatura sale ai numeri subfebrilari. Questo è il motivo per cui nei gruppi di bambini, dove viene trovato almeno un paziente, se l'epatite A è confermata in lui, il cui periodo di incubazione non disturba la sua salute, vengono esaminati tutti i contatti. Sono sotto controllo medico.

L'epatite virale A, il periodo di incubazione nei bambini e negli adulti di cui può essere allungato, non è considerato grave danno epatico, ma è meglio prendere tutte le precauzioni. Non c'è bisogno di fare affidamento sul fatto che si tratta di una malattia di mani sporche e si ammalano solo in famiglie disfunzionali. Tutti noi viaggiamo nei trasporti, andiamo al lavoro, i nostri figli frequentano la scuola, le sezioni e gli asili nido e puoi contrarlo ovunque, soprattutto se il sistema immunitario si indebolisce. Il virus è molto stabile nell'ambiente e quando è bollito muore solo dopo cinque minuti. Pertanto, è molto importante seguire tutte le regole d'igiene necessarie, lavare verdure e frutta, maneggiare con cura piatti e giocattoli per bambini.

Massima infettività da epatite A

La fonte di infezione di questa patologia è una persona infetta dal virus dell'epatite A. Nella maggior parte delle malattie infettive in questo momento, il paziente non è contagioso. Questo non si applica all'epatite A, che è infettiva nel periodo di incubazione. In questo intervallo, una persona può già infettare gli altri.

Video utile

Per ulteriori informazioni sull'epatite virale A, guarda questo video:

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Il periodo di incubazione dell'epatite virale è

L'epatite A è un virus comune, una delle principali cause di malattia del fegato. Colpisce le cellule di questo organo, che porta ad una diminuzione della sua funzione. Nel processo, la pelle e le mucose acquisiscono una tinta gialla, quindi la malattia viene comunemente chiamata ittero. Rispetto ad altre malattie del fegato, l'epatite A non è così pericolosa, tuttavia, può anche portare problemi.

Come viene trasmessa l'epatite A?

L'epatite A è contagiosa e si diffonde facilmente tra le persone. Non viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, ma altri metodi di infezione sono efficaci.

Esistono vari modi per ottenere l'infezione da epatite A.

Tra le modalità di infezione della malattia nota:

  • Cibo e acqua
  • Stretto contatto
  • Cura personale
  • Contatto sessuale
  • Attraverso il sangue
  • Da madre a figlio

Spesso l'infezione passa attraverso il cibo o il contatto diretto. Il virus viene espulso attivamente dal corpo del paziente, anche allo stadio del periodo asintomatico, quindi il paziente potrebbe non essere consapevole della malattia. Si trova nel sangue, nelle feci e nella saliva. Una piccola parte di tali secrezioni può infettare una persona sana attraverso il contatto.

L'infezione attraverso il cibo e l'acqua è indiretta. Le feci possono arrivare dal sistema fognario al sistema di approvvigionamento idrico se non è stato riparato per un lungo periodo. Tale contaminazione dell'acqua spesso porta a focolai del virus. Per quanto riguarda il cibo, dovresti sempre lavare i prodotti con acqua pulita, perché possono essere contattati con una persona infetta.

Spesso il virus dell'epatite A si trova nei frutti di mare e nei pesci. Filtrano l'acqua, a seguito della quale prendono tutti i microrganismi da lì. Se l'acqua è stata infettata da un virus, la creatura può tenerla in sé. Questo è particolarmente vero per i molluschi, che passano regolarmente attraverso una grande quantità di acqua. Tuttavia, il pesce può anche essere infettato da epatite. Il virus può persistere nel tratto digestivo o nelle branchie.

Lo stretto contatto con l'infetto non sempre porta alla trasmissione del virus. Se osserva l'igiene personale, il pericolo è minimo.

Se lo trascura, il contatto ravvicinato può trasmettere le secrezioni corporee come la saliva o le feci a una persona sana.

