Principale / Analisi

Esami del sangue per ALT e AST nella cirrosi epatica. Rapporto Alt to Ast

Analisi

Esami del sangue per ALT e AST nella cirrosi epatica. Rapporto Alt to Ast

Coefficiente di De Ritis - come calcolare il rapporto tra ALT e AST?

Uno dei componenti della medicina del nostro tempo sono gli esami del sangue, tra cui test biochimici per rilevare il livello degli enzimi ALT (alanina aminotransferasi) e AST (aspartato aminotransferasi), che sono coinvolti nel processo di scambio delle proteine. Trasformano gli amminoacidi. Il coefficiente de Ritis è il calcolo del rapporto degli enzimi, indicato come AST / ALT.

descrizione

Il coefficiente di De Ritis è il rapporto tra enzimi intracellulari. L'unità di misura è indicata come U / l. Gli enzimi AST e ALT sono molto importanti per il corpo umano, in quanto sono necessari per il metabolismo delle proteine ​​carboidrati che si verifica nella maggior parte delle fibre tissutali. Si trovano nel cervello, nel fegato, nel cuore, nei reni e nelle fibre muscolari, ma ovunque in un volume diverso.

L'aspartato aminotransferasi è più presente nelle cellule cardiache, perché aiuta a scomporre l'acido aspartico. E la più alta quantità di alanina aminotransferasi si trova negli epatociti, partecipando al metabolismo dell'alanina.

Se uno qualsiasi di questi enzimi viene abbassato o aumentato, deve essere condotto un esame per determinare se qualche organo è danneggiato.

A cosa serve un'analisi enzimatica?

L'attività degli enzimi in medicina occupa un posto speciale, poiché in questo modo viene determinata la presenza di disturbi in uno degli organi. L'enzima AST è presente nei tessuti dell'intero corpo umano, ma soprattutto nel muscolo cardiaco, il miocardio. Utilizzando la determinazione dell'attività AST, è possibile rilevare l'insorgenza di infarto miocardico.

Gli enzimi sono meno attivi nella pelle, nelle cellule renali e nel pancreas. E il livello più alto di ALT è osservato nel fegato, quindi è possibile diagnosticare lesioni di questo organo. Avendo determinato il rapporto tra ALT e AST, è possibile scoprire quale organo è suscettibile alla lesione.

La conduzione di questi test deve essere eseguita regolarmente, poiché spesso si verificano vari disturbi nel corpo. La determinazione del deterioramento dell'attività enzimatica è necessaria per determinare le patologie epatiche come risultato di malattie come cirrosi, epatite, ecc.

I primi sintomi indicano che dovresti consultare uno specialista e sottoporti a un'analisi biochimica:

  • nausea e vomito;
  • cattiva salute e stanchezza;
  • il giallo delle proteine ​​dell'occhio e la superficie della pelle;
  • cambiare il colore delle urine.

Questa analisi viene eseguita come prescritto da un epatologo, cardiologo, gastroenterologo, pediatra, terapeuta o chirurgo.

Prestazione normale

Anche le differenze anatomiche tra uomini e donne influiscono sulla differenza di enzimi nel sangue. Il livello di AST maschile è inferiore a quello della femmina, e il livello ALT, al contrario, è più alto. Piccoli cambiamenti in questi indicatori non sono un segno obbligatorio della malattia. Ciò può essere causato, ad esempio, dalla terapia a lungo termine con farmaci a base alcolica, nonché dall'uso di paracetamolo e antibiotici.

Un leggero aumento del tasso si verifica anche durante l'adolescenza o con un notevole sforzo fisico.

Un esempio della norma degli enzimi per le persone senza problemi di salute:

  • AST: 20-40 U / l per una femmina e 15-31 U / l per un maschio.
  • ALT: fino a 32 U / l per una femmina e fino a 40 U / l per un maschio.

Prima di calcolare il coefficiente per l'identificazione di qualsiasi malattia, è necessario determinare la presenza di cambiamenti nel livello di ALT e AST. Poiché questi enzimi sono contenuti in diversi organi, cambiando le loro quantità, è immediatamente possibile determinare dove si trova la violazione. Con problemi cardiaci, la quantità di AST è aumentata di 8-10 volte, e ALT - di 1,5-2 volte. Nel caso dello sviluppo dell'epatite, al contrario, il livello di ALT aumenta di 8-10 volte e AST di 2-4 volte.

Con lo sviluppo della maggior parte delle malattie, il coefficiente de Ritis viene abbassato, poiché il rapporto degli enzimi cambia: l'ALT aumenta e AST diminuisce. Tuttavia, alcune patologie causano un processo inverso, ad es. indice aumenta. Tali malattie includono epatite di tipo alcolico, cirrosi e danni ai tessuti muscolari.

L'uso del coefficiente nella diagnosi

Il calcolo del coefficiente stesso non ha alcun senso, poiché per questo viene preso in considerazione il livello degli enzimi. Pertanto, se il loro numero corrisponde alla norma, non è necessario calcolare l'indice. Ma con i cambiamenti di ALT o AST, il coefficiente dovrebbe essere determinato, quindi scoprire in quale corpo si è sviluppata la malattia.

È necessario calcolare l'indicatore de Rytis se si sospetta lo sviluppo dei seguenti disturbi:

Aspartato aminotransferasi

In assenza di problemi di salute di una persona, il coefficiente de Ritis è 0.91-1.75. Il superamento di questa soglia può indicare una cardiopatia. Nell'infarto del miocardio, il rapporto tra gli indici degli enzimi è maggiore di 2. Ma possono anche svilupparsi altre cardiopatie che distruggono i cardiomiociti.

Alanina aminotransferasi

Coefficiente al di sotto della norma indica la presenza di una violazione nel fegato. Tuttavia, qui ci sono casi eccezionali: al contrario, l'epatite Delta causa un aumento dell'indice. L'epatite A e B possono essere diagnosticati nella fase iniziale a causa di un cambiamento precoce del livello degli enzimi - 1.5-2 settimane prima che compaiano i primi segni di queste patologie.

Quando ciò si verifica, l'indice scende a 0,55-0,83.

Per ogni carattere di patologia epatica il suo livello di indice:

  • ad un tasso inferiore o uguale a 1, il rischio di sviluppo di epatite di tipo virale è possibile;
  • L'indice 1-2 può indicare la presenza di epatite cronica o distrofia del fegato;
  • più di 2 - danno epatico alcolico, miocardite, infarto del miocardio, avvelenamento con droghe o sostanze tossiche.

Con questi indicatori è anche possibile giudicare l'efficacia della terapia - con un trattamento efficace dovrebbero essere normalizzati. Questo dovrebbe tenere conto non solo della soglia del coefficiente, ma anche del livello dell'ACT stesso.

