Principale / Epatite

Quali esami del sangue mostreranno lo stato del fegato?

Epatite

Il fegato svolge una serie di funzioni importanti per il nostro corpo, quindi è importante monitorare le sue condizioni. Ci sono una serie di studi che possono raccontare la presenza di patologie. Gli esami del sangue sono uno dei metodi molto accessibili e informativi. Diremo dettagliatamente quale test del sangue mostra lo stato del fegato.

Fegato e sue funzioni

Il fegato si trova sul lato destro nella cavità addominale. Questa è la più grande ghiandola del corpo umano, il suo peso è pari al 2,5% del peso corporeo totale di un adulto. Le funzioni del corpo sono diverse.

La funzione più importante è secretoria. Il ferro produce la bile, che entra nel duodeno. Non meno importante è la funzione di barriera. Veleni, allergeni e tossine sono neutralizzati nel fegato. È in grado di assorbire particelle nocive, cellule morte e batteri. Il prossimo ruolo è un deposito di proteine, grassi, carboidrati, vitamine, minerali, ormoni ed enzimi.

Con la malattia del corpo si può sentire la gravità e il dolore nel giusto ipocondrio. La pelle gialla e la sclera sono anche caratteristiche della patologia della ghiandola. Le malattie sono spesso accompagnate da letargia, stanchezza, perdita di appetito, nausea, bruciore di stomaco e amarezza in bocca.

Le malattie comuni includono epatite, fibrosi, cirrosi, steatosi, ascessi e cisti, nonché oncologia maligna. Vi sono amiloidosi, emocromatosi, colangite sclerosante, iperbilirubinemia funzionale.

In relazione alla varietà delle funzioni, al fine di verificare il malfunzionamento di un organo, è impossibile fare con un'analisi. La diagnostica che può indicare lo stato del fegato comprende: analisi del sangue biochimiche (per gli enzimi AST e ALT, bilirubina, albumina, gamma-glutamil transferasi (GGT) e fosfatasi alcalina) - questi indicatori sono chiamati campioni di fegato. Così come un esame del sangue per i marcatori di virus dell'epatite e cellule tumorali.

Interpretazione degli indicatori AST e ALT

L'aspartato aminotransferasi (AST) è un enzima presente in ogni cellula del corpo, ma in maggiore concentrazione nel cuore e nel fegato. Quando il danno al fegato e ai muscoli AST viene rilasciato, il suo contenuto nel sangue inizia a crescere. Questo è facilitato da varie malattie - epatite, cirrosi, ecc. Inoltre, si osserva un alto valore quando molte tossine entrano nel corpo, che il fegato non riesce a sopportare, a causa della quale viene distrutto.

Gli indicatori di fino a 41 unità / l per gli uomini e fino a 31 unità / l per le donne sono considerati normali. I valori più alti si trovano nell'epatite acuta, quando c'è una vasta distruzione della ghiandola.

Alanina aminotransferasi (ALT) - un enzima, come AST, è presente in tutte le cellule. Principalmente localizzata nel fegato e nei reni. In caso di patologia della ghiandola, l'enzima entra nel flusso sanguigno anche prima delle evidenti manifestazioni dei sintomi. La norma per gli uomini è fino a 41 unità / l, per le donne - fino a 33 unità / l. Molto spesso, questi test sono assegnati nel complesso, dal momento che entrambi i risultati sono molto istruttivi e sono fondamentali nella diagnosi di danno a questo organo.

Viene calcolato anche il rapporto tra ALT e AST. Questo è consigliabile solo nel caso in cui almeno uno degli indicatori non rientri nell'intervallo normale. Questo rapporto si chiama "Coefficient de Rytis". Normalmente, è compreso tra 0.91-1.75. Se il valore è inferiore a 0,91, questo indica la distruzione della ghiandola.

Test del fegato e interpretazione dei risultati

La bilirubina è un pigmento giallo. Si forma durante la scissione dell'emoglobina (un componente dei globuli rossi). Normalmente, la bilirubina si forma in una quantità di 250-300 mg al giorno. Il pigmento è comune, diretto e indiretto. La norma della bilirubina totale è di 2,3-20,5 μm / l, diretta - fino a 5,1 μm / l, indirettamente fino a 15,4 μm / l.

Un aumento della bilirubina prevalentemente diretta indica le seguenti malattie: epatite virale, cirrosi, intossicazione alcolica dell'organo, coledocolitiasi, colangite. L'aumento del pigmento prevalentemente diretto e indiretto suggerisce malattie come epatite tossica e virale, ascessi, tumori di organi e metastasi, cirrosi, echinococcosi, mononucleosi.

L'albumina è la principale proteina del fegato. Una ghiandola sana produce 150-250 mg / kg di albumina al giorno. Di conseguenza, nell'insufficienza epatica, l'indice proteico diminuirà. Normale per un adulto sono considerati indicatori di 35-53 g / l.

La proteina diminuisce in insufficienza di fegato, epatite cronica, cirrosi. Il valore scende al di sotto del limite inferiore della norma anche prima della comparsa dei sintomi.

Fosfatasi alcalina e gamma glutamiltransferasi (GGT). Le anormalità di questi indicatori indicano la stagnazione della bile. Le cause più comuni di blocco e violazione del deflusso associato a processi tumorali e blocco della pietra del dotto nella malattia del calcoli biliari. Norma di fosfatasi alcalina per gli uomini - fino a 270 unità / l, per le donne - fino a 240 unità / l. GGT - uomini - 10-71 unità / l, donne - 6-42 unità / l.

Le analisi per la cirrosi epatica, la malattia più comune, mostreranno un aumento di tutte le frazioni di bilirubina, HCT, fosfatasi alcalina. In connessione con il deterioramento del lavoro a pieno titolo, un esame del sangue per la cirrosi epatica mostrerà un contenuto ridotto di proteine ​​albumina.

Esame del sangue per cancro al fegato ed epatite

Non una singola malattia scompare nel corpo senza lasciare traccia, i marcatori aiuteranno a determinare la presenza di antigeni a determinate malattie.

Marcatori dell'epatite. trascrizione:

  • Un marker per l'epatite virale A (HAV) - Anti-HAV - IgM, anticorpi IgM anti-virus A. Risultato positivo: anti HAV IgM, anti HAV IgG, Ag HAV, HAV RNA.
  • Anticorpi virali dell'epatite B (HBV) - Anticorpi anti-HBs dell'antigene HBs del virus B. Risultato positivo: Pre-S1, Pre-S2, anti Pre-S2, HBsAg, HBeAg, anti-HBs, anti-HBc IgM, anti -HBc IgG, anti-HBe, HBV DNA, DNA polimerasi.
  • Un marcatore per gli anticorpi anti-epatite C (HCV) -Anti-HCV-totale agli antigeni del virus C. Risultato positivo: Ag HCV, anti-HCV-IgM, anti-HCV-IgG, HCV RNA.

