Principale / Epatite

Carciofo per fegato

Epatite

Ci sono molti rimedi popolari che sono raccomandati per il trattamento del fegato. Tra le erbe, un posto speciale è occupato dal carciofo, le cui indicazioni per l'uso, come la maggior parte delle piante, sono piuttosto ampie. Che cosa aiuta esattamente il carciofo e come prenderlo, imparerai da questo articolo.

Contenuto dell'articolo

Cos'è il carciofo?

Un carciofo è una pianta perenne che è un deposito di elementi in traccia e vitamine benefici. In apparenza assomiglia a un cardo, ma raggiunge un'altezza di 2 metri e ha un aroma specifico.

Le sue proprietà curative sono conosciute da tempo immemorabile - sono state coltivate e utilizzate anche nell'antico Egitto e in Grecia. Sull'efficacia del carciofo come epatoprotettore, testimoniano le recensioni di coloro che hanno dovuto ricorrere a tale trattamento.

Composizione chimica

Per scopi medicinali, utilizzare tutte le parti di questa pianta - infiorescenze, radici e foglie. Il carciofo è ricco di sostanze come:

  • tsinarin;
  • fosfati;
  • tutti i tipi di acidi organici, tra cui ascorbico, chinico, caffeico;
  • oligoelementi utili - potassio, magnesio, calcio, carotene;
  • inulina e fosfati;
  • flavonoidi;
  • vitamine B, P, C.

appuntamento

Grazie a questa composizione componente, il carciofo da:

  • cirrosi;
  • colecistite;
  • colangite;
  • l'epatite;
  • altre malattie del fegato e dei dotti biliari.

Azione farmacologica

La gamma di effetti del carciofo è piuttosto ampia - è:

  • normalizzazione della sintesi proteica nel corpo;
  • rimozione di tossine, sali di colesterolo, liquidi in eccesso;
  • attivazione del processo di formazione della bile;
  • protezione delle cellule del fegato dalla penetrazione di sostanze tossiche;
  • stabilizzazione del processo digestivo;
  • supporto della funzionalità epatica, rafforzamento delle cellule di membrana;
  • attivazione della funzione di rigenerazione epatica;
  • sollievo dei processi infiammatori.

Metodi di applicazione

Esistono numerosi preparati a base di phytopreparation a base di carciofo, che possono essere acquistati in farmacia sotto forma di tè, compresse, capsule e applicati secondo le istruzioni. Ma puoi anche preparare un agente per il trattamento del fegato da solo - per questo ci sono diverse ricette. Come prendere il carciofo in ogni caso dipenderà dal tipo specifico di infusione.

Ricetta 1

Per la prima ricetta avrete bisogno di 0,5 kg di foglie di carciofo essiccate e 1 litro di vodka. Mescolando questi ingredienti, hanno bisogno di insistere 2 settimane - un posto per questo, scegliere un fresco e buio.

Modo di somministrazione: 1 cucchiaio. l. tintura diluita in 100 ml di acqua. A questa dose al giorno deve essere preso 3 volte.

Ricetta 2

La seconda ricetta è fatta su base non alcolica. Per fare questo, versare 1 litro di acqua calda 2 cucchiai. l. foglie di carciofo essiccate. Tempo di infusione - 10 minuti. Metodo di applicazione - 1 tazza al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Ricetta 3

Non utilizza foglie e infiorescenze di carciofo. Hanno un effetto coleretico. La preparazione comprende la lavorazione di diverse erbe, la loro miscelazione e infusione:

Infiorescenze tritate (carciofi) di carciofo - 100 g.
Menta secca (1 cucchiaio L.), corteccia di salice (8 g), genziana amara (6 g), semi di finocchio (1 cucchiaino), zucchero della frutta (1 cucchiaio da tavola L.).

Miscela secca versare 0,5 litri di vodka e insistere per 1 settimana a una temperatura non superiore a 18ºС in un luogo buio.

Metodo di applicazione: 1-2 cucchiaini. fino a 3 volte al giorno con tè ai carciofi. Il tè viene preparato in proporzione 100 g di carciofo per 3 litri di acqua calda. Orario di ricevimento - dopo 1-2 ore dopo i pasti. Assicurati di conservare la tintura in frigorifero. Il corso del trattamento dovrebbe durare 4 settimane, quindi fare una pausa per 7 giorni.

Controindicazioni

Come ogni altro rimedio a base di erbe, il carciofo ha alcune controindicazioni. Il suo uso in presenza di ulcera gastrica è inaccettabile. Si consiglia inoltre di effettuare un esame preliminare degli organi interni mediante ultrasuoni.

9 fatti sui benefici del carciofo per il fegato + revisione dei farmaci basati su di esso

Oltre al suo valore culinario, il carciofo è ampiamente usato nella medicina tradizionale. Ma la medicina tradizionale non ignora le sue proprietà curative.

Il carciofo cinarina, l'inulina, i fosfati e il complesso degli acidi organici hanno un potente effetto epatoprotettivo, grazie al quale i medici raccomandano di usarlo come coadiuvante nel trattamento di alcune malattie del fegato.

Uno studio indica che l'uso del carciofo migliora le condizioni dei pazienti con steatosi epatica non alcolica (NGBP).

Un altro studio conferma le proprietà protettive del carciofo nel danno epatico alcolico acuto.

In questo articolo consideriamo in dettaglio i benefici e i danni di questa pianta per la salute del fegato e di altri organi del tratto gastrointestinale.

9 proprietà curative della pianta

Il carciofo ha i seguenti effetti positivi sul lavoro del fegato e del tratto digestivo:

  1. Ha un effetto protettivo sul fegato. Il carciofo è uno dei più potenti epatoprotettori naturali. Con esso, i guaritori trattano l'insufficienza epatica, anche nelle fasi avanzate, quando il corpo semplicemente non percepisce molte medicine.
  2. Aiuta il fegato a produrre bilirubina, colesterolo, alcuni ormoni. Contribuisce a questa combinazione di vitamine e acidi organici, che fanno parte dei reni e dei coni di carciofo. Questo indirettamente aiuta a normalizzare il metabolismo glicemico, abbassare i livelli di zucchero nel sangue.
  3. Stimola la formazione e il deflusso della bile. Il carciofo contiene circa il 6-8% degli ingredienti amari, inclusa la cinarina. È da loro che viene sintetizzata la bile e viene stimolato il suo deflusso nel tratto gastrointestinale. Tutto ciò contribuisce in totale alla pulizia del fegato e al miglioramento generale della digestione. Anche l'azione coleretica aiuta a prevenire la formazione di calcoli biliari.
  4. Sopprime il corso dei processi infiammatori. Questo è facilitato dai flavonoidi, che sono anche in abbondanza contenuti nei carciofi (di più - in boccioli giovani non sbiancati, un po 'meno di quelli già nei coni stessi). Questo aiuta a ridurre l'intensità dell'infiammazione epatica nell'epatite. E il tè delle giovani foglie di carciofo è ottimo per eliminare il dolore durante la gastrite o l'ulcera gastrica, l'ulcera duodenale. In contrasto con i reni, le foglie contengono una quantità molto minore di componenti amari, quindi praticamente non hanno azione coleretica.
  5. Riduce la concentrazione di urea e colesterolo nel sangue. I fosfati contribuiscono a questo. Sia l'urea che il colesterolo sono i componenti che più "contaminano" il fegato e l'uretra, in particolare i reni.
  6. Normalizza il metabolismo del sale dell'acqua nel corpo. Questo risultato è ottenuto grazie all'azione diuretica pronunciata. Anche il tè debole delle foglie di carciofo aiuta a sbarazzarsi degli edemi degli arti inferiori.
  7. Elimina i disturbi dispeptici. Pertanto, si raccomanda di includere il carciofo nella dieta, finalizzato alla normalizzazione della funzione digestiva. È particolarmente efficace per gonfiore, stitichezza, nausea e vomito.
  8. Aiuta a sbarazzarsi di chili in più. A causa della presenza di eteri amari, il carciofo riduce l'appetito e migliora la qualità della digestione. L'inclusione regolare di questa pianta nella dieta ti consentirà di mantenere una figura snella senza troppe difficoltà.
  9. Elimina la disidratazione. Come parte dei coni e dei reni c'è una grande quantità di potassio, un po 'meno - di sodio. Pertanto, con la stessa intossicazione da alcool, il tè a base di carciofo disseta molto bene, previene il ristagno dei derivati ​​di alcol etilico nel tratto gastrointestinale.

Indicazioni per l'ammissione

Nella medicina tradizionale vengono prescritti farmaci a base di carciofo per trattare le seguenti malattie:

  1. l'epatite;
  2. colangite;
  3. cirrosi (solo nella fase iniziale, in quelle trascurate - esclusivamente prescritta dal medico curante);
  4. disturbi dispeptici;
  5. malattie infiammatorie del sistema urinario.

E nella medicina popolare, la pianta è anche raccomandata per:

  1. stomatite e infiammazione della mucosa orale, gola (gargarismi);
  2. gastrite;
  3. costipazione;
  4. nausea;
  5. intossicazione da alcool (per proteggere il fegato dall'azione delle tossine).

Inoltre, il carciofo è spesso raccomandato nei forum tematici per essere applicato a coloro che hanno violato il metabolismo dei lipidi e questo è accompagnato da un odore sgradevole di sudore. Dopo 2 - 3 settimane di assunzione regolare di tè, le condizioni del paziente miglioreranno in modo significativo.

Controindicazioni

Il carciofo non è raccomandato per essere incluso nella dieta in presenza dei seguenti fattori e malattie:

  1. il periodo di gravidanza e allattamento (allattamento al seno);
  2. intolleranza individuale (allergie);
  3. malattie del fegato in cui il funzionale dell'organo è fondamentalmente disturbato;
  4. colelitiasi (a causa di un'azione coleretica può causare l'ostruzione del dotto biliare);
  5. Morbo di Parkinson.

5 ricette popolari

Nella medicina popolare esiste una massa di prodotti a base di carciofo per il trattamento delle malattie del fegato. Tra questi il ​​più efficace può essere identificato:

  1. Decotto medicinale Per la sua preparazione utilizzare le foglie fresche di un carciofo. 1 cucchiaio di tale mischia attraverso un setaccio, versare 250 millilitri di acqua e portare ad ebollizione a fuoco basso. Dopo il raffreddamento, filtrare con una normale garza, non cercare di eliminare i sedimenti inutilmente. Prendi 80 millilitri 3 volte al giorno. Il corso dura 1,5 settimane, quindi una pausa di 2 settimane. Questo strumento ha un effetto riparatore sul fegato senza un'azione coleretica pronunciata.
  2. Tea. Per prepararlo, puoi usare germogli immaturi essiccati. Sono sfilacciati con cura in uno stato di polvere, quindi sono legati in piccole borse di garza per fare qualcosa come bustine di tè. Il dosaggio ottimale per uno di questi - 1,5 grammi. Quindi, versare su di esso 200 ml di acqua bollente, lasciar riposare per 10-15 minuti, aggiungere il miele a piacere. Stranamente, ma questo tè va bene con latte e panna. Si consiglia di bere 1 - 2 tazze di tè al giorno per 3 settimane, quindi - 2 settimane di pausa. Il tè è adatto per eliminare l'infiammazione nel tratto digestivo, per normalizzare la funzione digestiva e per pulire il fegato dalle tossine. Puoi bere per la prevenzione.
  3. Tintura. Per preparare la tintura prendi esattamente la radice del carciofo. Ci vorranno circa 80 grammi di questo. Dovrebbe essere accuratamente lavato, eliminare lo strato superiore - la pelle. Avanti - tagliare o grigliare (ma non un frullatore o tritacarne). Le patatine risultanti sono ripiegate in un piatto di vetro, versato con 1 litro di vino rosso fortificato. Insistere in un luogo buio e fresco per almeno 2 settimane, agitando regolarmente la tintura. Avanti: filtrare, spremere. Tintura pronta prendere 1 cucchiaio 3 volte al giorno. Il corso dura 3 settimane, quindi una pausa per un minimo di 1 mese. Questo estratto dal carciofo aiuta particolarmente bene con bassa acidità, normalizza la produzione del fegato e protegge le cellule del fegato dall'ossidazione e dalla distruzione. È ben combinato con la tintura di cardo mariano.
  4. Infusion. Per farcela, foglie fresche, steli e infiorescenze sono schiacciati. 10 grammi di tale "porridge" vengono versati con 1 tazza di acqua bollente, insistendo 15 - 20 minuti in un contenitore chiuso. Bevi il prodotto finito in due dosi durante il giorno, meglio prima dei pasti. Prima dell'uso - riscaldato a una temperatura di 40 - 45 gradi. L'infusione aiuta a pulire il fegato dalle tossine, rallenta il corso dei processi infiammatori, compresa l'epatite. Il corso del trattamento è di 3 settimane, quindi una pausa di 20 giorni. Si raccomanda di prendere 3 corsi di questo tipo ogni anno.
  5. Tintura di alcol Per la sua preparazione si prelevano germogli di carciofo immaturi essiccati. 50 grammi di questi versarono 100 ml di alcol. Si raccomanda di insistere il più a lungo possibile, ma non meno di 5 giorni. Il filtro non ne vale la pena. Prendi 1 cucchiaio di tintura, mescolando in 1 tazza di acqua tiepida. Bevi 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 7 giorni, quindi una pausa per almeno 2 settimane. Abusare di questa tintura non ne vale la pena, dal momento che ha un effetto non irritante sulla membrana mucosa del tratto gastrointestinale.

