Principale / Analisi

Come funzionano i farmaci per il trattamento della discinesia delle vie biliari?

Analisi

La discinesia delle vie biliari è chiamata disturbi della motilità della cistifellea. La discinesia può anche verificarsi nell'organo stesso (iperattività o cistifellea "pigra"). Esistono due tipi di questa patologia: discinesia ipotonica e ipertensiva. Nel primo caso, il tono del condotto si deteriora e la stasi della bile prodotta dal fegato si verifica nella cistifellea. Il secondo tipo di patologia, al contrario, è caratterizzato da un eccessivo rilascio di bile nel sistema digestivo.

Indipendentemente dal tipo di malattia, si manifestano con dolore nell'ipocondrio destro, feci alterate, deterioramento del benessere generale e altri sintomi negativi. Se una persona sperimenta questo tipo di disagio, dovresti immediatamente cercare un aiuto medico per la nomina della terapia appropriata, poiché l'insorgenza di questa patologia è irta di malattie più gravi (colelitiasi, colecistite, ecc.), Che spesso portano alla perdita di questo organo. Successivamente, consideriamo i farmaci per il trattamento della discinesia delle vie biliari di entrambi i tipi.

Farmaci per il trattamento della discinesia ipotonica

In caso di discinesia di tipo ipotonico, che è caratterizzata da un deterioramento del tono muscolare dei dotti biliari, i seguenti farmaci sono solitamente prescritti:

Questo farmaco appartiene al gruppo di farmaci coleretici. La base della sua composizione è di origine naturale (bile animale).

Il trattamento con "Alloholom" aiuta a migliorare la funzionalità epatica e prevenire la formazione di calcoli nella cavità della cistifellea, che è innescata dal ristagno della bile in questo organo. Inoltre, con l'aiuto di questo farmaco, la composizione chimica della bile viene normalizzata, così come viene stimolata la motilità dell'apparato digerente. Controindicazioni all'uso di questo farmaco sono le seguenti malattie:

  • ittero ostruttivo;
  • ulcera peptica e ulcera intestinale;
  • distrofia epatica;
  • epatite acuta;
  • intolleranza individuale dei componenti inclusi nella preparazione.

Questo rimedio naturale può essere prescritto a pazienti e donne in età pediatrica durante la gravidanza e durante l'allattamento.

Questo farmaco ha un'azione coleretica, coleretica, anti-infiammatoria, battericida, antimicrobica e batteriologica. La composizione di "Nikodin" comprende sostanze derivate dall'ammide dell'acido nicotinico e dalla formaldeide.

La sua assunzione aiuta ad aumentare la secrezione epatica, aumentare la concentrazione di acidi biliari e facilitare il flusso della bile nel duodeno.

Controindicato nelle persone con intolleranza individuale ai componenti di questo strumento. Una maggiore cautela nel suo uso dovrebbe essere osservata nei casi di sviluppo della bile stagnante (colestasi) e con forme antiacidi di gastrite.

Gli effetti collaterali quando si utilizza "Nikodin" sono: disturbi dell'apparato digerente; reazioni allergiche al farmaco e possibilità di dolore severo. Di conseguenza, solo un medico qualificato può prescriverlo.

La composizione di questo farmaco comprende componenti come la bile animale naturale e gli enzimi del gruppo digestivo. "Holenzim" si riferisce anche alle droghe dell'azione combinata, e non ha solo un effetto coleretico, ma ha anche un effetto benefico sul processo digestivo a causa dei suoi enzimi costituenti.

L'assunzione di questo medicinale è vietata nei seguenti casi:

  • pancreatite acuta;
  • ittero ostruttivo;
  • ulcere dell'intestino e dello stomaco (nel periodo della sua esacerbazione).

Faccia particolare attenzione quando si usa questo farmaco dovrebbe essere una donna incinta e in allattamento. Possono verificarsi i seguenti effetti collaterali negativi:

  1. Reglan

Il suo appuntamento ha lo scopo di prevenire un paziente con questa diagnosi di nausea e vomito.

Un effetto simile si ottiene bloccando la voglia di vomitare, trasmessa al cervello da impulsi. Disponibile in forma di compresse e in forma di dosaggio liquido (soluzione iniettabile).

Controindicazioni all'uso di "Cerucal" sono:

  • feocromocitoma;
  • ostruzione intestinale;
  • la presenza di sanguinamento intestinale;
  • perforazione del tubo digerente;
  • formazioni tumorali;
  • epilessia e altri stati convulsi.

È severamente vietato assumere questo farmaco a donne incinte e madri che allattano. Se c'è un bisogno urgente, l'iniezione di "Cerucala" è consentita.

I possibili effetti negativi di questi esperti di strumenti includono:

  • vertigini;
  • tinnito;
  • mal di testa;
  • aumento della fatica;
  • depressione;
  • tachicardia;
  • agranulocitosi;
  • improvviso calo della pressione sanguigna;
  • bocca secca;
  • feci alterate;
  • reazioni allergiche;
  • colite spastica.
  1. Hofitol

Questo farmaco appartiene al gruppo degli epatoprotettori (protettori delle cellule del fegato - epatociti) e ha anche un effetto coleretico.

Assumere Hofitol aiuta a normalizzare la produzione di enzimi epatici, migliorare i processi metabolici nel corpo e ridurre i livelli di colesterolo nella bile. In aggiunta a quanto sopra, la composizione di questo farmaco include un complesso di vitamine e sostanze biologicamente attive che aiutano a normalizzare il lavoro del sistema biliare (fegato + cistifellea). Poiché la base della sua composizione è componenti naturali, "Hofitol" può essere prescritto ai pazienti indipendentemente dalla loro fascia di età. Forme di dosaggio - compresse e soluzioni (sia per iniezione che per uso interno).

  • malattia da calcoli biliari;
  • ostruzione del dotto biliare;
  • malattia renale;
  • grave insufficienza epatica;
  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

Di norma, non si osservano reazioni avverse a Hofitol, tuttavia possono verificarsi i seguenti sintomi negativi:

  • diarrea;
  • reazioni allergiche;
  • gonfiore della pelle;
  • gonfiore del tessuto sottocutaneo.

Per il trattamento della discinesia, gli esperti raccomandano anche un cieco (tubo) della cistifellea.

A tale scopo vengono utilizzati acqua minerale, sorbitolo o magnesia. Tali procedure devono essere eseguite tre volte all'anno. La sera prima del giorno dei tubazhas, dovresti eseguire una pulizia purificante dell'intestino o pulirlo con lassativi. La soluzione preparata per la tubatura viene bevuta il mattino successivo, dopo di che una piastra riscaldante calda viene posizionata sul lato destro dell'addome e tenuta lì in posizione supina per un'ora e mezza o due ore. Tutto il giorno dopo la procedura, è necessario seguire una dieta delicata di frutta e verdura.