Come prepararsi per l'analisi

Prima di eseguire il prelievo di sangue per calcolare il coefficiente di de Rytis, è opportuno ricordare che si tratta di una normale analisi del sangue, prima della quale è necessario seguire le regole di base:

  1. La procedura viene eseguita a stomaco vuoto, vale a dire Non mangiare 12 ore prima dell'esame.
  2. Una settimana prima dell'analisi non bere alcolici.
  3. Informare il medico in anticipo quando si usano antibiotici, farmaci anticonvulsivanti e antimicotici e un certo numero di altri medicinali.
  4. Non fumare fino al prelievo di sangue per 3 ore.

conclusione

Il trattamento di qualsiasi malattia è più efficace nella fase iniziale di sviluppo. Per fare questo, deve essere diagnosticato in modo tempestivo. A tale scopo, molti metodi sono utilizzati in medicina, compresi gli esami del sangue. Una tale analisi è il calcolo del coefficiente di de Rytis.

Con esso, è possibile determinare i cambiamenti negli indicatori degli enzimi ALT e ATS coinvolti nel processo di scambio di proteine. La loro attività consente di rilevare la presenza della malattia e il suo tipo.

video

Coefficiente di De Ritis: enzimi AST e ALT

Nella medicina moderna non si può fare a meno di tutti i tipi di esami del sangue. Uno di questi è un esame del sangue biochimico per determinare la quantità di enzimi aspartato aminotransferasi (AST) e alanina aminotransferasi (ALT), che sono coinvolti nel processo del metabolismo delle proteine. Con il loro aiuto, la conversione degli aminoacidi sulle reazioni biochimiche.

Il coefficiente de Ritis è calcolato come il rapporto di questi enzimi. Pertanto, se si incontra la designazione AST / ALT (o AsAT / AlAT), allora si dovrebbe sapere che stiamo parlando di questo coefficiente.

Enzimi AST e ALT

Nella pratica medica, la determinazione dell'attività di questi enzimi è molto comune, in quanto consente di determinare la presenza di problemi in un particolare organo.

L'enzima AST si trova in tutti i tessuti del corpo umano, ma la sua maggiore attività è concentrata nel miocardio - il muscolo cardiaco. Pertanto, la determinazione dell'attività dell'aspartato aminotransferasi aiuta nella diagnosi delle malattie cardiache - infarto miocardico. Nel pancreas, nei reni e nella pelle, ha la minima attività.

La più grande quantità di ALT si trova nel fegato. Pertanto, la diagnosi dell'attività di questo enzima consente di indicare una malattia epatica.

Avendo determinato il coefficiente di de Rytis (il rapporto degli enzimi aspartato aminotransferasi e alanina aminotransferasi), è possibile indicare l'organo che è stato colpito.

Cosa significa il concetto di de Rytis?

La necessità di analisi

Il corpo umano è soggetto a molti disturbi, quindi questi test devono essere presi regolarmente. Per quanto riguarda la determinazione del livello di attività AST e ALT, la rilevazione di deviazioni nell'attività di questi enzimi dai valori normali ci consente di determinare se ci sono ferite nel fegato causate da varie malattie, come l'epatite, la cirrosi e altre.

I sintomi che indicano che devi andare dal medico e controllare i tuoi enzimi passando un esame del sangue biochimico sono: nausea e vomito associati ad esso, affaticamento veloce e costante, cambiamento nel colore delle urine, e colore giallo e della pelle.

Se trovi qualcosa da questa lista in te stesso, devi assolutamente andare dal medico e fare un'analisi per scoprire il livello degli enzimi e determinare se i sintomi sono correlati a una malattia del fegato o meno.

AST nell'analisi biochimica del sangue: la norma e la patologia

Tassi di indicatori e possibili deviazioni

In considerazione delle differenze anatomiche, il numero di AST e ALT nei maschi e nelle femmine differiscono. Il livello dell'enzima aspartato aminotransferasi negli uomini è leggermente inferiore a quello delle donne, quando l'alanina aminotransferasi, al contrario, è leggermente più alta.

Se sono stati trovati piccoli aumenti negli indicatori, non dovresti immediatamente cancellarlo per la presenza della malattia. Questo aumento può essere causato dall'uso a lungo termine di farmaci contenenti alcol, paracetamolo e numerosi antibiotici. Inoltre, un leggero aumento avviene nell'adolescenza e sotto carichi fisici pesanti.

Poiché l'AST è contenuto in una maggiore quantità nel miocardio e ALT nel fegato, quindi con un aumento significativo di uno degli enzimi, è possibile determinare con quale organo i problemi. Se ci sono problemi con l'organo cardiaco, l'AST diventa 8-10 volte più dei valori normali e l'ALT aumenta solo nell'intervallo da 1 a 2 e 2 volte e viene diagnosticato l'infarto miocardico.

Nell'epatite, la situazione inversa è dovuta alla predominanza dell'enzima ALT nelle cellule epatiche. Se il disturbo di questo organo è presente, allora l'alanina aminotransferasi aumenta 8-10 volte e l'aspartato aminotransferasi solo 2-4 volte.

Il coefficiente de Ritis con un numero maggiore di malattie diminuisce, poiché l'AlAT aumenta più dell'AST, ma quando si verificano alcune malattie, il quadro è invertito, il che consente di diagnosticare queste particolari malattie. Questi includono cirrosi, epatite alcolica e danni ai tessuti muscolari.

Fosfatasi alcalina negli adulti e nei bambini: cause di aumento e trattamento

Utilizzare nella diagnostica

Il coefficiente stesso non ha senso, poiché è calcolato sulla base di un indicatore quantitativo di enzimi. Se il loro livello è normale, non è necessario calcolare il coefficiente. Ma, se c'è un aumento o una diminuzione della quantità di uno degli enzimi, allora è consigliabile calcolare il loro rapporto al fine di determinare il coefficiente e scoprire l'organo che ha subito la malattia (cuore o fegato).

Se una persona è in uno stato sano, il valore del coefficiente è compreso tra 0.91-1.75. Se il coefficiente supera il limite superiore di 1,75, possiamo tranquillamente dire che ci sono problemi cardiaci. Nella maggior parte dei casi, è diagnosticato un infarto miocardico e il rapporto tra AST e ALT è maggiore di 2. Se sono possibili anche altri disturbi cardiaci, che distruggono i cardiomiociti.

Il valore del coefficiente al di sotto del limite minimo della norma indica un problema con il filtro del corpo umano - il fegato. L'eccezione è l'epatite delta, in cui il coefficiente aumenta.

L'epatite A e B può essere diagnosticata in una fase precoce a causa di un precoce cambiamento nella conta ematica - 10-15 giorni prima dell'inizio dei principali sintomi di queste forme di epatite. Il rapporto di AST / ALT in questo caso diminuisce a 0,55-0,83.

In vari tipi di malattie del fegato, il coefficiente de Ritis ha una sua gradazione stabilita sperimentalmente.

  • Il valore 1 indica la presenza di epatite virale;
  • Da 1 a 2 - epatite cronica e lesioni distrofiche del fegato;
  • Oltre 2 - danni al fegato con l'alcol.