Revisione di 5 preparati a base di carciofi per il fegato

Il carciofo è usato molto attivamente nella medicina tradizionale, sulla base di molte preparazioni per il trattamento delle malattie del fegato. Ad esempio, il seguente:

  1. Tsinariks. Farmaco complesso prescritto per malattie del fegato e delle vie biliari. E 'permesso il suo uso a breve termine nei disturbi dispeptici (quando ci sono sintomi pronunciati di disturbi del tratto gastrointestinale).
  2. Artihol. Integratori a base di estratto secco di boccioli di carciofo. Usato per il trattamento di epatiti, cirrosi, colecistite, nefrite cronica, alcune malattie renali acute.
  3. Carciofo Sandoz. È un analogo di Artikhol, ma con una maggiore concentrazione del principio attivo. Indicazioni per l'uso - simile Artihol.
  4. Hepabel. Il farmaco belga in capsule o compresse a base di carciofo, che viene usato per trattare nefrite cronica, insufficienza renale ed epatica, cirrosi, epatite e altre malattie del fegato.
  5. Gepatsinar. Al centro - un estratto di foglie di carciofo. Di conseguenza, ha un effetto positivo sul funzionamento del fegato, protegge le cellule dell'organo dalla distruzione, ma allo stesso tempo - senza un'azione coleretica pronunciata.

Video interessante

Offriamo di vedere questo video:

conclusione

Totale, carciofo - una delle piante più utili per il fegato. Se si deve credere ai medici, l'uso regolare di esso consente di ridurre la probabilità di cirrosi quasi 4 volte, che è particolarmente importante per i diabetici o coloro che hanno precedentemente sofferto di dipendenza da alcol. E con tutto questo - per l'uso del carciofo ci sono pochissime controindicazioni. Può essere consumato a qualsiasi età, incluso il rispetto della dieta.

Come si basa il carciofo per il fegato e le droghe?

Nel trattamento delle patologie epatiche nella medicina popolare sono state a lungo utilizzate piante medicinali. Uno di questi è un carciofo per il fegato, che può essere tranquillamente definito epatoprotettore di piante con proprietà curative uniche. Sulla sua base, vengono preparati decotti, infusi aggiunti alla composizione delle tasse di impianto.

L'industria farmaceutica produce farmaci e integratori alimentari con estratto di carciofo, la cui popolarità è spiegata dalla composizione naturale e dall'effetto terapeutico pronunciato.

Carciofo: pianta caratteristica

Il carciofo è una pianta perenne della famiglia Aster. La sua patria - i paesi del Mediterraneo e del Sud America. Questa pianta senza pretese sembra un cardo, ha un gambo massiccio, che raggiunge i 2 metri di altezza, con ampie foglie pennute e grandi infiorescenze carnose che vengono mangiate. In realtà, i cestini di carciofi sono la gemma chiusa di un fiore futuro. Sono apprezzati per il loro gusto e sapore speciali, aggiunti alle insalate, trattati termicamente (bolliti, in umido, al forno), fatti i contorni, aggiunti al ripieno di torta, ai dessert, in salamoia o conservati.

Il carciofo è usato non solo in cucina. I guaritori dell'antico Egitto e della Grecia conoscevano le sue proprietà curative e applicavano con successo la pianta nel trattamento degli organi interni. Il frutto fresco di carciofo veniva usato per combattere i reumatismi, lo scorbuto, la gotta, il cuore e le malattie del fegato 5000 anni fa. Studi di scienziati moderni hanno confermato il beneficio del carciofo per gli organi digestivi, che i farmacisti hanno immediatamente adottato e creato sulla base di preparazioni con proprietà epatoprotettive che forniscono protezione e ripristino delle cellule epatiche.

L'effetto terapeutico di un carciofo è dovuto alla sua composizione chimica unica. I gambi, le foglie e le infiorescenze della pianta contengono tsinarin, che stimola le funzioni del fegato, attiva la produzione e l'escrezione della bile e ha un effetto benefico sul lavoro del tratto digestivo nel suo complesso. Inoltre, il carciofo contiene un magazzino di sostanze bioattive che influenzano positivamente i processi metabolici nel fegato. Tra questi ci sono:

  • sali minerali;
  • acidi organici (caffeina, glicerina, clorogenica);
  • flavonoidi;
  • un complesso di vitamine (A, B, C, PP);
  • polisaccaridi (inclusa l'inulina);
  • tannini;
  • pectine;
  • oligoelementi (potassio, calcio, magnesio, sodio, ferro, fosforo, rame, molibdeno, zinco, ecc.)

Proteine, grassi e carboidrati contenuti nelle infiorescenze di carciofo sono il materiale per la costruzione di amminoacidi essenziali e per il fegato per sintetizzare gli ormoni e gli enzimi più importanti. Le vitamine supportano la respirazione cellulare, aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, prevengono gli effetti negativi dei radicali liberi, rafforzano il sistema immunitario. Gli acidi organici attivano il metabolismo energetico, le sostanze minerali - mantengono l'equilibrio idrico ed elettrolitico, assicurano la conduttività del tessuto.

I benefici del carciofo per il fegato

In relazione al fegato, il carciofo ha effetti antinfiammatori, epatoprotettivi e rigeneranti. L'uso di ricette popolari o preparati basati su questa pianta migliora significativamente lo stato funzionale dell'organo stimolando l'escrezione e il deflusso della bile, attivando i processi biochimici nei tessuti del parenchima, normalizzando il metabolismo dei grassi, riducendo la produzione di colesterolo "cattivo".

A causa del contenuto di sostanze bioattive, il carciofo riduce la gravità delle reazioni infiammatorie nell'epatite, protegge il parenchima epatico e contribuisce al rinnovo degli epatociti a livello cellulare. L'accelerazione dei processi biochimici, in particolare il metabolismo dei lipidi, impedisce lo sviluppo dell'epatosi, in cui le cellule epatiche normali vengono sostituite dal tessuto adiposo.

La pianta ha un lieve effetto diuretico, riduce il gonfiore associato a molte patologie epatiche. I preparati e i rimedi popolari a base di carciofi hanno un effetto coleretico, grazie al quale la stagnazione viene eliminata e le funzioni del sistema biliare sono normalizzate, il che ha un effetto benefico sul lavoro del fegato e del tratto digestivo nel suo complesso.

Vitamine e acidi organici contenuti nel carciofo, si accumulano nel fegato, sono coinvolti nei processi metabolici, nella produzione di ormoni, colesterolo, bilirubina e bile. Inoltre, agiscono come antiossidanti, aiutano a purificare il corpo, accelerare l'escrezione di sostanze tossiche e rafforzare il sistema immunitario.

Indicazioni per l'uso

I rimedi a base di carciofo sono raccomandati per essere inclusi nel trattamento alle seguenti condizioni:

  • epatite cronica;
  • le fasi iniziali della cirrosi;
  • colangite (infiammazione dei dotti biliari);
  • danno epatico tossico ed alcolico;
  • eliminazione di gonfiori e manifestazioni dispeptiche (distensione addominale, dolore nell'ipocondrio destro, nausea, stitichezza, ecc.).

Il carciofo può essere utilizzato anche a scopi profilattici, in caso di intossicazione cronica del corpo, presenza di malattie concomitanti della cistifellea, del dotto biliare o del pancreas, patologie del cuore e dei vasi sanguigni, problemi al tratto gastrointestinale, che influiscono negativamente sul fegato.

Controindicazioni

Il trattamento del fegato con carciofo ha una serie di controindicazioni. I fondi basati su di esso hanno un effetto coleretico pronunciato, quindi non dovrebbero essere presi se ci sono pietre nella colecisti (colelitiasi), una forma acuta di pancreatite e grave insufficienza renale ed epatica. Non è raccomandato l'uso di carciofi per la gastrite con bassa acidità, ulcera gastrica, ipertensione (pressione alta).

Altre controindicazioni includono l'ipersensibilità individuale al carciofo o ai componenti di preparati a base di esso, l'età del bambino (fino a 12 anni). Durante il periodo di gravidanza e allattamento, puoi prendere i soldi con il carciofo solo dopo esserti consultato con il tuo medico.

Preparati di carciofo per il fegato

Il fegato è il principale filtro del corpo, quindi qualsiasi malfunzionamento del corpo porta all'intossicazione del corpo. Se le ghiandole più importanti non affrontano le loro funzioni, i prodotti di decomposizione, gli acidi biliari, il colesterolo "cattivo", il pigmento bilirubina biliare e altre sostanze nocive si accumulano nel sangue. Prima di tutto, influenzano negativamente il tessuto cerebrale e il sistema nervoso, di conseguenza il paziente diventa eccessivamente nervoso, irritabile, ansioso, si lamenta di problemi di memoria, concentrazione e si tuffa in uno stato di depressione.

Man mano che il processo patologico si sviluppa, aumenta la gravità degli altri sintomi. C'è dolore nel giusto ipocondrio, nausea, manifestazioni dispeptiche. In futuro, segni specifici indicano danni al fegato, edema, ingiallimento della pelle e sclera, comparsa di macchie caratteristiche sulla pelle, aumento delle dimensioni dell'addome.

La complessa terapia delle anomalie epatiche include spesso preparazioni a base di erbe naturali che mostrano una buona efficacia con un numero minimo di controindicazioni ed effetti collaterali. Considerare i più popolari prodotti a base di carciofo utilizzati nel trattamento delle malattie del fegato:

Hofitol

Le proprietà terapeutiche del farmaco sono dovute al complesso di sostanze biologicamente attive contenute nelle foglie del carciofo. Hofitol è prodotto sotto forma di compresse e soluzione destinata alla somministrazione orale. Le compresse contengono estratto di carciofo in forma secca, la soluzione consiste in un estratto acquoso denso della pianta, sciolto in una base di alcool etilico e integrato con un aroma di arancia per migliorare il gusto.

L'Hofitol ha un pronunciato effetto coleretico ed epatoprotettivo, normalizza i processi metabolici nel fegato, attiva la funzione della formazione della bile e l'escrezione biliare, riduce il livello di colesterolo e acido urico nel plasma sanguigno.

Le indicazioni per l'uso del farmaco sono malattie del fegato e delle vie biliari. Hofitol è prescritto per le seguenti condizioni:

  • le fasi iniziali della cirrosi;
  • epatite cronica;
  • intossicazione da sali di metalli pesanti, alcaloidi e altri composti epatotossici;
  • epatite grassa, obesità.

L'assunzione del farmaco aiuta a migliorare il funzionamento del fegato in presenza di malattie concomitanti - colecistite senza calcoli, dispepsia, discinesia biliare, alterazioni aterosclerotiche, patologie renali.

Il medico seleziona il dosaggio dei farmaci individualmente. La dose standard per gli adulti è di 3 compresse al giorno, 1 pz. ad ogni ricevimento. Soluzione di Hofitol diluita con acqua prima dell'uso e assumere 1 misurino 3 volte al giorno.

Un rimedio naturale è ben tollerato dai pazienti, raramente causa effetti collaterali, ma ha alcune limitazioni da usare. Controindicazioni alla nomina di Hofitol sono forme acute di malattia del fegato, malattie renali, ostruzione del tratto biliare, la presenza di pietre nella cistifellea.

