Principale / Epatite

Sintomo del fegato bianco di cosa si tratta

Epatite

Ultrasuoni: un metodo diagnostico che consente di determinare i cambiamenti delle caratteristiche anatomiche e fisiologiche di un particolare organo con l'aiuto degli ultrasuoni (US). L'indagine si basa sul fatto che qualsiasi ambiente del corpo umano può impedire la diffusione degli ultrasuoni. Quando un'onda ultrasonica raggiunge il confine tra due media con diversi gradi di resistenza, una parte di essa viene assorbita e l'altra viene riflessa. Maggiore è il livello di resistenza, più intenso sarà il segnale registrato sul monitor a ultrasuoni.

Il fegato è una grande ghiandola del corpo umano, che è ben visualizzata sugli ultrasuoni. Poiché la dimensione dell'organo è significativa, vengono eseguite più scansioni sequenziali (le cosiddette sezioni) utilizzando piani e posizioni diversi del paziente esaminato. Spesso, durante l'esame, è possibile vedere punti singoli o multipli sul fegato. Sfortunatamente, l'individuazione di tali macchie non fa immediatamente la diagnosi corretta, perché questo problema può essere un sintomo di diverse malattie gravi in ​​una volta.

L'articolo prende in considerazione ciò che i punti sul fegato, che si trovano sulla scansione ad ultrasuoni, il che significa che il loro verificarsi, in cui possono comparire malattie e sintomi, può parlare. E anche le domande su come trattare questa patologia e se è necessario un aiuto specialistico in questi pazienti.

Motivi per l'educazione

Qualsiasi macchia sul tessuto epatico rilevata durante l'ecografia è un cambiamento patologico nel parenchima. Perché questo problema si verifica:

  • in caso di cirrosi epatica;
  • sullo sfondo del processo tumorale di diversa origine (benigna, maligna);
  • alla distribuzione di metastasi di una neoplasia di un altro organo;
  • sullo sfondo dell'epatosi grassa;
  • in caso di invasione parassitaria (infezione da lamblia, formazione di cisti echinococciche);
  • con danno batterico (ascesso);
  • sullo sfondo delle lesioni traumatiche.

Di solito sul monitor dell'unità ad ultrasuoni tutte le macchie sembrano focolai patologici di colore bianco o nero. In effetti, l'ombra dei granelli può essere diversa: gialla, scura, rossa. Il colore dipende dalla malattia, contro la quale si sono verificate queste manifestazioni.

Di seguito sono riportate le variazioni dei risultati delle ecografie della ghiandola, su cui sono chiaramente visibili le macchie nella zona del fegato. Sotto ogni immagine indica una condizione che corrisponde al processo patologico.

Macchie caratteristiche in varie patologie

Se, durante l'ecografia, ci sono stati punti sul fegato, gli specialisti possono solo assumere che tipo di malattia si è verificato in questo paziente. Inoltre, la biopsia, la TC, la risonanza magnetica e i metodi di indagine di laboratorio sono prescritti per la diagnosi differenziale. Solo dopo un esame completo, lo specialista conferma o rifiuta una diagnosi specifica.

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

Ascesso epatico

Una condizione patologica caratterizzata da una limitata suppurazione del tessuto ghiandolare. Gli ascessi possono formarsi sullo sfondo di cisti parassitarie, ematomi, tumori maligni. I pazienti si lamentano di febbre, battito cardiaco accelerato, dolore a destra sotto le costole e nello stomaco. Forse lo sviluppo del giallo della pelle e delle mucose.

La diagnosi è confermata esaminando il contenuto ottenuto da una biopsia di ascesso sotto il controllo di un'ecografia o di una TAC. Nell'immagine degli ultrasuoni puoi vedere due varianti dello sviluppo degli eventi:

  • Infiltrazione: una diagnostica ecografica specialista vede uno spot che non ha un contorno chiaro.
  • La necrosi del parenchima - è caratterizzata da contorni chiari. Di solito sembra una macchia scura nella zona del fegato.

Vera cisti

Le cisti possono essere congenite e acquisite. Le condizioni patologiche congenite non hanno manifestazioni sintomatiche. A volte possono essere caratterizzati da disagio nell'ipocondrio destro. Quando si raggiunge una dimensione enorme, si osserva l'asimmetria della parete addominale, è possibile palpare la formazione attraverso la parete addominale anteriore.

Nel quadro degli ultrasuoni, le cisti di origine non parassitaria sembrano formazioni rotonde o di forma ovale con contorni uniformi e una capsula sottile. È importante condurre una diagnosi differenziale con un ascesso: quest'ultimo ha un muro più spesso rispetto alla formazione cistica.

Cisti echinococciche

Se l'ecografia mostrava un'enorme cisti nel fegato, uno specialista penserà all'infezione da Echinococcus granulosus con tenia. Dopotutto, una volta infettato da echinococco nel parenchima epatico, possono comparire grosse cavità cistiche, riempite con un volume di fluido di 5 litri o più. L'aspetto delle cisti può essere asintomatico, sotto forma di un processo patologico semplice, o essere accompagnato da gravi complicanze.

Le cisti semplici sono caratterizzate da:

  • dolore a destra sotto le costole;
  • la debolezza;
  • nausea e diarrea;
  • mancanza di respiro;
  • sporgenza visibile della parete addominale anteriore a destra;
  • fegato ingrossato, che è fissato sulla palpazione;
  • il verificarsi di orticaria.

Le cisti complicate si manifestano con l'accumulo di contenuti purulenti nella cavità di formazione, perforazione. Quando si eseguono gli ultrasuoni, sono possibili i seguenti scenari:

  • Viene visualizzato un punto rotondo o ovale con un contorno chiaro. Lo spessore del contorno è molte volte superiore a quello registrato con le cisti vere. All'interno è possibile visualizzare inclusioni sedimentarie.
  • Un grande punto è visto, all'interno del quale ci sono diverse figlie (piccole) (cisti). Nell'immagine ad ultrasuoni sembra una formazione con molte partizioni interne.
  • La capsula non ha un contorno chiaro, che indica la morte dell'agente eziologico e la calcificazione parziale.
  • Viene visualizzata una macchia bianca contro cui è visibile l'agente patogeno. La capsula esfolia e calcifica, simile a un semicerchio.