Per gli intervalli specificati dei valori del coefficiente si può giudicare sull'efficacia di una malattia. Se è possibile ridurne il valore (ad esempio, in caso di lesioni alcoliche), il trattamento può essere considerato efficace. Allo stesso modo, possiamo dire del trattamento dell'epatite acuta, ma è necessario fare affidamento non sul valore del coefficiente, ma sull'indice generale del livello AST, che dovrebbe anche diminuire.

Indicatori di ALT e AST nella cirrosi epatica - indicazioni e correlazione

Analisi biochimica del sangue - uno studio informativo, i cui risultati possono determinare lo stato funzionale degli organi interni. Un cambiamento nel contenuto di ALT e AST nella cirrosi segnala il danno cellulare (epatociti) nel tessuto epatico. Con la concentrazione di enzimi endogeni nel sangue, è possibile determinare lo stadio e la causa del verificarsi di processi cirrotici.

ALT e AST sono enzimi proteici di un sottogruppo di transaminasi (aminotransferasi) che sono sintetizzati intracellularmente.

In assenza di malattie gravi, la loro concentrazione nel sangue è minima. Lo sviluppo di malattie intraepatiche porta ad un cambiamento negli indici di aminotransferasi nel sangue. Se la concentrazione di ALT è superiore a AST, indica un danno al parenchima e, se viceversa, un muscolo cardiaco (miocardio).

Aminotransferasi - che cos'è?

L'aspartato aminotransferasi (AST) e l'alanina aminotransferasi (ALT) sono sostanze proteiche coinvolte nei processi metabolici, in particolare l'amminoacido. Gli enzimi endogeni sono prodotti all'interno delle cellule, quindi la loro penetrazione nel sangue segnala la distruzione delle strutture cellulari. L'aumento della concentrazione di transaminasi indica la presenza di processi infiammatori negli organi interni.

Un aumento del contenuto di ALT è un segno di danni al pancreas, al fegato e ai reni e un aumento della concentrazione di AST indica la distruzione di cellule del miocardio, polmoni e tessuti nervosi.

Le aminotransferasi sono coinvolte nella sintesi del glicogeno, che è una riserva di energia per il corpo. Viene conservato principalmente negli epatociti sotto forma di granuli e, se necessario, viene convertito in glucosio per la nutrizione endogena di cellule e tessuti. Se durante l'analisi i livelli di ALT e AST differiscono dai valori normali, spesso indica la distruzione delle cellule epatiche o del miocardio.

Alanina aminotransferasi

Le variazioni del livello di alanina aminotransferasi (ALAT, ALT) possono essere chiamate marcatori di patologie del sistema epatobiliare. L'attività di ALT nella cirrosi aumenta, pertanto, un aumento della concentrazione dell'enzima nel sangue è un motivo significativo per condurre ulteriori esami strumentali (biopsia, TC, ultrasuoni). Le cause principali dei cambiamenti negli indicatori della sostanza proteica nel corpo includono:

  • disturbo da induzione di droga;
  • cirrosi biliare primitiva;
  • patologie del sistema epatobiliare;
  • la formazione di tumori nel tessuto epatico.

Secondo il grado di attività ALT, è possibile determinare non solo il tipo di malattia, ma anche la causa della sua insorgenza. Una diminuzione dell'attività dell'alanina aminotransferasi è caratteristica dello sviluppo dell'insufficienza epatica e un aumento più spesso indica un danno tossico al fegato, in particolare la cirrosi da farmaci.

Aspartato aminotransferasi

L'aspartato aminotransferasi (AsAt, AST) è un enzima coinvolto nella produzione di acido aspartico (aspartato). Partecipa allo scambio di composti azotati e alla conversione dell'urea in composti pirimidonici. Se l'AST è sopra la norma, i pazienti vengono spesso diagnosticati con malattie cardiovascolari.

Per provocare un aumento della concentrazione di aspartato aminotransferasi nel sangue può:

  • ittero ostruttivo;
  • intossicazione da alcol;
  • distrofia muscolare;
  • necrosi (morte) del muscolo cardiaco;
  • mancanza di tessuto adiposo nel fegato;
  • danno alla capsula epatica;
  • epatite acuta;
  • mononucleosi.

Il contenuto di ALT e AST nella cirrosi è anormalmente aumentato a causa della distruzione delle strutture cellulari e della successiva penetrazione degli enzimi nella circolazione sistemica. I cambiamenti nella concentrazione di aminotransferasi nel sangue influenzano negativamente il funzionamento degli organi interni, in particolare degli organi nervosi e endocrini.

Quando si effettua una diagnosi, non si può fare affidamento solo su questi indicatori di enzimi endogeni nel sangue, perché sono contenuti non solo nel fegato, ma anche in altri organi: reni, polmoni, muscoli scheletrici, ecc.

Interrelazione di AST e ALT

Durante la diagnosi di cirrosi epatica, viene preso in considerazione il rapporto tra ALT e AST, che nei circoli medici è chiamato coefficiente de Ritis. Il calcolo numerico del coefficiente viene eseguito solo se gli indicatori degli enzimi endogeni sono al di fuori dell'intervallo normale. La determinazione dell'attività di aminotransferasi ha un importante valore diagnostico, dal momento che gli enzimi endogeni sono localizzati solo in alcuni tipi di cellule.

L'enzima proteico ALT predomina nel tessuto parenchimale e AST nel muscolo cardiaco. Da ciò ne consegue che, in caso di cirrosi e infarto, nel sangue si rileva un aumento dell'attività di uno o di un altro enzima. Ad esempio, nell'infarto miocardico, la concentrazione di AST nella circolazione sistemica aumenta almeno 8 volte e ALT - solo 2 volte.

In una persona sana, il coefficiente de Ritis va da 0,9 a 1,75. Se il valore numerico non supera 1, questo indica lo sviluppo di malattie del fegato, se più di due, la distruzione di cardiomiociti (cellule del muscolo cardiaco). In base ai risultati degli studi di laboratorio, un alto livello di fermentazione (fluttuazioni della concentrazione di componenti biochimici del sangue) è considerato prognosticamente un segno sfavorevole del decorso della patologia.

Preparazione per i test

L'analisi biochimica del sangue è uno dei metodi più istruttivi di esame, con il quale è possibile valutare le prestazioni del fegato e il tasso di processi metabolici in esso. Prima dell'analisi, i pazienti devono essere addestrati, il che elimina la possibilità di cambiamenti nei parametri biochimici del sangue sotto l'influenza di fattori esogeni:

  1. un giorno prima della donazione di sangue è auspicabile escludere lo sforzo fisico;
  2. 48 ore prima dell'analisi, dovresti abbandonare l'uso di cibi piccanti e grassi;
  3. non è consigliabile fare colazione e bere bevande gassate il giorno prima dell'esame;
  4. Alcuni giorni prima di visitare una struttura medica, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci.

I risultati dell'analisi biochimica dipendono non solo dal fatto che il paziente abbia osservato una dieta speciale o meno, ma anche dalla qualità dell'apparecchiatura diagnostica.

