Principale / Diete

Alt alt

Diete

Perché alla prima visita in ospedale, a un medico, dal terapeuta a uno specialista specializzato, il paziente viene immediatamente sottoposto a un esame del sangue? Perché è attraverso le analisi del sangue biochimiche che si può scoprire la presenza di patologie nel corpo. Anche se non ci sono altri segni evidenti della malattia che sta emergendo e si sta sviluppando in un paziente, anche se il disturbo non ha ancora avuto un impatto serio su organi e sistemi, alcuni indicatori saranno già cambiati in "biochimica". E questo spingerà il medico a sospettare la presenza di patologia. E se necessario, il medico invierà al paziente un ulteriore esame per prescrivere il trattamento richiesto.

Uno dei principali indicatori di analisi biochimica del sangue - ALT (o ALT) e AST (o AsAT). Qualsiasi aumento o diminuzione di questi indici suggerisce che qualcosa vada storto nel corpo umano. Che cosa può indicare esattamente il fatto che ALT e AST sono elevati e quale trattamento è prescritto per tali indicazioni?

Cos'è ALT e AST

Per prima cosa devi rispondere alla domanda principale: che cos'è alt e ast? Il nome medico completo di questi indicatori è aspartato aminotransferasi (ASAT) e ALAT, chiamato alanina aminotransferasi. Come dicono i medici, gli enzimi AST e ALT (anche a volte indicati come transaminasi) sono partecipanti attivi nel metabolismo nel corpo umano. Linguaggio semplice, che cos'è? L'ALT "vive" negli epatociti (cellule epatiche) e, insieme ad altri partecipanti al processo, scompone l'amminoacido alanina. Enzimi epatici - la cosiddetta sostanza.

AST è responsabile di cosa? Questo enzima "funziona" anche sulla rottura di un amminoacido, ma solo aspartico. E principalmente contenuto nei tessuti del muscolo cardiaco.

Cosa mostra la deviazione del livello di questi enzimi dai valori normali durante la misurazione?

L'indice ALT aumenta nel caso in cui ci siano dei problemi nel fegato o ci sono alcune patologie di questa ghiandola. Anche in medicina, ci sono casi in cui un aumento del livello di questo enzima nel sangue indicava lo sviluppo di malattie dei reni, muscoli scheletrici e tessuti del sistema nervoso.

AST è considerato un marker di distruzione del miocardio. Se questo indicatore nel test del sangue ha deviato in direzione positiva, allora è urgentemente necessario monitorare il lavoro del cuore.

Preparazione per analisi

Come dicono i medici, non è richiesta alcuna preparazione speciale per la donazione di sangue per questi indicatori. L'analisi del sangue ALT e AST viene somministrata, come il resto della "biochimica", a stomaco vuoto. È imperativo che il paziente non mangi fino al flusso sanguigno per almeno 12 ore. Inoltre, almeno due giorni prima dell'analisi, non è possibile bere alcolici, per 10-12 ore a fumare. Inoltre, i medici raccomandano alla vigilia di donare il sangue per la ricerca per proteggersi dai sovraccarichi emotivi e fisici. E non dovresti sottoporti ad analisi immediatamente dopo ogni intervento chirurgico minimo o dopo un trattamento odontoiatrico.

Va notato che l'ALT nell'epatite C è sempre elevata. E, se il paziente è consapevole che gli è stata diagnosticata la malattia, vale la pena avvertire il medico e il tecnico di laboratorio che sta prendendo il sangue. Devi anche sapere che il tasso di ALT nelle donne è leggermente inferiore a quello del sesso più forte.

Norm ALT e AST nel sangue

Naturalmente, c'è uno standard stabilito da ALT e AST - indicatori in cifre che sono tipici di una persona mediamente sana. C'è una tabella speciale in cui sono inserite le norme per età e sesso. Il livello di questo enzima è misurato in diversi modi: ci sono unità di misura degli indicatori in mol, ma molti laboratori danno risultati di ricerca, dove i dati sono dati in unità / l. Diamo gli indicatori di normalità che possono essere visti negli adulti nella tabella esattamente in queste unità.