"Estratto di carciofo"

Famose serie di integratori alimentari della ditta Evalar, usati per mantenere la salute del fegato. Disponibile in due versioni: sotto forma di compresse e capsule contenenti estratto secco di foglie di carciofo. I farmaci forniscono un lieve effetto diuretico, coleretico e disintossicante. Proteggere le cellule del fegato dalla distruzione e promuovere la loro rigenerazione, avere un effetto ipolipemizzante, cioè ridurre la produzione di colesterolo dannoso a bassa densità.

Il farmaco "Estratto di carciofo" migliora la digestione e riduce il carico sul fegato quando si mangia cibi grassi, fritti e molti carboidrati. Inoltre, un additivo biologicamente attivo aiuta ad accelerare la rimozione delle tossine, protegge il parenchima epatico dagli effetti distruttivi dell'alcool, aiuta a ridurre il gonfiore rimuovendo il fluido in eccesso dal corpo. BAA migliora i processi biochimici, normalizza il metabolismo del colesterolo, dei lipidi e delle proteine ​​nelle cellule del fegato.

Il farmaco è raccomandato per l'epatite cronica, intossicazione del corpo (medicinali, chimici, alcolici), per disturbi del deflusso biliare, patologie della colecisti, reni, manifestazioni dispeptiche.

"Estratto di carciofo" viene preso 1 compressa o capsula 3-4 volte al giorno, con abbondante acqua. In media, il trattamento dura 3-4 settimane, dopo di che si dovrebbe fare una pausa. Ha poche controindicazioni - intolleranza individuale, ostruzione delle vie biliari e forme gravi di patologie epatiche.

Tsinaholin

Il farmaco sotto forma di un estratto alcolico dalle foglie di carciofo è un liquido denso e marrone con un caratteristico odore specifico. Tsinakholin attiva la produzione di bile, accelera la sua escrezione, riduce il livello di colesterolo nel sangue, normalizza i processi metabolici nel fegato e stimola la sua rigenerazione. Inoltre presenta effetto diuretico, allevia i sintomi della dispepsia.

Tsinakholin prescritto nel trattamento dell'epatite cronica e di altre malattie che causano il malfunzionamento del fegato. Questi includono discinesia biliare, colecistite cronica (non calcoli), disordini metabolici.

Prima di assumere il farmaco deve essere diluito con succo di frutta, per un uso un paziente adulto non può bere più di 2,5 ml della soluzione. La medicina naturale ha un minimo di controindicazioni. Tra questi, l'ipersensibilità ai componenti e la colelitiasi.

Rimedi popolari con il carciofo

Le ricette a base di carciofo sono ampiamente utilizzate come agenti terapeutici e profilattici. A tale scopo, utilizzare le infiorescenze, le radici e le foglie della pianta. I frutti di carciofo possono essere acquistati presso il negozio e le materie prime vegetali nella catena di farmacie.

Per le malattie del fegato, è possibile aggiungere frutta di carciofo a zuppe, insalate, piatti principali, bollire in umido, infornare. In qualsiasi forma, questo ortaggio andrà a beneficio del fegato a causa di sostanze bioattive, vitamine benefiche, acidi organici e microelementi. Dalle foglie e dalle radici delle piante prepara brodi e infusi per la somministrazione orale. Ecco alcune ricette:

Brodo di carciofi

Per la preparazione di decotti adatti piccoli frutti di carciofo. Per litro d'acqua occorre 50 g di infiorescenze e far bollire per 5-10 minuti. Quindi il brodo deve insistere sotto il coperchio chiuso per un'ora, filtrare e prendere prima dei pasti in un volume di 200 ml (1 tazza). Il brodo può essere preparato da foglie di carciofo secche. Per questo 2 cucchiai. i materiali vegetali vengono preparati con 500 ml di acqua bollente, infusi per 15 minuti e bevuti prima di mangiare.

Infusione di bile

Avrai bisogno di: cestini di carciofo (100 g), foglie secche di menta (1 ° cucchiaio), corteccia di salice tritato (2 cucchiaini), semi di finocchio (1 cucchiaino). Tutti i componenti di cui sopra sono combinati, versare 500 ml di vodka e aggiungere 1 cucchiaio di zucchero. Il contenitore con la miscela viene rimosso in un luogo buio per 2 settimane. Alla fine del periodo prescritto, filtrare la tintura di carciofo e prendere 1-2 cucchiaini. con tè ai carciofi. Il tè viene preparato come segue: 100 g di infiorescenze di carciofo producono 3 litri di acqua bollente. La tintura deve essere assunta 2 ore dopo i pasti. Può essere conservato a lungo in frigorifero.

Tintura di carciofo

È fatto con foglie di carciofo essiccate, nella proporzione di 500 g di materie prime vegetali per 1 litro di vodka. Le foglie dovrebbero essere riempite in una bottiglia di vetro scuro, versare con la vodka e metterle in un luogo buio e fresco per 14 giorni. La tintura finita viene filtrata e presa prima di ogni pasto. Per fare questo, in 100 ml di acqua bollita fredda, diluire 1 cucchiaio. l. tinture e bevande.

Recensioni

I brufoli cominciarono ad apparire sul mio corpo e la mia condizione della pelle peggiorò: divenne secca, squamosa. Anche costose creme, maschere e altre procedure cosmetiche non hanno aiutato. Si rivolse a un dermatologo e gli consigliò di bere un corso di pillole con estratto di carciofo. Il medico ha suggerito che la condizione della pelle era affetta da insufficienza epatica. Ho comprato pillole in farmacia, si chiamano "Estratto di carciofo", ho preso un mese e ho notato un risultato positivo. La pelle è rinfrescata, l'eruzione è scomparsa, il peeling si è fermato. Risulta che il carciofo contiene molte sostanze benefiche che sono benefiche per il lavoro del fegato e contribuiscono alla sua purificazione.

Per mantenere il fegato, ha fatto la tintura di carciofo. È stato facile prepararlo, è risultato essere più difficile trovare frutta fresca di carciofo nel negozio, adatta per la preparazione di un agente terapeutico. Finora, lontano da noi vendiamo questo vegetale esotico. Ha preso la tintura 2 settimane, ora ha preso una pausa. Dopo il primo corso, ha notato che il dolore nell'ipocondrio destro, il disagio e la pesantezza nell'addome sono scomparsi. Ciò significa che il carciofo aiuta davvero a preservare la salute del fegato.

Carciofo per fegato

Il carciofo è considerato un prodotto alimentare esotico. Raramente si trova nelle grandi catene di negozi e la possibilità di trovare un'inflorescenza carnosa nei negozi locali è pari a zero. Questa pianta è considerata uno degli epatoprotettori vegetali più attivi. È davvero così e come può un carciofo essere interessante per un consumatore moderno?

Caratteristiche generali della pianta

Il carciofo è un'erba perenne della famiglia Aster. Il nome è stato preso in prestito dall'arabo "al-khurshūf", che è stato trasformato in "articicco" e in inglese "carciofo". Il carciofo è riconoscibile da un gambo massiccio rettilineo, larghe foglie piumate, specifici peli bianchi alla radice rosone. La particolarità della pianta è una grande infiorescenza carnosa. Il diametro del suo cesto è di circa 8 centimetri e l'aspetto ricorda una pianta esotica predatoria. L'infiorescenza di carciofo non divora gli organismi viventi, ma, al contrario, contribuisce alla loro attività vitale e ha un effetto benefico sulla salute.

La regione mediterranea e le isole Canarie sono considerate la culla del carciofo, ma in Sud America e in Australia la pianta è considerata un'erbaccia maligna.

L'infiorescenza di carciofo è classificata come vegetale e comunemente mangiata. In effetti, è un cesto non aperto del futuro fiore, che sembra un cardo familiare a noi. In totale, ci sono circa 140 specie di piante, ma solo 40 di esse hanno un valore alimentare, sono impegnate nell'esportazione di infiorescenze in Nord Africa, in alcune parti dell'America e nell'Europa centrale e meridionale.

Solo i carciofi freschi sono sottoposti a trattamento termico. La durata di conservazione del vegetale è pari alla 1a settimana, ma perde il suo sapore e il gusto speciale subito dopo il taglio. La verdura è servita come piatto o contorno separato, aggiunto a insalate, pizza, pasta, torte, pane e persino dessert. Il carciofo è buono sia caldo che freddo.

Le infiorescenze vengono raccolte in diverse fasi di maturazione. I giovani fiori "verdi", delle dimensioni di un uovo di gallina, possono già essere mangiati a metà o crudi. Sono questi carciofi che sono adatti per il decapaggio e inscatolamento con olio d'oliva, erbe e acqua di mare. I grandi fiori, delle dimensioni di un grande pompelmo, possono essere mangiati solo dopo il trattamento termico. Prima di bollire / arrostire / cuocere / stufare, tagliare le punte delle foglie e i capelli centrali stretti dal carciofo. Le infiorescenze aperte non sono adatte al consumo di cibo, poiché diventano una struttura troppo rigida.

In Vietnam il tè al carciofo è prodotto con infiorescenze. Nella sua composizione la radice, le infiorescenze e gli steli della pianta. A giudicare dalle recensioni, il gusto di una bevanda appena prodotta assomiglia al caffè ordinario e agisce come un agente rinvigorente.

Per cosa è un fegato?

Il fegato è una ghiandola vitale della secrezione esterna di organismi viventi vertebrati, inclusi gli esseri umani. L'organo si trova nella cavità addominale sotto il diaframma. La funzione principale del fegato è quella di disintossicare il corpo, pulendolo dalle tossine e dalle tossine.

Il corpo è anche responsabile di:

  • smaltimento di sostanze estranee quali veleni / tossine / allergeni, rimozione di ormoni in eccesso, vitamine e mediatori, pulizia del corpo;
  • regolazione della funzione digestiva, reintegro del fabbisogno energetico del corpo per glucosio / energia, regolazione del metabolismo dei carboidrati;
  • reintegrazione e conservazione di alcune vitamine (ad esempio retinolo e calciferolo), oligoelementi, metabolismo dei nutrienti essenziali;
  • formazione del sangue, sintesi di proteine ​​plasmatiche, proteine ​​di trasporto, ormoni e vitamine;
  • sintesi di colesterolo, acidi biliari e secrezione biliare;
  • conservazione del sangue, che può essere utilizzato per la perdita di sangue o lo shock a causa del restringimento dei vasi sanguigni che forniscono il fegato;
  • sintesi di enzimi / ormoni che convertono il cibo nel duodeno e in altre parti dell'intestino tenue.

Se uno raccoglie ⅔ di un fegato da una persona sana, allora l'organo può recuperare completamente in pochi mesi. È sorprendente che al momento della rigenerazione, il corpo non si senta molto cambiare e continuerà a lavorare nel solito modo. Il fegato può anche compensare la rimozione della cistifellea. Se una persona rimane senza questo corpo, allora il fegato assumerà le sue funzioni e le gestirà perfettamente.

Come il carciofo influisce sullo stato del fegato

Il carciofo aiuta a mantenere o migliorare le prestazioni del fegato. In caso di malattie gravi (ad esempio, cirrosi), la pianta sarà inefficace. In questo caso, è necessario consultare un medico e iniziare i farmaci.

Con l'aiuto di carciofo, è possibile prevenire lo sviluppo di processi infiammatori e molte malattie croniche. È importante che la pianta possa proteggere non solo il fegato, ma anche la cistifellea, il cuore, la pelle e altri organi. Un carciofo giovane eccezionalmente crudo ha un effetto simile. Perché?

Gli alimenti sottoposti a trattamento termico intasano temporaneamente i vasi sanguigni, il tratto digestivo e le arterie, poiché vengono assorbiti più a lungo dei cibi crudi. Gli scienziati degli Stati Uniti National Institutes of Health hanno dimostrato che il consumo di frutta e verdura crude impedisce lo sviluppo di patologie del cuore / vasi sanguigni / organi del tratto gastrointestinale e blocca anche l'obesità e il diabete.

I carciofi crudi contengono la luteolina, che fornisce benefici addizionali e doppi effetti sul corpo. La luteolina è un flavonoide che riduce al minimo il rischio di sviluppare patologie tumorali. Le infiorescenze contengono un'enorme quantità di fluido, che aiuta a ripristinare l'equilibrio salino e migliora ulteriormente il funzionamento dei reni.

A causa del carciofo, puoi organizzare un'ulteriore detox per il corpo. Basta inserire una combinazione di diverse verdure nella dieta e la fibra e i nutrienti contenuti in esse faranno tutto il lavoro. Inoltre, il carciofo aiuta a saturare, sopprime la fame e ottimizza la digestione.