Onkomarker AFP (alfa-fetoproteina) - un marker per il cancro. La composizione dell'AFP e dell'albumina sono simili. Un risultato patologico è considerato superiore a 10 UI.

Un alto livello di AFP indica oncologia maligna, metastasi nella ghiandola di altri tumori, e un alto valore può essere nel cancro embrionale. Un leggero aumento di AFP può indicare cirrosi, epatite e insufficienza renale.

Preparazione per un esame del sangue

Si consiglia di venire in laboratorio la mattina. Prima della diagnosi è importante non mangiare cibo per 8-12 ore, è permesso solo bere acqua. E 'vietato superare l'esame dopo aver bevuto alcol, ne distorce enormemente il risultato, perché il ferro elaborerà attivamente le tossine. Almeno un giorno prima dell'ispezione, escludere le bevande alcoliche e non fumare 1 ora prima della donazione di sangue.

Per diversi giorni (idealmente una settimana) non esercitare. Per escludere il cibo grasso almeno un giorno prima dell'esame, e alla sera, alla vigilia della diagnosi, non consumare caffè e latticini (è consentito il latte scremato). Per evitare un forte stress è necessario anche per un risultato affidabile. Un certo numero di farmaci può distorcere il risultato dell'esame. È necessario informare il medico in anticipo circa l'assunzione di eventuali farmaci.

Le malattie del fegato hanno un enorme impatto su tutto il corpo. La migliore prevenzione è una corretta alimentazione, eliminando le cattive abitudini ed evitando l'assunzione incontrollata di medicinali. Le malattie trascurate della ghiandola portano a conseguenze irreversibili. Al minimo sospetto di patologia di un organo, è necessario consultare un medico, effettuerà il controllo di stato necessario e fornirà una trascrizione dei risultati diagnostici.

Quali test è necessario passare per controllare il fegato - un elenco completo

La questione di come controllare il fegato e quali test è necessario superare, è molto importante oggi. E non sono solo le persone che non si sentono bene a chiederle. Chi si prende cura della propria salute, frequentemente si reca ai poliambulatori per i test. Fortunatamente oggi ci sono molti modi per diagnosticare qualsiasi malattia del fegato, senza molti sforzi.

Quando vengono comunemente prescritti test per testare il fegato?

Per assicurarti che il tuo fegato, pancreas o cistifellea sia "sano", non devi aspettare fino a quando qualcosa non è dolorante. Non dimenticare che la maggior parte delle malattie di questi organi sono asintomatiche fino a un certo momento. Se non li identificate all'inizio, finché ci sono tutte le possibilità di una ripresa di successo, possono andare in una fase in cui il trattamento sarà semplicemente inutile.

Sfortunatamente, non tutti i medici hanno un atteggiamento positivo nei confronti del fatto che il paziente abbia deciso di verificare la propria volontà. Questo, ovviamente, non riguarda le grandi città, dove chiunque può sottoporsi a un esame preventivo quando lo ritiene necessario. Tuttavia, nelle piccole città, dove viene fornita solo un'assistenza minima nella postazione di pronto soccorso, e i medici viaggiano dalla città una o due volte alla settimana, raccogliendo lunghe code, il desiderio di "semplicemente effettuare il check-in" è spesso percepito, per dirla in modo lieve, inadeguato. Nella maggior parte dei casi, i pazienti varcano la soglia dell'ambulatorio con lamentele su:

  • Sensazione di costante nausea e sapore amaro in bocca;
  • Peeling e prurito della pelle;
  • La sensazione di pesantezza e dolore nel giusto ipocondrio;
  • Addome gonfio, coperto da una rete venosa chiaramente distinguibile;
  • La sua asimmetria (il lato destro è più grande di quello sinistro).

In questi pazienti, tra le altre cose, si trova il colore giallastro delle proteine ​​dell'occhio e della pelle. Anche la lingua è gialla, in una patina macchiata. Tutti questi sono sintomi di una malattia grave che richiede un trattamento urgente.

Quali test devono passare e quali sono gli standard dei loro risultati?

Per determinare le condizioni del fegato, il medico prescrive un esame del sangue biochimico. Allo stesso tempo, può concentrarsi su indicatori quali:

  • La quantità totale di proteine ​​che non deve superare 85 g / le non scendere al di sotto di 68 g / l;
  • ALT (alanina aminotransferasi), in uno stato normale, varia da 10-40 U / l;
  • AST (aspartato aminotransferasi), in una persona con un fegato sano, l'indice è a un livello di 10-30 U / l;
  • Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina) in una persona sana non superi 270 U / l;
  • Albumina, che è al livello di 35-50 g / l.

Il medico controlla anche la testimonianza della bilirubina, che è divisa in:

  • Generale (da 8,5 a 20,5 μmol / l);
  • Libero (da 1,7 a 17,1 μmol / l);
  • Associato (da 0,86 a 5,1 μmol / l).
  • Inoltre, se il medico ha difficoltà a fare una diagnosi, questi valori vengono controllati:
  • Alma-amilasi (da 25 a 125 U / l);
  • GTT (gamma-glutamiltransferasi, da 2 a 55 U / l);
  • Globuline Alpha2-gamma;
  • fibrinogeno;
  • Proteine ​​C-reattive;
  • La concentrazione di acidi sialici e seromukoidov;
  • Tempo di protrombina

Se pensi di dover controllare il tuo fegato, ma non sei sicuro di quali esami devi fare, contatta la clinica in cui vivi o il tuo medico. Lui sa quali test si suppone debbano passare e daranno una direzione. In ogni caso, per prima cosa è necessario fare degli esami del sangue (quelli che il terapeuta scriverà) e, successivamente, se necessario, una biopsia epatica e un'ecografia.

Alcuni degli indicatori di cui sopra sono inclusi in un esame del sangue completo, che è chiamato test di funzionalità epatica.

Biochimica del sangue

L'analisi biochimica del sangue è la prima analisi che un paziente deve superare dopo aver contattato un istituto medico. È un modo economico, ma allo stesso tempo veloce ed efficace per ridurre al minimo il numero di possibili malattie del fegato e scegliere una direzione per ulteriori esami e trattamenti.

In generale, la biochimica consente di determinare con precisione malattie come epatite virale, diabete mellito o cancro. Quanto prima viene eseguita l'analisi, maggiori sono le probabilità che il paziente sia completamente curato.

L'infermiera prende il sangue con una siringa da una vena in pochi minuti. Nonostante la durata, quasi non provoca disagio.

Di solito è difficile capire il risultato dell'analisi, perché la tabella con i risultati mostra contemporaneamente l'intero stato dell'organismo, e non i suoi singoli organi. L'una o l'altra deviazione dalla norma può indicare una violazione del lavoro di diversi organi contemporaneamente. Solo uno specialista può combinare queste letture e capire di cosa soffre il paziente. Ecco perché non provare a fare una diagnosi sulla base dei risultati della biochimica.