Trattamento della discinesia ipertensiva

In questo tipo di patologia, il colagogo è proibito, poiché il tono aumentato dei dotti causa già la sua quantità eccessiva nell'intestino. Per il trattamento del tipo di discinesia ipertensiva, di norma, vengono utilizzati farmaci appartenenti al gruppo di antispastici:

Questo farmaco è disponibile in tre forme di dosaggio: compresse, soluzione iniettabile e supposte. La base di questo farmaco è la papaverina cloridrato, che ha un effetto muscolare rilassante.

Le controindicazioni assolute all'uso di "Papaverine" sono le seguenti:

  • aumento della suscettibilità individuale ai componenti del farmaco;
  • funzione compromessa del muscolo cardiaco;
  • il glaucoma;
  • grave insufficienza epatica;
  • età del paziente (non può essere assunto da persone anziane e bambini sotto i sei mesi).

I limiti relativi sono:

  • la presenza di ferite alla testa;
  • insufficienza renale cronica;
  • condizioni di shock;
  • tachicardia;
  • ipotiroidismo;
  • debole funzione surrenale.

In questi casi, il farmaco deve essere sotto stretto controllo medico.

L'uso troppo prolungato o la violazione dei dosaggi raccomandati possono portare ai seguenti effetti negativi:

  • abbassare la pressione sanguigna;
  • sonnolenza;
  • reazioni allergiche;
  • nausea;
  • gonfiore;
  • costipazione.
  1. Nospanum

Il più famoso e popolare antispasmodico. Efficace con la sindrome da dolore grave e colica epatica. "No-shpu" in molti casi prescritto a pazienti che hanno controindicazioni all'assunzione di altri farmaci in questo gruppo (ad esempio, con glaucoma o patologie ipertrofiche della ghiandola prostatica).

  • insufficienza renale e / o epatica grave;
  • insufficienza cardiaca grave;
  • bambini sotto i sei anni;
  • madri che allattano;
  • intolleranza ereditaria alla sostanza galattosio;
  • aumentata suscettibilità individuale ai componenti inclusi nella composizione dell'agente.

È necessario osservare una maggiore cautela nell'assunzione di "No-shpy" durante la gravidanza, nei casi di ipotensione arteriosa, nonché nella nomina di questo farmaco in pazienti pediatrici.

La maggior parte degli effetti collaterali quando si utilizza questo strumento non si verifica, tuttavia, l'uso a lungo termine e la violazione del dosaggio possono causare:

  • nausea;
  • costipazione;
  • tachicardia;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • reazioni allergiche;
  • disturbi del sonno.
  1. Drotaverinum

Un equivalente più economico di "No-shpy" è un farmaco chiamato "Drotaverinum". Ha anche un rilassante effetto spasmolitico dei muscoli lisci e ha anche un effetto vasodilatatore.

Poiché la distribuzione di "Drotaverinum" nei tessuti è più uniforme, è più efficace della "papaverina". Se si confronta questo farmaco con gli antispastici di cui sopra, ha le controindicazioni meno da usare.

Le sue controindicazioni includono:

  • ipersensibilità al farmaco;
  • intolleranza al lattosio congenita;
  • insufficienza cardiaca grave;
  • pronunciato insufficienza epatica e / o renale.

Inoltre, "Drotaverin" non è raccomandato per i bambini di età inferiore ai due anni e durante l'allattamento.

Prestare particolare attenzione:

  • bassa pressione sanguigna;
  • in caso di aterosclerosi;
  • in presenza di glaucoma;
  • in presenza di iperplasia prostatica;
  • durante la gravidanza.

Oltre ai suddetti medicinali, si raccomanda al paziente di bere acqua minerale per tutti. In combinazione con gli antispastici, i medici prescrivono di solito l'uso di sedativi su base naturale (motherwort o valeriana).

Altri farmaci per il trattamento della discinesia biliare

Indipendentemente dal tipo di questa patologia, i medici nella maggior parte dei casi prescrivono anche i seguenti farmaci:

Quando deve essere nominato discinesia di qualsiasi tipo. Questo strumento è un potente assorbitore con effetto antitossico e agisce come antagonista della microflora patogena. Inoltre, "Vervital" ripristina la microflora naturale dello stomaco e dell'intestino e normalizza anche il livello dei batteri dell'acido lattico nel sistema digestivo. Inoltre, "Vervital" aiuta a normalizzare i livelli di colesterolo e zucchero nel sangue.

Questo farmaco ha un effetto sintomatico, eliminando il bruciore di stomaco, alleviando il dolore, la diarrea, la nausea e il vomito. Oltre all'intolleranza individuale dei suoi componenti, "Vervital" non ha altre controindicazioni e i pazienti tollerano bene la sua ricezione. Il suo ricevimento è consentito a pazienti di tutte le età, così come donne incinte e madri che allattano. Tuttavia, in rari casi, sono possibili eventi avversi negativi sotto forma di disturbi digestivi e allergie.

In molti casi, gli epatoprotettori sono prescritti per il trattamento della discinesia biliare e della vescica stessa. Uno dei farmaci più famosi di questo gruppo è Essentiale Forte. Disponibile in capsule marroncine. È costituito da sostanze speciali chiamate fosfolipidi e da un complesso di vitamine necessarie per il corpo. Un effetto importante dell'assunzione di Essentiale Forte è che il colesterolo e altri grassi, che sono difficili da digerire, passano in una forma leggera, che facilita notevolmente il loro utilizzo e l'eliminazione dal corpo.

Questo farmaco non ha controindicazioni, ma i seguenti effetti collaterali sono possibili:

  • dolore addominale;
  • diarrea;
  • reazioni allergiche.

Nella maggior parte dei casi, questo medicinale non causa alcun sintomo negativo. Non ci sono restrizioni sull'età dei pazienti, ed è di moda prenderlo per le donne in allattamento e in gravidanza.

Per migliorare la funzione digestiva, il medico può prescrivere gruppi di enzimi farmacologici, che includono: "Festal", "Pancreatin", "Mezim", "Creonte" e così via.

Alcune raccomandazioni sull'organizzazione del processo medico

Il trattamento di questa patologia viene sempre eseguito in modo completo. Tutte le misure sono finalizzate alla normalizzazione del processo di flusso biliare e alla prevenzione del ristagno della bile nella cavità vescicale.