Uno dei ruoli più importanti nella disintossicazione è la fibra. Questa è una parte ruvida della pianta, che non è assorbita dal corpo umano. La fibra avvolge delicatamente gli organi interni e li stimola a lavorare al doppio della velocità. La fibra aiuterà a sedimentare le feci, normalizzare la microflora interna, eliminare i crampi / dolore / gonfiore e accelerare il metabolismo. La disintossicazione faciliterà il compito del fegato, accelererà le sue prestazioni, rimuoverà scorie / tossine e avrà un effetto benefico sulla condizione generale dell'intero organismo.

L'uso del carciofo influenzerà non solo la salute del fegato, ma anche la bellezza esterna. La composizione delle infiorescenze è di ferro. Il nutriente regola il trasporto di ossigeno in tutto il corpo e nei suoi sistemi. Più alto è il livello di questo minerale, i capelli migliori, le unghie crescono e la pelle diventa luminosa.

Non dimenticare che i carciofi non dovrebbero essere presi come medicine. Questo è solo un vegetale, il cui utilizzo può migliorare le prestazioni del fegato, ma non curarlo da gravi problemi. Guarda la tua dieta e rimani in salute.

Carciofo per fegato

Carciofo per il fegato e normalizzazione dei processi digestivi utilizzati nell'antica Grecia, Egitto e Roma. A quel tempo era considerato una prelibatezza squisita, un afrodisiaco, ed era disponibile solo per i ricchi ricchi.

La "spina di terra", come tradotto dalla lingua araba è chiamata il carciofo, è una coltura vegetale perenne della famiglia Astrov, il cui luogo di nascita è il Sudafrica. In Russia, è stato conosciuto dal 18 ° secolo, dove Pietro il Grande l'ha portato come pianta ornamentale.

aspetto

Una caratteristica distintiva del carciofo è un gambo grosso, dritto, lungo, di colore verde-grigio con foglie spinose e una varietà di infiorescenze che assomigliano a coni verdi.

Il valore gastronomico è il cuore del frutto, che è un bocciolo di fiore non aperto di dimensioni impressionanti (il suo diametro può arrivare fino a 7 cm) con grandi squame. L'aristocratico del giardino può essere consumato crudo, friggere nel pangrattato, sbollentare, infornare, spezzettare, conservare. Il gusto del vegetale ricorda il gusto del noce.

Composizione vegetale

I carciofi sono una fonte unica di vitamine e microelementi. Contengono:

  • L'inulina - appartiene al gruppo dei polisaccaridi, ha un effetto positivo sulla microflora intestinale, normalizzando il lavoro dell'intestino. Inoltre, stimola il sistema immunitario e previene lo sviluppo di diabete e obesità.
  • 5 macronutrienti e 16 micronutrienti, tra cui argento, vanadio, cromo, boro, manganese e altri.
  • Vitamine: A, B (B1, B2, B3, B5, B6), acido folico (B9), colina (B4), K, E, C.
  • Tsinarin - uno stimolatore della circolazione cerebrale, ha un'azione diuretica, antiepatotossica e coleretica.
  • Fiber.
  • Bioflavonoidi.
  • 15 aminoacidi (glicina, alanina, tirosina, lisina, ecc.), 8 dei quali sono indispensabili.
  • Composti abbronzanti

Il contenuto calorico di 100 grammi di prodotto grezzo varia tra 28 e 47 kcal.

I carciofi contengono l'80 percento di acqua, gli altri ingredienti sono:

  • proteine ​​- fino al 3%;
  • grassi - fino allo 0,1%;
  • carboidrati - 10-15%.

I carciofi bolliti sono più ricchi di calorie: 53 kcal per 100 grammi.

L'indice glicemico è 25.

proprietà

Il carciofo era ampiamente usato nella medicina antica. Per secoli è stato usato per normalizzare la funzionalità epatica, disintossicare, aumentare la potenza. Il famoso scienziato Plinio il Vecchio, che visse durante il periodo dell'Impero Romano, scoprì l'abilità diuretica di questa pianta.

La pianta è stata utilizzata con successo nel trattamento di scorbuto, dolori cronici, ittero, malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Ai tempi dell'antica Grecia, c'era un mito che il suo uso nel cibo contribuisce alla nascita dei figli.

Gli studi clinici della medicina basata sull'evidenza hanno confermato ufficialmente che:

  • Il carciofo contiene una quantità record di antiossidanti e ha un effetto anti-cancerogeno. I polifenoli con cui la pianta è così ricca proteggono il corpo umano dallo sviluppo di neoplasie maligne e possono rallentare il decorso della malattia. L'effetto anti-cancro è potenziato da quercetina, rutina e vitamina C.
  • L'estratto di foglie di carciofo causa la morte di cellule atipiche e rallenta la proliferazione di un tumore, specialmente in caso di danno maligno al tessuto del midollo osseo, adenocarcinoma della prostata e cancro al seno.
  • Il carciofo è di grande beneficio nel trattamento dell'epatite di varia origine. Gli antiossidanti tsinarin e silimarina migliorano la rigenerazione e accelerano il processo di ripristino degli epatociti danneggiati, favoriscono la guarigione del fegato e della cistifellea e disintossicano il corpo.
  • Ricco di potassio, che è un antagonista del sodio, un eccesso di cui causa un aumento della pressione sanguigna. Ha un effetto vasodilatatore e aiuta a ridurre l'ipertensione.
  • Fonte di fibra alimentare La fibra alimentare normalizza le feci, migliora le condizioni del tratto gastrointestinale, elimina flatulenza, crampi, aiuta a ridurre il livello delle lipoproteine ​​a bassa densità e dei trigliceridi, migliora lo stato del sistema cardiovascolare.
  • Quando urolitiasi mangiare verdure migliora le condizioni dei reni e della vescica, impedisce la formazione di conglomerati.
  • I sali minerali di magnesio, fosforo e manganese, così come la vitamina K, contribuiscono ad aumentare la densità ossea.
  • La ricca composizione vitaminica e la presenza di tsinarin rendono il carciofo indispensabile per la nutrizione degli anziani e per quelli con colesterolo elevato.
  • Utilizzato con successo nel trattamento di pazienti diabetici. L'inulina contenuta in esso regola il contenuto di glucosio nel sangue e normalizza il metabolismo dei carboidrati compromesso.
  • Accelera l'escrezione di urea, è efficacemente utilizzato nel trattamento della gotta e delle infiammazioni articolari.
  • Usato come adsorbente per vari avvelenamenti. Legano i sali di metalli pesanti e contribuiscono alla loro rimozione dal corpo.

Coltivazione e raccolta

Il carciofo è una pianta amante del sole che preferisce un clima caldo e arido. Coltivata commercialmente in Europa e in Sud America (California). L'ortaggio viene esportato un po ', dopo diversi giorni di conservazione perde completamente il suo sapore e il suo aroma. In Russia, questa coltura vegetale viene coltivata principalmente nel territorio di Krasnodar.

Ci sono tre possibili modi di piantare: semi, rami delle radici, che si formano dopo l'appassimento dei vecchi steli, divisione del rizoma. La prima opzione è preferibile. I semi che dovrebbero essere stratificati in anticipo vengono seminati alla fine di febbraio e all'inizio di marzo. A maggio, le piantine coltivate vengono piantate nel terreno.

La cura speciale per l'aristocratico vegetale non è richiesta: è necessario erbaccia, acqua abbondantemente, fare fertilizzante in tempo. Le infiorescenze semiaperte vengono utilizzate per il cibo. Gli steli sono tagliati in autunno, il cespuglio è nascosto e coperto con rami di abete rosso.

Per la fabbricazione di materie prime medicinali utilizzate:

  • radici che vengono scavate in autunno;
  • foglie, sono raccolte in primavera durante la fioritura, e
  • infiorescenze, raccolte immediatamente dopo la fioritura dei fiori.

applicazione

Un certo numero di preparati epatoprotettivi con carciofo sono presentati sul mercato farmaceutico russo. Studi moderni hanno confermato la loro azione coleretica e cholespasmolitica, la capacità di migliorare lo stato istologico del tessuto epatico. Assegnare con malattie infiammatorie del fegato, discinesia, intossicazione da alcol, stitichezza.

I farmaci più usati per il trattamento del fegato:

  • Estratto di carciofo - BAA, prodotto da aziende farmaceutiche in Svizzera, Russia e Stati Uniti;
  • Tsinariks - contiene estratto di carciofo, prodotto in Austria, compresse;
  • Carciofo Cholesenol - integratore alimentare, disponibile in capsule;
  • Hofitol - medicina con un carciofo per il fegato, prodotto in Francia.

L'effetto dell'estratto di carciofo sul fegato consiste nella normalizzazione dei processi biochimici che si verificano nelle cellule del tessuto epatico, nel miglioramento del metabolismo del colesterolo e nella capacità detossificante di questo organo vitale. Nominato come agente epatoprotettivo, nonché nel trattamento della urolitiasi e dell'aterosclerosi.

Hofitol è un farmaco usato nel trattamento della discinesia biliare, colecistite, epatite, cirrosi epatica, nefrite cronica, disfunzione renale pronunciata.

Inoltre, ci sono studi che confermano l'efficacia del trattamento con Hofitol di aterosclerosi, dispepsia, sindrome dell'intestino irritabile.
Il vantaggio del farmaco è la sua sicurezza e la capacità di usare senza limiti di età.

Il farmaco Cholesenol Artichoke contiene inoltre estratto di cardo mariano, che migliora l'effetto del componente principale.

L'estratto di cardo mariano è un potente antiossidante. Le silimarine contenute nei suoi frutti, sopprimono l'azione dei radicali liberi formati nel fegato, stimolano la sintesi proteica e accelerano la rigenerazione degli epatociti danneggiati, proteggendoli dall'azione delle tossine.

Il carciofo, che è chiamato il "fratello maggiore di cardo", e il cardo mariano (cardo mariano) presentano spiccate proprietà epatoprotettive. I preparati hanno anche un effetto coleretico, hanno un effetto diuretico e sono usati nel trattamento della urolitiasi e della gotta.

I pazienti che hanno assunto Cholesenol Artichoke, nel richiamo indicano che è particolarmente efficace in avvelenamento da alcol. I dolori al fegato si fermano dopo una settimana dal loro uso regolare.

Per determinare quale sarà più utile per il paziente, carciofo o cardo mariano, può solo un medico che terrà conto delle controindicazioni e degli effetti collaterali in ciascun caso. Spesso le droghe basate su queste piante sono prese nello stesso momento.

Ricette popolari

Carciofo sin dai tempi antichi usato nella medicina popolare. Conservate numerose ricette utilizzate dai guaritori nel trattamento di alcuni disturbi. Ecco alcuni di loro.

succo:

  • Utilizzato per l'avvelenamento da alcaloide causato da abbuffate profonde.
  • Massaggiare il succo appena spremuto di infiorescenze nel cuoio capelluto può persino sospendere una forma progressiva di alopecia. Questa ricetta per la perdita dei capelli usata nei giorni dell'antica Roma.
  • Quando viene mostrata l'impotenza, la ricezione di succo in un quarto di tazza al mattino e alla sera. L'effetto è dovuto all'alto contenuto di vitamine e all'effetto anti-sclerotico.
  • Quando la stomatite e le crepe aiutano a mescolare il succo con il miele, ne prendiamo in pari quantità. Bevi rinfresca l'alito.

Viene utilizzato un decotto di foglie:

  • come strumento efficace nella lotta contro il colesterolo in eccesso;
  • in varie malattie del fegato (anche cirrosi);
  • eliminare gonfiore nell'insufficienza renale;
  • con infiammazione dello stomaco con ridotta secrezione (il carciofo regola la secrezione del succo gastrico e ha un effetto curativo);
  • la gotta rimuove l'eccesso di acido urico, riduce l'infiammazione delle articolazioni e il dolore associato;
  • con varie malattie della pelle, è ampiamente usato nel trattamento della psoriasi, eczema, neurodermatite, eruzione cutanea di varie eziologie.

Per preparare il brodo, versare 40 grammi di foglie secche con un litro di acqua bollente, insistere per 20-30 minuti e assumere 200 ml dopo i pasti.

L'uso della tintura alcolica della pianta è raccomandato per:

  • disturbi del metabolismo lipidico;
  • insufficiente funzionamento del sistema urinario;
  • endarterite obliterante degli arti inferiori;
  • la formazione di pietre nella colecisti e nei dotti biliari;
  • urolitiasi;
  • sgabello irregolare.