Analisi del sangue GGT

La gamma glutamil transpeptidasi è un enzima che è attivamente coinvolto nella conversione delle proteine ​​in amminoacidi. Agisce come sostanza di trasporto, combinandosi con i prodotti di lavorazione e trasportandoli nelle cellule di vari organi. Dopo che l'amminoacido è stato tagliato, l'enzima entra nel sangue.

In violazione del fegato c'è un forte aumento del livello di GGT nel sangue. Ciò può essere dovuto al fatto che il fegato sta cercando di recuperare consumando enormi quantità di proteine.

esame ecografico

Con l'aiuto degli ultrasuoni controlla se il corpo non è aumentato di dimensioni, perché questo sintomo può indicare varie malattie.

Prima di andare all'ecografia, devi eseguire una semplice preparazione:

  • Eliminare dagli alimenti dietetici che possono causare la formazione di gas;
  • Non mangiare cibi grassi, latticini e prodotti a base di carne, e non bere cioccolato, caffè e tè forte;
  • Bere non più di due litri di acqua al giorno.

In un adulto sano, l'organo ha le seguenti dimensioni:

  • Lunghezza - da 13 a 18 centimetri;
  • Altezza - da 18 a 22 centimetri;
  • Spessore - da 9 a 12 centimetri;
  • Taglio obliquo verticale - fino a 15 centimetri.

Il lobo destro del fegato dovrebbe essere di queste dimensioni:

  • Lunghezza - da 11 a 15 centimetri;
  • Spessore - da 11 a 13 centimetri;
  • Taglio obliquo verticale - fino a 15 centimetri.

Il lobo sinistro ha una dimensione molto più piccola, quindi viene spesso chiamato anche "piccolo":

  • Altezza - circa 10 centimetri;
  • Spessore: circa 6 centimetri

Decodifica delle analisi biochimiche

Quando decifrate i risultati prestate attenzione a parametri quali:

  • Bilirubina - valore sovrastimato può indicare l'insorgenza di neoplasie nell'organo o danni al fegato da epatite virale, ittero, cirrosi o semplicemente farmaci dannosi;
  • ALT - aumento indica cancro al fegato, epatite o tossicosi, così come altre malattie che causano la distruzione della massa cellulare;
  • AST: un valore troppo alto può indicare epatite alcolica, cirrosi, colestasi o cancro;
  • Fosfatasi alcalina - un valore elevato indica una malattia da ittero o calcoli biliari, cancro o ostruzione delle vie biliari;
  • Glucosio - bassi livelli possono indicare interruzioni del normale funzionamento del fegato.

Ulteriori ricerche

In rari casi, se l'accuratezza della diagnosi per un motivo o per l'altro lascia dubbi, vengono nominati altri studi. La stragrande maggioranza dei pazienti non ne ha bisogno.

Scansione radioisotopica

Progettato per rilevare il cancro del fegato. Nello studio vengono usati radioisotopi instabili, con i quali ricevono un'immagine di tutti gli organi. Potrebbero essere necessari diversi giorni per sviluppare il film ed esaminarlo. Nonostante il nome spaventoso, non dovresti aver paura, questo studio è completamente sicuro e non danneggerà in alcun modo la tua salute.

Tomografia computerizzata

Questo metodo di ricerca è simile alla scansione dei radioisotopi, ma fornisce risultati più accurati, poiché l'immagine viene immediatamente elaborata da un computer. Consente di identificare anche la più piccola distruzione delle cellule del fegato, fino a un centimetro di dimensione. Il risultato può essere ottenuto immediatamente.

Quali sono i test del fegato?

I test di funzionalità epatica sono un complesso che include un esame del sangue biochimico senza tenere conto del livello di glucosio e di alcuni altri test. Di solito tutti i controlli necessari sono effettuati da un medico generico. Tuttavia, di tanto in tanto è necessario l'aiuto di uno specialista in malattie infettive, un epatologo o un chirurgo. La diagnosi è positiva se le letture del fegato sono troppo alte.

Se i test di funzionalità epatica sono a livello normale, viene effettuata una diagnosi negativa. A un livello ridotto, potrebbero essere necessari test aggiuntivi per malattie non correlate al fegato.

Campioni per epatite virale B e C

Oltre all'analisi biochimica del sangue e degli ultrasuoni, ci sono altri due metodi di test per la malattia.

ELISA o analisi del sangue per antigeni e anticorpi

L'epatite B è indicata dalla comparsa di 3 antigeni nel sangue: HBsAg, HBcAg e HBeAg. Se non è possibile identificare HBsAg, significa che non c'è infezione nel corpo e non ha senso condurre ulteriori ricerche sull'epatite B.

Diagnosticare l'epatite C in questo modo è un po 'più difficile. Nel sangue del paziente vengono ricercati gli anticorpi anti-HCV. Tuttavia, anche il loro rilevamento non può significare esattamente se una persona è malata o no. Quindi, il test può essere positivo nelle persone che hanno avuto recentemente una malattia.

PCR o reazione a catena della polimerasi

Il test ha lo scopo di rilevare l'HBV DNA nel sangue per l'epatite B o HCV RNA per l'epatite C. In questo caso, non è la presenza di infezione nel sangue (può essere inattiva), ma la sua quantità. A tassi troppo alti, è possibile diagnosticare in sicurezza la prima o la seconda malattia.

Test rapidi per l'epatite

Ti piacerebbe essere testato per l'epatite, ma non riesci a trovare un'ora nel tuo programma faticoso per andare in clinica? Fortunatamente ora c'è l'opportunità di fare un rapido test per l'epatite B o C a casa, in qualsiasi momento opportuno, in condizioni confortevoli per voi. Per fare questo, è necessario acquistare i test stessi in una farmacia e agire esattamente secondo le istruzioni.

Condurre un test rapido per l'epatite B

Stampando il kit di test rapido per l'epatite B, troverai:

  • Istruzioni dettagliate che spiegano il principio della diagnostica domestica;
  • Scarificator di una volta, che deve perforare un dito;
  • Pipetta di plastica;
  • Tovagliolo antisettico;
  • reagente;
  • Indicatore che mostra il risultato del test.

Per non ripetere la procedura due volte, segui esattamente le istruzioni:

  • Rimuovere il contenuto della confezione e lasciare per 20 minuti a temperatura ambiente;
  • Pulire il dito (meglio senza nome) con un tovagliolo monouso antisettico usa e getta;
  • Aprire la borsa con scarificatore e movimento rapido e sicuro trafiggere il dito;
  • Raccogli il sangue ferito con una pipetta di plastica;
  • Rilascialo nel foro indicatore: bastano due o tre gocce;
  • Metti il ​​reagente nello stesso posto - anche due gocce.

Dopo aver completato la procedura, attendere 10 minuti. È consigliabile attivare il timer per questa volta, altrimenti, essendo distratto, è possibile saltare il momento giusto, e se dopo la raccolta del sangue impiega 20 minuti, il test dovrà essere fatto di nuovo, perché i dati non saranno validi.