Per quanto riguarda altri metodi di infezione, il sesso (specialmente le forme anale-orali) e la trasmissione dal sangue non sono cause insolite della malattia. Nel secondo caso, potrebbe esserci sia l'uso di una singola siringa che la trasfusione di sangue del paziente.

L'epatite A può essere infettata attraverso la scarica, il contatto ravvicinato (anche sessuale) e il sangue. Per via aerea, la malattia non viene trasmessa. È possibile l'infezione indiretta se il virus entra nell'acqua o nel cibo, che in futuro non sarà sottoposto a trattamento termico.

Ulteriori informazioni sull'epatite A da questo video.

Periodo di incubazione

Il periodo di incubazione per l'epatite A varia da 2-4 settimane, in rari casi fino a 6 settimane. In media, questa cifra è di 25 giorni. Questo indicatore dipende dalla velocità con cui il virus si adatta nel corpo e inizia a influenzarlo.

Durante il periodo di incubazione, il virus dell'epatite A non è pericoloso per il corriere.

Durante il periodo di incubazione, il virus è sicuro. Non influisce sul lavoro del corpo e non viene espulso da esso, tuttavia, è possibile un'infezione tramite donazione di sangue. Identificare il virus in questo periodo è quasi impossibile, perché non si riferisce a se stesso. Solo un esame del sangue può aiutare.

La fine del periodo di incubazione del virus è caratterizzata dai primi sintomi. Appartengono al periodo pre-itterico e sono simili a un grave raffreddore o intossicazione alimentare.

A causa del lungo periodo di incubazione, è estremamente difficile identificare la fonte dell'infezione. Se si trattava di un contatto temporaneo con un virus, la fonte non può essere determinata. Se il paziente ha sospetti sulla causa dell'infezione, deve essere segnalato al medico.

Il periodo di incubazione del virus è estremamente ridotto rispetto ad altre epatiti e varia tra 2 e 6 settimane. In questo momento, una persona è al sicuro per gli altri e i sintomi della malattia non compaiono. Possibile infezione diretta di altre persone attraverso il sangue.

sintomi

La sintomatologia dell'epatite A dipende dal periodo di sviluppo e può variare.

Primo periodo

Il primo periodo della malattia è chiamato pre-terziario e dura 5-7 giorni. È simile all'avvelenamento da freddo o da cibo, ma la sua durata è molto più lunga.

Durante questo periodo potrebbe essere:

  • debolezza
  • Dolore muscolare
  • Prurito dappertutto
  • mal di testa
  • Leggero aumento della temperatura
  • Dolore addominale
  • diarrea

Con un lungo corso di sintomi, dovresti consultare un medico per consigli e test per l'epatite.

I sintomi del primo stadio variano a seconda dell'età del paziente. Nelle persone anziane, l'epatite preelettica è difficile ei bambini potrebbero non accorgersene.

Secondo periodo

Il secondo periodo è ittero. Questo è il corso principale della malattia, quando il corpo si è già adattato ad essa. Pertanto, il benessere di una persona infetta migliora in modo significativo e i sintomi scompaiono.

Nel periodo icterico, compaiono numerosi sintomi.

Invece, si presentano le seguenti caratteristiche:

  • Ingiallimento delle mucose e della pelle
  • Decolorazione del calcio
  • Urina scura

Ciò si verifica a causa del fatto che la bile entra nel sangue del paziente, sebbene debba essere eliminata con le feci. Per questo motivo, le feci perdono il loro colore e il corpo lo acquisisce. Per lo stesso motivo, il colore delle urine cambia.

Il periodo itterico dura fino a 2-3 settimane, dopodiché scompare. Dopo il recupero, il corpo inizia a riprendersi dalla malattia. Possono essere necessari fino a sei mesi, perché il fegato subisce danni nell'epatite A. Durante il recupero, il paziente non è contagioso, anche se vale la pena astenersi dal donare e dal contatto ravvicinato.

