Principale / Cirrosi

Come controllare il fegato e cosa deve essere testato?

Cirrosi

Come controllare il fegato se c'è il sospetto di una grave malattia di questo organo essenziale? I problemi al fegato possono passare inosservati a lungo, perché non ci sono terminazioni nervose nei tessuti e la sindrome del dolore si manifesta già negli stadi finali della lesione, quando l'organo cresce di dimensioni, si deforma e inizia a esercitare pressione sul proprio guscio (capsula del glisson).

Oggi parleremo di come controllare le condizioni del fegato, quali test è necessario superare per questo, e quali sintomi allarmanti prestare attenzione al fine di cercare immediatamente un aiuto medico.

Segni caratteristici di problemi al fegato

Il fegato è il principale filtro del nostro corpo. È la ghiandola più grande, che svolge un ruolo importante nei processi di digestione e metabolismo, è responsabile della pulizia del sangue di allergeni, composti tossici e tossici, è una sorta di "deposito" in cui si depositano le riserve di glicogeno, vitamine, oligoelementi necessari per fornire all'organismo energia. La sua lista di funzioni include la neutralizzazione e la rimozione dal corpo di ormoni in eccesso, vitamine, regolazione del metabolismo dei carboidrati, la sintesi di colesterolo, lipidi, bilirubina, così come la bile e altri ormoni ed enzimi coinvolti nel processo di digestione.

Negli ultimi anni, i medici hanno notato con allarme un aumento significativo delle malattie associate al fegato. L'epatosi grassa più comunemente diagnosticata, le lesioni tossiche e alcoliche, per lo sviluppo di cui conducono a una dieta povera, cattive abitudini, stile di vita malsano.

In violazione delle funzioni del fegato, il volume delle tossine e di altre sostanze nocive aumenta nel sangue e il corpo nel senso letterale della parola inizia ad avvelenarsi. Sullo sfondo dell'ubriachezza, il benessere generale si deteriora e appaiono reclami caratteristici.

sintomi

Come verificare se il fegato è sano e quali sintomi devono allertare e diventare un motivo per richiedere assistenza medica?

  • Pelle gialla e sclera. È osservato a causa di un eccesso di bilirubina nel sangue. Questo pigmento è formato dalla scomposizione dell'emoglobina, quindi viene distrutto ed escreto dal fegato. In grandi volumi, la biirubina è tossica, e se non viene neutralizzata e si accumula, questa è la prova diretta che il fegato non può far fronte alle sue funzioni.
  • Disagio e sentimento pesante nella parte destra. Questi sintomi diventano più pronunciati dopo un pasto pesante con l'alcol, mangiando cibi grassi, piccanti o fritti. Più tardi compaiono dolori fastidiosi e fastidiosi, che sono un segno diretto di danno epatico.
  • Problemi digestivi Nelle patologie epatiche, la produzione di bile è compromessa, il che porta a cattiva digestione e assimilazione del cibo, irritazione dell'intestino e feci disordinate (stitichezza o diarrea). Questo cambia il colore delle feci, diventa scolorito e il volume di urina.
  • Amarezza costante in bocca, mancanza di appetito, nausea. Placca bianca o giallastra sulla lingua, l'aspetto di uno sgradevole odore "fegato" dolciastro.
  • Debolezza inspiegabile, sonnolenza, stanchezza.
  • Irritabilità, disturbi del sonno (insonnia), stati depressivi.
  • Gengive sanguinanti, comparsa di ematomi e vene varicose sulla pelle.
  • L'aumento dell'addome. Il sintomo si verifica quando si verificano gravi danni al fegato, mentre l'addome del paziente si gonfia, ma non c'è aumento di peso. Sulla pelle dell'ombelico appare un pattern venoso.
  • Eruzione cutanea, prurito. La pelle diventa eccessivamente secca, irritata, costantemente sfaldata, pruriginosa. La sensazione di un prurito di solito si amplifica di sera, i sintomi della dermatite sono mostrati, le reazioni allergiche si verificano più spesso.