Se una striscia appare sullo schermo indicatore, non ti preoccupare - il risultato è negativo, non c'è virus dell'epatite B nel tuo corpo. Due barre indicano che l'epatite è presente nel sangue ed è necessario fare un esame di laboratorio il più presto possibile. Se la striscia è apparsa vicino alla lettera T, significa che il test è stato condotto in modo errato o è stato memorizzato in modo errato. In questo caso, dovrai ripetere la procedura.

Il test rapido del virus dell'epatite C contiene componenti simili e viene eseguito esattamente nello stesso modo.

Sfortunatamente, a causa del fatto che esiste la possibilità di ottenere dati errati, questi test non possono essere considerati affidabili al 100%, quindi in un caso controverso, è auspicabile sottoporsi ad un esame in clinica.

Ecografia del fegato

L'esame ecografico del fegato è uno degli esami più frequenti di questo organo. Sull'ecografia profilattica, è possibile riconoscere un tumore in via di sviluppo, ascessi o parassiti nel tempo, rilevare altre malattie quasi altrettanto complesse e iniziare il trattamento in modo tempestivo. A proposito, allo stesso tempo puoi controllare lo stato del pancreas e della cistifellea.

Prima dell'esame ecografico, non è necessaria la preparazione, è sufficiente astenersi dal mangiare stoviglie che potrebbero provocare la comparsa di flatulenza.

Certo, l'ecografia è uno dei metodi più istruttivi di esame, ma sarebbe sbagliato ignorare le analisi del sangue, basandosi solo sugli ultrasuoni. Per ottenere l'immagine più completa dello stato del fegato, è necessario utilizzare tutti i metodi disponibili che la clinica ha, dove si è svolta.

Preparazione per lo studio

Affinché i test di funzionalità epatica siano veri, occorre prestare attenzione in anticipo:

  • Almeno due giorni prima del test, rifiutare le bevande alcoliche, non mangiare cibi grassi, fritti, fast food e fast food;
  • Limitare strettamente lo sforzo fisico, mantenere la pace della mente, evitare situazioni stressanti;
  • Al momento di coricarsi, alla vigilia delle prove, astenersi dal mangiare caffè o tè, e come cena mangiare una porzione di insalata, condita con yogurt naturale o olio vegetale, o bere un bicchiere di latte scremato con un panino vegetale;
  • Il giorno del test, astenersi dal fumo e dall'alcool, non assumere alcun farmaco (si fa eccezione solo quando si ha bisogno di un determinato farmaco);
  • Anche in questo giorno dovrai fare a meno della colazione: gli esami del sangue dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto.

Nonostante il fatto che molti alla vigilia degli esami di sorpasso siano nervosi, lamentandosi di mal di testa e tremori alle ginocchia, e non ingerendo un paio di compresse di tsitramon o estratto di valeriana, questo non dovrebbe essere fatto: la probabilità che il risultato sia impreciso è troppo grande. Per evitare di dover fare test due volte, anche la sera, rimuovere le scatole dal comodino con:

  • aspirina;
  • tsitramona;
  • paracetamolo;
  • fenitoina;
  • antidepressivi;
  • barbiturici;
  • Farmaci ormonali;
  • Mezzi di stimolazione del pancreas;
  • Antibiotici.

Dove prendere i test?

Puoi fare esami come nelle cliniche pubbliche e contattare il laboratorio privato. Entrambe le opzioni hanno i loro vantaggi e svantaggi, chi contattare: decidi:

  • In un'istituzione pubblica, è probabile che le analisi siano gratuite o estremamente economiche (entro 100 rubli), mentre l'imprenditore privato dovrà pagare, inoltre, una quantità abbastanza grande;
  • I risultati del test saranno disponibili lo stesso giorno se andate in laboratorio, in contrasto con la clinica, dove i risultati possono essere previsti più di una settimana;
  • L'accuratezza dello studio è molto più bassa nelle istituzioni economiche e di bilancio che non sono dotate di attrezzature moderne;
  • Un laboratorio privato può confrontare i risultati ottenuti con i test europei brevettati, che, come dimostra la prassi, sono di un ordine di grandezza più preciso di quelli domestici;
  • Nelle cliniche private, di regola, lavorano più personale qualificato, in quanto vi sono condizioni di lavoro più accettabili e, allo stesso tempo, requisiti più elevati per i dipendenti.

Se hai una sufficiente disponibilità di denaro o un test non tollera il tempo, è meglio contattare il laboratorio. In altri casi, le istituzioni governative sono sufficienti.

Monitora la tua salute, fai test regolarmente e sii sano!

Recensioni

Cari lettori, la vostra opinione è molto importante per noi - quindi saremo felici di rivedere il test del fegato nei commenti, sarà anche utile per gli altri utenti del sito.

Veniamin, Perm:

Prima di andare da un epatologo, un assistente medico mi ha consigliato di fare diversi test: sangue (comune), biochimico (per zucchero, bilirubina, proteine ​​totali e alcuni altri, tutti scritti in abbreviazioni), andare a un'ecografia del peritoneo, donare sangue per l'epatite B e C, verificare la presenza di parassiti. Sono passato nella mia clinica, ma per quanto ne so, è possibile in cliniche private.

Nadezhda, Ekaterinburg:

Nella nostra famiglia molti parenti sono morti per cirrosi epatica - non a causa dell'alcolismo o qualcosa del genere, ma, a quanto pare, una predisposizione genetica. Sapendo questo fin dall'infanzia, mi fa terribilmente prendere dal panico, se il mio fegato è leggermente ispessito, e se vomito o vomito la bile (durante il forte calore accade spesso con me) - questo è tutto, comincio a capire a chi voglio testimoniare. Grazie a Dio, ora puoi acquistare test rapidi e almeno controllare l'epatite, senza chiedere il permesso di lavoro. Questa è la mia salvezza Compro quattro in una volta, due ciascuno. Solo per due mesi è sufficiente.

Quali indici del sangue indicano malattie del fegato?

Per identificare correttamente la patologia del fegato, è necessario un approccio globale al processo di controllo del corpo.

Un modo universale non esiste ed è impossibile fare affidamento esclusivamente sulle informazioni ricavate dalle analisi.

Ma l'analisi biochimica del sangue è il metodo più conveniente per rilevare processi patologici, infiammazioni e altri disturbi.

Utilizzando i risultati, il medico può determinare approssimativamente la malattia, prescrivere ulteriori misure diagnostiche.

Quando è necessario il test del fegato

I medici raccomandano sempre di donare il sangue e di sottoporsi a una diagnosi completa non solo quando compaiono il dolore e altri sintomi, ma anche a fini di prevenzione.

Oltre alla donazione di sangue profilattico, ci sono diversi sintomi che possono indicare le esigenze di ricerca.