Neoplasie benigne

Allo stato attuale, il numero di casi di sviluppo di tumori epatici benigni aumenta più volte. Gli esperti attribuiscono questo al massiccio uso di contraccettivi ormonali tra le donne. L'emangioma e l'adenoma epatico sono più spesso diagnosticati.

Un emangioma è un tumore benigno che si forma dal tessuto vascolare. Viene anche chiamato una voglia sul fegato, dal momento che l'emangioma ha spesso un carattere innato. Un'ecografia è la seguente: una macchia chiaramente demarcata dai tessuti adiacenti. Il tipo di neoplasia capillare appare come una macchia bianca nel fegato, un cavernoso - come una macchia scura. Per confermare la diagnosi, gli esperti raccomandano una biopsia, ma solo se non vi è rischio di sanguinamento.

L'adenoma epatico è un'altra formazione ghiandolare benigna che è piuttosto difficile da diagnosticare durante l'ecografia senza ulteriori metodi di esame. Sul monitor, l'unità ad ultrasuoni sembra una solida formazione iperecogena con confini chiari.

Cancro alla ghiandola

Qui discuteremo non solo delle neoplasie maligne del fegato, ma anche delle metastasi nella zona della ghiandola. Qual è il tumore di origine maligna e metastasi nel quadro degli ultrasuoni?

  • L'epatoma è un punto che ha contorni nodosi e ricorda un "pezzo di argilla".
  • Il carcinoma colangiocellulare è una formazione volumetrica di varia ecogenicità con presenza di calcificazioni.
  • Metastasi epatiche: presentano differenze nella visualizzazione, che dipendono dalla localizzazione del tumore primario. Le formazioni iperecogene sono caratteristiche delle neoplasie del tratto gastrointestinale, l'apparato renale. Si può parlare di metastasi ipoecogene nel linfoma, nel cancro bronchiale, nel melanoma.

Cirrosi ed epatosi grassa

La cirrosi della ghiandola si manifesta con cambiamenti diffusi, simili a una foto di infiammazione cronica del fegato. Gli ultrasuoni catturano i cambiamenti delle dimensioni della ghiandola, i suoi contorni, le dimensioni, l'ecogenicità totale e la struttura. Sullo sfondo della cirrosi, il monitor a ultrasuoni può rilevare l'aspetto di alcuni punti che non sono caratterizzati da una specifica uniformità.

La prossima malattia è il fegato grasso o la steatosi grassa. Questa è una condizione patologica, che significa l'accumulo di depositi di grasso nelle cellule della ghiandola. Le cause della steatosi grassa sono l'abuso di alcool, il diabete, la violazione delle regole del mangiare sano, la presenza di un peso corporeo eccessivo, l'uso a lungo termine di un numero di farmaci. La comparsa di macchie sul quadro ad ultrasuoni è caratteristica della forma focale o locale di steatosi grassa.

Cosa fare

La comparsa di macchie nel fegato durante gli ultrasuoni di solito indica lo sviluppo di una condizione patologica. Dopo aver confermato la diagnosi, lo specialista prescrive un trattamento complesso, che può comprendere diverse fasi: terapia conservativa, chirurgia, terapia dietetica, fisioterapia e prescrizioni di medicina tradizionale.

Tuttavia, ci sono malattie in cui solo l'intervento chirurgico è adatto, ad esempio, sullo sfondo di un ascesso o neoplasie di diversa origine. La terapia delle infezioni parassitarie si basa sull'uso di farmaci antielmintici, farmaci per la disintossicazione, farmaci antistaminici. Anche le cisti echinococciche dal tessuto epatico vengono rimosse chirurgicamente.

Il trattamento della cirrosi epatica si basa sull'ammissione di farmaci antivirali, disintossicanti, epatoprotettori. L'epatosi grassa può essere sconfitta solo con l'aiuto di una rigorosa terapia dietetica in combinazione con l'assunzione di farmaci mirati a ripristinare il lavoro degli epatoprotettori.

conclusione

La presenza di eventuali imperfezioni nell'area del fegato deve essere considerata come un sintomo di una grave condizione patologica del tratto epatobiliare. Tuttavia, non c'è bisogno di andare in panico prima del tempo, dal momento che la maggior parte delle malattie può essere curata da una combinazione di assunzione di farmaci e regolazione di diete personali. La cosa principale - la diagnosi differenziale corretta, permettendo di stabilire la diagnosi corretta.

Ecografia del fegato che cos'è

Il fegato nel corpo umano svolge una serie di importanti funzioni. È un corpo senza il quale è impossibile mantenere l'attività vitale di tutti i sistemi. Pertanto, in caso di malattie che portano al malfunzionamento degli epatociti, disturbi del deflusso biliare, è necessario fare una diagnosi corretta in modo tempestivo, prevenire complicazioni e prescrivere una terapia adeguata.

Attualmente, la procedura di ultrasuoni è la più informativa, non invasiva, sicura e accessibile. La combinazione di queste qualità ci consente di eseguire gli ultrasuoni per tutte le persone per le quali è necessario. In questo modo, è possibile valutare il lavoro del fegato e della cistifellea, per rivelare un cambiamento nella struttura dell'organo, per determinarne le dimensioni e le deviazioni patologiche. La tecnica con l'uso di ultrasuoni per esaminare gli organi interni di una persona non ha controindicazioni e può essere eseguita a qualsiasi età.

Indizi di fegato normali su ultrasuoni

Prima di tutto, il medico valuta le dimensioni del fegato e fa un confronto con gli indicatori normali. Tutti sanno che il fegato si trova sotto il diaframma, sul lato destro nella cavità addominale. È chiaramente visibile quando si eseguono gli ultrasuoni, quindi c'è la possibilità di rilevare anche lievi violazioni della struttura e del funzionamento del corpo.