Se noti diversi dei suddetti sintomi, dovresti essere esaminato il prima possibile e iniziare il trattamento. Quale medico controlla il fegato e quale specialista dovrebbe essere consultato nella fase iniziale?

Devi prima fissare un appuntamento con il terapeuta distrettuale. Dovrebbe esaminare il paziente, ascoltare i suoi reclami e raccogliere la storia necessaria. Per fare una diagnosi corretta, è necessario sottoporsi a una serie di studi di laboratorio e strumentali. Sulla base dei risultati delle procedure diagnostiche, viene effettuata una diagnosi finale e il paziente viene indirizzato a uno specialista stretto - un medico - un epatologo (uno specialista in patologie epatiche), un chirurgo, uno specialista in malattie infettive o un oncologo.

Quali test devono passare per controllare il fegato?

Il modo più rapido e semplice per rilevare i danni al tessuto epatico è un esame del sangue biochimico. Cosa fa questo studio? La biochimica del sangue aiuta a identificare diversi indicatori caratteristici della violazione delle funzioni dell'organo più importante:

  • Il livello di enzimi epatici AST e ALT. Il loro aumento indica la distruzione di epatociti e può essere un segno di epatite, cirrosi o cancro del fegato. Più alto è il punteggio, più l'organo è danneggiato.
  • Bilirubina. L'aumento del suo livello suggerisce che la bilirubina non è escreta dal corpo, ma si accumula nel sangue, che porta a ittero ostruttivo e può essere un segno di gravi problemi con il fegato.
  • Albumina. Proteine ​​prodotte dal fegato. Con la cirrosi e altri danni alle cellule del fegato, il suo livello nel sangue diminuisce.
  • Fosfatasi alcalina. Livelli aumentati di questo enzima possono indicare lo sviluppo di un tumore nel fegato.

Inoltre, effettuano un esame del sangue per i marcatori dell'epatite virale, prendono il sangue per un'analisi generale. Per controllare fegato e pancreas, analizzare l'attività dell'enzima, determinare il livello di gamma globulina e bilirubina, esaminare feci, sangue e urina.

Metodi diagnostici

Il momento migliore per fare gli esami è mattina, la donazione di sangue è necessaria a stomaco vuoto. Un giorno prima di donare il sangue per l'analisi, è necessario interrompere l'assunzione di alcol. Più accuratamente vedere il quadro clinico della malattia aiuterà un certo numero di studi strumentali:

  • Esame ecografico (ecografia) del fegato. Questa è una procedura completamente indolore e sicura che consente di determinare la dimensione del fegato, la presenza di un tumore o di una cisti, per chiarire l'entità del danno ai suoi tessuti. La procedura di preparazione speciale non richiede. Tuttavia, il giorno prima è necessario astenersi dall'uso di prodotti che causano una maggiore formazione di gas nell'intestino.
  • Tomografia computerizzata (TC) e risonanza magnetica (MRI). I metodi di ricerca più moderni e informativi che consentono di ottenere un'immagine multidimensionale del fegato e determinare con precisione l'entità del suo danno.
  • Biopsia epatica. Questa è una procedura molto spiacevole e dolorosa, è prescritta solo in casi gravi, in caso di sospetto tumore maligno o epatite C. Viene eseguita con l'aiuto di un ago, che viene iniettato nella cavità addominale per raccogliere materiale bioptico per ulteriori ricerche.
  • Scansione epatica (radionuclide). Il metodo si basa sull'introduzione di uno speciale agente di contrasto in una vena, che viene trasportato attraverso il corpo attraverso il flusso sanguigno e penetra nel fegato. Ciò consente di esaminare il corpo con uno scanner speciale e di rilevare la presenza di cisti, tumori, determinare la dimensione dell'organo malato e il numero di cellule interessate.

Come controllare il fegato per cirrosi?