I sintomi dell'epatite A variano in base al periodo. Al suo primo stadio, sono simili a un virus del raffreddore o dell'influenza, causando debolezza, dolore, nausea e febbre. Il secondo stadio include solo l'ingiallimento del corpo, il paziente si sente soddisfacente.

diagnostica

La diagnosi della malattia viene eseguita da un medico infettivo. Durante l'esame, attira l'attenzione sulle dimensioni del fegato e della milza, così come i sintomi del paziente. Ma una diagnosi completa viene eseguita attraverso test.

Nella fase di ittero è facile da diagnosticare

Se il paziente si è trasferito nella fase ittero, la diagnosi viene effettuata dopo piccoli controlli. Per il periodo del pre-filtro, viene eseguita una serie di analisi, comprese urina e sangue. Viene effettuata un'analisi biochimica, in cui si nota un aumento della proporzione di enzimi epatici e bilirubina. Gli enzimi epatici ti permettono di determinare il grado di danno al corpo, perché si distinguono solo quando viene distrutto. Durante il periodo della malattia, il loro contenuto nel sangue aumenta di 8-10 volte.

Questi sono test comuni che rivelano indirettamente la malattia. Per confermare la diagnosi di un esame del sangue per l'epatite virale.

Quando la forma itterica della malattia non viene effettuata analisi biochimica del sangue, e immediatamente utilizzare il test per i marcatori di epatite.

La diagnosi di epatite A include un'analisi biochimica del sangue e delle urine. Determinano indirettamente la malattia e danno la direzione ai marcatori. Un esame del sangue per i marcatori dell'epatite conferma direttamente la diagnosi. Se il paziente è già nella fase itterica, il primo stadio viene superato.

Trattamento dell'epatite A

Il trattamento della malattia dipende dalle condizioni del paziente. Se l'epatite è lieve, il paziente è in grado di affrontarlo senza ulteriore aiuto. È solo necessario rispettare il riposo a letto e attenersi a una dieta.

Ai pazienti vengono prescritti farmaci per il fegato.

I pazienti con epatite A sono prescritti farmaci speciali - epatoprotettori che proteggono il fegato.
Durante il periodo di malattia, l'alcol e altre sostanze che potrebbero danneggiare il fegato e indebolirne l'effetto sono proibiti. Anche un piccolo carico può influenzare in modo significativo il lavoro del corpo, portando a complicazioni.

Se il paziente soffre del decorso della malattia, allora viene trattato. Riduce le tossine nel sangue e protegge il fegato. Vengono presi speciali preparati che nutrono e ripristinano l'organo e le sostanze di disintossicazione vengono introdotte nel sangue del paziente contro le tossine.

Viene anche eseguita una terapia sintomatica, eliminando i singoli sintomi della malattia. Sulla loro base, le condizioni del paziente migliorano in modo significativo.

Sebbene l'epatite A sia un virus, il trattamento antivirale non viene effettuato. La malattia si risolve da sola, il trattamento della causa è inutile in questo caso. Pertanto, durante il periodo della malattia, vengono supportati il ​​fegato e il corpo nel suo insieme.

L'epatite può essere grave, ma la prognosi è favorevole. Con un trattamento adeguato, il corpo non riceve danni significativi e la funzionalità epatica viene completamente ripristinata durante il periodo di riabilitazione.

Il trattamento dell'epatite A si basa sulla gravità della malattia. Spesso si basa su una dieta e preparati che proteggono il fegato. Nelle forme più lievi della malattia, al paziente viene dato solo riposo a letto e nei casi più gravi viene effettuato un trattamento complesso con l'uso di farmaci per la disintossicazione. La prognosi per il recupero è favorevole, la maggior parte dei pazienti ripristina completamente il proprio corpo.

Prevenzione delle infezioni

Esistono due tipi di profilassi contro malattie simili: dirette e generali. Il primo tipo include la protezione diretta contro l'epatite virale attraverso la vaccinazione. Il secondo riguarda le regole generali di igiene.