Va notato che i risultati ottenuti durante il sondaggio e i parametri possono variare e variare in un determinato intervallo. Dipende dalle caratteristiche costituzionali di una persona, sesso, età, peso.

Nello studio, è possibile vedere non solo il fegato, ma anche vasi di grande diametro, così come il dotto biliare, i tessuti e gli organi situati nelle vicinanze. Quindi, con l'ecografia del fegato, i valori normali sono:

Il diametro della vena porta non è superiore a 13 mm;

Il dotto biliare non è più di 8 mm;

Il bordo del fegato è liscio, affilato, i contorni sono regolari, la superficie è liscia;

Struttura omogenea e omogenea.

L'imaging ad ultrasuoni può dare una stima a tutti i suoi otto segmenti: destro, caudato, sinistro e quadrato. Questo è particolarmente importante per localizzare una neoplasia o altra patologia.

Durante lo svolgimento di uno studio diagnostico, sulla superficie inferiore dell'organo si formano delle cavità formate da una stretta aderenza al fegato degli organi vicini - il rene destro, la sezione dell'intestino crasso (durante il passaggio al colon trasverso), la ghiandola surrenale destra e lo stomaco.

I legamenti del fegato, ad eccezione del solco coronarico, non dovrebbero essere determinati. Se diventano visibili, questo è considerato un segno di trovare fluido nella cavità addominale.

La dimensione di un fegato sano mediante ultrasuoni:

dimensione anteroposteriore - 11,2-12,6 cm;

CWR (dimensione verticale obliqua) - fino a 15 cm;

la lunghezza è da 11 a 15 cm.

KKR (dimensione craniocaudale) o altezza - meno di 10 cm.

larghezza 20,1-22,5 cm;

dimensione sagittale - 9-12 cm.

Descrizione sull'ecografia di alcune malattie del fegato

Quando si esamina il fegato per gli ultrasuoni, è possibile determinare in modo affidabile la presenza di determinate condizioni patologiche:

processo infiammatorio cronico (epatite),

alta pressione venosa

degenerazione grassa degli epatociti.

Dalla terminologia del medico che descrive i risultati dello studio, è possibile vedere un'espressione come il fegato bianco sugli ultrasuoni. A volte scrivono: "fegato leggero". Ciò significa che l'organo mostra segni di alta ecogenicità e ci sono strutture che trasmettono male gli ultrasuoni. Come al solito - non è niente come le cellule di grasso. Questo fenomeno è osservato nella distrofia epatica grave.

Le macchie sul fegato con gli ultrasuoni possono essere rilevate come un segno di alcune condizioni patologiche - cisti, epatosi o emangioma. Una tale immagine con focolai di maggiore ecogenicità può essere data anche dall'infestazione di Giardia. Per chiarire la diagnosi dopo, si raccomanda di sottoporsi a una TAC.

Un fegato granulare su ultrasuoni è definito come la norma, se non vi è alcun aumento nell'organo, la struttura è omogenea e la granularità è piccola.

La struttura ipoecogena granulare di piccole o medie dimensioni è osservata in sarcoidosi, piccole metastasi, ascessi di piccoli nodi. La struttura a grana media è determinata nel fegato nell'epatite cronica. Allo stesso tempo aumenta di dimensioni. L'epatosi grassa nella fase iniziale può anche causare un quadro di un fegato granulare, con aumento dell'ecogenicità generale e un aumento del diametro della vena porta.

Fegato ingrandito su ultrasuoni

A volte le dimensioni del fegato superano i loro valori normali. Perché il fegato è ingrandito per gli ultrasuoni?

In condizioni normali, un leggero eccesso delle dimensioni normali del fegato può essere nelle persone grandi e alte. Questa non è una deviazione patologica e si spiega con la caratteristica costituzionale del paziente in esame.

Le condizioni patologiche del corpo, che portano ad un aumento del fegato, sono le seguenti:

Malattie del fegato o dei suoi vasi.

Il più delle volte, un aumento del fegato si verifica nell'epatite acuta e cronica, nella fase iniziale della cirrosi, in presenza di un tumore (sia maligno e benigno) o metastasi, cisti in policistica o echinococcosi, trombosi della vena porta, malattia occlusiva.

Il fegato supera le dimensioni normali, se sviluppa un'epatosi grassa, con insufficienza cardiaca, emocromatosi, distrofia epatocerebrale (malattia di Wilson-Konovalov).

L'epatomegalia a volte appare come un sintomo nelle malattie del sangue. Spesso questo si verifica nella leucemia mieloide cronica, nella leucemia monocitica, nell'eritromioelosi.

Nel determinare la diagnosi, il grado e la gravità del processo di patologia epatica, l'ecografia è un buon metodo ausiliario. In alcuni casi, la tomografia computerizzata e la biopsia vengono utilizzate per confermare. La combinazione di queste tecniche consente di prendere misure tempestive e prescrivere il trattamento corretto.

Autore: Lapushanskaya V.V., medico di famiglia

Cosa fa la diagnosi ecografica del fegato

Come è la preparazione per l'ecografia del fegato, descritta in dettaglio nella sezione appropriata, non è di grande complessità.

Solo secondo l'ecografia della terapia epatica non è selezionato.
[contenuti h2 h3]

Preparazione e metodologia dello studio

Un po 'di come viene fatto questo tipo di diagnosi ecografica. Vieni in ufficio, sdraiati sul divano e alza i tuoi vestiti in modo che l'area del torace e la parete addominale siano liberi di esplorare. Sulla regione destra dell'ipocondrio, viene applicato un gel lungo il quale il sensore si muoverà. Questo assolutamente non dovrebbe causare alcun disagio.

Trattamento dei risultati normali

L'ecografia del fegato normale include gli indicatori:

  • dimensione di ogni lobo
  • ecogenicità
  • contorni del fegato
  • la sua struttura

Per comodità dell'ispezione, 8 segmenti del fegato sono contraddistinti da alcuni punti di riferimento anatomici. Valutano tutti i parametri sopra, li confrontano con la norma. Quando viene rilevata una patologia dell'organo, indicano in quali segmenti si trova.