Anche se un esame del sangue biochimico indica la presenza di processi infiammatori nel parenchima, il paziente viene inviato per un ulteriore esame. La diagnosi tiene conto della concentrazione di bilirubina, albumina e altri componenti nel sangue. Inoltre, gli esperti stanno studiando i risultati della biopsia epatica, della laparoscopia e della tomografia computerizzata.

Indicatori normali di ALT e AST

Secondo gli standard internazionali, il contenuto di aminotransferasi nel sangue è misurato in unità di 1 litro di sangue. Nei bambini, il contenuto di enzimi endogeni nel sangue dipende dall'età. Ad esempio, nei neonati, gli indicatori ALT non devono superare 48-50 U / l, e AST - 150 U / l. Nei pazienti di età inferiore ai 12 anni, sono consentite lievi deviazioni dai valori normali. Dopo la pubertà, la quantità di aminotransferasi nel corpo si stabilizza e si avvicina alla normalità.

Nell'età adulta, la concentrazione degli enzimi proteici nel sangue è determinata dal sesso:

I risultati del test del sangue per ALT spesso non corrispondono ai valori normali. La deviazione dalla norma può essere associata non solo a cambiamenti degenerativi nel parenchima, ma anche ad altre cause. Aumentare la concentrazione di aminotransferasi è spesso innescata assumendo farmaci - contraccettivi orali, antipiretici e analgesici. Ecco perché alcuni giorni prima dei test di laboratorio, i medici raccomandano di non usare farmaci.

Cause di cambiamenti nel livello di ALT e AST

ALT e AST nella cirrosi epatica possono superare la norma di decine o anche centinaia di volte. Il valore numerico del coefficiente di de Rytis in questo caso cambia verso l'alto o verso il basso. Quando si effettua una diagnosi, vengono determinate le vere cause dei cambiamenti nel numero di enzimi nel corpo. Va notato che un cambiamento nel livello di ALT può essere associato non solo a processi infiammatori negli organi interni, ma anche a una carenza di piridossina nel corpo (vitamina B6).

Ragioni per l'aumento di ALT

ALT nella cirrosi epatica - analisi di laboratorio, inclusa nel numero di test di funzionalità epatica obbligatoria. L'emivita dell'enzima è 48 e l'ASL - 12 ore. Pertanto, nella fase iniziale della cirrosi epatica, la concentrazione di AST è spesso più alta, ma dopo un paio di giorni gli indicatori ALT li superano. Un aumento del livello di alanina aminotransferasi nel sangue può essere associato allo sviluppo delle seguenti malattie:

  • cirrosi tossica causata da danni al parenchima da pesticidi, fumi di metalli pesanti, medicinali;
  • cirrosi biliare secondaria, innescata dal ristagno della bile nei dotti intraepatici;
  • cirrosi alcolica causata da un uso eccessivo di alcol nel corso degli anni.

Il valore normale di ALT non preclude lo sviluppo della cirrosi epatica.

In circa il 50% dei pazienti con cirrosi alcolica, la concentrazione di aminotransferasi nel sangue non cambia. Molto spesso questo è dovuto allo sviluppo associato di disturbi endocrini.

Le ragioni per l'aumento di AST

Gli indicatori di AST possono cambiare non solo in caso di danno al tessuto parenchimale. Tutto dipende dal rapporto tra AST e ALT, così come il tasso di variazione della concentrazione di questi enzimi nella circolazione sistemica:

  • si osserva un forte aumento dell'aspartato aminotransferasi in caso di danno chimico al tessuto epatico;
  • un eccesso del livello di enzima nel sangue di oltre 10 volte indica lo sviluppo del carcinoma epatocellulare nel fegato;
  • il rapido aumento di AST a 600-700 U / l, e poi una brusca caduta durante il giorno indica l'ostruzione (blocco) delle vie biliari con calcoli biliari.

Se l'aumento della concentrazione di AST è molte volte superiore a ALT, questo indica una lesione metastatica del parenchima epatico.

In base ai risultati di analisi di laboratorio ripetute, è possibile stimare il tasso di progressione della cirrosi, nonché il grado di danno al tessuto parenchimale. Più alta è la concentrazione di enzimi endogeni nel flusso sanguigno, maggiore è il numero di epatociti distrutti sotto l'influenza di processi infiammatori.

conclusione

AST e ALT sono enzimi endogeni la cui sintesi avviene solo intracellularmente. Un aumento dei livelli ematici indica la presenza di processi infiammatori nel fegato, nei polmoni, nel miocardio o nel pancreas. La maggior quantità di ALT è nel tessuto parenchimale, cioè il fegato. Se in base ai risultati dell'analisi biochimica, risulta che la concentrazione dell'enzima nel sangue supera la norma di decine o centinaia di volte, il più delle volte questo indica lo sviluppo di gravi malattie epatiche.

Con la cirrosi subcompensata e scompensata, la concentrazione di enzimi può raggiungere 600 o più U / l. Con il progredire della malattia, il numero di epatociti vivi nel fegato diminuisce. A questo proposito, all'ultimo stadio (terminale) della cirrosi, il contenuto di aminotransferasi nel sangue diminuisce bruscamente.

AST e ALT | Metodi di trattamento della malattia

Gli enzimi epatici AST e ALT possono "infiltrarsi" nel sangue, se gli epatociti sono danneggiati

Gli enzimi epatici consentono ai medici di formulare una conclusione sulla salute del fegato del paziente. Migliaia di enzimi sono presenti nel flusso sanguigno attraverso il fegato, ma due di essi, AST e ALT aminotransferasi, sono particolarmente utili per la determinazione della malattia epatica.

Cos'è l'aminotransferasi?

Le aminotransferasi sono enzimi che vengono utilizzati dal fegato per sintetizzare il glicogeno (molecole di accumulo di energia). L'aspartato aminotransferasi o AST si trova non solo nel fegato, ma anche nel cervello, nel pancreas, nel cuore, nei muscoli scheletrici, nei reni e nei polmoni. L'alanina aminotransferasi o ALT si trova prevalentemente nel fegato.

Questi enzimi si trovano nelle cellule del fegato (epatociti), che sono in forte contatto con il sangue. Gli enzimi epatici AST e ALT possono "infiltrarsi" nel sangue, se gli epatociti sono danneggiati. Gli esami del sangue possono determinare il livello di questi enzimi nel sangue e i medici possono usare queste informazioni per stabilire una diagnosi.

Il rapporto tra AST e ALT

Livelli anormalmente elevati di entrambi gli enzimi epatici ALT e AST mostrano che le cellule del fegato sono state danneggiate, ma non possono dire cosa ha causato il danno. Poiché l'AST si trova in molti organi del corpo, alti livelli di AST non suggeriscono, da soli, una malattia del fegato (l'eccezione è la malattia di Wilson).