Negli uomini, i normali indicatori di questi enzimi nel test del sangue durante la vita, se una persona è sana, non cambiano. I rappresentanti della biochimica del sesso più forte, in caso di ordine nel corpo, producono un massimo di 18 U / L di ALT e AST - un massimo di 22 18 U / l.

Ma le donne hanno norme diverse nelle diverse fasi della vita. Quindi un esame del sangue biochimico in una donna sana mostra ALT non superiore a 15 e AST - non superiore a 17 U / L. Il sangue da una vena nelle donne in attesa di un bambino darà il livello di questi enzimi un po 'più basso (del 5-10%) rispetto al normale.

I numeri nella trascrizione dello studio in madri che allattano e giovani donne, che hanno sanguinamento mestruale al momento dell'analisi, stanno gradualmente tornando ai livelli normali. Sebbene si possano osservare lievi deviazioni, ad esempio, il livello delle sostanze nelle madri che allattano può leggermente aumentare.

Ma il tasso nel sangue dopo 50 anni in uomini e donne rimane allo stesso livello che in giovane età.

Per quanto riguarda i bambini, i livelli più alti di AST e ALT sono registrati nei neonati. Nei bambini di età fino a un mese, l'ALT è considerata a un livello di 38 U / L e AST fino a 32. Nei bambini di età inferiore a un anno, la soglia massima per AsAT e AlAT è fissata a 36 e 27 unità (rispettivamente), per bambini fino a 16 anni anni - 31 e 22 (rispettivamente).

Che cosa significa la deviazione del livello di questi enzimi nel corpo dalla norma? Come già accennato, dice una cosa: qualcosa è andato storto con alcuni organi interni e le loro funzioni. Per capire esattamente quale tipo di guasto si è verificato e determinare con precisione il problema, i medici esaminano altri indicatori del test del sangue biochimico, oltre a prescrivere ulteriori esami.

Ragioni per crescere

Quindi, che cosa può essere un aumento di ALT e AST nel sangue? È già stato notato che se ALT e AST sono elevati, ciò indica chiaramente le patologie del cuore e del fegato e indica indirettamente problemi con i reni, i muscoli, i vasi e il sistema nervoso.

Ragioni per cui i livelli aumentati di enzimi di ALT:

  • Alti livelli di questa sostanza sono dati da un esame del sangue per la cirrosi epatica di varie eziologie (alcoliche, tossiche, derivanti da altre patologie epatiche), con uso prolungato e regolare di alcol, nonché danni epatici alcolici.
  • Un alto livello di AlAT indica lo sviluppo di pancreatite acuta in un paziente.
  • Numeri elevati saranno la conclusione dell'analisi per l'epatite acuta o lo sviluppo cronico di questa malattia.
  • Un aumento dell'ALT nell'analisi può indicare che una neoplasia del cancro progredisce nel fegato e / o nelle vie biliari. E anche che le metastasi di un tumore "vivente" in un altro organo cominciarono a diffondersi a questi organi.
  • Un aumento della concentrazione di una sostanza è osservato nell'epatosi grassa.
  • Il livello di questo enzima aumenta anche se il paziente sviluppa colestasi o ittero colestatico.
  • Un tale sviluppo è anche possibile: l'ALT aumenta con la bilirubina normale. Questo, di regola, testimonia che il paziente sta assumendo vari farmaci - contraccettivi orali, significa prevenire lo sviluppo di tumori, farmaci chemioterapici e psicotropi.
  • AlAT può anche essere elevato in gravi ustioni.

In questo caso, il medico presterà attenzione a tale linea nella conclusione sull'analisi del sangue del paziente, come la gamma-glutamiltransferasi (GGT). Le informazioni sul livello di una data sostanza possono confermare o confutare la presenza di una o di un'altra patologia epatica.

Perché potrebbero esserci livelli ematici elevati di enzimi asm:

  • Il paziente ha miocardite acuta o infarto del miocardio.
  • Aumento dei tassi di AsAT può essere in caso di gravi lesioni muscolari - distorsioni, rotture.
  • Ci può essere asma elevata con epatite C e altre patologie del fegato.
  • L'indicatore dell'enzima cambia in "più" se il paziente viene diagnosticato con miopatia, miosite e miodistrofia.
  • L'angina instabile e il tromboembolismo polmonare possono anche aumentare la sostanza.