Quali malattie vengono rilevate dagli ultrasuoni

Parliamo di ciò che mostra lo studio. Con il suo aiuto, si rivelano tali cambiamenti nel tessuto dell'organo:

  1. calcificazioni
  2. cirrosi
  3. epatite cronica
  4. cisti del fegato (incluso parassita)
  5. tumori (solo una biopsia aiuterà a distinguere tra benigno e maligno)
  6. danno epatico
  7. metastasi
  8. aumento della pressione nel sistema delle vene portale
  9. ascesso subpatico
  10. segni di fegato grasso

Segni di lesioni focali del fegato

Diamo una trascrizione dei termini più frequenti che il sonologo indica nella conclusione dello studio.

Siti di calcificazione

Fegato di calcio. Questa parola indica un'area densa nel parenchima, imbevuta di sali di calcio. Tali formazioni possono apparire come risultato delle malattie infettive trasferite (malaria, amebiasi, tubercolosi), che nella fase attiva non ha influenzato l'intero organo, ma hanno formato focolai di infiammazione in esso.

Formazioni addominali

Prima di tutto, è una cisti epatica, cioè un tumore rotondo e benigno in uno dei lobi che contiene liquido all'interno (solitamente trasparente, ma può essere riempito con sangue, bile o pus).

Singole e multiple cisti sono isolate (riempiono il 30% o meno di tessuto epatico), c'è anche una malattia policistica congenita del fegato, quando le cisti hanno eseguito circa il 60% o più di tessuto d'organo.

C'è anche il concetto di "cisti false", quando il muro della cisti non è un film sottile, ma il tessuto cicatriziale è cambiato a causa della rottura, della rimozione di una cisti o di un ascesso.

Diagnosi ecografica frequente

Questi sono i termini che gli ultrasuoni chiamano le caratteristiche di eco dei cambiamenti, attraverso i quali "nella vita" possono essere intesi come diagnosi diverse:

  1. Macchie sul fegato - questo termine dice che i foci si trovano nel tessuto in cui è elevata l'ecogenicità del fegato. Questo può testimoniare a favore dei siti di infestazione da vermi (giardiasi). Per chiarire la diagnosi in questo caso, si consiglia di sottoporsi a tomografia computerizzata.
  2. La compattazione del fegato è anche una diagnosi puramente sonologica. Questo suggerisce che ci sono aree nel tessuto che possono essere entrambi i nodi di cirrosi incipiente e tumori.

Tumori del fegato

  1. Cancro al fegato Sembra una trama del parenchima di una struttura insolita, che ha confini sfocati, una struttura eterogenea, combinata da aree di diversa ecogenicità. Tale sito è spesso difficile da notare sullo sfondo dei cambiamenti cirrotici nel fegato, ma qui un doppler viene in soccorso: in questa zona c'è una rete deformata di vasi o non è affatto visibile. I linfonodi ingrossati sono anche a favore della malignità, negli stadi avanzati - colecisti spostati, pleurite destra, ridotta mobilità intestinale.
  2. Metastasi. Da quale corpo non possono essere determinati dagli ultrasuoni. Possono essere bassi rispetto al tessuto epatico, alla densità e altro. La loro caratteristica distintiva è il cerchio ipoecogeno attorno al fuoco metastatico.
  3. Che aspetto ha un emangioma epatico su un'ecografia? Questa formazione è iperecogena, di solito localizzata vicino alle strutture vascolari, ha confini chiari e una traccia acustica. Specificare la diagnosi di tomografia computerizzata, angiografia.

Segni di cambiamenti diffusi

Di seguito descriviamo brevemente i segni di quelle malattie che causano cambiamenti non nelle singole aree, ma su tutta la superficie del fegato.

Segni di epatite C

La diagnosi di epatite virale, e ancor più un'epatite specifica (A, B, C) da ultrasuoni non è fatta. Nell'epatite C possono essere descritte le seguenti modifiche:

  • se l'ecografia è stata eseguita nel periodo acuto, c'è un aumento nel fegato stesso, aumentando la sua densità, la sua distruzione e l'eterogeneità della struttura
  • segni di epatite cronica: aumento del fegato, eterogeneità della sua struttura, ambiguità del pattern vascolare.

Quali sono i cambiamenti diffusi?

Se l'ecografia esamina cambiamenti diffusi nel fegato, ciò significa che il parenchima di questo organo è cambiato per tutta la sua lunghezza a causa di fibrosi, ipertrofia, sclerosi, distrofia o gonfiore. Cioè, non è una diagnosi, ma un sintomo che può verificarsi in tali malattie:

  • epatite autoimmune
  • colangite sclerosante
  • epatite di qualsiasi eziologia
  • cirrosi.

Che aspetto ha la cirrosi?

Ci sono tali segni di cirrosi sugli ultrasuoni:

  • il fegato può essere più grande o più piccolo (a seconda dello stadio della malattia): il lobo sinistro prima aumenta, poi il caudato, poi il fegato inizia a diminuire
  • all'interno ci sono nodi di rigenerazione, per cui la struttura è mosaico
  • nella cirrosi aumentano sia la milza che il diametro della vena porta
  • i bordi del corpo diventano struttura arrotondata e irregolare
  • gli angoli del fegato sono dilatati.

La diagnosi è fatta non solo dal quadro ecografico, ma anche dai sintomi presentati dal paziente. Per la prima volta, la cirrosi epatica può essere sospettata (e confermata dagli ultrasuoni) per la presenza di ascite, cioè liquido libero e non infetto nell'addome.

Cosa significa questo se hai un fegato leggero sull'ecografia?

Un fegato leggero è un aumento dell'ecogenicità dell'organo. Questo quadro suggerisce che ci sono aree nel tessuto che trasmettono male gli ultrasuoni (solitamente cellule adipose). Se si verifica una degenerazione grassa organica, il medico ecografo può scrivere un "fegato bianco" in custodia.

Domande e risposte sui problemi al fegato


D: Cos'è lo screening del fegato?