Tuttavia, il rapporto tra AST e ALT (o livello AST rispetto al livello ALT) fornisce molti indizi su ciò che accade nel fegato. Sulla base di questi indicatori, i medici possono concentrare la loro attenzione su una specifica malattia del fegato. Ecco alcune regole per diagnosticare la malattia del fegato:

Il rapporto di AST: ALT = 1 (il livello di ALT è superiore o uguale a AST), ma i livelli sono molto alti, suggerisce un'epatite virale acuta o epatite associata all'assunzione di droghe.

Il rapporto di AST: ALT è superiore a 2: 1 (il doppio del livello di AST supera il livello di ALT) di solito si verifica con malattia epatica alcolica.

Il rapporto di AST: ALT è superiore a 1 (dove AST è superiore a ALT), può anche indicare cirrosi in una persona che non ha l'epatite alcolica.

Poiché elevati livelli di enzimi epatici possono essere presenti in altre malattie (infarto miocardico, obesità, diabete, mononucleosi), fanno parte di un grande puzzle. Affinché il medico possa vedere il quadro clinico completo, il livello degli enzimi epatici deve essere utilizzato con altri esami del sangue, esami del paziente e una storia della malattia.

Norma per enzimi epatici AST e ALT

I normali livelli di enzimi epatici AST e ALT possono differire in persone diverse e dipendono dal BMI o dal rapporto tra peso e altezza. Tuttavia, un aumento significativo dei livelli ematici degli enzimi epatici AST e ALT di solito indica sempre la presenza della malattia. Per le persone con epatite virale acuta, i livelli di transferasi possono essere aumentati di oltre 1000 UI / L. I livelli di enzimi epatici AST e ALT sono misurati in unità internazionali per litro (sangue). La norma per AST e ALT è: 1) AST 2-45 IU / l; 2) ALT 2-40 IU / l.

Di solito, il medico prescrive un'analisi non solo per determinare i livelli di enzimi epatici AST e ALT. Per ottenere un'immagine più completa, al paziente vengono anche prescritti ulteriori test, come ad esempio albumina, bilirubina e tempo di protrombina.

Le norme di ALT e AST nel sangue

In tutte le cellule degli organismi viventi ci sono le aminotransferasi, ognuna delle quali ha una sua funzione nel trasferimento degli aminoacidi. AST è responsabile per il trasferimento di acido aspartico, ALT è responsabile per il trasferimento delle molecole di alanina. Entrambi i componenti sono proteine ​​e sono coinvolti nel trasporto di aminoacidi. Il loro ingresso nel sangue avviene solo quando gli organi sono danneggiati. Aumentare o diminuire il livello di questi componenti viene utilizzato per studiare la composizione biochimica del sangue. Questi indicatori aiutano il paziente a identificare l'assenza o la presenza di lesioni, epatite, infarto e altre malattie.

Cosa può influenzare il risultato?

Cosa può influenzare negativamente i risultati dello studio di queste proteine? L'analisi è influenzata negativamente dall'assunzione di determinati tipi di farmaci. Può essere contraccettivi ormonali, farmaci con acido nicotinico, immunosoppressori.

Distorsione dei test anche sovrappeso, la presenza della gravidanza del paziente.

E anche prima dell'analisi è impossibile caricare il corpo con carichi fisici, altrimenti un test di laboratorio potrebbe produrre un risultato inaffidabile.

Analisi di decodifica

Come viene eseguita l'analisi? Per l'implementazione del laboratorio di ricerca prende il sangue dalla vena del paziente. Prima che questa persona abbia bisogno di prepararsi per la donazione di sangue.

Per fare questo, interrompere l'assunzione di farmaci per 7 giorni prima della raccolta del sangue. Il sangue viene passato solo a stomaco vuoto. 24 ore prima dell'analisi, non è possibile praticare sport e attività fisica intensa. Prima che lo studio non possa fumare tabacco e assumere alcol, mangiare grassi grassi fritti.

Durante la diagnosi di malattie, il medico deve tener conto del fatto che l'AST è responsabile del funzionamento di fegato, tessuto muscolare, reni e cuore, mentre ALT riflette il funzionamento del fegato e dei reni.

Decodifica dal coefficiente di de Ritis

È generalmente accettato nella pratica medica per diagnosticare le malattie con l'aiuto del coefficiente di de Ryitis.

Questo rapporto è il rapporto tra la proteina ALT e la proteina AST. Normalmente, dovrebbe variare da 0, 91 a 1, 75 unità.

Sentiti libero di porre le tue domande allo staff ematologo direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo. Fai una domanda >>

È necessario calcolare il rapporto se, durante il prelievo di sangue per la biochimica e la successiva ricerca, l'assistente di laboratorio identifica le deviazioni degli indicatori 10 volte superiori alla norma. Ad esempio, in un paziente con epatite, l'ALT può aumentare fino a 10 volte il tasso normale.

Se l'AST è bruscamente elevato, questo indica un processo necrotico nelle cellule del fegato.

Se l'AST è molto più alto dell'ALT, indica spesso la presenza di epatite cronica e cambiamenti irreversibili.

Indicatori simili di medici osservati in persone che soffrono di alcolismo cronico.

Nei casi in cui il paziente ha un coefficiente de Ritis inferiore a uno, questo indica la presenza di epatite virale.

Se il coefficiente varia da 1 a 2, allora questo è un segno di patologie epatiche croniche.

Un coefficiente maggiore di 2 unità di solito riflette la presenza di un infarto miocardico o cirrosi alcol-correlata in un paziente.

Quali valori sono considerati normali?

Per le donne, i limiti caratteristici degli indicatori da 20 a 40 e nei pazienti di sesso maschile, questa cifra è inferiore e varia da 15 a 31 unità.

Solo per un feto, l'indice varia da 25 a 75 e gradualmente diminuisce.

Dall'anno ai 18 anni, il tasso di proteine ​​è compreso tra 15 e 60.

Nelle pazienti gravide, questo indicatore varia leggermente. Durante i primi tre mesi di gravidanza, può deviare del 5-10% e può essere aumentato o diminuito.

In questo caso, non significa alcuna malattia grave.

Livello ALT

Nei pazienti di età pari o superiore a 18 anni, dovrebbe essere di circa 32 unità e nei pazienti maschi di questa età raggiunge 41.

In un neonato, il livello di ALT aumenta a 48 unità, all'età di sei mesi sale a 55, e poi gradualmente diminuisce di nuovo.

All'età di 11 anni raggiunge 38 unità.

Valori elevati

Gradi di aumento

Un leggero aumento è un cambiamento di 2-3 volte, un aumento moderato della componente è un aumento di 6 a 10 volte. Molto alto livello di aumento - 10 volte o più.

Nelle persone con obesità e un numero elevato di chili in più, queste cifre possono essere aumentate fino al 50%.

Ragioni per crescere

L'alanina aminotransferasi può aumentare a causa dell'uso di medicinali, come farmaci citotossici, stupefacenti, contraccettivi orali.