Un aumento del livello di entrambi gli enzimi contemporaneamente può essere causato da una grave stanchezza fisica o da uno stato prolungato di stress in cui il paziente rimane.

È particolarmente pericoloso quando questi indicatori stavano per essere normali, e improvvisamente aumentarono bruscamente con due o due volte. Questo suggerisce che una specie di scenario negativo si sta sviluppando con disfunzioni degli organi interni e, allo stesso tempo, c'è una mancanza di sostanze vitali per l'uomo.

Motivi per il declino

Bassi tassi di questi enzimi nei risultati del test dovrebbero anche avvertire il paziente e il medico. Gli indicatori di ALT e AST nell'epatite possono essere inferiori al normale, inoltre, quando la malattia viene trascurata, quando non è stata diagnosticata e trattata per un lungo periodo ei tessuti dell'organo hanno già subito necrosi.

Inoltre, una diminuzione di ALT e AST significa in un esame del sangue biochimico che una persona manca di vitamina B6-peredossina. Di solito questa condizione provoca un uso a lungo termine di antibiotici.

Indicatori in donne in gravidanza e bambini

Come già accennato, l'analisi di ALT, AST, bilirubina in donne in gravidanza può differire dalla conclusione dello studio del sangue di donne che non stanno aspettando il bambino. Il livello di questi enzimi nel primo trimestre di gravidanza, a causa di cambiamenti nei livelli ormonali, di solito aumenta leggermente, e successivamente, nel secondo e terzo trimestre, risulta essere leggermente al di sotto della norma. Di norma, questo non porta a nulla di male, ma è semplicemente causato dallo stato attuale della futura madre.

Ma se improvvisamente la situazione diventa fuori controllo, e le cifre degli enzimi diminuiscono in modo significativo o, al contrario, aumentano in modo catastrofico, il ginecologo responsabile della gravidanza prescrive ulteriori test ed esami. Questo è necessario per escludere la presenza di una patologia grave nella madre o nel nascituro. Ad esempio, un aumento di ALT e AST può indicare lo sviluppo di preeclampsia, che influisce negativamente sullo stato della madre e del feto.

Interpretazione dei risultati del coefficiente De Rytis

Quando l'esame biochimico del sangue del paziente, c'è un altro indicatore molto importante - il coefficiente di De Rytis. Questo è il rapporto tra AST e ALT, il rapporto quantitativo degli enzimi tra loro. I valori di riferimento per ALT e AST sono 1,33 unità. Se la prestazione del paziente è inferiore a questi valori, probabilmente sviluppa una grave patologia epatica. Nel caso in cui il coefficiente di De Ritis sia superiore alla norma, il paziente ha problemi con il miocardio.

Cosa fare se ALT e AST sono più alti del normale

Naturalmente, in una situazione in cui il livello degli enzimi è superiore o inferiore alla norma, è necessario agire. Di norma, con tali risultati del test, il medico, se non diagnosticano immediatamente, invia il paziente a un esame aggiuntivo e quindi prescrive un trattamento adeguato. Di solito, con l'eliminazione delle patologie, che determinano un aumento del livello di sostanze, è possibile abbassare automaticamente gli indicatori. Quanto velocemente ciò accada dipende dalla correttezza della terapia prescritta e dalla risposta del corpo del paziente ad essa.

Cosa fare se la riduzione dei numeri nelle righe "ALT" e "AST" nella conclusione di un esame del sangue non funziona? Forse questo è dovuto al fatto che la diagnosi è errata e / o il trattamento è stato erroneamente prescritto. Molto probabilmente, in questo caso, sarà richiesto un adeguamento dell'appuntamento e / o un nuovo sondaggio.

medicina

Come ridurre il livello degli enzimi con i farmaci, se sono ancora alti, e il paziente viene trattato come richiesto, e il paziente non ha patologie in questa fase. Esistono numerosi farmaci per ridurre ALT e AST. Come abbassare efficacemente il livello di questi enzimi? L'aiuto in questo caso aiuterà gli epatoprotettori, "lavorando" sul restauro di tessuti e cellule del fegato, normalizzandone le funzioni; enzimi che "mettono in ordine" lo stomaco e il pancreas; farmaci per il cuore; e antidolorifici che alleviano i crampi.