Alcune persone vengono vaccinate contro l'epatite A

Le vaccinazioni contro la malattia sono assegnate a chi è a rischio di prenderlo al lavoro. Spesso questi sono medici, educatori, assistenti, lavoratori dell'industria alimentare, idraulici e altri.

È anche raccomandato per coloro che viaggiano spesso in altri paesi e regioni. Particolarmente spesso infezione nei paesi sottosviluppati, dove c'è un bisogno urgente di igiene.

Le vaccinazioni dovrebbero essere effettuate durante l'epidemia di epatite A. Poiché l'immunità si forma solo in 3-4 settimane, ciò consente di prevenire la malattia. Dopo 6 mesi dopo la vaccinazione, si fa di nuovo. Questo è necessario per consolidare il risultato.

I vaccini contro l'epatite A sono piuttosto efficaci. Il loro effetto raggiunge i 10 anni, il che rende la malattia sicura per lungo tempo.

Tuttavia, l'immunità non funziona contro altri tipi di epatite, vale la pena considerare quando si contattano i pazienti.

La seconda opzione per la prevenzione è comune. Include le regole elementari dell'igiene personale. È necessario lavarsi le mani più spesso, bere acqua bollita ed elaborare attentamente tutti i prodotti prima che vengano mangiati. Questo è particolarmente vero per frutta e verdura.

Inoltre, non mangiare pesce crudo e il loro tipo, cucinato senza trattamento termico. Questo è particolarmente vero per i molluschi e le ostriche in particolare.

La malattia può essere prevenuta usando semplici misure preventive. Per fare questo, utilizzare vaccinazioni e prodotti per la cura personale. La vaccinazione ti consente di creare l'immunità dalla malattia per 10 anni. Questo è il modo migliore per coloro che sono spesso in contatto con varie persone.

Possibili complicazioni

Sebbene le complicazioni non siano caratteristiche dell'epatite A, possono svilupparsi. Hanno diversi gradi di rischio, ma a volte complicazioni portano a insufficienza epatica.

L'epatite A può portare all'infiammazione della cistifellea.

Possibili complicazioni includono malattie funzionali e infiammatorie della cistifellea e dei suoi percorsi. Ciò è dovuto a una violazione dei processi della bile. Forse lo sviluppo di infezioni secondarie come la polmonite.

A volte c'è un'insufficienza renale acuta, che si è sviluppata sullo sfondo della malattia. La sindrome emolitico-uremica può anche verificarsi. In casi eccezionali, può verificarsi coma epatico, ma ciò si verifica solo quando la malattia è grave e grave.

Con complicazioni complesse, tra cui insufficienza renale ed emolisi, la morte è possibile. Nei casi avanzati, la morte non si verifica a causa di insufficienza epatica, ma a causa del danno all'organismo in generale. Pertanto, non trascurare il trattamento e aspettarsi l'auto-guarigione.

La morte per epatite A è possibile negli anziani e nei pazienti affetti da malattie epatiche dovute all'alcolismo o ad altre malattie.

Le complicanze dell'epatite A sono rare. Sono caratterizzati da danni ad altri organi a causa di intossicazione del corpo, oltre a danni profondi al fegato. Il rischio di morte per complicanze è basso, ma è possibile nei pazienti del gruppo più anziano. Le persone che soffrono di insufficienza epatica sono più suscettibili allo sviluppo di complicanze.

L'epatite A, detta anche ittero, è una malattia virale che colpisce il fegato. Viene trasmesso per contatto diretto con il paziente o la sua scarica, possibilmente infezione tramite donazione. Ha un lungo periodo di incubazione e il suo sviluppo sembra una semplice influenza, dopodiché entra nella fase ittero. Il trattamento e la prevenzione della malattia comprendono la dieta e l'assunzione di farmaci speciali, e il rischio di complicanze è estremamente ridotto. Come prevenzione della malattia, si raccomanda di osservare l'igiene personale e di essere vaccinati contro la malattia.