Così come i suoi cambiamenti sono osservati sotto stress a lungo termine, se il paziente mangia costantemente cibi grassi o fritti, prende le bevande alcoliche. Tali cambiamenti sono anche registrati con una crescita attiva o uno sforzo fisico intenso, ferite.

Spesso, il suo aumento indica problemi al fegato, di solito dopo che la bilirubina nel sangue inizia a salire.

I medici notano che durante le fasi acute della malattia si osserva un eccesso di 5-10 volte.

Inoltre, se non diminuisce, questo potrebbe indicare processi necrotici nel fegato. Le cause di aumento dell'ALT possono essere epatite, cancro al fegato, cirrosi, ittero, lesioni con un elevato numero di fibre muscolari danneggiate, infarto miocardico.

Quadro clinico di ALT

Le manifestazioni cliniche di aumentata ALT dipendono dalla causa sottostante della malattia. Ma ci sono una serie di sintomi comuni, ad esempio, le feci e l'urina diventano molto più leggere, il dolore appare nella parte destra dell'addome, degli arti e del dolore al petto. Una persona si stanca rapidamente, non vuole mangiare, è spesso malato e può persino vomitare.

Macchie gialle appaiono sulla pelle.

Ragioni per aumentare AST

Questo indicatore si discosta dal livello normale verso l'alto, se il paziente ha ferite, il corpo ha un processo distrofico o infiammatorio.

Inoltre, può causare gravi intossicazioni, stress, sforzi fisici significativi e cancro.

La causa più comune del suo aumento sono le malattie cardiache, ad esempio, con infarto del miocardio, l'indicatore aumenta fino a 20 volte.

E c'è anche un aumento di angina, insufficienza coronarica, epatite di varie eziologie, stasi biliare, infiammazione nella cistifellea.

Inoltre, un aumento di AST provoca pancreatite nello stadio cronico, la presenza di infiammazione purulenta nell'addome.

Trattamento di AST e ALT elevati

cibo

Per ridurre il livello di questi indicatori, devi mangiare bene, mangiare carne, pesce, verdure e frutta di stagione. I pasti dovrebbero essere frazionari almeno 5 volte al giorno. Si raccomanda di mangiare solo cibi appena preparati con un basso contenuto di grassi e carboidrati. Il cibo è completamente sperimentato, non è raccomandato mangiare razioni secche. La cena dovrebbe essere non più tardi di 2 ore a letto. È importante utilizzare alimenti arricchiti con vitamina B6.

Può essere carne, banane, spinaci.

Trattamento farmacologico

Per curare la malattia, i medici prescrivono epatoprotettori. Questo può essere Galstena, Gepabene, Karsil, Essentiale Forte N e altri farmaci.

Valori bassi

L'ALT può diminuire con il cancro, patologie del sistema urogenitale, carenza di vitamina B6 e processi necrotici nel fegato.

AST può cadere a causa di danni alle cellule del fegato o alla mancanza di vitamina B6.

Questa condizione è più rara rispetto a livelli elevati di componenti. Ma non puoi auto-medicare. Il trattamento delle malattie associate può essere effettuato solo da un medico.

In questi casi, il terapeuta reindirizza il paziente a un chirurgo, un gastroenterologo, un endocrinologo o un altro medico.

Lo specialista prescrive farmaci individuali per il paziente, che dipende dalla causa principale.

prevenzione

Per mantenere questi indicatori nella norma, è necessario includere il proprio menu di più vitamina D, rimuovere l'abbondanza di piatti grassi e salati dalla dieta. Questo aiuterà ad alleviare il fegato del paziente. I medici raccomandano vivamente di abbandonare l'uso di bevande alcoliche e tabacco. Il paziente deve prestare attenzione alla propria salute e non esporre il corpo a agenti tossici che distruggono le cellule del fegato.

Inoltre, i pazienti non sono consigliati ad auto-medicare e auto-prendere gli antibiotici.

L'uso a lungo termine di questo gruppo di farmaci contribuisce alla distruzione del fegato.

Guarda un video su questo argomento.

conclusione

I livelli di ALT e AST, che si discostano dalla norma, non sono di per sé una malattia, ma indicano gravi problemi nel corpo, come muscolo, cuore, tratto urinario o fegato.

Il rilevamento di un livello alto o basso con un esame del sangue indica la presenza di una malattia grave. Si consiglia al paziente di sottoporsi ad un esame aggiuntivo per trovare la causa alla radice della malattia. Il medico sulla base dei test eseguiti, sulla base del decorso della malattia e del suo stadio, prescrive una terapia efficace alla persona. Un ruolo importante in questo processo è svolto dalla nutrizione del paziente.

Quando si cambiano gli indicatori, si consiglia di ridurre al minimo il consumo di cibi grassi, salati e fritti.

Separatamente meritano attenzione e misure preventive, che consistono nel mantenere uno stile di vita sano, massimizzando gli effetti tossici sul corpo di alcol e tabacco e altre misure.

Norm ast e alt: risultati, trascrizione, deviazioni

Norm AST e ALT nelle donne è una delle principali conferme di una cottura sana e processi metabolici di alto grado nel corpo. Un esame del sangue per AST e ALT è una procedura diagnostica obbligatoria, che indica lo sviluppo di malattie nel fegato, così come la formazione di tumori e necrosi dei tessuti dell'organo. Abbassare o aumentare ALT e AST parla di patologia e richiede un intervento medico immediato.

Indicazioni per la procedura

Capire una persona poco esperta con la composizione dell'analisi biochimica del sangue e dei suoi risultati è abbastanza difficile. Anche se assolutamente ogni persona cerca il più rapidamente possibile di scoprire cosa dice questo insieme di lettere e numeri nella forma con i risultati. Altast normalmente è un certo tipo di proteine ​​che è contenuto nella maggior parte delle cellule degli organi interni. Sono coinvolti nello scambio di aminoacidi e sono in grado di entrare nel sangue solo in caso di lesioni, distruzione o malattia di uno specifico organo interno, di regola, è il muscolo cardiaco o il fegato. Anche se non è raro che un aumento di altastum sia causato da malattie ai reni e allo stomaco.

L'analisi di ALT (alt) e la quantità di AST nel sangue (ast) danno al medico un'idea della condizione patologica di un organo. Qualsiasi differenza rispetto alla norma, che è chiaramente fissata per uomini e donne, dovrebbe essere corretta. L'esame del sangue altast secondo gli standard internazionali di diagnosi è necessario in questi casi:

  • disturbi del cuore;
  • malattie del sistema circolatorio;
  • malattia del fegato;
  • infezioni di organi interni;
  • condizioni settiche purulente;
  • segni di ascite;
  • insufficienza renale;
  • encefalopatia;
  • malattie autoimmuni;
  • malattia da calcoli biliari;
  • pankreatoz;
  • patologie endocrine;
  • malattie allergiche della pelle;
  • la presenza di tumori maligni e la loro metastasi;
  • controllo del trattamento con farmaci aggressivi;
  • lesioni al torace con sospetta menomazione degli organi interni.