Oltre alla terapia farmacologica, un complesso di misure terapeutiche include:

  • normalizzazione del lavoro e del riposo e sua costante osservanza. È necessario dormire da otto a nove ore al giorno e uno dovrebbe andare a letto entro e non oltre le 23 ore;
  • è necessario regolare l'alternanza di stress fisico e mentale. Ad esempio, se il tuo lavoro è legato alla seduta al computer, allora ogni due ore hai bisogno di una pausa di un'ora per l'attività motoria;
  • si consiglia di fare passeggiate quotidiane all'aria aperta per almeno mezz'ora;
  • Assicurati di seguire la dieta numero 5. Implica una dieta frazionata, in cui è necessario mangiare un po ', ma spesso (da cinque a sei volte al giorno) a intervalli regolari. Il cibo deve essere caldo, perché i piatti freddi e caldi hanno un effetto negativo sul processo digestivo e sul flusso biliare. Dalla dieta dovrebbero essere esclusi grassi, speziati, fritti, affumicati, così come sottaceti, prodotti in salamoia, fast food, alcol e bevande gassate. Puoi cuocere solo al vapore, bollire o cuocere al forno. Carni magre (carne di vitello, coniglio, pollo bianco o tacchino), pesce magro (luccio, lucioperca). Nella dieta dovrebbero prevalere verdure e frutta dolce, sia fresca che cotta. È necessario mangiare porridge di cereali (grano saraceno, farina d'avena, riso e semola) e zuppe a base di verdure con l'aggiunta di questi cereali. Dolci e muffin dovrebbero essere abbandonati, sostituendoli con frutta secca, miele, noci, pane di ieri o secco, cracker e cracker (non acquistati). Si consiglia l'uso di latticini a basso contenuto di grassi e formaggio fresco. Questa dieta dovrebbe essere mantenuta per almeno dodici settimane. Quando si tratta di discinesia di tipo ipotonico, è possibile utilizzare zucchero, salsiccia bollita senza grassi, caramello alla frutta, marshmallow e marmellata. Nel caso del tipo ipertonico di questa patologia, i rilievi elencati sono inaccettabili. Lo zucchero dovrebbe essere sostituito con xilitolo e manzo con vitello giovane;
  • È molto importante rispettare il regime di consumo, poiché una quantità sufficiente di liquido diluisce la bile e facilita il suo deflusso. È necessario bere almeno due litri di liquidi al giorno sotto forma di normali acque filtrate o minerali, nonché sotto forma di bevande alla frutta, composte e infusi a base di erbe (ad esempio, a base di rosa canina). Si consiglia di bere un bicchiere di kefir caldo o ryazhenka;
  • in caso di discinesia ipotonica, è utile il mantenimento regolare di tubuli chiusi con acqua minerale, solfato di magnesio o sorbitolo. Ci dovrebbero essere sei tali procedure una volta alla settimana, quindi fare una pausa. La frequenza dei corsi - tre volte l'anno;
  • la fisioterapia può essere utilizzata come trattamento aggiuntivo. Quando la motilità della vescica e dei suoi dotti si deteriora, l'elettroforesi viene prescritta con Pilocarpina o Carboholin. Stimola bene i muscoli lisci e migliora il tono dei muscoli degli organi. Un buon effetto è fornito dalle procedure di terapia diadinamica, terapia magnetica e terapia ad ampulenza, che vengono eseguite nell'area della cistifellea stessa. Con un tono aumentato dell'organo e dei suoi dotti, viene prescritta l'elettroforesi con "Papaverina", così come la terapia UHF nella zona destra dell'ipocondrio, un bagno riempito di conifere e bagni di paraffina;
  • Inoltre, nel trattamento di questa malattia, viene spesso utilizzata l'agopuntura, che influenza efficacemente la normalizzazione del tono del sistema biliare.

Oltre alle misure di cui sopra, uno dei modi più importanti per trattare questa patologia è il massaggio e la fisioterapia.

Queste procedure hanno un effetto benefico sulla normalizzazione delle funzioni dell'apparato digerente e migliorano lo stato psico-emotivo del paziente. Inoltre, non è possibile scartare l'effetto generale di rafforzamento di tali procedure. Va detto che sia il massaggio che la fisioterapia sono usati solo durante la remissione.

La durata della terapia medica per discinesia nei pazienti adulti va da venti giorni a un mese. Le ulteriori misure terapeutiche sopra elencate sono utilizzate in un periodo di tempo più lungo (in particolare la dieta). Il corso della terapia farmacologica, se necessario, viene ripetuto più volte all'anno, poiché il trattamento di questa malattia è un processo molto lungo. Inoltre, per consolidare e migliorare l'effetto terapeutico positivo, nonché per prevenire l'insorgenza di patologie e la sua recidiva, è raccomandato un trattamento sanatorio-resort (preferibilmente due volte l'anno).

In conclusione, vorrei dire che è più facile prevenire qualsiasi patologia (compresa la discinesia) di quanto sia lunga e difficile da trattare. Una corretta alimentazione, uno stile di vita attivo e controlli regolari con un medico (almeno una volta all'anno con una procedura ecografica addominale) aiuteranno a prevenire l'insorgenza di questa spiacevole malattia e, di conseguenza, a evitare complicazioni più gravi, molte delle quali causano la perdita di un organo.

Seguendo queste semplici linee guida, puoi dimenticare i problemi di digestione e vivere una vita in piena salute.

Discinesia biliare: sintomi, trattamento

Discinesia biliare (GIVP) è una malattia comune del tratto gastrointestinale, che, secondo alcuni, soffre quasi ogni terza persona. Inoltre, non tutti sanno esattamente quale sia la diagnosi. Discinesia biliare e discinesia della cistifellea causano molti problemi, ma la vita non minaccia. Tuttavia, in alcuni casi, la malattia può portare a complicanze, quindi dovresti sapere cos'è la discinesia biliare. I sintomi e il trattamento di questa malattia rientrano anche nella categoria di informazioni necessarie per ogni persona.

JWP - che cos'è?

Per capire cosa si nasconde dietro la diagnosi di "discinesia della cistifellea e delle vie biliari", dovresti sapere quali funzioni ha il corpo nella colecisti e nelle vie biliari.

Non tutti sanno cosa sia - la bile. La bile è un liquido bruno-giallastro contenente sostanze biochimiche attive che partecipano al processo digestivo. Per la maggior parte, si forma nel fegato e in parte nei passaggi del fegato. Attraverso appositi dotti, la bile entra nella cistifellea, dove viene rimossa l'acqua in eccesso, e acquisisce la concentrazione desiderata. Lo svuotamento della vescica avviene riflesso in caso di cibo nel tratto gastrointestinale. Dalla cistifellea attraverso l'altro condotto, la bile entra nel duodeno. Una parte della bile entra anche attraverso il tratto biliare speciale direttamente dal fegato nel duodeno, bypassando la cistifellea.