Certo, in questo caso non vale la pena fare l'auto-trattamento. E tutti i farmaci devono essere assunti esclusivamente su appuntamento del medico curante.

Un bambino di età inferiore ai 16 anni ha valori fisiologicamente elevati per queste sostanze. La riduzione, se tutto è in ordine nel corpo, si verifica quando il giovane paziente matura.

Rimedi popolari

Si ritiene che sia possibile normalizzare il livello di questi enzimi con rimedi popolari. Per fare questo, si consiglia di prendere una varietà di cariche di fegato, decotto di cardo mariano, tintura di fiori di tarassaco e infusione di seta di mais. Per mantenere il cuore, puoi bere l'infuso di adonis.

Certo, i rimedi popolari sono buoni. Ma con gravi patologie e gravi deviazioni dalla norma con il loro aiuto, il risultato non è raggiunto. Possono essere usati, ma solo in combinazione con farmaci. E solo allora puoi ottenere un buon risultato dal trattamento.

Dieta e prevenzione

Qual è la prevenzione del verificarsi di tali deviazioni nei risultati delle analisi del sangue? Naturalmente, prima di tutto, è necessaria la prevenzione dell'insorgere di patologie e malattie che provocano un aumento o una diminuzione del livello degli enzimi nel corpo umano. Certo, ci dovrebbe essere un rifiuto delle cattive abitudini, l'uso di bevande alcoliche, alcune droghe potenti e / o proibite, il fumo. È anche necessario mantenere uno stile di vita corretto e sano, che consiste nella nutrizione razionale e tempestiva e nell'organizzazione di un'attività fisica moderata e adeguata.

Quando è necessario ridurre il contenuto di enzimi nel sangue, dovrebbe essere usata una dieta ragionevole insieme all'assunzione di medicinali prescritti dal medico e rimedi popolari.

Nel caso di patologie associate al fegato, raccomandano un rifiuto completo dell'alcool, fritto nel burro e grasso, affumicato e troppo salato, dolce. La dieta del paziente dovrebbe consistere nella giusta combinazione di proteine, grassi e carboidrati, si può mangiare pollame e carne magra, oltre a pesce, verdure e cereali. E devi cucinare tutto per una coppia o uno stufato senza aggiungere olio.

Esame del sangue per ALT e AST nella cirrosi epatica

Analisi biochimica del sangue - uno studio informativo, i cui risultati possono determinare lo stato funzionale degli organi interni. Un cambiamento nel contenuto di ALT e AST nella cirrosi segnala il danno cellulare (epatociti) nel tessuto epatico. Con la concentrazione di enzimi endogeni nel sangue, è possibile determinare lo stadio e la causa del verificarsi di processi cirrotici.

ALT e AST sono enzimi proteici di un sottogruppo di transaminasi (aminotransferasi) che sono sintetizzati intracellularmente.

In assenza di malattie gravi, la loro concentrazione nel sangue è minima. Lo sviluppo di malattie intraepatiche porta ad un cambiamento negli indici di aminotransferasi nel sangue. Se la concentrazione di ALT è superiore a AST, indica un danno al parenchima e, se viceversa, un muscolo cardiaco (miocardio).

Aminotransferasi - che cos'è?

L'aspartato aminotransferasi (AST) e l'alanina aminotransferasi (ALT) sono sostanze proteiche coinvolte nei processi metabolici, in particolare l'amminoacido. Gli enzimi endogeni sono prodotti all'interno delle cellule, quindi la loro penetrazione nel sangue segnala la distruzione delle strutture cellulari. L'aumento della concentrazione di transaminasi indica la presenza di processi infiammatori negli organi interni.

Un aumento del contenuto di ALT è un segno di danni al pancreas, al fegato e ai reni e un aumento della concentrazione di AST indica la distruzione di cellule del miocardio, polmoni e tessuti nervosi.

Le aminotransferasi sono coinvolte nella sintesi del glicogeno, che è una riserva di energia per il corpo. Viene conservato principalmente negli epatociti sotto forma di granuli e, se necessario, viene convertito in glucosio per la nutrizione endogena di cellule e tessuti. Se durante l'analisi i livelli di ALT e AST differiscono dai valori normali, spesso indica la distruzione delle cellule epatiche o del miocardio.