L'indicazione per il passaggio dell'analisi è anche la presenza di sintomi:

Cosa significa questo se l'alanina aminotransferasi è elevata? 2403

  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • nausea;
  • vomito;
  • giallo di pelle e sclera negli occhi;
  • un aumento dell'addome;
  • vene pronunciate nell'addome;
  • dolore nell'ombelico;
  • debolezza in tutto il corpo;
  • annebbiamento della coscienza;
  • pronunciata mancanza di respiro;
  • pesantezza al petto, sensazione di bruciore;
  • perdita di peso.

Questi sintomi sono insiti in molte malattie, ma sarà una ragione ancora più convincente per andare dal medico. La diagnosi tempestiva è la chiave del successo del trattamento. È meglio sottoporsi a una diagnosi e accertarsi della tua salute eccellente piuttosto che ignorarla e lottare a lungo con le conseguenze del tuo disprezzo per l'organismo.

La manutenzione è

Un esame del sangue per alat e asat è una procedura praticamente indolore che richiede fino a 15 minuti. Norm AST e ALT nelle donne sono determinate prelevando il sangue da una vena. Il medico fascia il braccio del paziente con una corda per determinare una vena e pulire la pelle con un antisettico, prendendo la recinzione. Per una diagnosi accurata, sono sufficienti 5 ml di sangue del paziente. Una patch viene applicata al sito della puntura al completamento della procedura e la persona può tornare a casa.

I risultati saranno solitamente pronti il ​​giorno successivo. Se si desidera un esame del sangue biochimico per avere AST e ALT validi, è necessario un giorno prima della procedura di rinunciare a cibi pesanti, grassi e piccanti e anche di non consumare bevande alcoliche. Lo stesso esame del sangue biochimico deve essere effettuato a stomaco vuoto. Alla vigilia non si beve soda e caffè, è ammessa solo acqua semplice.

AST e ALT nel sangue possono essere distorti se si usano farmaci. In presenza di malattie croniche, si consiglia di consultare un medico, indicherà individualmente quali farmaci possono interferire con il test del sangue biochimico e quali farmaci possono continuare a utilizzare. Non di rado, gli operatori di laboratorio effettuano test al fegato in combinazione con ALT e AST, aiutano a confermare una diagnosi o a confutare le malattie di questo organo.

L'analisi di laboratorio deve essere eseguita entro 6 ore dalla consegna, altrimenti il ​​siero del sangue del paziente sarà danneggiato e qualsiasi indicatore che verrà rilevato diventerà inaffidabile.

Punteggi dei test

La decodifica dell'analisi del sangue per ALT e AST è eseguita da un ufficiale medico, confronta i valori attuali di ALT e AST con le figure ideali, che contiene la norma di ALT e AST nel sangue di una persona sana. Nelle donne, il tasso di norma alatasat è il seguente:

  • ALT - fino a 34 U / l. (0,5-1,5 μmol).
  • AST - fino a 31 U / l.

ALT e AST possono essere aumentati a causa di un numero di malattie, se aumenta nel sangue di alat, allora è probabile che la causa debba essere ricercata in danno al tessuto epatico, nel caso in cui l'AST sia elevata - la ragione per la distruzione del muscolo cardiaco.

Un esame del sangue biochimico che contiene ALT elevata può indicare la presenza di tali malattie come:

La transaminasi di alanina può aumentare nelle fasi iniziali della gravidanza, ma il secondo trimestre di ALT dovrebbe tornare alla normalità, altrimenti è necessario un intervento medico. Se è stato rivelato nello studio che i normali indicatori dell'aspartato aminotransferasi sono diversi dalla corrente, allora il corpo probabilmente ha:

  • miocardite;
  • cardiopatia reumatica;
  • reumatismi;
  • lesioni estese e ustioni;
  • epatite virale e alcolica;
  • colestasi;
  • insufficienza cardiaca;
  • intossicazione endogena;
  • leucemia mieloide;
  • ipertensione portale.

Tutte queste sono diagnosi molto gravi, ma va subito notato che ALT e AST nel sangue non sono la causa dello sviluppo della malattia, ma già la sua conseguenza, perché inizialmente c'era un danno all'organo e quindi la quantità di transaminasi aumentata nel sangue. AST nel sangue può aumentare gli esami del sangue per la biochimica, a causa della recente chemioterapia, tossicodipendenza, shock psicologico, obesità e danni muscolari nel corpo.

La diminuzione di AST e ALT indica la presenza di malattie nel sistema urogenitale, così come la mancanza di vitamina B6. In alcuni casi, i ridotti livelli di proteine ​​della transferasi possono derivare da un'analisi errata.

Il rapporto tra ALT e AST tra loro ha un enorme significato nei risultati dell'analisi. Questo rapporto in medicina è chiamato il coefficiente di De Rits. Se è inferiore a uno, si può ipotizzare un'epatite virale: se il coefficiente è maggiore o uguale a uno, si verificano epatite cronica e malattie epatiche distoniche. Quando il coefficiente è più di due o uguale, allora c'è un chiaro danno epatico alcolico.

Come normalizzare gli indicatori?

Le transferasi aspartiche e allaniche sono chiari indicatori dello sviluppo della patologia nel corpo. Il compito del medico è quello di determinare con precisione la causa che ha provocato l'aumento del livello di questi enzimi ed eliminarlo. Gli alti livelli ematici di queste proteine ​​vengono eliminati principalmente dalla correzione nutrizionale. È possibile ridurre la quantità di ALT nel sangue aggiungendo più alimenti contenenti vitamina D alla vostra dieta: verdure a foglia verde, pesce, latticini, uova, funghi e mele sono buone fonti di vitamina D. Si raccomanda di evitare cibi ricchi di grassi, sale e sodio. Il medico può prescrivere corticosteroidi e farmaci antinfiammatori. La selezione di farmaci è effettuata singolarmente.

Se c'è stato un aumento di AST, la regolazione sarà completamente diversa. Recenti studi hanno confermato che il consumo regolare di una piccola quantità di caffeina contribuisce al recupero delle cellule epatiche. Il medico può prescrivere statine e / o paracetamolo. A volte, possono essere prescritti diuretici e lassativi, che mirano alla rimozione di sostanze tossiche dal corpo che potrebbero provocare la distruzione di cellule di organi. Se il danno agli organi è stato provocato dall'uso di farmaci aggressivi, allora devono essere esclusi dal regime di trattamento e includere più controparti benigne nel trattamento delle malattie concomitanti.

Come decifrare il valore di GGT nel sangue durante l'analisi biochimica? 24477

È assolutamente necessario abbandonare l'uso di alcol e fumo e rispettare tutte le raccomandazioni del medico. È necessario sottoporsi a una diagnosi completa del corpo e della terapia dei disturbi presenti. Solo un approccio integrato al problema può accelerare il processo di recupero.