La funzione della bile consiste nello scindere e separare i grassi complessi dal cibo, con il risultato che quelli che usano l'enzima lipasi prodotto nel pancreas vengono convertiti in acidi grassi che possono essere assorbiti direttamente dall'organismo. La bile è anche coinvolta nell'assorbimento di carboidrati e grassi.

Il movimento della bile lungo il sistema dei dotti biliari avviene con l'aiuto della contrazione delle pareti muscolari dei dotti e delle pareti della vescica. Allo stesso tempo, il tasso di deflusso della bile dovrebbe rimanere ottimale. È regolato con l'aiuto di muscoli anulari - gli sfinteri, che si trovano intorno ai condotti e possono aprirli e chiuderli. Lo sfintere di Oddi si apre nel duodeno e regola il flusso di bile in esso.

Il lavoro degli sfinteri e delle pareti muscolari, a sua volta, è regolato da ormoni prodotti nello stomaco e nel pancreas. In caso di riduzione troppo rapida delle pareti dei dotti, la bile entra nell'intestino in una forma troppo diluita. E nel caso del lento movimento della bile, non cade nell'intestino nel tempo. Essere in una bolla per troppo tempo, acquisisce eccessiva saturazione. L'ingresso nell'intestino della bile troppo diluita e troppo concentrata dal tratto biliare influisce negativamente sulla digestione.

È secondo questo principio: movimento della bile troppo veloce o troppo lento e si verifica la divisione della malattia in due tipi. Nel primo caso si ha una discinesia ipercinetica della colecisti e delle vie biliari e nella seconda - ipocinetica.

Questi due tipi differiscono non solo nei loro sintomi, cause e principi di trattamento, ma anche in quali categorie di persone sono più sensibili a loro. La forma ipercinetica dei disturbi della motilità dei dotti biliari è più caratteristica dei giovani. La discinesia ipomotoria della colecisti è più comune nelle persone di età superiore a 40 anni, così come nelle persone con mentalità instabile. In generale, le patologie del sistema biliare sono più spesso donne che uomini. I bambini possono anche avere discinesia biliare, anche se non così spesso come gli adulti.

Gli specialisti usano anche una diversa classificazione basata su quanto alto è il tono degli sfinteri che controllano il movimento della bile attraverso i dotti. Una condizione in cui il tono degli sfinteri è sopra il normale è chiamata discinesia da hypermotor, e una condizione in cui il basso è ipomotorio. Queste condizioni sono causate dalla predominanza di un tipo o di un altro del sistema nervoso autonomo - parasimpatico o simpatico. Il sistema parasimpatico è responsabile per l'aumento del tono muscolare degli sfinteri e del sistema simpatico - per il ridotto. Nella maggior parte dei casi, il tipo ipertensivo di discinesia corrisponde al tipo ipercinetico della malattia e il tipo ipotonico corrisponde al tipo ipocinetico, pertanto non useremo questa classificazione per evitare confusione. Anche in rari casi, una persona può sperimentare un tipo misto di disturbi della motilità delle vie biliari - entrambi i disturbi ipercinetici e ipocinetici.

Quando JVP non stiamo parlando di cambiamenti organici delle vie biliari o della cistifellea, ma solo delle violazioni nel movimento della bile. La discinesia della vescica ha un decorso ondulato, inclusi periodi di remissione e riacutizzazioni.

La discinesia del pancreas non deve essere confusa con la malattia, come talvolta viene definita disfunzione del capezzolo del pancreas. Questa malattia ha molti altri sintomi e ovviamente

motivi

Per ragioni di discinesia, il tratto biliare è diviso in secondario e primario. La disfunzione biliare primitiva è relativamente rara. Di regola, il DZHVP primario è causato da qualche difetto nello sviluppo di condotti o vescica:

  • la presenza di un setto all'interno della bolla,
  • debolezza del muro della vescica,
  • raddoppia il numero di condotti
  • inflessione della cistifellea,
  • bolla intraepatica, doppia, localizzata in modo anomalo o mobile.

La disfunzione biliare secondaria è una conseguenza di altre malattie. Può essere malattie del fegato - epatite virale, disfunzione neurocircolatoria, malattie del tratto gastrointestinale - gastrite, ulcere, duodenite, appendicite, colecistite, colelitiasi, allergie alimentari, processi infiammatori della cavità addominale, patologia degli organi genitali femminili, menopausa. Inoltre, è possibile osservare discinesia biliare nelle infezioni e nelle invasioni da elminti, nella giardiasi, nelle infezioni croniche (carie, tonsillite, ecc.).

A volte il motivo principale della rottura delle vie biliari può essere un pasto improprio e irregolare: digiuno prolungato, uso di alcool, spezie, cibi eccessivamente forti e grassi, spuntini, rifiuto dell'uso di olio vegetale.

Ma recentemente il punto di vista è diventato popolare che la discinesia si pone spesso sullo sfondo di stati nevrotici, stress ed esperienze di un paziente. Questa opinione è tutt'altro che nuova, perché non è per niente che esiste uno stereotipo persistente che tutte le malattie derivano dai nervi. In realtà, questa è certamente un'esagerazione, ma nel caso della discinesia, una tale relazione sembra logica. Dopo tutto, la promozione della bile è controllata dal sistema nervoso autonomo, che dipende indirettamente dal sistema nervoso centrale, reagendo agli ormoni e ai neurotrasmettitori prodotti con il suo aiuto. Pertanto, qualsiasi disagio mentale influisce sul funzionamento dei muscoli dei dotti biliari e, di conseguenza, sulla motilità delle vie biliari. Inoltre, con lo stress e la nevrosi, le persone di solito non si preoccupano molto della qualità e della corretta alimentazione, che contribuisce anche allo sviluppo della malattia. La dipendenza della malattia dallo stato del sistema nervoso in forma ipocinetica è particolarmente pronunciata.

Un'ulcera peptica, un'appendicite, oltre a mangiare cibi troppo piccanti provocano più spesso la forma ipercinetica della malattia.

Ulteriori fattori che contribuiscono alla comparsa della malattia includono:

  • stile di vita sedentario
  • disturbi ormonali o cambiamenti nell'equilibrio ormonale,
  • disbiosi,
  • tipo di corpo astenico,
  • obesità
  • beri-beri,
  • infiammazione del fegato.

Sintomi di discinesia biliare

I sintomi sono in qualche modo diversi per le due principali forme della malattia. Tuttavia, un sintomo è comune a loro. Questo è un dolore. Ma anche la natura del dolore è diversa. Nella forma ipercinetica, il dolore appare negli attacchi, di solito dopo un pasto o di notte. Ha un carattere acuto e si sente nell'ipocondrio destro. A volte il dolore può essere dato alla spalla o alla scapola, assomigliando leggermente alla cardialgia o al dolore nell'osteocondrosi. Un attacco doloroso è solitamente breve e dura circa mezz'ora.