La diagnosi del fegato deve essere effettuata il più rapidamente possibile in presenza di alcuni disturbi:

  • Sviluppo del disagio nel fegato, sotto le costole. Questa condizione indica la funzione compromessa del corpo.
  • Costrizione, sovraffollamento e sensazione di pienezza nel fegato.
  • Sindrome del dolore di varia intensità, all'inizio dello sviluppo di malattie che tirano, non è sempre possibile notarli. Di norma, l'attacco del dolore diventa pronunciato con risate, grida, movimenti obliqui e altre azioni che portano alla tensione nell'addome.
  • Fegato ingrandito, che può essere visto durante la scansione dell'addome sul lato destro. Un aumento dell'organo può anche essere determinato mediante ultrasuoni. Se non ci sono conoscenze mediche, l'aumento è determinato indipendentemente dal rigonfiamento addominale e la densità complessiva non aumenta e il peso corporeo non cambia. Un aumento pronunciato del fegato diventa nelle persone magre.
  • L'aspetto di un gusto sgradevole e amaro nella cavità orale. Le persone con questo sintomo in presenza di malattia del fegato indicano una secchezza costante della mucosa, così come l'amarezza sulla lingua, in alcuni casi il gusto cambia in rame.
  • I gusti cambiano, il cibo normale diventa sgradevole, può causare disgusto, nausea e vomito. In uno sfondo di diminuzione dell'appetito, il peso corporeo diminuisce drasticamente. Una persona ha uno stato d'animo aggressivo, cambiamenti improvvisi, debolezza e altri segni di processi patologici.

Se c'è una patologia epatica, l'organo inizia ad infiammarsi, un effetto tossico negativo appare come risultato di processi metabolici disturbati.

I fallimenti del metabolismo proteico causano un forte effetto delle tossine sul fegato e su tutto il corpo, molta ammoniaca si accumula nel sangue e lo sviluppo di iperammoniemia secondaria è possibile.

In presenza di ittero, il paziente appare un complesso complesso di segni, che sono spesso caratterizzati dall'ingiallimento della pelle e delle mucose.

I pazienti durante questo periodo possono avere urine scure e feci leggere. Il corpo è molto pruriginoso e traballante, possibile dolore alle articolazioni, che segnala anche un malfunzionamento nel corpo.

La bilirubina è uno degli indicatori più importanti nel sangue nelle patologie epatiche. La sostanza appare durante la scomposizione dei globuli rossi.

Questo processo è costantemente presente nel corpo, ma durante la normale funzione degli organi, la sostanza viene rimossa ed eliminata dal fegato.

L'accumulo porta al fatto che l'organo infiammato non può soddisfare le sue condizioni di base.

Un esame del fegato è necessariamente eseguito durante il trasporto del bambino, ma è ancora meglio fare un esame del sangue prima del concepimento.

Ciò consentirà il riconoscimento tempestivo di malattie interne, infezioni virali che possono danneggiare la gravidanza e il feto.

Un esame del sangue quando sono necessari interventi chirurgici deve essere consegnato, una regola simile si applica alla terapia conservativa, il che significa assumere potenti farmaci.

Un esame del sangue per controllare il fegato può determinare quanto segue:

  1. Fatto della malattia dell'organo.
  2. Grado di danno
  3. Il potere di fallimento delle principali funzioni del corpo.
  4. La comparsa di cambiamenti di cella.
  5. Definizione di epatite, epatite.

Un esame del sangue per le epatopatie aiuta il medico a identificare le violazioni senza condurre tecniche diagnostiche serie e complesse.

Tale studio si riferisce al metodo universale, fornisce una valutazione di molti organi e sistemi interni.

I risultati del test del fegato mostrano l'infiammazione, i processi reumatoidi e altri dati.

I principali indicatori responsabili del lavoro del corpo sono:

  1. Bilirubina.
  2. Aspartato aminotransferasi.
  3. Indice della protrombina.

Dopo aver fatto lo studio, i medici possono stabilire approssimativamente la diagnosi, rivelare la natura della patologia e le condizioni generali dell'organo. Questo ti permette di impostare il regime di trattamento correttamente.

Indicatori chiave

L'analisi biochimica del sangue è un metodo universale per lo studio dell'organismo, che consente di valutare vari organi e sistemi.

Ci sono diversi indicatori principali responsabili dello stato del fegato, che sono descritti di seguito, che possono essere e cosa significano:

  • Bilirubina comune. Questa sostanza - il pigmento che appare nel fegato, si riferisce al prodotto di degradazione dell'emoglobina. Se compaiono processi infiammatori o malattie del fegato, l'indice del sangue aumenta, sullo sfondo dei risultati, il medico può rivelare malattie virali e persino la cirrosi. In alcuni casi, il pigmento si alza quando viene bloccata la via biliare. Il valore normale è 8.5-19.5 μmol / l. L'eccesso indica un'infiammazione, ovvero la bilirubina causa il colore della pelle e delle mucose al giallo.
  • Bilirubina diretta La conta ematica è inclusa nella bilirubina totale. Questa sostanza è tossica per il fegato se supera la norma, ma è espulsa insieme alla bile. In caso di violazione dell'uscita, viene visualizzata una modifica dell'indice di analisi. Il valore normale è 0-3,5 μmol / L.
  • La bilirubina libera è la differenza tra i due indicatori descritti. Il valore può aumentare durante la scomposizione dei globuli rossi, che inizia con la colestasi, i processi infiammatori e l'anemia. Il valore di 9,5-18,5 μmol / l è normale.
  • Aspartato aminotransferasi. La conta ematica si riferisce agli enzimi, una sostanza necessaria per il metabolismo delle proteine. L'aumento del valore indica una malattia del fegato, che può essere spesso il caso di epatite o tumori nell'organo. I limiti massimi della norma per donne e uomini sono diversi, rispettivamente di 30 e 40 unità / l.
  • L'alanina aminotransferasi è un enzima epatico necessario per il corretto metabolismo delle proteine. Un aumento della norma parla di epatite o tumori. Fino a 18 anni, la quantità normale è considerata di 37 unità / l, in età avanzata, per le donne, la cifra è di 30 unità / l, e per gli uomini - 40 unità / l.
  • Fosfatasi alcalina - una sostanza che entra nelle idrolasi, un tale enzima ha diverse indicazioni di una norma, che differiscono dall'età e dal sesso. Negli uomini, la quantità non deve superare le 105 unità / l, nelle donne fino a 130 unità / l. Nel caso di valori sovrastimati, i medici possono sospettare neoplasie maligne o una violazione delle vie biliari.
  • Colinesterasi - enzimi che sono prodotti nel fegato, con il fallimento del deflusso biliare appare una diminuzione dell'indice. Inoltre, il valore può indicare cambiamenti nel fegato, portando alla distruzione dell'organo. In una persona sana, l'enzima è nel limite di 5000-12500 unità / l.
  • L'albumina è una proteina del sangue prodotta dal fegato, con una diminuzione della norma, la distruzione delle cellule degli organi inizia e l'assorbimento può fallire. Un fenomeno simile può essere con l'epatite e la cirrosi. La norma nelle persone sane è di 35-55 g / l.
  • L'indice di protrombina è il valore con cui viene determinato il tempo di coagulazione del sangue. Poiché la sostanza è prodotta dal fegato, gli epatociti potrebbero funzionare male a valori inferiori. Per le persone sane, il tasso sarà del 75-142%.