Su un pavimento di un chilogrammo di materia prima secca viene preso 1 litro di alcol al 40-70%. Entrambi gli ingredienti sono posti in un contenitore di vetro e infusi per due settimane in un luogo buio e fresco. Prendi 1 cucchiaio 3 volte al giorno in forma diluita.

Per fare il tè, è meglio usare un thermos. Il tè aiuta a eliminare l'edema, il ristagno della bile, l'eliminazione di sostanze tossiche durante i postumi di una sbornia. Preparato dal calcolo: un cucchiaino di radici di carciofo schiacciato per una tazza di acqua bollente. Infuso per un'ora e assunto sotto forma di calore durante il giorno.

Controindicazioni

Ci sono un certo numero di malattie in cui l'assunzione di carciofo è indesiderabile.

Questo è principalmente:

  • Malattie del fegato e dei reni nella fase acuta.
  • Ipotensione, poiché il carciofo causa una caduta della pressione sanguigna.
  • Colelitiasi: un effetto coleretico, che ha una pianta, può provocare lo sviluppo di coliche epatiche.

Inoltre, la "spina di terra" può causare manifestazioni allergiche. Pertanto, la prima dose deve essere limitata a una piccola dose.

Le recensioni sull'uso del carciofo per il fegato sono le più positive.

  • In condizioni acute, allevia efficacemente i sintomi, nelle patologie croniche - mantiene lo stato di remissione, prevenendo le esacerbazioni.
  • Un effetto duraturo si nota con un minimo di effetti collaterali e un prezzo relativamente basso di un ciclo di terapia.
  • Come risultato del trattamento, si verifica la normalizzazione del lavoro di altri organi e sistemi vitali.

I preparati di carciofo vengono dispensati senza prescrizione medica e possono essere acquistati liberamente in qualsiasi phyto-aptec sotto forma di compresse, soluzione o polvere. Tuttavia, è meglio consultare il terapeuta che si sta occupando prima di assumere il farmaco. L'uso incontrollato anche delle piante più utili può causare gravi danni alla salute.

Carciofo per fegato

Il carciofo per il fegato è un rimedio ideale, più pulito e un tonico. La sostanza attiva cinarina nel carciofo ha un effetto coleretico. Inoltre, il carciofo migliora la digestione, un effetto positivo sul fegato e sulla cistifellea.

La pianta contiene sostanze amare (fino al 6%), la principale delle quali è la cinaropikrina. Le sostanze amare stimolano la formazione della bile e aiutano a purificare il fegato e la cistifellea. I flavonoidi di carciofo forniscono un effetto antinfiammatorio.

Per scopi medicinali, foglie fresche e radici di carciofo sono usate per fare il succo, la tintura, il decotto. Inoltre, il carciofo può essere usato come un normale vegetale.

Carciofo originario del Nord Africa. Attualmente cresce in Spagna, Italia, Francia. Questa pianta contiene una varietà di minerali per la salute, vitamine, principi attivi. I minerali contenuti nel carciofo sostengono la resistenza allo stress, rafforzano il tessuto osseo e favoriscono la formazione dei globuli rossi.

In 100 g di carciofo bollito contiene 350 ml di potassio, una grande quantità di vitamine C, E, anche magnesio, ferro, calcio (in misura elevata). Ci sono anche importanti oligoelementi come rame e manganese.

Secondo la ricerca medica, il carciofo aiuta contro la febbre paratifoide e la dissenteria. Inoltre, la pianta ha un effetto positivo sul tratto gastrointestinale. Aiuta con vomito, nausea, dolore addominale, gonfiore. Tuttavia, il principale vantaggio del carciofo è che pulisce efficacemente il fegato dalle tossine e lo protegge.

Carciofo - balsamo di fegato

Il carciofo protegge le cellule del fegato, rafforza, supporta le sue prestazioni. Gli ingredienti attivi Cynarin e Cynaridin aiutano a combattere i radicali liberi, aumentare la secrezione della bile, stimolare le cellule del fegato per la produzione attiva di acidi biliari, ripristinare le cellule danneggiate.

Per mantenere il corretto funzionamento del fegato, è anche necessario includere un carciofo in qualsiasi forma (succo, decotto, tè) nel menu del giorno o prendere 2 cucchiai da tavola 3 volte al giorno. cucchiai di succo di piante fresche.

Il carciofo pulisce il fegato e aiuta il diabete

Il carciofo è un prodotto dietetico che è l'ideale per le persone con diabete perché contiene inulina. È adatto anche a pazienti con malattie della colecisti, cirrosi epatica, infiammazione. Il carciofo promuove la disintossicazione del fegato e la secrezione degli enzimi digestivi. Inoltre, il carciofo migliora la digestione, il metabolismo, riduce il livello di colesterolo nel sangue. Inoltre, ha proprietà anti-allergiche che aiutano nel trattamento dell'eczema.

Le morbide foglie di carciofo condite con limone, l'olio d'oliva è una grande prelibatezza. I piatti di carciofo sono piacevoli al palato, inoltre forniscono al corpo molte vitamine e oligoelementi.

Il carciofo può essere cotto sulla griglia o nel forno. Tuttavia, è meglio cucinare un carciofo bollito, così via. manterrà più sali minerali e oligoelementi. Il brodo in cui veniva cotto il carciofo può essere ulteriormente utilizzato per fare la zuppa.

Descrizione del carciofo e applicazione nella medicina tradizionale

La famiglia di questa erba è Compositae. Una grande infiorescenza è un bocciolo chiuso con grandi squame. I fiori sono di colore verde o lilla a seconda dell'età. In totale ci sono 130 tipi di carciofo, 40 dei quali sono coltivati ​​da persone.

Ha trovato la sua applicazione in medicina, cosmetologia, così come nella preparazione di molti prodotti culinari. Farmacologia utilizza le proprietà delle erbe per oltre 300 anni. Il carciofo medico stimola l'escrezione di urina e bile. Il farmaco a base di erbe può essere utilizzato per il trattamento del cuore e il risveglio dell'appetito. Ad oggi, è preparato dal cappuccio, tintura, decotto e molti piatti sani.

Benefici per la salute e danni del carciofo

I suoi benefici per la salute furono scoperti per la prima volta in Francia. Sotto forma di materie prime fresche, la pianta contiene molta acqua purificata, carboidrati e proteine. Le vitamine fanno parte dei gruppi A, E, C, K e B.

I benefici del carciofo sono dovuti a numerosi macronutrienti e microelementi. Contiene poche calorie, quindi perdere peso con l'aiuto di questa pianta ha guadagnato un po 'di popolarità. Il guaritore popolare è ricco di insulina e cinarina.

La stessa istruzione indica che è in grado di causare danni e presenta controindicazioni. La droga di carciofo è controindicata nelle malattie della colecisti e delle vie biliari. Quando una persona soffre di insufficienza renale, è impossibile bere l'infusione medicinale.

Ulteriori controindicazioni:

• colecistite calcica
• gastrite con acetone
• bassa pressione sanguigna
• allergia all'erba

Non usare bambini sotto i 6 anni. Non è possibile utilizzare un decotto utile durante l'allattamento. Ciò è dovuto al fatto che la sostanza costituente ha un effetto contrattile sulla produzione di latte.

La tintura di alcol è proibita durante la gravidanza.

Trattamento di carciofo e istruzioni per l'uso

Le proprietà medicinali delle erbe hanno un trattamento efficace per il cuore, per il fegato e per la microflora intestinale. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse o capsule, nonché sotto forma di sciroppo. Molti medici prescrivono farmaci per la depressione, eruttazione, epatite cronica, urolitiasi e obesità.

Istruzioni sull'estratto: significa che devi bere durante un pasto, bere acqua con 1 etichetta. 4 p. al giorno Il trattamento dura un mese, dopo aver bisogno di fare una pausa.

Istruzioni Estratto-Salute: è necessario bere per 30 minuti. prima dei pasti Uso ottimale per gli adulti - 200-300 mg 3 r. al giorno Bambini 6-12 anni - 100 mg tre volte al giorno. Il farmaco può essere utilizzato non più di un mese di fila.

Carciofo in resina - Indicazioni per l'uso

La resina è molto sana ed è prescritta per:

1. pulizia del corpo e del sangue
2. recupero del fegato dopo l'intervento chirurgico o antibiotici a lungo termine
3. trattamento della malattia della colecisti

Può anche essere raccomandato per ridurre lo zucchero, normalizzare i processi metabolici e calmare il sistema nervoso. Questo farmaco allevia l'infiammazione del tratto digestivo.

L'istruzione afferma che le proprietà mediche purificano il corpo di sali e tossine in breve tempo. Eppure la cappa raccolta e controindicazioni. Questi sono diarrea, diarrea, insufficienza renale e malattia calcoli biliari.

Uso di estratto di carciofo per la salute

Hood cura il fegato e rimuove le tossine da esso. I suoi benefici sono visti nello stimolare la digestione e abbassare la febbre. Inoltre, la medicina combatte l'acne e le scottature. Resine abbassano il colesterolo. Un moderno farmaco è stato usato nell'azoto e nella bio-purificazione del sangue dall'urea.

Come prendere la medicina vietnamita? Ha un modo speciale di cucinare. ¼ di cucchiaino materie prime diluite in una tazza di acqua bollente. Bere tre volte al giorno per 30 minuti. prima del pasto. Le controindicazioni sono minori.

Tintura con perdita di peso - recensioni

L'estratto di carciofo e le sue foglie sono usati per ridurre il peso. Il principio attivo riduce solo l'appetito. In farmacologia, l'estratto è designato come cattivo. Le recensioni dicono che perdere peso è quasi impossibile. Per fare questo, devi seguire una dieta rigorosa e allo stesso tempo usare l'estratto. L'effetto sarà solo dopo un uso lungo e sistematico. Il tè è più adatto a purificare il corpo.

I benefici e i danni del decotto di tè e carciofi - ricette per la salute

Le proprietà curative della pianta sono in grado di possedere caratteristiche antibatteriche e antinfiammatorie. Il tè tonifica i muscoli del corpo, previene i difetti alla nascita e in una certa misura cura l'alcolismo. Il decotto nel corpo produce succo gastrico e aiuta a far fronte alle irritazioni dell'intestino.

Le controindicazioni sono indicate da calcoli biliari e allattamento.

Ricette bevande varie. Ecco un modo per purificare il corpo. Per lui si adattano semi, radici, foglie e infiorescenze.

Prendi 1 cucchiaino. raccogliere a secco e preparare una tazza di acqua bollente. Ha un sapore un po 'amaro, quindi metti miele o zucchero. La pianta può essere utilizzata per eczema, orticaria e psoriasi.

Per questo è necessario preparare un decotto, uso esterno. 50 g di foglie piccole versare un litro di acqua bollente. Far bollire in una ciotola di smalto a bagnomaria per 10 minuti. Il decotto medicinale dovrebbe essere consumato 4 tazze al giorno.

Estratto di carciofo - istruzioni per l'uso

Il farmaco deve essere assunto in 1 scheda. fino a 4 volte al giorno durante il pasto. Il trattamento dura 1 mese, dopo una pausa al mese. L'estratto terapeutico è prescritto per dispepsia, epatite cronica e aterosclerosi. Le controindicazioni consistono in insufficiente funzionalità epatica delle vie biliari.

Decotto di foglie e radici di carciofo durante la gravidanza

Le proprietà benefiche delle piante rafforzano il corpo di madre e bambino. Elimina tossicosi ed edema. Il carciofo può essere dannoso, perché rimuove eccessivamente la bile e riduce la pressione che si verifica nelle donne in quasi tutte le gravidanze. Controindicazioni durante questo periodo - ipotensione, gastrite e ulcera.

Non usare decotti medicinali durante l'alimentazione. In primo luogo, è dannoso per la salute del bambino - può manifestarsi un rash e in secondo luogo viene ridotta la produzione di latte.

Le donne incinte possono fare il seguente decotto. 10 gr. materie prime, versare una tazza d'acqua e portare ad ebollizione, lasciare fermentare per 10 minuti. Assumere il tè due volte al giorno. Un altro buon modo per la gravidanza è cesti bolliti. Le ricette per la loro preparazione sono diverse. È meglio mangiarli per cena.