In molti casi, l'attacco diventa colica biliare. Quando si avverte un forte dolore sotto il bordo, così come l'intorpidimento degli arti, un battito cardiaco accelerato.
Nella forma ipocinetica, il dolore è solitamente noioso, dolorante. A volte il dolore può essere del tutto assente e si può sentire solo il peso e la diffusione dell'ipocondrio. Anche con questa forma può essere una sensazione di gonfiore. Il dolore nella variante ipocinetica è solitamente più lungo rispetto all'ipercinetico e può durare per ore. Dopo aver mangiato o farmaci coleretici, l'intensità del dolore diminuisce.

Con il fenomeno della stagnazione della bile (colestasi), che è un possibile sviluppo della forma ipocinetica, è caratterizzato da un forte prurito su tutta la pelle, scolorimento delle urine e delle feci (l'urina diventa scura e le feci, al contrario, luce). Può anche causare l'ingiallimento della pelle e degli occhi.

In entrambi i casi, il dolore è solitamente causato da una dieta scorretta, dallo stress nervoso. In forma ipercinetica, lo stress fisico può anche essere la causa di un attacco.

Inoltre, entrambe le opzioni possono avere segni indiretti come perdita di appetito, sapore amaro in bocca, nausea, eruttazione, diarrea o costipazione e abbondante urina. La lingua di solito ha una patina bianca o gialla. Ci può essere l'alitosi. Non si osserva un aumento della temperatura corporea con discinesia.
In molti casi, la discinesia può essere accompagnata da sintomi vegetativi e nervosi - insonnia, affaticamento, tachicardia, sudorazione, mal di testa. Nelle donne si possono osservare irregolarità mestruali, negli uomini: una diminuzione della potenza.

complicazioni

La discinesia biliare è una malattia che viene spesso ignorata dai pazienti al di fuori del periodo di esacerbazioni. Nel frattempo, con un'attenzione insufficiente a se stessi, la discinesia può diventare una delle cause di tali malattie come le patologie duodenali, la gastrite e la colecistite (infiammazione cronica della parete della cistifellea) e le patologie epatiche. La forma ipocinetica è anche pericolosa in quanto conduce alla stasi biliare (colestasi). A sua volta, questo può portare a una forma acuta di dolore - colica, così come la formazione di calcoli nella cistifellea - colelitiasi. L'infiammazione della colecisti può diffondersi al pancreas, portando a una malattia ancora più grave - pancreatite.

Cosa fare se si sospetta una malattia?

È necessario consultare un medico - un gastroenterologo. Potrebbe essere difficile per il paziente diagnosticare la discinesia, nonché separare un tipo di malattia da un altro e prescrivere un trattamento adeguato. E questo è necessario, perché un trattamento che è adatto per un tipo può essere inutile e addirittura dannoso se un altro. Lo specialista prescriverà i test necessari e ti dirà come trattare la malattia.

diagnostica

Solo uno specialista qualificato ha informazioni sulle lesioni delle vie biliari, sui sintomi e sul trattamento della malattia. Pertanto, non vale la pena fare una diagnosi da solo, è necessario consultare un medico.

Durante la diagnosi, i disturbi della motilità dei dotti biliari devono essere separati da altre malattie del tratto gastrointestinale - gastrite, ulcere, pancreatite, colecistite, duodenite, colica epatica o colica intestinale, angina pectoris, infarto, nevralgia nell'osteocondrosi, ecc.

All'esame iniziale, viene eseguita la palpazione dell'area dolorosa. Per discinesia è caratterizzata da un aumento del dolore quando si preme sulla cistifellea e un respiro profondo. Tuttavia, questo metodo non aiuta a diagnosticare con sicurezza la discinesia e a valutare correttamente la gravità e il tipo della malattia. Pertanto, si raccomanda anche di condurre una serie di studi. Prima di tutto, è necessario superare un esame del sangue per i livelli di lipidi e di bilirubina. Potrebbe anche essere necessario analizzare le feci per la disbatteriosi e la presenza di vermi. Tuttavia, questi test potrebbero non rivelare anomalie.

Un metodo più importante nel piano diagnostico è l'ultrasuono. Aiuta a valutare le condizioni generali della vescica e dei dotti. Lo studio può essere effettuato a stomaco vuoto, dopo una dieta di tre giorni e dopo un pasto. In questo caso, si consiglia al paziente di mangiare alcuni alimenti che provocano la secrezione della bile, ad esempio yogurt, panna, panna acida, cioccolato, banane. La differenza nei risultati mostrerà la capacità funzionale del sistema biliare. L'ecografia epatica può anche essere eseguita per determinare lo stato del fegato.

Inoltre, l'intubazione duodenale può essere spesso eseguita. Allo stesso tempo, una sonda viene portata attraverso l'esofago al duodeno, con l'aiuto di cui vengono periodicamente raccolti campioni di bile, enzimi pancreatici e succo duodenale. Allo stesso tempo, la magnesia solfato, una sostanza che stimola il rilascio della bile, viene anche alimentata attraverso la sonda nell'intestino. Per stabilire la diagnosi di discinesia, vengono presi in considerazione i tempi di arrivo della bile da varie parti del sistema biliare e la composizione chimica della bile e di altri enzimi digestivi.

Tra gli altri tipi di studi, è possibile osservare lo studio dello stato dei dotti biliari con l'aiuto di un mezzo di contrasto mediante diffrazione dei raggi X (colecistografia e colangiografia a contrasto), nonché il metodo del radioisotopo (cholesuintigraphy).

Nella colecistografia vengono esaminati i dotti biliari extraepatici e nella colangiografia vengono esaminati i dotti biliari situati nel fegato. Nel primo caso, il paziente viene iniettato con un mezzo di contrasto attraverso l'esofago e, nel secondo caso, con l'aiuto di un'iniezione direttamente nei passaggi epatici.

Nel caso della colangiopancreatografia, l'agente di contrasto viene iniettato attraverso la sonda direttamente nel duodeno. In tutti i casi, un mezzo di contrasto aiuta a determinare la dinamica del movimento biliare nei dotti biliari sui raggi X.

Nella cistigrafia, la radiazione degli isotopi che passa attraverso le vie biliari viene catturata da un'attrezzatura speciale e fornisce un quadro dettagliato della patologia.

Il metodo più moderno è la risonanza magnetica, che fornisce l'immagine più completa e accurata dei processi patologici. Questa procedura richiede circa 40 minuti.

Un ruolo importante nella diagnosi è svolto dall'analisi dell'anamnesi - dati relativi allo stile di vita del paziente e alle malattie che ha sofferto.