Prima di donare il sangue per l'analisi biochimica, è necessario prepararsi per la procedura.

Preparazione per lo studio

Per qualsiasi diagnosi di un organo interno in cui viene utilizzato un esame del sangue, è importante prepararsi.

Con la possibile infezione da virus dell'epatite, oltre all'analisi del sangue, vengono prodotti marker per il virus del ceppo B e C.

Nel corso dei risultati ottenuti, sono stati studiati un gran numero di indicatori e, sopra, sono descritti solo i principali standard per la diagnosi epatica.

L'analisi stessa viene eseguita molto rapidamente ed è considerata sicura se si utilizza una singola siringa.

Il prelievo di sangue viene effettuato da una vena, una persona deve smettere di mangiare per 12 ore prima di iniziare lo studio, quindi l'analisi viene effettuata al mattino a stomaco vuoto.

Qualsiasi cibo può distorcere i risultati della diagnosi, la quantità di proteine, zucchero e altre sostanze può essere aumentata o diminuita.

Non è consigliabile nemmeno prendere il tè, ma puoi bere fino a 1 tazza di acqua. Prima dell'analisi, è necessario astenersi da alcol, succhi e dolci e non mangiare cibi grassi.

Un'ora prima di donare il sangue, non fumare. Se il trattamento parallelo viene effettuato con farmaci, allora devi dirlo al medico.

Osservando tutte le regole descritte, i risultati dello studio saranno corretti e accurati.

testimonianza

Identificare i processi patologici nel fegato, la condizione generale del corpo è possibile se si utilizza un'intera gamma di tecniche.

Comprende la diagnostica di laboratorio e strumentale. A causa di ciò, viene valutato lo stato del tratto gastrointestinale, viene determinata la gravità del decorso delle malattie del fegato.

Tra le principali indicazioni per le analisi del sangue sono:

  1. Affaticamento costante
  2. Sanguinamento frequente
  3. Nausea, vomito, sapore amaro in bocca.
  4. Sgabello che si rompe
  5. Dolore e pesantezza da parte del fegato.
  6. Ingiallimento delle mucose e della pelle.
  7. Scolorimento delle urine, feci.
  8. La comparsa di gonfiore.
  9. Riduzione del peso
  10. Sbalzi d'umore

Inoltre, sarà richiesta la diagnosi del fegato se durante l'ecografia è determinato da un cambiamento nella struttura dell'organo.

Molte malattie del fegato si verificano all'inizio dello sviluppo senza segni marcati, quindi la definizione di patologie si verifica quando si trasforma in un corso grave.

Controindicazioni

Test di laboratorio per epatopatia - una procedura obbligatoria. L'analisi biochimica mostra molte malattie e disturbi e, di fatto, non ci sono controindicazioni.

La donazione di sangue è possibile anche in condizioni gravi di una persona, quando c'è un alto rischio di morte e la persona stessa può non essere cosciente.

Se c'è una chiara ipocoagulazione, il sangue deve essere preso molto attentamente.

Decodifica risultati

Dopo aver ricevuto dati sugli esami del sangue, solo un medico può decifrarli. Poco si sa dell'importanza della ricerca che ci consente di determinare l'insufficienza epatica, lo sviluppo di malattie.

Le informazioni approssimative sono presentate nell'elenco con gli standard per ogni risultato:

  1. La proteina totale (64-84) - con la crescita dell'indicatore può sviluppare patologie reumatiche, così come la presenza di cellule tumorali nella fase iniziale. La figura sotto la norma segnala le funzioni compromesse del fegato, dei reni e di altri organi, probabilmente il rapido sviluppo del cancro.
  2. Glucosio (3,3-5,5) - esiste diabete o pancreatite, se il valore è troppo alto, tra le altre patologie si distinguono epatite cronica, così come i tumori nel pancreas. Con dati ridotti possono essere avvelenati da alcol, tossine e veleni, ipotiroidismo e altre patologie epatiche sono possibili.
  3. Colesterolo (3,5-6,5) - la crescita indica patologia aterosclerotica, epatite, diabete o ittero. Se il tasso è inferiore alla norma, sono possibili cirrosi epatica, cancro e ipertiroidismo.
  4. Bilirubina (5-20) - un aumento dei valori appare durante l'intossicazione, quando il corpo è gravemente avvelenato a causa dell'epatite, lo sviluppo di colestasi è possibile.
  5. ALT (fino a 45): un valore elevato indica cirrosi, epatite e distruzione generale di cellule epatiche sane.
  6. AST (fino a 45) - diversi tipi di epatite, cancro al fegato, pancreatite, tali malattie saranno a tassi troppo alti.
  7. Fosfatasi alcalina (100-145) - eccesso significa ristagno di bile.
  8. La glutamiltransferasi (10-71 è la norma degli uomini e fino al 42 è il tasso delle donne) - se c'è un'epatite virale, allora il tasso aumenta, lo stesso accade con colecistite, ittero, cirrosi.

Dopo aver eseguito un esame del sangue, il medico deve non solo fornire la carta con i valori, ma anche decifrare lo stato di salute, indicare eventuali malattie, se necessario, altri metodi diagnostici sono effettuati.

Quali test devi superare per controllare lo stato del fegato

Il fegato è un organo vitale che svolge una varietà di funzioni necessarie per mantenere il corpo sano. Il dolore nell'ipocondrio destro, l'ingiallimento degli occhi, le feci anormali sono alcuni dei segni di una malattia del fegato. Se si verificano sintomi simili, si dovrebbe andare da un terapeuta o un gastroenterologo. Spiegherà come controllare il fegato e dare indicazioni per i test.

Quali test devi superare per controllare il fegato

Il test del fegato prevede esami del sangue - generali, biochimici, PCR.

Analisi del sangue generale

All'inizio dell'esame, è necessario passare un campione di sangue per un'analisi clinica generale per controllare il fegato. KLA mostra il numero dei principali componenti del sangue (globuli bianchi, globuli rossi, piastrine, emoglobina, linfociti, monociti).

In caso di danno epatico, l'UCK mostra un livello ridotto di globuli rossi, leucociti e piastrine.