Durata del periodo di incubazione dell'epatite A, meccanismi di trasmissione e sintomi

L'epatite A è una malattia virale abbastanza comune che provoca gravi danni al fegato. Distrugge il lavoro delle cellule di questo organo, motivo per cui non può funzionare normalmente. Riconoscere l'epatite A da ittero, in cui la pelle e le mucose del corpo diventano giallastre. Questa malattia con trattamento tempestivo e complesso non è in grado di causare gravi complicanze.

Periodo di incubazione

Il periodo di incubazione dell'epatite A è in media 2-4 settimane, in casi estremamente rari, questo periodo aumenta a 6. Questo indicatore dipende dalla velocità di adattamento del virus nel corpo. Le caratteristiche individuali dell'organismo e lo stato delle sue capacità immunitarie possono influenzarlo.

Il virus stesso durante questo periodo è completamente sicuro. Non influisce sul lavoro degli organi e dei loro sistemi. Anche durante questo periodo, è quasi impossibile determinare l'agente causale nel sangue, motivo per cui vi è un alto rischio di contrarre l'epatite A attraverso la donazione.

Alla fine del periodo di incubazione, la persona si confronta con i primi sintomi di questa malattia. Di solito questo è accompagnato da ingiallimento della pelle, mal di testa, febbre, debolezza muscolare, sonnolenza.

Determinare esattamente quando si è verificata l'infezione, è impossibile a causa del lungo periodo di incubazione. Tuttavia, se il paziente ha dei sospetti, quando e in quali circostanze il virus è entrato nel corpo, è necessario informare il medico su questo.

Meccanismo di trasmissione

L'epatite A si sviluppa per via orale-fecale. Puoi essere infettato da questo agente patogeno se mangi cibo o acqua contaminata dalle feci dei pazienti. Viene anche trasmesso attraverso uno stretto contatto. È per questo motivo che l'epatite A viene spesso definita la malattia delle mani sporche.

Va notato che il virus di questa malattia si riproduce attivamente alla fine del periodo di incubazione, quando una persona non ha ancora riscontrato ittero. Quando si verifica, il contagio diminuisce in modo significativo.

Come ottenere l'epatite A:

  • Attraverso articoli per l'igiene personale, giocattoli, pentole, trasporti pubblici.
  • Attraverso il cibo che non è stato trattato termicamente.
  • Attraverso frutta e verdura fresche, se vengono fecondate durante la coltivazione delle feci.
  • Attraverso l'acqua del rubinetto, se ha scarichi.
  • Attraverso stretti contatti: abbracci, baci, sesso.
  • Goccioline trasportate dall'aria.

È importante! L'epatite A è più infettiva alla fine del periodo di incubazione, quando una persona non sente ancora alcun sintomo di questa malattia.

sintomi

Alla fine del periodo di incubazione, la persona ha i primi segni di questa malattia. Si ritiene che una tale malattia abbia una forma acuta. Molto raramente, le persone sperimentano un decorso cronico o asintomatico della malattia. A causa dell'epatite A virale, una persona può avere danni al fegato lievi, moderati o gravi.

Il più grande pericolo per gli altri è la forma asintomatica. Nelle fasi iniziali, è estremamente difficile individuare l'epatite A, poiché i suoi sintomi scompaiono con il comune raffreddore.

Le osservazioni mostrano che l'epatite A è molto più facile nei bambini che negli adulti. Anche nei bambini al di sotto di un anno, la malattia può essere asintomatica, senza lasciare alcuna conseguenza grave. Il fatto è che il bambino è protetto dagli anticorpi che gli sono stati trasferiti con il latte materno dalla madre. Gli adulti non hanno un'immunità stabilita a questa malattia.

Durante questa malattia, sono influenzati da un numero enorme di fattori. Tuttavia, il più delle volte hanno forme moderate o gravi che lasciano gravi complicazioni.