Trattamento di discinesia

Quando il trattamento con discinesia è prescritto da un medico dopo il corso del sondaggio. Se la discinesia è secondaria, gli sforzi principali dovrebbero essere diretti all'eliminazione della malattia sottostante. Ad esempio, in caso di invasione elmintica, la terapia viene effettuata con l'aiuto di farmaci antielmintici, nel caso di epatite vengono utilizzati agenti antivirali. Se possibile, viene effettuata anche la terapia sintomatica della discinesia, volta ad eliminare le sensazioni sgradevoli causate dalla malattia.

Esistono due tipi principali di trattamento: il trattamento con dieta e farmaci.

dieta

L'obiettivo terapeutico della dieta è che dovrebbe contribuire allo svuotamento completo della vescica e non causare attacchi di dolore.

La dieta comporta il cambiamento del set di prodotti che dovrebbero essere consumati da un paziente con discinesia. Inoltre, è necessario che il trattamento di successo cambi le abitudini stesse. Si raccomanda di mangiare il più spesso possibile, almeno 4 volte al giorno, il numero ottimale di pasti è 6. Gli intervalli tra i pasti dovrebbero essere di almeno 3 ore. Non si dovrebbe mangiare troppo, il cibo non dovrebbe essere troppo freddo e non troppo caldo. Inoltre, non mangiare troppo tardi, l'ultima assunzione dovrebbe essere 2-3 ore prima di coricarsi. D'altra parte, non dovresti andare a stomaco vuoto.

Ci sono prodotti generalmente non raccomandati per l'uso con GIBP e che non possono essere consumati durante un'esacerbazione, così come una serie di prodotti raccomandati. L'insieme specifico dipende dalle caratteristiche della discinesia e delle malattie associate, se presenti. Questo set deve essere determinato da un gastroenterologo o un nutrizionista. Ma in generale, si può dire che in caso di malattia non è consigliabile utilizzare cibi molto grassi, piccanti e fritti. È preferibile sostituirlo con piatti bolliti o stufati. Quando si riscalda il cibo dovrebbe smettere di usare margarine e grassi animali. Mattina e sera raccomandati latticini a basso contenuto di grassi.

Durante i periodi di esacerbazione, si raccomanda di consumare il cibo in una forma squallida o tritata. Dovresti anche abbandonare la carne con un alto contenuto di grassi, carni affumicate, sottoprodotti, funghi, snack, porridge di miglio, noci salate, cibo in scatola, strutto.

Nella forma ipercinetica, è necessario limitare il consumo di oli vegetali, brodi ricchi, grassi del latte, pesce, mentre nella forma ipocinetica essi, al contrario, sono raccomandati per il consumo.

Nella forma ipocinetica, vengono mostrati anche pane nero, uova, panna acida, panna, cioè prodotti che stimolano la secrezione della bile.

Vale anche la pena limitare la quantità di pane bianco acido e dolce a base di farina di prima scelta, gelato e cioccolato. Allo stesso tempo, si raccomanda il consumo di prodotti a base di latte, frutta e verdura più fermentati.

Un ottimo effetto è il consumo regolare di crusca. Dovrebbero essere presi ogni giorno da un cucchiaio prima di mangiare.

La dieta è permanente e, durante il periodo di esacerbazione dei sintomi, deve essere osservata in modo particolare.

Dai liquidi si dovrebbe usare il tè debole e le acque minerali, specialmente quelle con mineralizzazione piccola e media. L'acqua minerale dovrebbe bere un bicchiere tre volte al giorno mezz'ora prima dei pasti. È meglio bere acqua non fredda, ma riscaldata a temperatura ambiente. Il tipo esatto di acqua è meglio chiarito con un gastroenterologo, poiché tutte le acque hanno una diversa composizione minerale, e la scelta sbagliata può portare al fatto che non aiutano e addirittura danneggiano.

I pazienti con discinesia non sono raccomandati a bere bevande altamente gassate, caffè forte, tè, alcool.

farmaci

Il secondo metodo principale di trattamento per JVP è l'uso di droghe. Qui va tenuto presente che i mezzi per trattare i due principali tipi di malattia sono marcatamente diversi. In caso di malattia di tipo ipocinetico, vengono prescritti farmaci coleretici, ad esempio l'alcole. Farmaci come il solfato di magnesio e lo xilitolo migliorano il tono della cistifellea e la colecistochinina e la pancreozigina migliorano la motilità dei dotti biliari.

Nella sindrome ipercinetica, specialmente nell'insorgenza del dolore causato da spasmi muscolari, vengono mostrati antispastici - noshpa, drotaverina, papaverina. Il numero di farmaci che normalizzano la promozione della bile attraverso i dotti nella forma ipercinetica della malattia includono okafenamid, nicodin, flamid.

Anche strumenti ampiamente usati di medicina tradizionale. Brodi di menta, salvia, erba di San Giovanni, immortelle, coriandolo, seta di mais, anice, aiutano ad alleviare molti dei sintomi. Anche il consumo di succo di pompelmo prima dei pasti è efficace. Le tinture di ginseng, eleuterococco, schizandra hanno un effetto tonico e quindi possono essere utili per la discinesia ipotonica.

Tinture di valeriana e di motherwort aiutano a bilanciare gli effetti sui dotti biliari delle divisioni simpatiche e parasimpatiche del sistema nervoso autonomo.

psicoterapia

Naturalmente, se la malattia è causata da disturbi nel lavoro del sistema nervoso, dall'ansia e dallo stress, allora la terapia dovrebbe iniziare con la correzione dei nervi e dello stile di vita, regolando la psiche. Ma, sfortunatamente, la maggior parte dei pazienti non è pronta per andare da uno psicoterapeuta anziché da un gastroenterologo. Pertanto, possiamo limitare le raccomandazioni generali: evitare lo stress, dormire per un periodo di tempo sufficiente e assumere sedativi leggeri. Lo psicoterapeuta può prescrivere farmaci più forti come tranquillanti, antidepressivi e antipsicotici.

Inoltre, la discinesia può essere causata da uno stile di vita sedentario e da una stasi nel corpo. Pertanto, molto spesso un corso di fisioterapia può essere utile in caso di malattia.

Applicare anche fisioterapia, massaggio. Tra la fisioterapia, l'elettroforesi con farmaci nell'ipocondrio destro è più comunemente usata. Vengono anche utilizzati gli effetti degli ultrasuoni, correnti di alta e bassa frequenza. Esistono procedure speciali per rilasciare la cistifellea dall'eccesso di bile.

Con la stasi della bile - la colestasi si raccomanda di usare il seguente metodo. Dovresti prendere una soluzione di solfato di magnesio o acqua altamente mineralizzata e sdraiarti sul lato destro, mettendo sotto una piastra elettrica.