Analisi del sangue biochimica

Questi sono i test principali per il fegato, i test di funzionalità epatica. Gli indicatori di decodifica sono i seguenti:

  • La bilirubina è comune. Negli adulti, il suo livello normale è 3,4-20 μmol / l.
  • Bilirubina diretta. La sua norma è 8,6 μmol / l. Se viene superato, indica epatite, cirrosi, problemi con i dotti biliari.
  • L'alanina aminotransferasi (ALT, ALT) indica la condizione del tessuto epatico. Questo enzima è coinvolto nel metabolismo e nella sintesi degli aminoacidi. Il tasso per gli uomini è di 41 unità / l, per le donne - 31 unità / l. Livelli elevati si manifestano in scompenso cardiaco, epatite, cirrosi, pancreatite e tumori epatici.
  • L'aspartato aminotransferasi (AsAt, AST) e AlAt sono coinvolti nei processi metabolici e nell'interazione degli aminoacidi. Il tasso normale è di 37 unità / l per gli uomini, 31 unità / l per le donne. Durante gli interventi chirurgici sul cuore, infarto miocardico, trombosi polmonare, con lesioni muscolari, epatite, metastasi, aumenta il livello di AsAt.
  • Gamma-glutamil transpeptidase (GGT) svolge una funzione che migliora lo scambio di aminoacidi. Il tasso per gli uomini è 49 U / L e 32 U / L per le donne. Aumenti di epatite, pancreatite, cancro del pancreas e fegato.
  • La fosfatasi alcalina scompone l'acido fosforico e normalizza il suo trasporto nel corpo. La prestazione normale è 40-150 u / l. L'aumento è attivato da un alto contenuto di ormoni tiroidei, mancanza di fosforo e calcio, osservato in fratture e disturbi del tessuto osseo, epatite tossica, tumori e infiammazione del fegato.

Il tempo medio per l'analisi biochimica degli enzimi epatici e l'ottenimento dei risultati è di 2-3 giorni.

FibroTest

La fibrosi è la distruzione delle cellule del fegato, seguita dalla sostituzione del tessuto connettivo (fibroblasti) da parte delle cellule. Fatica, prestazioni ridotte, stato fisico ed emotivo instabile sono un segno di possibile fibrosi.

Fibrotest è un sostituto per la biopsia. Usato per rilevare le malattie fibrotiche. Un esame ematico epatico viene eseguito allo stesso modo di uno biochimico. Ci sono 4 fasi di fibrosi, dove F1 è il più leggero e F4 è il più difficile. F0 indica che la malattia non è stata rilevata.

I risultati di fibrotest sono calcolati in base all'altezza, al peso e all'età del paziente.

coagulazione

Un'analisi della coagulazione del sangue mostra tali possibili malattie:

  • epatite di qualsiasi origine;
  • cirrosi;
  • malattia epatica cronica;
  • trombosi vascolare epatica.

Marcatori dell'epatite virale

Infezioni virali, in particolare, epatite A ed E, sono rilevate nel saggio di immunoassorbimento legato all'enzima (ELISA) a causa dei seguenti marcatori:

  • IgM anti-HAV. Anticorpi che si formano durante la lotta attiva contro i virus. Si riferiscono all'epatite A.
  • IgG anti-HAV. Manifest nel malato, e anche se l'epatite è cronica. Il marcatore si riferisce all'epatite di tipo A.
  • IgM anti-HEV. Anticorpi che appaiono nella forma acuta di epatite E.
  • IgG anti-HEV. Indicare una cura efficace per l'epatite E o il suo decorso cronico.

I marcatori dell'epatite B sono usati per identificare la forma acuta o cronica della malattia. L'analisi viene eseguita simultaneamente sul tipo D, che complica il trattamento. Gli esami del sangue per le malattie del fegato mostrano i seguenti indicatori:

  • HBsAg - indica l'incubazione o il periodo acuto della malattia, viene rilevato nei portatori del virus.
  • L'anti-Hbs indica il recupero dopo l'epatite B acuta, così come un risultato positivo della vaccinazione.
  • IgM anti-Hbcor e IgG anti-Hbcor. L'identificazione di questi anticorpi indica la presenza di epatite acuta, a volte cronica.
  • L'anti-Hbe appare nel periodo di recupero dopo l'epatite acuta. L'uomo in questo momento è contagioso.

L'epatite C è considerata il tipo più grave della malattia. Per le malattie del fegato, i test vengono eseguiti sui seguenti indicatori:

  • IgG anti-HCV e IgG anti-HCV vengono rilevate durante l'infezione corrente e passata.
  • Anticorpi IgM anti-HCV e NS anti-HCV indicano una malattia che si manifesta in forma acuta o cronica.

Marcatori di lesioni autoimmuni

Le malattie autoimmuni sono caratterizzate dalla sconfitta del sistema immunitario delle cellule del proprio corpo. L'epatite autoimmune è divisa in tre tipi. Il primo è più spesso manifestato negli adolescenti e nelle persone anziane. Senza trattamento, può portare a malattie del fegato come la cirrosi.

Il secondo tipo è più raro e colpisce i bambini sotto i 14 anni. È molto più pericoloso Non suscettibile di immunoterapia.

Il terzo tipo si trova in persone che erano state ammalate per prime. Pertanto, le opinioni sulla sua origine divergono. Alcuni dicono che questa è una forma separata di epatite, altri - che il primo e il terzo tipo sono gli stessi.

Che tipo di analisi del sangue mostra lo stato del fegato in questa malattia, consultare il medico. Di solito prescrive esami del fegato, emocromo completo, diagnosi di PCR (per eliminare l'infiammazione virale).

I seguenti marcatori parlano a favore dell'epatite autoimmune:

  • AMA-M2. Si riferisce al primo tipo, indica l'insorgenza della cirrosi.
  • LKM-1. Manifestato nell'epatite C, si riferisce al secondo tipo di danno epatico autoimmune.
  • LC-1 è un marker del secondo tipo.
  • SLA / LP è un terzo tipo di pennarello.

Indicatori del tumore

Le neoplasie nel fegato possono essere suddivise in benigne e maligne. Si raccomanda di donare sangue al fegato se è apparso:

  • dolori fastidiosi, pesantezza nel lato destro;
  • sensazione di pressione nell'ipocondrio sul lato destro ed epigastria;
  • malessere generale;
  • mancanza di appetito, frequenti attacchi di nausea;
  • aumento della temperatura

Nelle fasi successive, non solo appaiono problemi al fegato (insufficienza, intossicazione), ma anche anemia.

I test per testare il fegato per le neoplasie includono il test del sangue principale per l'alfa-fetoproteina (AFP), così come i test di funzionalità epatica e clinica generale.

Prima di controllare una condizione di un fegato, è necessario aderire a parecchie regole:

  1. Otto ore prima di prendere il sangue, non si può mangiare o bere qualcosa di diverso dall'acqua normale.
  2. Prima di eseguire un esame del sangue per i parametri del fegato, eliminare l'uso di alcol per almeno tre giorni.
  3. Tre giorni prima dell'analisi, evitare qualsiasi sforzo fisico e stress emotivo.
  4. Coordinare il farmaco e il tempo di analisi in modo da non assumere farmaci per almeno una settimana prima di donare il sangue.

Diagnosi strumentale della malattia del fegato

Controllare le condizioni del fegato può anche modi strumentali.

Grazie alla diagnostica ecografica, la salute del fegato può essere controllata in modo economico e affidabile. L'ecografia aiuta a identificare tumori e cisti, un aumento di organi, fibrosi, cambiamenti dei confini.

Doppler

Lo studio viene eseguito con una macchina ad ultrasuoni. L'analisi è di valutare il tasso di flusso e il volume del sangue nei vasi epatici.