Alanina aminotransferasi

Le variazioni del livello di alanina aminotransferasi (ALAT, ALT) possono essere chiamate marcatori di patologie del sistema epatobiliare. L'attività di ALT nella cirrosi aumenta, pertanto, un aumento della concentrazione dell'enzima nel sangue è un motivo significativo per condurre ulteriori esami strumentali (biopsia, TC, ultrasuoni). Le cause principali dei cambiamenti negli indicatori della sostanza proteica nel corpo includono:

  • disturbo da induzione di droga;
  • cirrosi biliare primitiva;
  • patologie del sistema epatobiliare;
  • la formazione di tumori nel tessuto epatico.

Secondo il grado di attività ALT, è possibile determinare non solo il tipo di malattia, ma anche la causa della sua insorgenza. Una diminuzione dell'attività dell'alanina aminotransferasi è caratteristica dello sviluppo dell'insufficienza epatica e un aumento più spesso indica un danno tossico al fegato, in particolare la cirrosi da farmaci.

Aspartato aminotransferasi

L'aspartato aminotransferasi (AsAt, AST) è un enzima coinvolto nella produzione di acido aspartico (aspartato). Partecipa allo scambio di composti azotati e alla conversione dell'urea in composti pirimidonici. Se l'AST è sopra la norma, i pazienti vengono spesso diagnosticati con malattie cardiovascolari.

Per provocare un aumento della concentrazione di aspartato aminotransferasi nel sangue può:

  • ittero ostruttivo;
  • intossicazione da alcol;
  • distrofia muscolare;
  • necrosi (morte) del muscolo cardiaco;
  • mancanza di tessuto adiposo nel fegato;
  • danno alla capsula epatica;
  • epatite acuta;
  • mononucleosi.

Il contenuto di ALT e AST nella cirrosi è anormalmente aumentato a causa della distruzione delle strutture cellulari e della successiva penetrazione degli enzimi nella circolazione sistemica. I cambiamenti nella concentrazione di aminotransferasi nel sangue influenzano negativamente il funzionamento degli organi interni, in particolare degli organi nervosi e endocrini.

Quando si effettua una diagnosi, non si può fare affidamento solo su questi indicatori di enzimi endogeni nel sangue, perché sono contenuti non solo nel fegato, ma anche in altri organi: reni, polmoni, muscoli scheletrici, ecc.

Interrelazione di AST e ALT

Durante la diagnosi di cirrosi epatica, viene preso in considerazione il rapporto tra ALT e AST, che nei circoli medici è chiamato coefficiente de Ritis. Il calcolo numerico del coefficiente viene eseguito solo se gli indicatori degli enzimi endogeni sono al di fuori dell'intervallo normale. La determinazione dell'attività di aminotransferasi ha un importante valore diagnostico, dal momento che gli enzimi endogeni sono localizzati solo in alcuni tipi di cellule.

L'enzima proteico ALT predomina nel tessuto parenchimale e AST nel muscolo cardiaco. Da ciò ne consegue che, in caso di cirrosi e infarto, nel sangue si rileva un aumento dell'attività di uno o di un altro enzima. Ad esempio, nell'infarto miocardico, la concentrazione di AST nella circolazione sistemica aumenta almeno 8 volte e ALT - solo 2 volte.

In una persona sana, il coefficiente de Ritis va da 0,9 a 1,75. Se il valore numerico non supera 1, questo indica lo sviluppo di malattie del fegato, se più di due, la distruzione di cardiomiociti (cellule del muscolo cardiaco). In base ai risultati degli studi di laboratorio, un alto livello di fermentazione (fluttuazioni della concentrazione di componenti biochimici del sangue) è considerato prognosticamente un segno sfavorevole del decorso della patologia.

Preparazione per i test

L'analisi biochimica del sangue è uno dei metodi più istruttivi di esame, con il quale è possibile valutare le prestazioni del fegato e il tasso di processi metabolici in esso. Prima dell'analisi, i pazienti devono essere addestrati, il che elimina la possibilità di cambiamenti nei parametri biochimici del sangue sotto l'influenza di fattori esogeni:

  1. un giorno prima della donazione di sangue è auspicabile escludere lo sforzo fisico;
  2. 48 ore prima dell'analisi, dovresti abbandonare l'uso di cibi piccanti e grassi;
  3. non è consigliabile fare colazione e bere bevande gassate il giorno prima dell'esame;
  4. Alcuni giorni prima di visitare una struttura medica, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci.