R: Questa è la scoperta delle persone a rischio di sviluppare il cancro, sulla base dei risultati dei test per l'alfa-fetoproteina, nonché dei dati ecografici. Viene eseguita in pazienti con forme croniche di epatite B e C, nella cirrosi epatica e nei paesi in cui si riscontra un numero elevato di pazienti con carcinoma epatico.

D: Che cosa significa "screening del laboratorio epatico"?

O.: Questo è quello che viene comunemente chiamato test del fegato - cioè l'analisi del sangue venoso, che determina le seguenti sostanze:

  • frazione di bilirubina totale e diretta
  • enzimi ALT e AST
  • gamma glutamiltransferraza
  • fosfatasi alcalina.

Q: Cosa significa screening del danno epatico autoimmune?

A: Questo è anche un tipo di test della vena che aiuta a determinare l'epatite autoimmune e la seconda malattia autoimmune, la cirrosi biliare primitiva. Nel sangue, questi tipi di anticorpi sono determinati:

  • per lisciare i muscoli
  • alle cellule occipitali dello stomaco
  • a microsomi di fegato e reni
  • mitocondri.

Livelli elevati di questi test indicano che l'epatite autoimmune si verifica in questo caso. Anche con l'aiuto di alcuni livelli specifici è possibile determinare il tipo di malattia.

Q: Quando e per quale scopo la puntura epatica viene eseguita sotto controllo ecografico?

A: Gli ultrasuoni rilevano dove inserire un ago per raccogliere materiale cellulare che è sospetto di un tumore maligno. Quando l'ago entra nel nodo, l'immagine degli ultrasuoni cambia (gli emangiomi, cioè le escrescenze benigne, tendono a scomparire durante la puntura).

Dove andare a cercare

L'ecografia epatica può essere eseguita in una clinica o in un ospedale statale dove si vive a basso costo o anche gratuitamente. Per questo è necessario ottenere un rinvio da un medico.

È anche possibile passare attraverso questo tipo di diagnosi in un centro multidisciplinare o in un ufficio privato di diagnostica ecografica. Il suo prezzo varia da 700 a 1.200 rubli, mentre nelle recensioni si scrive che dove la ricerca costa di più, non sarà necessariamente migliore: tutto dipende dallo specialista che la esegue.

Pertanto, la decodifica degli ultrasuoni del fegato è un passo importante nella conduzione di questo studio. Dipende dalle sue ulteriori tattiche di esame, trattamento e valutazione dell'efficacia della terapia prescritta.

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Cosa significa fegato bianco per un'ecografia

Il fegato nel corpo umano svolge una serie di importanti funzioni. È un corpo senza il quale è impossibile mantenere l'attività vitale di tutti i sistemi. Pertanto, in caso di malattie che portano al malfunzionamento degli epatociti, disturbi del deflusso biliare, è necessario fare una diagnosi corretta in modo tempestivo, prevenire complicazioni e prescrivere una terapia adeguata.

Attualmente, la procedura di ultrasuoni è la più informativa, non invasiva, sicura e accessibile. La combinazione di queste qualità ci consente di eseguire gli ultrasuoni per tutte le persone per le quali è necessario. In questo modo, è possibile valutare il lavoro del fegato e della cistifellea, per rivelare un cambiamento nella struttura dell'organo, per determinarne le dimensioni e le deviazioni patologiche. La tecnica con l'uso di ultrasuoni per esaminare gli organi interni di una persona non ha controindicazioni e può essere eseguita a qualsiasi età.

Prima di tutto, il medico valuta le dimensioni del fegato e fa un confronto con gli indicatori normali. Tutti sanno che il fegato si trova sotto il diaframma, sul lato destro nella cavità addominale. È chiaramente visibile quando si eseguono gli ultrasuoni, quindi c'è la possibilità di rilevare anche lievi violazioni della struttura e del funzionamento del corpo.

Va notato che i risultati ottenuti durante il sondaggio e i parametri possono variare e variare in un determinato intervallo. Dipende dalle caratteristiche costituzionali di una persona, sesso, età, peso.

Nello studio, è possibile vedere non solo il fegato, ma anche vasi di grande diametro, così come il dotto biliare, i tessuti e gli organi situati nelle vicinanze. Quindi, con l'ecografia del fegato, i valori normali sono:

Il diametro della vena porta non è superiore a 13 mm;

Il dotto biliare non è più di 8 mm;

Il bordo del fegato è liscio, affilato, i contorni sono regolari, la superficie è liscia;

Struttura omogenea e omogenea.

L'imaging ad ultrasuoni può dare una stima a tutti i suoi otto segmenti: destro, caudato, sinistro e quadrato. Questo è particolarmente importante per localizzare una neoplasia o altra patologia.

Durante lo svolgimento di uno studio diagnostico, sulla superficie inferiore dell'organo si formano delle cavità formate da una stretta aderenza al fegato degli organi vicini - il rene destro, la sezione dell'intestino crasso (durante il passaggio al colon trasverso), la ghiandola surrenale destra e lo stomaco.

I legamenti del fegato, ad eccezione del solco coronarico, non dovrebbero essere determinati. Se diventano visibili, questo è considerato un segno di trovare fluido nella cavità addominale.

La dimensione di un fegato sano mediante ultrasuoni:

dimensione anteroposteriore - 11,2-12,6 cm;

CWR (dimensione verticale obliqua) - fino a 15 cm;

la lunghezza è da 11 a 15 cm.

KKR (dimensione craniocaudale) o altezza - meno di 10 cm.

larghezza 20,1-22,5 cm;

dimensione sagittale - 9-12 cm.

Quando si esamina il fegato per gli ultrasuoni, è possibile determinare in modo affidabile la presenza di determinate condizioni patologiche:

processo infiammatorio cronico (epatite),

alta pressione venosa

degenerazione grassa degli epatociti.

Dalla terminologia del medico che descrive i risultati dello studio, è possibile vedere un'espressione come il fegato bianco sugli ultrasuoni. A volte scrivono: "fegato leggero". Ciò significa che l'organo mostra segni di alta ecogenicità e ci sono strutture che trasmettono male gli ultrasuoni. Come al solito - non è niente come le cellule di grasso. Questo fenomeno è osservato nella distrofia epatica grave.