Trattamenti al carciofo per il trattamento del fegato

Proprietà utili non hanno comunque alcun trattamento del fegato. Per la salute di questo corpo può essere preparata l'infusione. La ricetta è semplice. 2 cucchiaini. foglio asciutto, preparare un bicchiere di acqua bollente e infondere per 10 minuti. Filtrare e bere.

L'infusione terapeutica deve essere presa 3 p. nel villaggio di 0,5 tazze prima del pasto. Anche la tintura di alcol è efficace. 50 g di materia prima secca, versare 100 ml di alcool, infondere per 15 minuti e filtrare. Tintura usata tre volte al giorno, distribuendo 2 cucchiai. l. significa nel semi bicchiere d'acqua.

Raccolta e raccolta del carciofo

È necessario raccogliere la pianta in periodi diversi. Foglia - quando il carciofo sta appena iniziando a fiorire, le infiorescenze mentre maturano, meglio giovani e le radici - in autunno. Le foglie, i gambi e le radici vengono essiccati al sole fino a completa essiccazione e conservati in contenitori di carta. I giovani fiori vengono consumati crudi, quelli medi vengono salati e in salamoia e quelli maturi devono essere cotti con il trattamento termico.

Come crescere e come raccogliere

Il carciofo campestre cresce bene nel terreno nero. La semina avviene in diversi modi: semi e rami delle radici. La prima opzione è la migliore. Per prima cosa devi gestire correttamente i semi. Riempirli per un giorno con acqua a temperatura ambiente. Dopo aver agitato per 6 giorni in un panno umido prima della germinazione. Può essere seminato nel terreno.

La coltivazione è comune. Spesso è necessario annaffiarlo, eliminare i parassiti e l'erba tra le file. Il taglio del fiore con una parte dello stelo dovrebbe essere fatto subito dopo la maturazione, cioè quando le squame superiori si aprono leggermente.

Le sue proprietà benefiche vengono conservate solo per una settimana in frigorifero, dopo di che la pianta acquisisce un odore sgradevole. Le proprietà elaborate vengono memorizzate più a lungo, l'istruzione per la maggior parte dei fondi indica 2 anni.

Uso cucina - ricette di cucina

Puoi cucinare i carciofi in salamoia, decoreranno qualsiasi tavolo.

La ricetta non è complicata. In 3 litri di acqua spremere il succo da 1 limone. Tagliare il fiore preparato e tagliato a metà e immergerlo in acqua di limone per 10 minuti. Dopo aver fatto bollire per mezz'ora. Per la marinata tritare il prezzemolo e l'aglio, aggiungere 2 cucchiai. l. aceto balsamico, 300 ml di olio d'oliva e succo di mezzo limone. Pepe e sale a piacere.

Tagliare la pianta più piccola, mettere in vasi e versare la marinata per un giorno. Contorno utile pronto.

Se non sai come preparare un'insalata con una pianta, scrivi la ricetta. Lessare il carciofo in acqua di limone, quindi tagliarlo in 4 pezzi e rimuovere il nucleo. Far bollire ½ tazza di riso fino a cottura. Mescolare gli ingredienti, aggiungere pomodori secchi e olive, oltre a rucola. Mescolare e condire con olio d'oliva. Come potete vedere, le istruzioni di cottura non sono complicate e l'insalata diventerà un vero punto forte sul tavolo.

Mesoterapia ai carciofi

La mesoterapia ha aperto questa pianta recentemente. I benefici di esso sono unici e il danno non è fisso al momento.

Le proprietà medicinali sono in grado di fare:

• pelle sana
• rughe lisce
• ridurre la cellulite
• idrata la pelle
• eliminare l'acne

Una malattia come la calvizie viene anche trattata con succo di carciofo. Le istruzioni per lo strumento ti diranno come farlo. Una persona può eseguire questa procedura a casa. La tintura della pianta in combinazione con la ialuridosi combatte bene la cellulite.

Controindicazioni minori - suscettibilità ai salicilati. Il corpo mostra raramente effetti collaterali. Questo dolore nell'area dell'iniezione, nausea e vomito. È più una vitamina per la pelle che una medicina. Quando una persona è contraria alla mesoterapia, prendi il farmaco Omega ed Evalar. Sono costituiti da semi, radici e foglie di carciofo.

Questo erborista medicinale ci aiuterà non solo a migliorare la salute, ma anche l'aspetto.

Cos'è il carciofo

Un carciofo è una pianta perenne. Esteriormente, sembra un cardo.

L'altezza massima della pianta è di 2 metri. È accompagnato da un odore caratteristico difficile da confondere con qualsiasi cosa.
Per la prima volta, le proprietà curative del carciofo furono scoperte nell'antichità. La sua coltivazione ha coinvolto molto prima dell'avvento della nostra era. Per molti secoli, la pianta viene utilizzata per ripristinare la funzionalità epatica, come medicina per purificare il corpo. Le sue proprietà curative sono spiegate dalla composizione, che include:

  • fosfati;
  • tsinarin;
  • carboidrati;
  • molti acidi organici (ascorbico, chinico e così via);
  • potassio, magnesio, carotene, calcio;
  • inulina;
  • flavonoidi;
  • vitamine del gruppo B, P, C.

Tutti questi oligoelementi sono bilanciati nel carciofo, quindi è spesso usato come prodotto diabetico per ridurre i livelli di zucchero nel sangue.
Per il cibo, di solito vengono usate piante e foglie ancora inesplorate. Il suo gusto ricorda il noce.

Proprietà vegetali

Le preparazioni a base di carciofi appartengono al gruppo degli epatoprotettori.

Questo medicinale ha un'origine naturale e ha un effetto positivo sul fegato. Le proprietà del carciofo includono:

  • regolazione della sintesi proteica nel corpo;
  • la rimozione di tossine, sali, colesterolo e liquidi in eccesso dal corpo;
  • fornire effetti coleretici;
  • ha un'alta efficacia nel trattamento della cirrosi nelle fasi iniziali;
  • combattere i radicali liberi;
  • creando protezione contro la colecistite;
  • aumento dell'immunità in termini di neutralizzazione degli effetti negativi delle tossine sul fegato;
  • rafforzare le cellule del fegato;
  • sollievo dei processi infiammatori;
  • accelerare la digestione dei cibi grassi;
  • stimolazione della funzione epatica e mantenimento della sua efficienza.

Per l'effetto coleretico del composto è responsabile il composto fenolico sinarin. La medicina a base di carciofo accelera il processo di rimozione dell'urea dal corpo e, con essa, sali di metalli pesanti. Il carciofo non ha un impatto negativo, quindi può essere usato per persone anziane e bambini. A causa della capacità di eliminare rapidamente le tossine dal corpo, la pianta è stata usata fin dall'antichità per eliminare i veleni.

Preparazioni a base di carciofi: controindicazioni

Nonostante il fatto che le preparazioni a base di carciofi differiscano per azione normale, ci sono una serie di controindicazioni al loro uso. In particolare, il farmaco non è prescritto per le malattie acute che colpiscono il fegato, le vie biliari e i reni. Ciò è dovuto alla proprietà di cui sopra: la pianta aiuta ad accelerare il processo di rimozione di urea, tossine e scorie.
Inoltre, il carciofo non è raccomandato per essere aggiunto alla dieta con gastrite, durante il quale vi è una ridotta acidità e ipertensione. Nel primo caso, lo stomaco non può far fronte all'elaborazione del prodotto.
C'è una leggera possibilità di una reazione allergica. Pertanto, si raccomanda il primo utilizzo della pianta per limitare le piccole dosi.

Medicina per il fegato: uso

Di norma, gli integratori di carciofo sono prescritti per una sensazione di pesantezza allo stomaco, distensione addominale e formazione di gas. Questi sintomi indicano problemi al fegato. La pianta ti permette di eliminare la loro manifestazione e normalizzare il lavoro del corpo.
Per ottenere i farmaci più efficaci, dovresti scegliere i carciofi giusti. Prima di tutto, è necessario fare l'attenzione che solo le gemme sono prese per preparazione di preparazioni. Sono bolliti per 30-60 minuti. Solo il fondo e la parte prelevata dai sepali vengono aggiunti al cibo. È usato sia caldo che freddo.

preparativi

Oggi le farmacie possono essere trovate droghe, che si basano sul carciofo. Questi includono:

  • Estratto di carciofo È disponibile in forma di tablet.
  • Solgar. Il prodotto è ottenuto da estratti delle foglie della pianta. Disponibile in forma di capsule.
  • Hofitol. La medicina è fatta in forma di pillola. Il corso del trattamento dura per 21 giorni.
  • Tsinaholin. Questo farmaco è disponibile come soluzione. Si consiglia di bere succo.

Oltre a questi farmaci, il mercato presenta tutti i tipi di soluzioni e fiale, tra cui i carciofi.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale offre diverse ricette che includono una pianta medicinale.

  • Ricetta 1.
    È necessario preparare 500 grammi di foglie di carciofo pre-essiccate e 1 litro di vodka. Entrambi gli ingredienti sono miscelati e poi lasciati per 2 settimane. La capacità in questo momento è memorizzata al meglio in una stanza buia. Prima dell'uso, si consiglia di tinture per sciogliere un cucchiaio della miscela con 100 ml di acqua.
  • Ricetta 2.
    Ora prendi due cucchiai di foglie secche della pianta. Vengono versati due litri di acqua bollente. Bevanda infusa per 10 minuti. Tintura in un bicchiere per mezz'ora prima dei pasti.
  • Ricetta 3.
    Per la terza ricetta, è necessario preparare quanto segue:
    • 100 grammi di infiorescenze di carciofo tritato;
    • un cucchiaio di menta secca e zucchero di frutta;
    • un cucchiaino di semi di finocchio;
    • 6 grammi di genziana amara;
    • 8 grammi di corteccia di salice.


Tutti gli ingredienti sono mescolati e poi versati 500 ml di vodka. La miscela viene infusa in un luogo buio per una settimana. Si usa in 1-2 cucchiaini da tè 3 volte al giorno, combinando con il tè al carciofo. L'ultima bevanda è preparata da 100 grammi della pianta e tre litri di acqua bollente.

Descrizione biologica del carciofo

La parola russa "carciofo" è stata presa in prestito dal carciofo inglese dall'articco italiano, carciofo, che, a sua volta, è stato preso in prestito dall'arabo al-khurshūf (الخرشوف).

Il carciofo è un'erba perenne con un gambo dritto. Le foglie sono larghe, grandi, pennate, coperte di peli bianchi dal basso, raccolte nella rosetta. I cesti sono grandi, di circa 7,5 cm di diametro, a molti fiori. Achenes obovate, spesso.

Dove cresce il carciofo (distribuzione ed ecologia)

Il carciofo è la patria della regione mediterranea e delle isole Canarie. Naturalizzata ovunque, in Australia e Sud America è considerata un'erbaccia maligna.

Preferisce un clima arido e caldo. In Unione Sovietica, questa cultura era conosciuta principalmente nel sud del paese.

Cosa è incluso nel carciofo

Il carciofo è molto utile e il popolo francese lo ha capito molto tempo fa. Il carciofo fresco contiene un'enorme quantità di acqua pulita e sana, carboidrati e proteine ​​vegetali, molte vitamine e pochi grassi.

Il numero di vitamine comprende A, E, C, K, gruppo B. La composizione minerale è rappresentata da un numero di macronutrienti - sodio, magnesio, calcio, fosforo, potassio - e oligoelementi: manganese, zinco, ferro, selenio, rame.

I carciofi hanno pochissime calorie (100 grammi - meno di 50 calorie). Ecco perché per coloro che vogliono perdere peso, il carciofo è solo una manna dal cielo.

Le sostanze preziose sono l'inulina, che aumenta la quantità di batteri benefici nell'intestino umano e riduce la glicemia, e la cinarina, che migliora la circolazione cerebrale, previene lo sviluppo di aterosclerosi, ha un effetto diuretico e coleretico.

Proprietà farmacologiche del carciofo

Il carciofo stimola la secrezione della bile dal fegato e facilita il suo passaggio attraverso le vie biliari e migliora la digestione. Pulisce il fegato dalle tossine, migliora il suo lavoro, ha un effetto epatoprotettivo.

Riduce i livelli troppo alti di colesterolo cattivo nel sangue e nei trigliceridi. I carciofi hanno proprietà antiossidanti molto forti, l'estratto ha proprietà antibatteriche. Gli antiossidanti sono molto importanti per il corpo umano, vale la pena sapere in quali prodotti possono essere trovati.