I risultati dell'analisi biochimica dipendono non solo dal fatto che il paziente abbia osservato una dieta speciale o meno, ma anche dalla qualità dell'apparecchiatura diagnostica.

Anche se un esame del sangue biochimico indica la presenza di processi infiammatori nel parenchima, il paziente viene inviato per un ulteriore esame. La diagnosi tiene conto della concentrazione di bilirubina, albumina e altri componenti nel sangue. Inoltre, gli esperti stanno studiando i risultati della biopsia epatica, della laparoscopia e della tomografia computerizzata.

Indicatori normali di ALT e AST

Secondo gli standard internazionali, il contenuto di aminotransferasi nel sangue è misurato in unità di 1 litro di sangue. Nei bambini, il contenuto di enzimi endogeni nel sangue dipende dall'età. Ad esempio, nei neonati, gli indicatori ALT non devono superare 48-50 U / l, e AST - 150 U / l. Nei pazienti di età inferiore ai 12 anni, sono consentite lievi deviazioni dai valori normali. Dopo la pubertà, la quantità di aminotransferasi nel corpo si stabilizza e si avvicina alla normalità.

Nell'età adulta, la concentrazione degli enzimi proteici nel sangue è determinata dal sesso:

Quali sono gli indicatori di ALT e AST nella fase iniziale della cirrosi epatica?

Il corpo umano è un laboratorio biochimico senza sosta. Se stiamo dormendo o dormendo, lavorando o riposando, ci sono migliaia di reazioni biochimiche in esso tutto il tempo per supportare i processi vitali. I medici hanno imparato a misurare molti parametri di varie reazioni, perché si è scoperto che molti di loro hanno valori diversi in un corpo sano e quando si verifica una malattia. Inoltre, spesso i cambiamenti a livello biochimico avvengono prima che una persona inizi a sentire i sintomi della malattia. Il livello di sviluppo della medicina moderna ha la possibilità di una diagnosi precoce. Gli indicatori di ALT e AST nella cirrosi epatica in una fase precoce aiutano a diagnosticare questa malattia e forniscono inoltre un'opportunità per valutare il grado di scompenso o i risultati del trattamento.

Il concetto dei termini ALT e AST, il loro ruolo nel corpo

In tutta onestà, vale la pena notare che il corpo umano contiene una grande quantità di transaminasi o aminotransferasi, ma oggi ci concentreremo su due di essi. L'alanina aminotransferasi e l'aspartato aminotransferasi sono enzimi che trasportano un gruppo amminico da un acido organico a un altro (aminoacidi e chetoacidi) in presenza del coenzima piridossina (vitamina B6), che è importante nel metabolismo delle proteine.

L'attività massima di AST è espressa nei muscoli cardiaci, essa in decine di migliaia prevale sul siero. I corpi in ordine decrescente sono:

L'ALT è l'attività più pronunciata nel fegato. Più in discesa:

  1. pancreas;
  2. Mmiokard;
  3. muscolatura;
  4. milza;
  5. Tessuto polmonare

La selettività in relazione ai tessuti corporei rende possibile considerare l'AST come marker di patologia cardiaca e ALT come marker di malattie epatiche.

Metodi di determinazione e norme

Per lo studio prendere sangue venoso. Esistono diversi metodi di definizione dell'autore, ma possono essere divisi in 2 gruppi principali:

  • Spettrofotometrico (basato sul test ottico di Warburg);
  • Colorimetrico (basato sullo studio ottenuto come risultato della reazione di composti colorati).

Nella diagnostica di laboratorio vengono utilizzati metodi standardizzati per evitare discrepanze nella valutazione dei risultati dei test. Da metodi spettrofotometrici, il test ottico indiretto di Warburg è raccomandato per l'uso e il metodo Reitman-Frenkel viene utilizzato per i metodi colorimetrici.