Le macchie sul fegato con gli ultrasuoni possono essere rilevate come un segno di alcune condizioni patologiche - cisti, epatosi o emangioma. Una tale immagine con focolai di maggiore ecogenicità può essere data anche dall'infestazione di Giardia. Per chiarire la diagnosi dopo, si raccomanda di sottoporsi a una TAC.

Un fegato granulare su ultrasuoni è definito come la norma, se non vi è alcun aumento nell'organo, la struttura è omogenea e la granularità è piccola.

La struttura ipoecogena granulare di piccole o medie dimensioni è osservata in sarcoidosi, piccole metastasi, ascessi di piccoli nodi. La struttura a grana media è determinata nel fegato nell'epatite cronica. Allo stesso tempo aumenta di dimensioni. L'epatosi grassa nella fase iniziale può anche causare un quadro di un fegato granulare, con aumento dell'ecogenicità generale e un aumento del diametro della vena porta.

A volte le dimensioni del fegato superano i loro valori normali. Perché il fegato è ingrandito per gli ultrasuoni?

In condizioni normali, un leggero eccesso delle dimensioni normali del fegato può essere nelle persone grandi e alte. Questa non è una deviazione patologica e si spiega con la caratteristica costituzionale del paziente in esame.

Le condizioni patologiche del corpo, che portano ad un aumento del fegato, sono le seguenti:

Malattie del fegato o dei suoi vasi.

Il più delle volte, un aumento del fegato si verifica nell'epatite acuta e cronica, nella fase iniziale della cirrosi, in presenza di un tumore (sia maligno e benigno) o metastasi, cisti in policistica o echinococcosi, trombosi della vena porta, malattia occlusiva.

Il fegato supera le dimensioni normali, se sviluppa un'epatosi grassa, con insufficienza cardiaca, emocromatosi, distrofia epatocerebrale (malattia di Wilson-Konovalov).

L'epatomegalia a volte appare come un sintomo nelle malattie del sangue. Spesso questo si verifica nella leucemia mieloide cronica, nella leucemia monocitica, nell'eritromioelosi.

Nel determinare la diagnosi, il grado e la gravità del processo di patologia epatica, l'ecografia è un buon metodo ausiliario. In alcuni casi, la tomografia computerizzata e la biopsia vengono utilizzate per confermare. La combinazione di queste tecniche consente di prendere misure tempestive e prescrivere il trattamento corretto.

Autore: Lapushanskaya V.V., medico di famiglia

Tra il bouquet di piaghe, che porta una persona a uno stile di vita malsano, la steatosi o l'obesità al fegato, è altrettanto comune quanto l'obesità generale. Entrambi i disturbi gemelli non conoscono né l'età né i confini geografici, poiché la loro causa più comune è la smemoratezza.

Su come prevenire e curare questa malattia, ha detto D. tesoro. un medico, un gastroenterologo della più alta categoria, il capo del 1 ° dipartimento di malattie epatiche croniche dell'Istituto centrale di ricerca di Gastroenterologia del Dipartimento Sanitario di Mosca Elena GOLOVANOVA.

E mangiare troppo male e la fame non va bene

Vedi anche: "La dieta del topo" contribuirà a far fronte all'obesità

Quando il nostro fegato funziona correttamente, nelle sue cellule non dovrebbero esserci nemmeno i più piccoli depositi di sostanze, il cui eccesso è dannoso per il corpo. Se, tuttavia, nel fegato ci sono ancora accumuli di grasso, si è verificata la steatosi.

È interessante notare che il fegato può "ingrassare" e per ragioni, come se il contrario di eccesso di cibo. Nei paesi poveri, la steatosi si trova spesso nelle persone affamate, nei paesi sviluppati - nei vegani, e anche, dal momento che la figura raffinata è diventata lo standard di bellezza, le donne che scelgono le diete più rigide e allo stesso tempo superano il tasso di perdita di peso fisiologicamente accettabile.

Ma perché succede che una persona al di fuori - pelle e ossa, e nel fegato - grasso in eccesso? Il grasso si accumula nelle sue cellule sotto forma di acidi grassi liberi. Li ricaviamo da prodotti animali: carne e latte. Nel fegato, tali grassi sono usati principalmente come materiali da costruzione per la sintesi di ormoni ed enzimi che controllano il metabolismo in tutto il corpo. Le cellule epatiche non riceveranno acidi grassi liberi - e molte importanti funzioni corporee saranno seriamente compromesse. Ecco perché, quando una persona muore di fame, il fegato, come se "pensasse a tutto il potere", inizia a conservare vigorosamente tali grassi per un giorno di pioggia.

Il fegato in tutti ama la moderazione

Mentre la steatosi si sviluppa, le bolle di grasso nel fegato aumentano e comprimono i corpi intracellulari. In primo luogo, le loro membrane scoppiano, quindi la membrana comune dell'intera cellula. Quando la morte delle cellule del fegato diventa multipla, un processo infiammatorio cronico inizia in questo organo. La steatosi si trasforma in un disturbo più pericoloso: la steatoepatite. In poche parole, infiammazione grassa del fegato.

La steatosi si manifesta con dolori doloranti nell'ipocondrio destro dopo aver mangiato, che non scompaiono dopo l'assunzione di farmaci coleretici. La diagnosi viene specificata durante un esame ecografico. Il dispositivo riconosce un sigillo uniformemente distribuito nel tessuto epatico. I medici chiamano questa immagine "fegato bianco". Il livello degli enzimi epatici nel sangue (ad esempio bilirubina, fosfatasi alcalina) è elevato, ma non sempre, ma il grasso è necessariamente aumentato.

La medicina moderna ritiene che la steatosi non richieda trattamenti farmacologici. Tuttavia, ci sono diverse raccomandazioni per ripristinare la salute del fegato, che diventano strettamente vincolanti.