Quando raccogliere e come conservare il carciofo

Per scopi medicinali, utilizzare le infiorescenze e le radici della pianta.

Quali malattie usano il carciofo

Il carciofo è una delle più antiche piante medicinali. In precedenza, era noto come agente che stimola l'escrezione di urina.

Nel Medioevo e durante il Rinascimento veniva usato come rimedio con effetti diuretici, coleretici e antireumatici. Molti credevano che i farmaci di questa pianta possano essere usati come medicina stimolante per il cuore, la diaforetica e l'appetito.

Inoltre a quel tempo era usato per i dolori cronici e l'ittero. E oggi i carciofi vengono utilizzati nelle istituzioni mediche per il trattamento (principalmente nei bambini) di ittero, epatite, malattia del calcoli biliari, endoarterite e aterosclerosi.

Carciofi utilizzati attivamente per creare farmaci che sono ben curati malattia da siero, orticaria, una serie di forme di eczema e psoriasi.

Si raccomanda l'uso di carciofo nel periodo preoperatorio e postoperatorio in pazienti sottoposti a intervento chirurgico su fegato e reni.

Uso nella medicina tradizionale e tradizionale (ricette)

I brodi di cesti di fiori di carciofo e le sue radici sono usati come un farmaco per migliorare la funzione secretoria del fegato, della tiroide e del pancreas. Cinarina, inulina, proteine ​​e carboidrati facilmente digeribili contenuti nella pianta ci permettono di raccomandare i carciofi nella nutrizione clinica dei pazienti con disturbi metabolici, diabete, obesità e aterosclerosi.

Per il trattamento di malattie del fegato, reni, edema e fenomeni reumatici, viene utilizzata l'infusione calda di cesti freschi, che viene bevuta 1 tazza al giorno in porzioni a 3-4 dosi. In estate preparano la tintura di foglie e fiori, e in autunno - le radici della pianta, insistono 1:10 su alcool al 90% per 1 mese e bevono 25-30 gocce lunghe.

Per l'infusione di foglie di carciofo, prendere 10 grammi di foglie fresche o secche della pianta e infornare con un bicchiere di acqua bollente. Per una maggiore efficienza, è necessario aggiungere mezzo cucchiaio di miele nel brodo e berlo in due fasi sotto forma di calore.

Per la malattia del fegato e dei reni, può anche essere utile l'infusione di carciofo. Un bicchiere di acqua bollita e calda dovrebbe essere preparato 2 cucchiaini di foglie secche della pianta, attendere 10 minuti, filtrare e bere. Applicare l'infusione è necessaria tre volte al giorno circa 20 minuti prima dei pasti per mezzo bicchiere.

Tintura di carciofo: 50 grammi di foglie essiccate devono essere riempite con alcool al 70% in una quantità di 100 ml, infuse per 15 minuti e filtrate. Si consiglia di utilizzare il prodotto tre volte al giorno, 1-2 cucchiai per mezzo bicchiere d'acqua.

Buono a sapersi...

I carciofi non devono essere usati come cibo per i bambini sotto i dodici anni, le donne incinte o le madri che allattano. Inoltre, il carciofo è controindicato nelle persone che soffrono di ostruzione delle vie biliari e di una grave forma di insufficienza epatica.

Concetto di carciofo

Il carciofo si riferisce alle piante perenni. Consiste di molti componenti utili che hanno un effetto benefico sul corpo umano. Esternamente, assomiglia a un cardo, che cresce fino a due metri. Allo stesso tempo ha un aroma e un gusto insoliti.

Le proprietà medicinali del carciofo sono state studiate nell'antico Egitto e in Grecia. Era usato come epatoprotettore. Oggi è considerato non meno utile e viene usato abbastanza spesso per pulire il fegato.

Per scopi terapeutici, usato infiorescenze, radici e foglie della pianta. Contengono componenti sotto forma di fosfati, tsarina, acidi organici, potassio e magnesio, calcio e carotene, inulina e flavonoidi, nonché vitamina B, PP, C.

Tutti questi elementi sono equilibrati nella pianta, a seguito della quale è usato come prodotto diabetico per ridurre la quantità di zucchero nel sangue.

Ha un sapore come una noce, ma il carciofo è molto più sano.

Proprietà di carciofo

Dove è incluso il carciofo, i preparati per il fegato appartengono al gruppo degli epatoprotettori. Tali farmaci hanno solo origine vegetale e quindi non hanno un effetto negativo sul corpo e hanno un effetto positivo sul fegato.

Le principali proprietà del carciofo sono solitamente attribuite a:

  • regolazione della sintesi proteica nel corpo;
  • rimozione di tossine, sali e colesterolo dal corpo;
  • rendere l'effetto coleretico;
  • alta efficacia nel trattamento della cirrosi nelle prime fasi;
  • combattere la presenza di radicali liberi;
  • la creazione di un guscio protettivo in caso di colecistite;
  • aumento della funzione immunitaria del fegato;
  • rafforzamento del fegato a livello cellulare;
  • arresto di processi patologici;
  • accelerare la lavorazione di cibi grassi e fritti;
  • stimolazione del fegato e supporto delle sue prestazioni.

I farmaci che includono il carciofo accelerano il processo di rimozione dell'urea dal corpo. Questa pianta non ha un impatto negativo, quindi è prescritta durante l'infanzia e la vecchiaia.

Carciofo Cholesenol: applicazione

Questo farmaco è prescritto ai pazienti per pulire il fegato dalle tossine. Se il corpo è fortemente intasato, il corpo non può rimuovere i prodotti di decadimento. Tale processo influisce negativamente sulla pelle, sui tessuti articolari e su altri organi. A tutto questo, la malattia del fegato per lungo tempo può essere asintomatica. Ma il carciofo di Cholesenol può essere preso come un profilattico.

Il farmaco è disponibile sotto forma di capsule o sciroppo. In un pacchetto ci sono trentasei compresse che sono coperte con una copertura speciale. Se si utilizza il carciofo di Cholesenol, il sistema digestivo migliora e la funzione biliare migliora.

Il componente principale è l'estratto di carciofo. Ti permette di rimuovere le tossine in un breve periodo di tempo, mentre stimola la formazione della bile e riduce gli effetti negativi dell'alcol.

Il carciofo agisce come un diuretico, che porta a una diminuzione del colesterolo e dell'urea nel sangue. Il carciofo di Cholesenol è anche prescritto per il trattamento dell'obesità e del diabete.

Anche nella composizione del medicamento è estratto di cardo mariano. Questo componente contribuisce alla protezione del fegato e al ripristino delle sue strutture cellulari. Quando applicato, vi è un aumento dell'output della bile dal corpo, che porta alla normalizzazione del motore e delle funzioni secretorie del sistema digestivo. C'è un altro vantaggio: ha proprietà anti-allergiche.

Si raccomanda inoltre di usare il medicinale quando:

  • il danno epatico tossico è osservato a causa dell'uso a lungo termine di alcol, intossicazione del corpo con metalli pesanti o medicinali;
  • c'è cirrosi o epatite cronica;
  • la correzione è necessaria per i disturbi del metabolismo lipidico;
  • il paziente aveva forme di epatite tossiche o infettive;
  • si osserva la distrofia o l'infiltrazione grassa del fegato.

Ora vale la pena capire come usare il carciofo Cholesenol. Il farmaco è prescritto a qualsiasi età. Gli adulti devono assumere una capsula una o due volte al giorno. Ai bambini di età superiore a sei viene prescritta una capsula una volta al giorno. I bambini in età prescolare prescrivono farmaci sotto forma di sciroppo.

Ci sono una serie di controindicazioni nella forma del periodo di gestazione e dell'allattamento al seno, nonché con una maggiore suscettibilità ai componenti del farmaco.

Altre medicine con carciofo

Se il paziente desidera pulire il fegato, è possibile acquistare altri strumenti che includono il carciofo. Ad oggi, i chioschi di farmacia in vendita sono:

  • Estratto di carciofo Il farmaco è disponibile in forma di pillola.
  • Solgar. Il farmaco, che consiste in estratti delle foglie di questa pianta. È prodotto sotto forma di capsule.
  • Hofitol. Non meno noto farmaco per il trattamento e la purificazione del fegato. Assegnato ai bambini con infezioni avvelenanti e intestinali. Si presenta sotto forma di compresse marroni. La durata del corso di trattamento è di ventuno giorni.

Caratteristiche generali della pianta

Il carciofo è un'erba perenne della famiglia Aster. Il nome è stato preso in prestito dall'arabo "al-khurshūf", che è stato trasformato in "articicco" e in inglese "carciofo". Il carciofo è riconoscibile da un gambo massiccio rettilineo, larghe foglie piumate, specifici peli bianchi alla radice rosone. La particolarità della pianta è una grande infiorescenza carnosa. Il diametro del suo cesto è di circa 8 centimetri e l'aspetto ricorda una pianta esotica predatoria. L'infiorescenza di carciofo non divora gli organismi viventi, ma, al contrario, contribuisce alla loro attività vitale e ha un effetto benefico sulla salute.

La regione mediterranea e le isole Canarie sono considerate la culla del carciofo, ma in Sud America e in Australia la pianta è considerata un'erbaccia maligna.

L'infiorescenza di carciofo è classificata come vegetale e comunemente mangiata. In effetti, è un cesto non aperto del futuro fiore, che sembra un cardo familiare a noi. In totale, ci sono circa 140 specie di piante, ma solo 40 di esse hanno un valore alimentare, sono impegnate nell'esportazione di infiorescenze in Nord Africa, in alcune parti dell'America e nell'Europa centrale e meridionale.

Solo i carciofi freschi sono sottoposti a trattamento termico. La durata di conservazione del vegetale è pari alla 1a settimana, ma perde il suo sapore e il gusto speciale subito dopo il taglio. La verdura è servita come piatto o contorno separato, aggiunto a insalate, pizza, pasta, torte, pane e persino dessert. Il carciofo è buono sia caldo che freddo.

Le infiorescenze vengono raccolte in diverse fasi di maturazione. I giovani fiori "verdi", delle dimensioni di un uovo di gallina, possono già essere mangiati a metà o crudi. Sono questi carciofi che sono adatti per il decapaggio e inscatolamento con olio d'oliva, erbe e acqua di mare. I grandi fiori, delle dimensioni di un grande pompelmo, possono essere mangiati solo dopo il trattamento termico. Prima di bollire / arrostire / cuocere / stufare, tagliare le punte delle foglie e i capelli centrali stretti dal carciofo. Le infiorescenze aperte non sono adatte al consumo di cibo, poiché diventano una struttura troppo rigida.

In Vietnam il tè al carciofo è prodotto con infiorescenze. Nella sua composizione la radice, le infiorescenze e gli steli della pianta. A giudicare dalle recensioni, il gusto di una bevanda appena prodotta assomiglia al caffè ordinario e agisce come un agente rinvigorente.

Per cosa è un fegato?

Il fegato è una ghiandola vitale della secrezione esterna di organismi viventi vertebrati, inclusi gli esseri umani. L'organo si trova nella cavità addominale sotto il diaframma. La funzione principale del fegato è quella di disintossicare il corpo, pulendolo dalle tossine e dalle tossine.

Il corpo è anche responsabile di:

  • smaltimento di sostanze estranee quali veleni / tossine / allergeni, rimozione di ormoni in eccesso, vitamine e mediatori, pulizia del corpo;
  • regolazione della funzione digestiva, reintegro del fabbisogno energetico del corpo per glucosio / energia, regolazione del metabolismo dei carboidrati;
  • reintegrazione e conservazione di alcune vitamine (ad esempio retinolo e calciferolo), oligoelementi, metabolismo dei nutrienti essenziali;
  • formazione del sangue, sintesi di proteine ​​plasmatiche, proteine ​​di trasporto, ormoni e vitamine;
  • sintesi di colesterolo, acidi biliari e secrezione biliare;
  • conservazione del sangue, che può essere utilizzato per la perdita di sangue o lo shock a causa del restringimento dei vasi sanguigni che forniscono il fegato;
  • sintesi di enzimi / ormoni che convertono il cibo nel duodeno e in altre parti dell'intestino tenue.

Se uno raccoglie ⅔ di un fegato da una persona sana, allora l'organo può recuperare completamente in pochi mesi. È sorprendente che al momento della rigenerazione, il corpo non si senta molto cambiare e continuerà a lavorare nel solito modo. Il fegato può anche compensare la rimozione della cistifellea. Se una persona rimane senza questo corpo, allora il fegato assumerà le sue funzioni e le gestirà perfettamente.