I valori delle norme sono espressi in nanomoli al giorno per litro o UI e sono diversi per metodi diversi.
Il test di Warburg fornisce tali valori standard:

  1. AST 30 - 340 nmol / s x l, che corrisponde a 2 -20 UI;
  2. ALT 30 - 420 nmol / s x l, che corrisponde a 2 - 25 UI.

Secondo il metodo della norma Reitman-Fraenkel:

  • AST 28 -130 nmol / s x 1 oppure 0,1 - 0,45 nmol / h x 1 oppure 1,7 - 7,5 UI;
  • ALT 28 -190 nmol / s x 1 oppure 0,1 - 0,68 nmol / h x 1 oppure 1,7 - 11,3 ME.

Il rapporto AST / ALT (coefficiente de Ritis) è lo stesso - 1,33 con deviazioni di 0,4 in entrambe le direzioni.

Preparazione per l'analisi

Un gap affamato alla vigilia dell'analisi dovrebbe essere non meno di 12 ore. Sono proibiti anche piccoli snack, è permesso bere acqua pulita e non gassata. La settimana prima, dovresti smettere di prendere alcolici e per alcune ore smettere di fumare.

Alla vigilia dell'indagine, è meglio proteggersi da sentimenti, stress, superlavoro e attività fisica eccessiva. Se possibile, interrompa l'assunzione di tali farmaci come l'aspirina, il paracetamolo, il warfarin, la penicillina, i barbiturici, gli oppiacei, il fosfato piridossale e i contraccettivi orali. Se è impossibile interrompere l'assunzione, informare il medico che ha nominato il test.

L'emolisi (interruzione dell'eritrocito) in un campione di sangue può influire sulle prestazioni. Ma l'indicatore può essere falsamente sovrastimato, poiché negli eritrociti il ​​contenuto di transaminasi è sei volte più alto del contenuto nel plasma.

Aminotransferasi e cirrosi

Per la cirrosi epatica è caratterizzata da un corso nascosto nelle prime fasi della malattia. I primi sintomi hanno un significato abbastanza generale e possono essere facilmente legati ad altri disturbi. La durata della sopravvivenza dal momento della diagnosi varia in base alla causa eziologica che ha portato alla cirrosi epatica e alla tempestività di inizio della terapia che ripristina e supporta gli epatociti. Ecco perché è così importante determinare la diagnosi il prima possibile.

Dobbiamo ammettere il fatto che la diagnosi precoce di cirrosi nella maggior parte dei casi è dovuta alla scoperta accidentale di questa terribile malattia durante l'esame per altri motivi o durante un esame preventivo.

La diagnosi di laboratorio della cirrosi epatica non si basa solo sulla determinazione delle aminotransferasi, ma sono anche necessari altri test epatici, come la determinazione della fosfatasi alcalina, la gammaglutamiltranspeptidasi, il rapporto tra la bilirubina diretta e indiretta e il test del timolo. Il rapporto delle frazioni proteiche cambia nella direzione di aumentare le globuline gamma e ridurre l'albumina. Analisi immunologiche sono fatte per il livello di immunoglobuline di classe A, M, G. Ci sono anche analisi più complesse, come la determinazione di anticorpi antimitocondriali, la reazione di inibizione della trasformazione in blast dei linfociti.

Gli epatologi ritengono che una sicurezza al 100%, indicando non solo la presenza di cirrosi epatica, ma anche il grado di compensazione o scompenso sia una biopsia epatica. Ma per eseguire questa procedura invasiva non è sufficiente un sospetto, abbiamo bisogno di alcune indicazioni.

Per verificare se tutto è in ordine con il fegato, se è necessario un ulteriore esame, sono necessari test per ALT e AST. Non sono specifici, l'ALT può aumentare con la patologia muscolare o il colpo di calore, ma in generale con la patologia epatica iniziale accompagnata dalla distruzione delle cellule epatiche, ci sarà sempre una crescita di ALT. Se confrontiamo l'aumento di ALT nell'epatite acuta, quando c'è una morte massiccia di epatociti con il rilascio di ALT nel sangue, prima della manifestazione di ittero, l'aumento di ALT nella cirrosi nelle fasi iniziali è inferiore all'epatite. Supera il limite superiore della norma da 4 a 5 volte. Con la distruzione e la necrosi degli epatociti, vi è un aumento relativamente parallelo in entrambe le aminotransferasi. Non dipende dalla causa del danno agli epatociti, la differenza è solo in termini quantitativi. Con una funzionalità epatica anormale, l'ALT aumenta in misura maggiore rispetto all'AST, il che significa che il coefficiente di de Ritis negli stadi iniziali della cirrosi epatica diminuirà.