Eseguito a stomaco vuoto. Se sono stati precedentemente eseguiti esami ecografici, RM o altri esami radiografici, l'imaging Doppler viene prescritto dopo 3-5 giorni.

Prima di determinare lo stato delle navi sull'ecografia doppler, è necessario seguire una dieta (escludere alimenti che provocano flatulenza), smettere di bere alcolici e sovraccarico fisico / emotivo.

elastografia

È possibile determinare lo stato del fegato mediante ultrasuoni - elastometria. L'elastografia è progettata per diagnosticare la fibrosi. Il sondaggio dura da 5 a 20 minuti. Sebbene questo tipo di esame ecografico sia considerato sicuro, non è consigliabile eseguirlo se il paziente ha meno di 18 anni, le donne in gravidanza e se c'è liquido nell'addome, che può influire sull'affidabilità dei risultati.

scintigrafia

Per controllare il fegato mediante scintigrafia, gli isotopi radioattivi vengono iniettati attraverso una vena. Dopo essere stato assorbito dal fegato, la tomografia gamma viene monitorata. Grazie al metodo è determinato dalla dimensione e dalla posizione del corpo, il suo apporto di sangue.

RM e TC

La risonanza magnetica viene eseguita per controllare il fegato di tumori, ingrossamento, distrofia grassa e altre malattie.

La tomografia computerizzata crea un'immagine tridimensionale del fegato, in cui è possibile vedere anche il danno più piccolo.

biopsia

Quando viene prelevata una biopsia, un campione di tessuto epatico viene prelevato ed esaminato al microscopio. Ritira un ago speciale. La biopsia è la migliore per rilevare malattie come l'epatite B latente, la fibrosi e l'emocromatosi.

Test di funzionalità epatica

Questi sono esami del sangue che ti permettono di controllare il funzionamento del fegato, la presenza di lesioni e malattie, per determinare a quale stadio di sviluppo sono.

Prova con colorante secondo Rosenthal - a bianco

Identificare le anormalità nel lavoro e lo stato del fegato (fibrosi, danno) introducendo la pittura per bromsoulfaleina per via endovenosa. Entra nel fegato e poi si accompagna alla bile. Per l'analisi a stomaco vuoto viene somministrata una soluzione al 5% con il calcolo di 5 mg per 1 kg di peso del paziente. Dopo 3 minuti, prendi il sangue per l'analisi. Il risultato è preso al 100%. Quindi la procedura viene ripetuta dopo 45 minuti dopo l'iniezione di vernice e calcolare la percentuale rimanente di colorante.

In genere, il saldo non è superiore al 5%, che indica un risultato negativo. Se rimane più del 6%, il risultato è positivo.

Test di indocianina

L'analisi viene effettuata somministrando iniezioni endovenose di indocianina verde. Una soluzione acquosa di colorante viene iniettata attraverso una vena in una quantità di 0,25-0,5 mg per 1 kg. Dopo 3 minuti, viene prelevato del sangue e dopo 20 minuti viene presa un'altra porzione per calcolare l'inchiostro rimanente. Al momento del secondo prelievo di sangue, non deve rimanere più del 4% di indocian.

Il campione è efficace per la rilevazione di insufficienza epatica di piccole dimensioni.

Test del galattosio

Il metodo di esame consente di identificare le violazioni del metabolismo dei carboidrati. Se ce ne sono, il galattosio viene escreto nelle urine in uno stato invariato. Dopo un esame del sangue, il suo livello deve essere inferiore a 0,24 mmol / lo 43 mg / l. Se la concentrazione è superiore a questa, è presente la patologia epatica.

Per analisi a stomaco vuoto bere 40 g di galattosio, diluito in 200 ml di acqua tiepida. Il sangue viene prelevato per l'esame prima del ricovero e dopo 3, 6, 12, 18 e 24 ore dopo il ricovero.

Campione di caffeina

Una persona prende 400 mg di caffeina, quindi esamina il suo sangue. Il normale tasso di assorbimento della caffeina è 60-160 ml / min. Il sangue viene prelevato per l'analisi prima di assumere caffeina, dopo un'ora e ogni 2 ore durante il giorno. È possibile rintracciare una clearance ridotta fino all'80% in violazione del funzionamento del fegato: infiammazione acuta, colestasi, cirrosi.

Come controllare il fegato a casa

Per testare il fegato a casa, è possibile utilizzare le strisce reattive. Cambiamenti nel benessere e nell'aspetto possono indicare problemi con questo corpo.

Sintomi specifici

Il fegato non ha terminazioni nervose, quindi il dolore non aiuta a conoscere i problemi con esso. Presta attenzione ad altri sintomi:

  • affaticamento costante inspiegabile, apatia, debolezza, problemi di sonno;
  • intossicazione generale del corpo, derivante dal fatto che il fegato non ha il tempo di pulire il sangue dalle sostanze nocive;
  • eruzione cutanea, accompagnata da prurito;
  • ingiallimento del colore della pelle e sclera;
  • problemi digestivi persistenti (diarrea, stitichezza);
  • dolore a destra sotto le costole.

Test rapidi

Per testare il fegato a casa, è possibile utilizzare test rapidi. Ricordano i test per le donne incinte. Per fare l'analisi, è necessario inumidire una striscia con urina. Il test risponde agli indicatori di bilirubina e urobilinogeno, che non soddisfano la norma. Se il livello di almeno uno dei due pigmenti non raggiunge il livello richiesto, si verificherà una reazione.

Se il test della bilirubina è positivo, è presente un danno epatico.

Quando l'urobilinogeno non soddisfa la norma, non indica necessariamente problemi al fegato. Questo è un possibile sintomo di disturbi circolatori. Con costipazione, il risultato potrebbe anche essere falso. Pertanto, quando si identifica l'urobilinogeno in eccesso usando strisce, consultare il proprio medico.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Cos'è l'epatomegalia e come trattare questo disturbo?

Diete

Con la diagnosi di epatomegalia, non è tutto ciò che sanno. A prima vista sembra che questa sia una malattia grave, ma in realtà è una leggera deviazione, che segnala la presenza di altri problemi di salute.

Ginnastica per la cistifellea

Diete

La cistifellea è un piccolo organo cavo che assomiglia a una sacca che si attacca alla superficie inferiore del fegato. È un serbatoio per la conservazione della bile (una secrezione viscosa di colore olivastro, che è coinvolto nei processi di digestione).

Modi di trasmissione dell'epatite virale C (C)

Cirrosi

L'elenco delle più comuni malattie infettive comprende l'epatite. Se dai la spiegazione più semplice di quello che è, possiamo menzionare i processi infiammatori che si verificano nel fegato.

I farmaci più efficaci per il trattamento dell'epatite C

Cirrosi

Da quando è stato scoperto il virus dell'epatite C nel 1989, gli scienziati hanno perseguito una ricerca senza fine di una medicina che avrebbe salvato l'umanità da questo problema di salute pubblica globale.