Come il carciofo influisce sullo stato del fegato

Il carciofo aiuta a mantenere o migliorare le prestazioni del fegato. In caso di malattie gravi (ad esempio, cirrosi), la pianta sarà inefficace. In questo caso, è necessario consultare un medico e iniziare i farmaci.

Con l'aiuto di carciofo, è possibile prevenire lo sviluppo di processi infiammatori e molte malattie croniche. È importante che la pianta possa proteggere non solo il fegato, ma anche la cistifellea, il cuore, la pelle e altri organi. Un carciofo giovane eccezionalmente crudo ha un effetto simile. Perché?

Gli alimenti sottoposti a trattamento termico intasano temporaneamente i vasi sanguigni, il tratto digestivo e le arterie, poiché vengono assorbiti più a lungo dei cibi crudi. Gli scienziati degli Stati Uniti National Institutes of Health hanno dimostrato che il consumo di frutta e verdura crude impedisce lo sviluppo di patologie del cuore / vasi sanguigni / organi del tratto gastrointestinale e blocca anche l'obesità e il diabete.

I carciofi crudi contengono la luteolina, che fornisce benefici addizionali e doppi effetti sul corpo. La luteolina è un flavonoide che riduce al minimo il rischio di sviluppare patologie tumorali. Le infiorescenze contengono un'enorme quantità di fluido, che aiuta a ripristinare l'equilibrio salino e migliora ulteriormente il funzionamento dei reni.

A causa del carciofo, puoi organizzare un'ulteriore detox per il corpo. Basta inserire una combinazione di diverse verdure nella dieta e la fibra e i nutrienti contenuti in esse faranno tutto il lavoro. Inoltre, il carciofo aiuta a saturare, sopprime la fame e ottimizza la digestione.

Uno dei ruoli più importanti nella disintossicazione è la fibra. Questa è una parte ruvida della pianta, che non è assorbita dal corpo umano. La fibra avvolge delicatamente gli organi interni e li stimola a lavorare al doppio della velocità. La fibra aiuterà a sedimentare le feci, normalizzare la microflora interna, eliminare i crampi / dolore / gonfiore e accelerare il metabolismo. La disintossicazione faciliterà il compito del fegato, accelererà le sue prestazioni, rimuoverà scorie / tossine e avrà un effetto benefico sulla condizione generale dell'intero organismo.

L'uso del carciofo influenzerà non solo la salute del fegato, ma anche la bellezza esterna. La composizione delle infiorescenze è di ferro. Il nutriente regola il trasporto di ossigeno in tutto il corpo e nei suoi sistemi. Più alto è il livello di questo minerale, i capelli migliori, le unghie crescono e la pelle diventa luminosa.

Non dimenticare che i carciofi non dovrebbero essere presi come medicine. Questo è solo un vegetale, il cui utilizzo può migliorare le prestazioni del fegato, ma non curarlo da gravi problemi. Guarda la tua dieta e rimani in salute.

Forma di dosaggio del farmaco e composizione

Un carciofo è considerato una pianta speciale, e i suoi benefici e rischi sono noti da molto tempo. È ricco di tutti i tipi di sostanze utili: vitamine, sali minerali, calcio, ferro, tannini, acidi e molti altri. Per la preparazione dei farmaci usato l'estratto delle foglie, perché hanno notato il contenuto massimo degli elementi di cui sopra.

Il carciofo dal quale viene prodotta la medicina si presenta in diverse forme:

  • compressa (in un blister è 20 o 60 compresse);
  • capsula (il blister contiene 10 capsule da 100 o 300 mg e 3 o 6 blister possono essere posti in una scatola di cartone);
  • sotto forma di soluzione (imbottigliata in un volume di 100 ml).

Il componente attivo di qualsiasi forma è l'estratto di carciofo. Per quanto riguarda gli ingredienti ausiliari, sono leggermente diversi.

Ad esempio, gli integratori alimentari in compresse sono fatti con l'aggiunta di:

  • cellulosa microcristallina;
  • lattosio;
  • biossido di silicio;
  • acido stearico;
  • stearato di calcio;
  • glicerolo;
  • talco;
  • amido di mais

Viene presentata la composizione di una capsula:

  • silice;
  • stearato di calcio;
  • lattosio;
  • crospovidone;
  • biossido di titanio;
  • gelatina;
  • ossido di ferro.

L'estratto di carciofo in soluzione è integrato con sodio saccarina, glicerina, etanolo, sorbitolo, propilparaben, acqua purificata.

La farmacodinamica significa e il suo scopo

Cosa è il carciofo utile e in quali casi sarebbe opportuno utilizzarlo? Per la produzione di preparati, il carciofo è utilizzato dalla casa farmaceutica Evalar, che è il più grande produttore russo di farmaci e integratori alimentari di origine vegetale, minerale e animale.

Le preparazioni di estratti di foglie di carciofo hanno l'effetto di:

  • epatoprotettivo;
  • coleretica;
  • diuretico.

Il carciofo aiuta:

  1. Per produrre la bile in quantità sufficienti.
  2. Riciclare i grassi.
  3. Ridurre l'effetto dell'alcol sul fegato.
  4. Prevenire un accumulo eccessivo di acido urico.
  5. Abbassare il colesterolo
  6. Regolare il funzionamento del sistema digestivo.
  7. Evitare lo sviluppo del diabete.
  8. Eliminare con successo i sali e le scorie, in conseguenza del quale l'eccesso di peso scompare.
  9. Mantenere uno stato giovane del corpo.
  10. Migliorare il lavoro di immunità.
  11. Attiva il metabolismo cellulare.
  12. Aumento di peso con la sua mancanza.

I farmaci in cui è presente l'estratto di carciofo aiutano a rafforzare gli epatociti e migliorare la funzionalità epatica, che è confermata dalle istruzioni allegate ai farmaci.

Le proprietà utili del carciofo determinano le indicazioni per l'uso di droghe in varie forme.

I supplementi sono prescritti a pazienti che soffrono di:

  • problemi con la motilità della galla e segni di colestasi;
  • disturbi dispeptici (flatulenza, nausea, eruttazione, sensazione di pesantezza nella regione epigastrica);
  • epatite cronica;
  • insufficienza renale cronica;
  • effetti permanenti sul corpo di composti nitro, alcaloidi, elementi epatotossici, sali di metalli pesanti;
  • urolitiasi;
  • lesioni aterosclerotiche;
  • sovrappeso.

Nel corso della ricerca è stato possibile stabilire che una donna che ha visto spesso un carciofo, nella maggior parte dei casi, dà alla luce un maschio. Inoltre, la pianta aiuta ad aumentare la probabilità di concepimento.

Metodo di utilizzo

Per ottenere il risultato desiderato, è necessario rispettare i dosaggi stabiliti dal medico, che dipendono dalla forma medicinale del farmaco e dalle indicazioni disponibili per l'uso.

Quando un carciofo viene somministrato in compresse, viene fornito il seguente schema:

  • gli adulti assumono integratori alimentari due volte al giorno, 2 compresse alla volta;
  • dall'età di 12 anni, è permesso prendere una pillola tre volte al giorno;
  • è consigliabile bere la medicina con il cibo, lavandola con un bicchiere d'acqua;
  • Il corso è di circa 30 giorni.

Se c'è bisogno di riammissione, il corso dovrebbe iniziare dopo una pausa di 10 giorni.

Come prendere il carciofo in forma di capsule? La ricezione viene effettuata 20-30 minuti prima dei pasti.

Il dosaggio è determinato in base all'età e alla gravità della malattia:

  • adulti e bambini dai 12 anni vengono prescritti 200-300 mg della sostanza 3 volte al giorno;
  • dalle 6 alle 12, puoi bere 100 mg tre volte al giorno.

Il carciofo come soluzione salutare è preso:

  • pazienti adulti e bambini sopra i 12 anni, 2-3 ml tre volte al giorno;
  • bambini 6-12 anni 1 ml 3 volte durante il giorno.

La terapia con capsule e soluzioni può durare 2-4 settimane. Dopo un mese o due, è possibile un trattamento ripetuto.

Elenco di controindicazioni e possibili effetti collaterali

Il carciofo ha sia proprietà utili che controindicazioni che dovresti assolutamente prendere in considerazione. Se i farmaci sono stati utilizzati contro le restrizioni esistenti, la terapia provocherà effetti collaterali indesiderati.

L'uso dell'estratto vegetale è vietato in presenza di:

  • ostruzione del dotto biliare;
  • intolleranza agli ingredienti;
  • epatite acuta;
  • malattia renale acuta;
  • ulcere allo stomaco.

L'uso di carciofo a bassa pressione sarà dubbio, quindi per le persone con un disturbo simile è meglio astenersi dal farmaco.

Quando un carciofo è prescritto in compresse, quindi, nonostante le sue proprietà curative uniche e buoni risultati nel trattamento, le controindicazioni si applicano ai bambini sotto i 12 anni di età.

Carciofo in stato di gravidanza e allattamento al seno vengono nominati dopo aver valutato il possibile rischio, pertanto le controindicazioni in questo caso sono relative.

Di solito gli integratori alimentari vengono trasportati dal corpo senza conseguenze.

Se i farmaci sono usati in quantità eccessive, gli effetti negativi non sono esclusi sotto forma di:

  • disturbi delle feci;
  • distensione addominale;
  • dolore al disagio nell'addome;
  • eruzioni cutanee sulla pelle.

Ricette popolari usando le piante

Foglie e fiori di carciofo sono usati per tinture medicinali fatte in casa. L'importante è tenere sempre in considerazione i benefici e i danni alla salute della pianta. Se è analfabeta usare infusioni medicinali, si può seriamente deteriorare la propria salute, quindi è consigliabile consultare un medico sull'uso dei metodi tradizionali.

Le seguenti ricette sono utili per il trattamento:

  1. Per far fronte alle allergie, vengono prese e frantumate le foglie secche della pianta, dopo di che 500 g della materia prima ottenuta vengono riempiti con vodka nella quantità di 1 l. Lo strumento dovrebbe rimanere in piedi per 2 settimane in un luogo fresco. La tintura viene utilizzata mezz'ora prima dei pasti, 15 ml.
  2. Sarà utile usare il carciofo per il fegato e normalizzare il deflusso della bile. L'infiorescenza (40 g) deve essere riempita con acqua bollente (1 l) e lasciata per un'ora. Dopo il tempo assegnato, la bevanda viene filtrata e bevuta tre volte al giorno in un bicchiere. La ricetta è appropriata anche in presenza di emicranie, problemi di formazione del sangue e malattie delle articolazioni.
  3. Radici fresche (80 g) vengono versate con vino rosso (1 l), messe sul fuoco e dopo la bollitura languono per 2-3 minuti a fuoco leggero. Il brodo aiuta con disturbi epatici e malattie del pancreas. Lo bevono per 15 giorni, 15 ml 3 volte al giorno. Dopo una pausa di 2 settimane, il trattamento deve essere ripreso.

Per ottenere risultati soddisfacenti dal processo di trattamento, la scelta dei farmaci deve essere trattata con la massima responsabilità.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Problemi della cistifellea durante la gravidanza

Diete

La cistifellea è un organo interno che assomiglia a un piccolo sacco che si trova direttamente sotto il fegato. Il suo scopo è di immagazzinare la bile, una sostanza che aiuta a digerire i grassi.

Esame del fegato - metodi diagnostici e analisi

Diete

Ai nostri tempi, le malattie del fegato sono molto più comuni di, ad esempio, 100 anni fa. Molti fattori portano alla patologia di questo organo - cibi raffinati, ricchi di grassi, stile di vita sedentario, assunzione di una varietà di farmaci, libertà sessuale, procedure cosmetiche invasive e manipolazioni chirurgiche.

Antibiotici per malattie del fegato

Analisi

Antibiotici - un gruppo speciale di droghe L'uso di antibiotici per le malattie del fegato L'effetto degli antibiotici sui pazienti con malattie renaliAntibiotici - un gruppo speciale di farmaciGli antibiotici sono un gruppo speciale di farmaci usati per trattare le malattie infettive di natura batterica.

Cisti del dotto biliare comune

Sintomi

Descrizione:La cisti del dotto biliare comune è la sua estensione. La cistifellea, il dotto cistico e i dotti epatici sopra la cisti non sono dilatati, a differenza delle stenosi, in cui l'intero albero biliare si espande al di sopra della stenosi.