La prevenzione delle malattie è la cosa migliore che puoi fare per il tuo corpo. Oggi ci sono molti disturbi che hanno un corso nascosto e si manifestano quando sono già passati in un corso cronico o acuto. Ad esempio, l'epatite C, che è anche definita un tenero assassino, può rimanere nel fegato per anni e distruggerla fino a quando si osserva cirrosi durante un esame di routine, e la terapia sarà di natura cardinale. Per evitare una moltitudine di conseguenze e iniziare un trattamento tempestivo, è meglio sottoporsi a visite mediche come profilassi una volta all'anno, anche senza un'esigenza espressa e la presenza di sintomi allarmanti.

Nonostante il fatto che il fegato abbia la capacità di ripristinare aree danneggiate, ha bisogno di cure costanti e un trattamento tempestivo tanto quanto altri organi. Ricorda, e forse sarai in grado di evitare la necessità di testare la composizione di ALT e AST nel sangue, così come le malattie di questo importante organo.

AST e ALT: enzimi epatici

Gli enzimi epatici consentono ai medici di formulare una conclusione sulla salute del fegato del paziente. Migliaia di enzimi sono presenti nel flusso sanguigno attraverso il fegato, ma due di essi, AST e ALT aminotransferasi, sono particolarmente utili per la determinazione della malattia epatica.

Cos'è l'aminotransferasi?

Le aminotransferasi sono enzimi che vengono utilizzati dal fegato per sintetizzare il glicogeno (molecole di accumulo di energia). L'aspartato aminotransferasi o AST si trova non solo nel fegato, ma anche nel cervello, nel pancreas, nel cuore, nei muscoli scheletrici, nei reni e nei polmoni. L'alanina aminotransferasi o ALT si trova prevalentemente nel fegato. Questi enzimi si trovano nelle cellule del fegato (epatociti), che sono in forte contatto con il sangue. Gli enzimi epatici AST e ALT possono "infiltrarsi" nel sangue, se gli epatociti sono danneggiati. Gli esami del sangue possono determinare il livello di questi enzimi nel sangue e i medici possono usare queste informazioni per stabilire una diagnosi.

Il rapporto tra AST e ALT

Livelli anormalmente elevati di entrambi gli enzimi epatici ALT e AST mostrano che le cellule del fegato sono state danneggiate, ma non possono dire cosa ha causato il danno. Poiché l'AST si trova in molti organi del corpo, alti livelli di AST non suggeriscono, da soli, una malattia del fegato (l'eccezione è la malattia di Wilson). Tuttavia, il rapporto tra AST e ALT (o livello AST rispetto al livello ALT) fornisce molti indizi su ciò che accade nel fegato.

Sulla base di questi indicatori, i medici possono concentrare la loro attenzione su una specifica malattia del fegato. Ecco alcune regole per diagnosticare la malattia del fegato: rapporto AST: ALT = 1 (livello ALT è superiore o uguale a AST), ma i livelli sono molto alti, suggerisce un'epatite virale acuta o epatite associata all'assunzione di droghe. Il rapporto di AST: ALT è superiore a 2: 1 (il doppio del livello di AST supera il livello di ALT) di solito si verifica con malattia epatica alcolica.

Il rapporto di AST: ALT è superiore a 1 (dove AST è superiore a ALT), può anche indicare cirrosi in una persona che non ha l'epatite alcolica. Poiché elevati livelli di enzimi epatici possono essere presenti in altre malattie (infarto miocardico, obesità, diabete, mononucleosi), fanno parte di un grande puzzle. Affinché il medico possa vedere il quadro clinico completo, il livello degli enzimi epatici deve essere utilizzato con altri esami del sangue, esami del paziente e una storia della malattia.

Norma per enzimi epatici AST e ALT

I normali livelli di enzimi epatici AST e ALT possono differire in persone diverse e dipendono dal BMI o dal rapporto tra peso e altezza. Tuttavia, un aumento significativo dei livelli ematici degli enzimi epatici AST e ALT di solito indica sempre la presenza della malattia. Per le persone con epatite virale acuta, i livelli di transferasi possono essere aumentati di oltre 1000 UI / L.

I livelli di enzimi epatici AST e ALT sono misurati in unità internazionali per litro (sangue). La norma per AST e ALT è: 1) AST 2-45 IU / l; 2) ALT 2-40 IU / l. Di solito, il medico prescrive un'analisi non solo per determinare i livelli di enzimi epatici AST e ALT. Per ottenere un'immagine più completa, al paziente vengono anche prescritti ulteriori test, come ad esempio albumina, bilirubina e tempo di protrombina.

Gli scienziati credono che alcune tazze di caffè al giorno proteggano e ripristinino il fegato. Questo accade perché i componenti contenuti nel caffè reagiscono con gli enzimi epatici e creano un guscio protettivo. Gli scienziati hanno studiato l'effetto di tutti i componenti del caffè sul fegato, ad eccezione della caffeina. In precedenza, i ricercatori hanno scoperto che il caffè aiuta nella lotta contro le malattie cardiovascolari e aiuta a far fronte al diabete.

Un nuovo studio condotto da scienziati americani ha dimostrato che il caffè con una grave malattia del fegato ha un effetto positivo sul lavoro del corpo. I potenziali benefici del caffè per i pazienti con malattie epatiche croniche stanno diventando sempre più evidenti, secondo i ricercatori dell'Università del Colorado. Lo studio, durato 4 anni, ha coinvolto 782 pazienti affetti da epatite grassa non alcolica. La media di tutti i partecipanti, di cui il 38% erano uomini, aveva 48 anni. Di questi, il 29% non ha bevuto

Scienziati dagli Stati Uniti hanno scoperto circa 40 specie di batteri nel tratto intestinale di panda adulti che possono trasformare il materiale vegetale in bioetanolo, che viene usato oggi come combustibile alternativo.Gli animali sperimentali hanno scelto i panda perché la loro dieta consiste principalmente di bambù. Gli steli di questa pianta sono difficili da rompere a causa del contenuto di lignina in loro - il componente costituente più duro del legno, secondo una pubblicazione straniera Telegraph.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Può il fegato dare una temperatura

Sintomi

Cosa puoi mangiare con una malattia del fegatoPer il trattamento del fegato, i nostri lettori hanno usato con successo il Leviron Duo. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.

Granuli di Hepa-Mertz: istruzioni per l'uso

Epatite

Forma di dosaggiogranuli per la preparazione della soluzione orale.struttura5 g di granuli (1 bustina) contengono:Principio attivo: L-ornitina -L-aspartato 3,00 g.

Portatore dell'epatite C: cosa significa infetto o no?

Analisi

L'epatite C è una malattia del fegato che spesso ha un'eziologia infettiva e un tipo cronico, naturalmente. La malattia è causata da uno speciale virus RNA, scoperto alla fine degli anni '80.

Dieta per il fegato

Sintomi

Il numero di persone con malattie del fegato aumenta di anno in anno. I disturbi nel lavoro di questo importante organo possono essere causati da vari fattori: malnutrizione, infezioni, scarsa ereditarietà, cure mediche per altre malattie, ecc.