Evitare le carni grasse e i latticini come le principali fonti di acidi grassi liberi. Invece, mangiare pesce e oli vegetali che contengono grassi che sono sicuri in relazione allo sviluppo della steatosi.

Rifiuti dal cibo dove ci sono molti carboidrati ipercalorici (ad esempio, dolci, miele, uva, bevande gassate come la Coca-Cola, gelato). E se non hai la forza di resistere alla torta o al cioccolato, allora "peccato" solo dopo cena, ma non a stomaco vuoto! Sostituisci tutti questi alimenti con cibi ricchi di carboidrati ricchi di fibre ad alto assorbimento (patate bollite, crusca, pane di segale, frutta e verdura).

• Dimentica l'alcol.

Mai cenare dopo le 19:00.

Sposta il più possibile. Particolarmente utile per combattere l'obesità dopo cena. Camminare per almeno un'ora, fino alla comparsa di lieve affaticamento.

Dovrebbe essere una continuazione pericolosa

E il mio consiglio è specifico per coloro che, insieme alla steatosi, hanno il diabete di tipo 2. Queste malattie spesso vanno di pari passo, perché hanno molto in comune in violazione del metabolismo dei carboidrati e dei grassi. Darò un esempio. Per tre mesi ti sei attenuto diligentemente a una dieta, hai assunto farmaci che riducono lo zucchero e rendi il tuo livello di glucosio nel sangue vicino al normale. Ma sfortunatamente, questo non significa che la malattia si sia ritirata! Livelli di zucchero nel sangue quasi normali spesso mascherano il corso nascosto di questa malattia. È particolarmente pericoloso per le persone che soffrono di steatosi. Per evitare un tale sviluppo di eventi, è necessario eseguire un esame del sangue - un test per l'emoglobina glicata.

Il livello di questa sostanza è normale - significa che sei adeguatamente trattato per il diabete. Di conseguenza, non vi è alcun pericolo che, sullo sfondo di questa afflizione, lo sviluppo della steatosi acceleri. E questo succede abbastanza spesso. Livelli elevati indicano che o continui a seguire una dieta sbagliata e devi correggere urgentemente gli errori; o non c'è nessuna colpa "dietetica" per te, ma la malattia procede lungo un percorso insolito. Quindi devi assumere farmaci per abbassare lo zucchero più forti.

La steatosi può avere, come ho detto, un seguito pericoloso: malattia infiammatoria cronica, steatoepatite. Nel sangue aumenta il livello degli enzimi epatici e al dolore nell'ipocondrio destro si aggiungono debolezza generale e affaticamento. A differenza della steatosi, con la steatoepatite, è impossibile fare a meno di farmaci che rinforzano la membrana della cellula epatica. Tutti questi farmaci sono basati su sostanze curative che la natura stessa ha spinto all'uomo.

Fai a meno dei "servizi al ribasso"

Il principio attivo dei preparati costituiti da fosfolipidi essenziali è un estratto dai semi di soia. La medicina importata funziona bene - forte o equivalente russo - essliver - forte.

L'estratto di cardo mariano è incluso nei medicinali Karsil. L'acido biliare è stato isolato dalla bile di un orso bruno, che ha anche un effetto coleretico, che è diventato la base terapeutica dei preparati Ursosan (Repubblica Ceca) o Ursofalk (Germania).

I farmaci della bile d'orso per il trattamento della steatoepatite sono usati senza interruzione, ma non meno di 3 mesi. E quelli dai fagioli e latte Thistle - corsi di 2-3 mesi, e non ci dovrebbero essere più di due all'anno. Tutte queste pillole vengono prese dopo i pasti e le dosi sono prescritte individualmente dal medico. E qualsiasi trattamento con il loro aiuto sarà sprecato se continuiamo l '"amicizia" con l'alcol e mangiamo in modo improprio.

Decifrare un'ecografia del fegato ti aiuterà a capire cosa significano questi o altri termini, scritti da un medico che ha condotto uno studio sul tuo fegato. Una completa interpretazione dei risultati tenendo conto dei sintomi e dei dati oggettivi, la prognosi e la prescrizione del trattamento sono determinati dal medico.
Questo può essere un medico infettivo, un oncologo, un gastroenterologo, un medico generico o un chirurgo.

Come è la preparazione per l'ecografia del fegato, descritta in dettaglio nella sezione appropriata, non è di grande complessità.

Solo secondo l'ecografia della terapia epatica non è selezionato.

Un po 'di come viene fatto questo tipo di diagnosi ecografica. Vieni in ufficio, sdraiati sul divano e alza i tuoi vestiti in modo che l'area del torace e la parete addominale siano liberi di esplorare. Sulla regione destra dell'ipocondrio, viene applicato un gel lungo il quale il sensore si muoverà. Questo assolutamente non dovrebbe causare alcun disagio.

L'ecografia del fegato normale include gli indicatori:

dimensione di ogni lobo dell'ecogenicità della struttura di cottura.

Per comodità dell'ispezione, 8 segmenti del fegato sono contraddistinti da alcuni punti di riferimento anatomici. Valutano tutti i parametri sopra, li confrontano con la norma. Quando viene rilevata una patologia dell'organo, indicano in quali segmenti si trova.

Parliamo di ciò che mostra lo studio. Con il suo aiuto, si rivelano tali cambiamenti nel tessuto dell'organo:

Epatite calcio-cirrochocronica (compresi i parassiti) (solo la biopsia può aiutare a distinguere la biopsia dalla biopsia maligna) lesioni da metastasi a carico del fegato epatico nei segni di ascesso epatico portale di degenerazione grassa del fegato.

Diamo una trascrizione dei termini più frequenti che il sonologo indica nella conclusione dello studio.

Fegato di calcio. Questa parola indica un'area densa nel parenchima, imbevuta di sali di calcio. Tali formazioni possono apparire come risultato delle malattie infettive trasferite (malaria, amebiasi, tubercolosi), che nella fase attiva non ha influenzato l'intero organo, ma hanno formato focolai di infiammazione in esso.

Prima di tutto, è una cisti epatica, cioè un tumore rotondo e benigno in uno dei lobi che contiene liquido all'interno (solitamente trasparente, ma può essere riempito con sangue, bile o pus).