Dolore sordo dolore nell'ipocondrio destro

Colorare urina scura

Aumentare la temperatura corporea

Leggero ingrossamento del fegato

Colorazione di pelle e sciatore di occhi in colore giallo

Scolorimento delle feci

Nausea e vomito

Leggero ingrandimento del fegato e della milza

Nausea, vomito, diarrea

Urina scura e feci scolorite

Giallo di pelle

Mal di testa e vertigini

Febbre significativa, febbre

Totale mancanza di appetito

nosebleeds

Eruzioni cutanee dappertutto

Nausea, vomito, diarrea

Grave dolore nell'ipocondrio

Nei bambini, la prognosi per il recupero è favorevole. Hanno una malattia lieve, dopo il recupero non lascia complicazioni. La funzionalità epatica è ripristinata completamente, l'ittero senza passaggi di trattamento speciali in 2-3 settimane. Va notato che quando la pelle di una persona con epatite A virale diventa gialla, diventa non infettiva per gli altri.

Quando compaiono i primi sintomi di questa malattia, dovresti essere completamente isolato dagli altri, in quanto anche un breve contatto con il corriere può portare a un'infezione.

Secondo il suo corso, l'epatite A ricorda l'influenza. Arriva anche all'improvviso, richiede un trattamento a breve termine, ma spesso lascia delle complicazioni. Le conseguenze più pericolose sono la disfunzione epatica. Spesso ci sono discinesia, malattia del calcoli biliari, pancreatite.

I bambini che soffrono di epatite A sono completamente guariti, ma i rappresentanti della categoria di età più avanzata devono lottare a lungo contro le conseguenze dell'epatite infettiva A.

diagnostica

Per identificare l'epatite A è abbastanza semplice, qualsiasi medico curante qualificato per far fronte a questo. Prima di tutto, uno specialista deve raccogliere una cronologia dettagliata per determinare cosa ha causato l'infezione.

Per fare questo, chiede al paziente le domande principali. È necessario scoprire se è andato in vacanza in paesi esotici nell'ultimo mese, con chi ha contattato, cosa ha mangiato, bevuto acqua grezza, se ha seguito le regole dell'igiene personale e così via.

È anche molto importante determinare il grado di funzionamento del sistema digestivo, se sono comparsi nausea, vomito e diarrea. Il ruolo decisivo è giocato dalla temperatura corporea e dalle manifestazioni di intossicazione muscolare.

Il medico ha anche bisogno di esaminare le mucose e la sclera degli occhi - con l'epatite A, diventano giallastri. Se lo specialista ha ancora dei dubbi, avrà una palpazione dell'addome. Aiuta ad identificare la dimensione del fegato.

Inoltre, sono stati eseguiti test di laboratorio. Questi includono sangue, urina e feci. Il sangue deve essere esaminato nel periodo acuto della malattia, quando le manifestazioni di epatite diventano più vividi.

Per questo, viene eseguito un esame del sangue generale e biochimico. Nel secondo caso, per il medico, i marcatori dell'epatite A virale - HAV IgM sono più preziosi. Nelle urine con questa malattia aumenta la quantità di proteine ​​e le feci diventano bianche.

trattamento

Se ci sono segni evidenti di epatite A, è necessario iniziare immediatamente un trattamento completo. Quando lo specialista presente conferma la correttezza della diagnosi, al paziente viene prescritto un numero di farmaci.

Nella forma lieve di terapia per l'epatite viene effettuata su base ambulatoriale. I pazienti con un ciclo prolungato o grave di tale malattia sono immediatamente ricoverati in ospedali per malattie infettive.

Per il tempo in cui la sindrome di intossicazione viene pronunciata, il paziente deve osservare il rigoroso riposo a letto. È anche una nutrizione molto importante, che non carica il fegato.

Al momento del trattamento, è necessario abbandonare completamente carne grassa fritta, cibo in scatola, marinate, salse piccanti, spezie, aglio, cipolle e altri prodotti che caricano il fegato.

Per accelerare il ripristino dell'immunità dopo una malattia, è possibile aggiungere vitamine B e C ai prodotti.