In generale, il trattamento deve essere prudente. L'intervento chirurgico viene usato molto raramente, nei casi in cui la terapia conservativa non dà alcun risultato.

Discinesia nei bambini

Nei bambini nei primi anni di vita, la discinesia è solitamente causata da difetti congeniti nella struttura dei dotti biliari, ad esempio dalla piegatura del dotto biliare. In più bambini adulti, come negli adulti, la discinesia è più spesso causata da una dieta scorretta - cibi inappropriati o lunghe pause tra un pasto o uno stressante, situazioni di conflitto a scuola o in famiglia. A volte questi fattori gettano le basi per la discinesia in età adulta.

I sintomi della malattia nei bambini sono in genere simili ai sintomi degli adulti: dolore o pesantezza nell'ipocondrio destro, nausea e feci anormali. Anche la terapia della patologia delle vie biliari nei bambini in età scolare dovrebbe essere eseguita allo stesso modo del trattamento negli adulti - l'obiettivo principale dovrebbe essere la dieta e l'eliminazione degli effetti negativi dell'ansia e dello stress.

prevenzione

I metodi per la prevenzione dei disturbi delle vie biliari in generale sono simili ai metodi di trattamento di queste patologie. Le persone a rischio - inclini allo stress, a una vita sedentaria, a mangiare in modo scorretto e irregolare, dovrebbero cambiare abitudini, seguire una dieta, normalizzare le proprie abitudini alimentari, regolare la giornata, alternare lavoro e riposo, evitare lo stress.

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Antibiotici per l'HIV

I farmaci per la discinesia biliare sono un gruppo di farmaci che normalizzano la motilità dei dotti biliari, prevengono il ristagno della bile e normalizzano anche la produzione e il deflusso.

Poiché le sostanze medicinali sono la parte principale della complessa terapia di una malattia, che viene utilizzata dai pazienti senza fallo, è severamente vietato rifiutarle. Per quanto riguarda l'assunzione di farmaci, solo il medico curante può cancellare questo o quel farmaco. Ciò avviene in questi casi, se è scomparsa la necessità della loro applicazione, che si esprime nell'eliminazione dell'uno o dell'altro sintomo della malattia rispetto al quale sono stati utilizzati.

Poiché ci sono due tipi di questa malattia, il trattamento farmacologico sarà diverso.

La discinesia ipercinetica o ipertensiva dei dotti biliari è caratterizzata dal fatto che le contrazioni della colecisti si verificano troppo spesso e in modo piuttosto forte. Allo stesso tempo, gli sfinteri di questo organo non si aprono completamente, il che causa la comparsa di un sintomo simile a un forte dolore nella regione destra dell'ipocondrio.

Con questo tipo di malattia, i medici devono prescrivere farmaci dai gruppi di colecisti o cholespasmolitici ai loro pazienti. Entrambe le categorie di farmaci mirano a migliorare il deflusso della bile, ma quest'ultima, oltre a tutto, porta alla neutralizzazione del dolore grave. All'inizio del sollievo dal dolore, si raccomanda di prendere il cholespasmolytics. Dopo che le condizioni del paziente migliorano, passano all'uso prolungato di colecisti. La durata del corso di tale trattamento può raggiungere un mese. Allo stesso tempo, il cholespasmolytics può essere preso di tanto in tanto, ma solo in casi di espressione di dolore severo.

Discinesia biliare ipocinetica o ipotonica è diversa nella situazione opposta, in cui la vescica e i suoi dotti non si contraggono sufficientemente per rimuovere completamente la bile.

Quando si diagnostica una malattia di questo tipo, sono necessari farmaci coleretici del gruppo coleretico, che mirano a migliorare la produzione e la secrezione della bile. Inoltre, nominato:

  • antispasmodici miotropi;
  • sostanze enzimatiche.

Un regime di trattamento esemplare includerà la terapia coleretica continua per dieci settimane, antidolorifici per i corsi brevi, ma non più di quattordici giorni, nonché l'uso occasionale di preparati enzimatici. I farmaci di quest'ultimo gruppo devono essere bevuti solo in caso di necessità acuta, quando si manifestano sintomi di dispepsia.

Le medicine di questa categoria mirano a stimolare la funzione secretoria del fegato. Possono variare nella loro composizione e nel modo di agire sul corpo. Quindi, emetti:

  • sostanze vegetali, il cui principale componente sono le erbe medicinali, estratti da un'ampia varietà di piante e additivi attivi biologici. Possono anche alleviare il dolore ed eliminare i segni di un processo infiammatorio;
  • mezzi creati su base animale - mirano a stimolare il tratto digestivo, impedendo la fermentazione e i processi di decomposizione nell'intestino;
  • droghe sintetiche - riducono il volume e la viscosità della bile e hanno ancora un effetto anestetico.

Un rappresentante di spicco di questa categoria è "Allohol" - questo è il farmaco più famoso ed efficace creato da componenti animali. È arricchito:

  • foglie di ortica;
  • olio d'aglio;
  • bile medica;
  • carbone attivo.

Gli effetti principali di questo farmaco sono:

  • promuovere la produzione di bile;
  • miglioramento della motilità del tratto digestivo;
  • eliminazione dei processi di decomposizione.

Tra le situazioni indesiderabili per l'uso di tali farmaci possono essere identificati:

  • epatite acuta;
  • ittero di qualsiasi gravità;
  • la formazione di tumori che portano alla compressione del dotto cistico;
  • periodo di trasporto di un bambino o allattamento al seno di un bambino.

Prendere la pillola è necessario per un mese, una o due capsule dopo ogni uso di cibo, ma non più di otto pezzi al giorno.

Flamin è un coleretico vegetale che ha un effetto antinfiammatorio e antispasmodico. Tra i componenti attivi di questo farmaco è quello di fornire:

  • fecola di patate e mais;
  • carbonato di magnesio;
  • zucchero del latte;
  • fiori di immortelle;
  • stearato di calcio.

Il farmaco deve essere assunto ad un dosaggio rigorosamente prescritto dal medico curante, sempre dopo ogni pasto, bevendo molta acqua pulita. Tariffa giornaliera per età diverse:

  • i bambini da cinque a dieci anni sono mostrati una compressa ciascuno;
  • adolescenti - una compressa due volte al giorno;
  • negli adulti, il tasso di una compressa tre volte al giorno.

Il corso terapeutico sarà diverso a seconda della gravità della discinesia biliare. Il trattamento dura spesso da dieci giorni a un mese e mezzo.

Il farmaco ha le seguenti controindicazioni:

  • l'età del paziente è sotto i cinque anni;
  • intolleranza individuale a qualsiasi principio attivo;
  • malattia da ulcera peptica del tubo digerente;
  • ittero.