La riduzione dell'ALT nelle dinamiche di osservazione dei pazienti con cirrosi epatica indica due possibili opzioni:

  1. Attenuazione del processo a seguito di misure terapeutiche;
  2. Rapida distruzione del tessuto epatico.

La predominanza dell'elevazione AST rispetto a ALT è più probabile che indichi infarto del miocardio. L'aumento di AST di 20 volte, ALT 10 volte si osserva diverse ore dopo l'infarto. Il coefficiente di De Ritis supera 1,33. AST nel valore massimo è determinato dopo 1 - 1,5 giorni, diminuisce a 3-7 giorni. Un re-boost indica un reinfarto.

Interpretazione dei risultati del sondaggio

Le indicazioni per ALT e AST in caso di cirrosi devono essere valutate da uno specialista, preferibilmente in combinazione con altri risultati dell'esame e sintomi clinici. Un segno che indica uno stadio precoce della cirrosi epatica nell'interpretazione dei risultati è un aumento dell'ALT, che predomina su un aumento di AST e una diminuzione del coefficiente di deis ritis.

Per la diagnosi differenziale tra cirrosi ed epatite, si deve tener conto del fatto che il livello di attività delle aminotransferasi nell'epatite supera di gran lunga la loro attività nella cirrosi. Non ignorare i metodi strumentali per determinare l'area di distruzione.

Raccomandazioni per le persone con una potenziale minaccia di cirrosi epatica

Un detto saggio dice: "Chi è avvisato è salvato". Questo è il motivo per cui le seguenti raccomandazioni sono rilevanti per le persone a rischio.

Abuso di alcol, pazienti con epatite acuta o cronica, malattie del tratto biliare, costrizione del dotto biliare e stasi biliare, epatite autoimmune, cardiopatia grave, fibrosi cistica, galattosemia, malattia di Wilson fanno parte di un gruppo a rischio per un gruppo di rischio cardiaco.

Parecchi pazienti usano droghe che hanno un effetto tossico sul fegato. Questi includono isoniazide, metotrexato, amiodarone. Un certo numero di prodotti chimici aggressivi con cui il dipendente è associato nell'esercizio delle sue funzioni professionali, influisce negativamente anche sul fegato e sulla sua funzionalità.

Se una persona è tormentata da attacchi ricorrenti di dolore o pesantezza nell'ipocondrio destro, nausea, sensazione di amarezza in bocca al mattino, dispepsia e disturbi delle feci, intolleranza ai cibi grassi, prurito, particolarmente aggravato durante la notte con maggiore affaticamento, debolezza, prestazioni ridotte, compromissione ciclo mestruale e perdita di capelli pubica e ascella nelle donne, disfunzione erettile negli uomini, sono tutti raccomandati di avere esami del sangue per ALT e AST ogni sei mesi. Una semplice procedura consente la diagnosi precoce della cirrosi e un aumento dell'aspettativa di vita. L'analisi può essere trasmessa su base retribuita e gratuita.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Come sostenere il lavoro del fegato?

Epatite

Come sostenere il fegato? Questa domanda interessa molti. Spesso, varie malattie possono influenzare il funzionamento del fegato, così come lo stile di vita di una persona, l'alcol, l'eccesso di cibo, il fumo e l'essere dipendenti da prodotti nocivi, hanno un effetto negativo su questo organo.

Leucociti nell'analisi del sangue

Diete

Globuli bianchi - i difensori del nostro corpoLeucociti, globuli bianchi (globuli bianchi - globuli bianchi) - globuli rossi che proteggono il corpo da infezioni e batteri, virus, ecc.

Come si presenta l'epatite: foto e sintomi

Diete

Non è difficile determinare l'epatite dalla foto - la pelle dei pazienti acquisisce una caratteristica tinta gialla. Anche il colore delle feci nell'epatite cambia colore, quindi dopo aver attentamente esaminato i segni, i pazienti potrebbero essere sospettati di avere malattie al fegato.