Per ripristinare i processi metabolici, è necessario iniziare una vera e propria terapia vitaminica. Per questo puoi prendere enterosorbenti. In caso di grave epatite A, la terapia antitossica viene effettuata sulla base di una soluzione di glucosio, albumina, Ringer-Locke e altri preparati.

La preparazione basata sugli enzimi Cytochrome C aiuterà a ripristinare i processi redox Se l'efficacia del trattamento scelto è bassa, il medico prescrive inoltre corticosteroidi. Questo aiuta a ridurre il rischio di encefalopatia epatica.

Per sopprimere la flora anaerobica e pulire l'intestino, è prescritto un trattamento complesso con derivati ​​del lattulosio. Per sbarazzarsi di ittero usato farmaci a base di acido ursodesossicolico e antispastici.

Dopo aver eliminato completamente i sintomi dell'epatite A, il paziente viene osservato dal medico curante per altri 3-6 mesi.

prevenzione

Al fine di prevenire l'infezione da epatite A, è necessario prendere l'igiene in modo responsabile. Cerca di lavarti le mani con acqua e sapone dopo ogni contatto con oggetti e lava accuratamente frutta e verdura. Non dimenticare che il cibo può anche essere portatore del virus.

Per neutralizzarli, è necessario condurre un trattamento termico completo. Considera che le stoviglie del paziente sono un serbatoio di agenti patogeni, per questo motivo, dopo il completo recupero, è meglio smaltirlo.

Ridurre il rischio di infezione da epatite A si ottiene se:

  • Monitorare la sicurezza e la qualità dell'acqua potabile.
  • Smaltire correttamente le acque reflue.
  • Seguire le regole dell'igiene personale.
  • Mantenere la capacità immunitaria del corpo.
  • Abbandona le cattive abitudini.
  • Non fare il bagno negli stagni e nei fiumi, la cui idoneità non è certa.
  • Mantieni la casa pulita.

La vaccinazione contro l'epatite A ha la massima efficacia ed è obbligatoria per i bambini e gli adulti che non hanno mai sperimentato questa malattia in precedenza. Oggi, ci sono diversi tipi di iniezioni che aiuteranno a prevenire lo sviluppo di epatite A.

Gli studi hanno dimostrato che tutti coloro che hanno ricevuto il farmaco, entro un mese, hanno sviluppato una forte immunità a questo virus. Per una protezione più approfondita ea lungo termine, gli esperti raccomandano di somministrare due dosi di vaccino contemporaneamente.

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del fegato non è dalla tua parte.

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché il fegato è un organo molto importante e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Nausea e vomito, pelle giallastra, sapore amaro in bocca e un odore sgradevole, urine scure e diarrea. Tutti questi sintomi ti sono familiari di prima mano.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Krichevskaya, di come ha curato il fegato. Leggi l'articolo >>

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Steatosi epatica - che cos'è e quali farmaci vengono usati per il trattamento?

Cirrosi

Il fegato è la più grande ghiandola del corpo, svolge molte funzioni vitali, quindi il minimo difetto di organo è estremamente negativo per la salute umana.

Tabella delle taglie e parametri del fegato nell'ecografia normale nei bambini

Analisi

La funzione principale del fegato è la filtrazione del sangue. Attraverso il fegato passano tutte le sostanze intrappolate nell'intestino.

Essliver Forte

Diete

Istruzioni per l'uso:Prezzi nelle farmacie online:Essliver Forte è un farmaco combinato che è un epatoprotettore.Forma di dosaggio Essliver Forte: capsule rigide di gelatina di colore rosso-marrone con polvere giallo-rosata o arancione all'interno.

Epatite colestatica: la descriviamo da tutti i lati

Sintomi

Postato da universal_poster il 20/02/2019

L'epatite colestatica è una malattia del fegato di natura diffusa. Progredisce a causa di processi infiammatori lungo i dotti biliari medi, nonché a causa dell'accumulo di bile nel parenchima epatico.