"Ursosan" - è un agente epatoprotettivo che protegge le cellule del fegato dalle sostanze irritanti, migliorando così il funzionamento di questo organo. Inoltre, il farmaco presenta i seguenti effetti terapeutici:

  • effetto coleretico;
  • eliminazione del ristagno della bile;
  • distruzione di pietre di colesterolo;
  • prevenzione della formazione del tartaro;
  • una diminuzione della concentrazione di colesterolo nel sangue;
  • prevenire lo sviluppo della cirrosi epatica;
  • rafforzare il sistema immunitario.

Tali effetti positivi sono raggiunti grazie al principio attivo unico "Ursosan" - acido ursodesossicolico.

Le compresse devono essere prese internamente con una grande quantità di acqua senza masticare. Il dosaggio del farmaco viene calcolato in base al rapporto di 10 milligrammi di sostanza per chilogrammo di peso del paziente. Il corso della terapia è determinato individualmente.

L'azione dei farmaci coleretici nella discinesia biliare mirava principalmente a normalizzare il lavoro della cistifellea e l'eliminazione del dolore.

"Holosas" è un farmaco coleretico naturale che migliora i processi metabolici nel fegato, migliora la secrezione della bile e riduce la sua viscosità. La composizione dello sciroppo comprende:

  • rosa canina;
  • zucchero e vanillina;
  • acqua purificata;
  • acido citrico e malico;
  • complesso vitaminico B, nonché vitamine A, C, PP, E e K.

Nonostante la presenza di ingredienti naturali, questo sciroppo ha diverse controindicazioni, tra cui:

  • il corso del diabete;
  • ipersensibilità a uno o più principi attivi;
  • colecistite calcicola;
  • ostruzione dei dotti biliari;
  • età paziente fino a tre anni.

Durante la gravidanza e l'allattamento, tali farmaci devono essere assunti con cautela.

Dosaggio per età:

  • adulti - un cucchiaino 2-3 volte al giorno;
  • bambini 3-6 anni - 0,25 cucchiaini ciascuno, da 6-14 anni - 0,5 cucchiaini. due volte al giorno.

Il corso del trattamento dipende dalla gravità della malattia.

Il farmaco "Magnesio solfato"

"Solfato di magnesio" - non ha solo un effetto coleretico, ma anche un effetto lassativo. La sua prima azione è causata dall'influenza riflessa di questo farmaco sul guscio duodenale. La seconda proprietà terapeutica è ottenuta attraverso uno scarso assorbimento di questo farmaco, che porta ad un aumento della motilità intestinale.

Per ottenere un effetto coleretico, non più di venticinque grammi di polvere devono essere sciolti in un bicchiere di acqua tiepida. La soluzione risultante deve essere presa un cucchiaio tre volte al giorno. Per migliorare l'effetto medicinale, si raccomanda di prendere tale sostanza all'interno prima di ogni utilizzo del cibo.

Per ottenere un effetto lassativo, è meglio prendere il farmaco prima di coricarsi o al mattino, subito dopo il risveglio. Devi prima preparare una sospensione medicinale. Per ottenerlo è necessario mescolare trenta grammi del farmaco con mezzo bicchiere d'acqua. Questo dosaggio è adatto per adulti e adolescenti oltre i quindici anni. Se è necessario trattare la discinesia biliare in un bambino piccolo, allora la norma sarà di sei grammi, e per i bambini fino a un anno - un grammo.

Un altro rappresentante del gruppo chocolinetico è l'oxaphenamide, che, oltre all'azione coleretica, può eliminare il dolore ed eliminare i calcoli di colesterolo. Il regime di trattamento standard per JVP con questo farmaco è volto a mantenere il seguente dosaggio - una compressa tre volte al giorno per venti giorni. Tra le limitazioni per l'applicazione è da evidenziare:

  • ulcera peptica o ulcera duodenale;
  • processi infiammatori o cambiamenti distrofici nelle pareti del fegato;
  • intolleranza individuale.

Oltre ai due precedenti gruppi di farmaci coleretici, per il trattamento di questa malattia sarà necessario l'uso aggiuntivo di determinati gruppi di farmaci.

Per sbarazzarsi di una forte sindrome del dolore nell'ipocondrio destro, che è uno dei principali sintomi del disturbo, è necessario assumere cholespasmolytics, che includono:

Poiché i pazienti con una diagnosi simile hanno problemi con le feci, vale a dire la stitichezza, è logico che la terapia complessa per una tale malattia comporti l'assunzione di farmaci lassativi. Le sostanze medicinali più efficaci sono:

Il trattamento con farmaci lassativi è prescritto solo dal medico curante, a seconda della gravità della malattia e del grado di disturbo nelle feci. Tali sostanze sono controindicate nei casi in cui la malattia è accompagnata da diarrea.

Da quanto precede risulta che un gastroenterologo può prescrivere questi o altri farmaci ai pazienti e solo dopo aver eseguito una serie di procedure diagnostiche di laboratorio e strumentali volte a determinare il tipo di discinesia biliare.

Inoltre, i pazienti devono ricordare che per poter pienamente e in breve tempo sentire l'effetto curativo di questo o quel farmaco, è necessario osservare una dieta moderata, raccomandazioni fornite dal medico curante o dal nutrizionista. È anche necessario tener conto del fatto che la terapia complessa non sarà pienamente efficace se le persone con una diagnosi simile continuano a condurre uno stile di vita non salutare, vale a dire, bere bevande alcoliche e fumare sigarette.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Colecistite giambiosio

Diete

Giardiasi della cistifelleaLa colecistite di Gumball è un processo infiammatorio che si sviluppa nella mucosa della cistifellea a seguito dell'infezione umana con i più semplici parassiti flagellati chiamati Lamblia intestinalis.

Cause ed effetti dell'epatite C

Sintomi

L'epatite virale C è così terribile, come si gridano i titoli? L'epatite oggi è trattata con maggiore successo rispetto alla prostatite!

Contenuto dell'articolo

Epatite - che cos'è?

Infarto della cistifellea

Sintomi

L'inflessione della cistifellea è uno sviluppo anormale di questo organo, sullo sfondo del quale vi è una violazione del deflusso della bile. Ci sono diversi fattori predisponenti che portano alla formazione della malattia acquisita.

Le basi della prevenzione dei calcoli biliari

Analisi

La malattia da calcoli biliari è la terza patologia più comune del sistema cardiovascolare e del diabete. Questa malattia è caratterizzata dalla formazione nella cavità della colecisti dei cosiddetti concrementi (semplicemente pietre), che è associata a una violazione del normale flusso biliare.