Singole e multiple cisti sono isolate (riempiono il 30% o meno di tessuto epatico), c'è anche una malattia policistica congenita del fegato, quando le cisti hanno eseguito circa il 60% o più di tessuto d'organo.

C'è anche il concetto di "cisti false", quando il muro della cisti non è un film sottile, ma il tessuto cicatriziale è cambiato a causa della rottura, della rimozione di una cisti o di un ascesso.

Questi sono i termini che gli ultrasuoni chiamano le caratteristiche di eco dei cambiamenti, attraverso i quali "nella vita" possono essere intesi come diagnosi diverse:

Macchie sul fegato - questo termine dice che i foci si trovano nel tessuto in cui è elevata l'ecogenicità del fegato. Questo può testimoniare a favore dei siti di infestazione da vermi (giardiasi). Al fine di chiarire la diagnosi in questo caso, si raccomanda di sottoporsi a una TAC.La sigillatura nel fegato è anche una diagnosi puramente sonologica. Questo suggerisce che ci sono aree nel tessuto che possono essere entrambi i nodi di cirrosi incipiente e tumori.

Segni di cambiamenti diffusi

Di seguito descriviamo brevemente i segni di quelle malattie che causano cambiamenti non nelle singole aree, ma su tutta la superficie del fegato.

La diagnosi di epatite virale, e ancor più un'epatite specifica (A, B, C) da ultrasuoni non è fatta. Nell'epatite C possono essere descritte le seguenti modifiche:

se l'ecografia è stata eseguita nel periodo acuto, c'è un aumento del fegato stesso, un aumento della sua densità, un disturbo ed eterogeneità della struttura, segni di epatite cronica: un aumento del fegato, eterogeneità della sua struttura, ambiguità del pattern vascolare.

Se l'ecografia esamina cambiamenti diffusi nel fegato, ciò significa che il parenchima di questo organo è cambiato per tutta la sua lunghezza a causa di fibrosi, ipertrofia, sclerosi, distrofia o gonfiore. Cioè, non è una diagnosi, ma un sintomo che può verificarsi in tali malattie:

epatite autoimmune sclerosante colangite ed epatite di qualsiasi cirrosi eziologica.

Ci sono tali segni di cirrosi sugli ultrasuoni:

il fegato può essere più grande o più piccolo (a seconda dello stadio della malattia): il lobo sinistro prima aumenta, poi il caudato, poi il fegato inizia a diminuire.Alcuni nodi di rigenerazione all'interno, a causa dei quali la struttura del mosaico aumenta con la milza e la milza diventa rotondità, struttura tuberosa dell'angolo epatico.

La diagnosi è fatta non solo dal quadro ecografico, ma anche dai sintomi presentati dal paziente. Per la prima volta, la cirrosi epatica può essere sospettata (e confermata dagli ultrasuoni) per la presenza di ascite, cioè liquido libero e non infetto nell'addome.

Un fegato leggero è un aumento dell'ecogenicità dell'organo. Questo quadro suggerisce che ci sono aree nel tessuto che trasmettono male gli ultrasuoni (solitamente cellule adipose). Se si verifica una degenerazione grassa organica, il medico ecografo può scrivere un "fegato bianco" in custodia.

D: Cos'è lo screening del fegato?

R: Questa è la scoperta delle persone a rischio di sviluppare il cancro, sulla base dei risultati dei test per l'alfa-fetoproteina, nonché dei dati ecografici. Viene eseguita in pazienti con forme croniche di epatite B e C, nella cirrosi epatica e nei paesi in cui si riscontra un numero elevato di pazienti con carcinoma epatico.

D: Che cosa significa "screening del laboratorio epatico"?

O.: Questo è quello che viene comunemente chiamato test del fegato - cioè l'analisi del sangue venoso, che determina le seguenti sostanze:

frazioni totali e dirette dell'enzima di bilirubina ALT e AST fosfatasi alcalina gamma-glutamiltransferrasi.

Q: Cosa significa screening del danno epatico autoimmune?

A: Questo è anche un tipo di test della vena che aiuta a determinare l'epatite autoimmune e la seconda malattia autoimmune, la cirrosi biliare primitiva. Nel sangue, questi tipi di anticorpi sono determinati:

per levigare le cellule muscolari dei microsomi dello stomaco e del fegato e dei mitocondri dei reni.

Livelli elevati di questi test indicano che l'epatite autoimmune si verifica in questo caso. Anche con l'aiuto di alcuni livelli specifici è possibile determinare il tipo di malattia.

Q: Quando e per quale scopo la puntura epatica viene eseguita sotto controllo ecografico?

A: Gli ultrasuoni rilevano dove inserire un ago per raccogliere materiale cellulare che è sospetto di un tumore maligno. Quando l'ago entra nel nodo, l'immagine degli ultrasuoni cambia (gli emangiomi, cioè le escrescenze benigne, tendono a scomparire durante la puntura).

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Come pulire il fegato con i contagocce in ospedale

Analisi

Il fegato è un filtro unico del nostro corpo che svolge molte funzioni nel corpo. Periodicamente, siamo costretti ad usare contagocce per ripristinare e pulire il fegato.

Metastasi epatiche

Analisi

Le metastasi epatiche sono un tumore secondario che si forma quando le cellule tumorali si spostano da altri organi. Questa patologia è pericolosa per la vita del paziente anche nelle sue fasi iniziali, poiché il cancro con metastasi è meno suscettibile al trattamento ed è soggetto a recidiva.

Nutrizione dopo chirurgia epatica

Cirrosi

Una dieta dopo la chirurgia del fegato è una condizione necessaria per il recupero del corpo. Se non si seguono le regole della dieta, il recupero dopo l'intervento chirurgico sarà ritardato e il dolore potrebbe riprendere.

Trattamento dei calcoli biliari

Analisi

I calcoli biliari sono una diagnosi comune. Questa malattia si verifica se formazioni dense di diversa natura chimica, forma e dimensioni si formano nella cavità d'organo.