Come controllare il lavoro del fegato, se c'è il sospetto di cirrosi? Il metodo diagnostico in questo caso è molto simile. Il paziente deve donare il sangue per analisi generali, biochimiche e marcatori di epatite virale, analisi PCR. Se necessario, effettuare un'ecografia o una TAC del corpo, applicare il metodo di ricerca radioisotopica (scintigrafia).

Come ulteriori misure diagnostiche prescritte procedure fibrogastroduodenoscopy e biopsia epatica. Un altro moderno metodo di ricerca strumentale è la laparoscopia. È effettuato sotto anestesia generale. Durante la procedura, un tubo ottico viene inserito attraverso una piccola incisione nella cavità addominale, che consente non solo di esaminare la superficie del fegato e vedere i cambiamenti patologici, ma anche di prendere un pezzo di tessuto per la ricerca.

Come controllare il fegato a casa?

I medici sono sollecitati ad essere più attenti alla propria salute e periodicamente (almeno 1 volta all'anno), per essere esaminati al fine di identificare le patologie pericolose in modo tempestivo. Come controllare il fegato di una persona a casa? L'aspetto dei segnali di allarme sopra elencati deve essere avvertito. Inoltre, assicurarsi di prestare attenzione alle condizioni della pelle. I palmi rossi del fegato, l'aspetto di sovrappeso, cellulite ed eruzioni cutanee possono indicare danni al fegato.

Se hai problemi al fegato, lo stomaco aumenta notevolmente di volume, c'è un odore sgradevole dalla bocca, gengive sanguinanti, la lingua è solitamente rivestita. L'orinazione diventa più frequente, l'urina diventa giallo scuro o rossastro e le feci si scoloriscono. La pelle diventa troppo secca, i capelli diventano rapidamente sporchi.

Al mattino, l'amarezza appare in bocca, senza appetito, una sensazione di nausea. Durante il giorno, è debole, sonnolento, si sente debole, e di notte non riesce ad addormentarsi e soffre di insonnia. Quando costanti dolori ottusi nell'addome (a destra) si uniscono a queste sensazioni, pesantezza, fastidio dopo aver mangiato, disturbi digestivi e feci, la pelle e la sclera degli occhi diventano itterici - è il momento di suonare l'allarme e cercare aiuto medico il prima possibile.

Controlla il fegato di barbabietola

Per assicurarti che ci siano problemi con il fegato, puoi fare un piccolo test a casa. Ad esempio, controlla il fegato di barbabietola. È molto facile da preparare, devi solo mangiare una barbabietola bollita, preferibilmente al mattino. Se il fegato è in ordine, l'urina diventerà rossastra solo dopo 12-16 ore. Se l'organo è stato colpito, noterete un cambiamento nel colore dell'urina dopo 3-4 ore.

Strisce di fegato

Un altro metodo popolare è l'uso di strisce reattive speciali per il fegato, che possono essere acquistati in farmacia. Questo metodo rapido non è praticamente diverso da un test simile per determinare la gravidanza. Hai solo bisogno di immergere la striscia in una bottiglia di urina e guardare l'ulteriore reazione. Se la striscia reagisce, confermerà che ci sono problemi con il fegato.

Questa striscia è sensibile a due enzimi epatici: la bilirubina e l'urobilinogeno. Se il loro livello è elevato, il test lo mostrerà immediatamente. Se l'organo è sano, il test della bilirubina deve essere negativo. Nei casi in cui il livello di urobilinogeno è diverso dalla norma, sono possibili disturbi circolatori nel fegato o trombosi della vena epatica. I risultati del test dovrebbero essere sicuri di informare il medico durante la consultazione.

Pertanto, nella fase preliminare, è possibile valutare lo stato del fegato in modo indipendente. In futuro, è necessario sottoporsi a un esame completo e procedere al trattamento il più presto possibile.

Quali test è necessario passare per controllare il fegato - un elenco completo

La questione di come controllare il fegato e quali test è necessario superare, è molto importante oggi. E non sono solo le persone che non si sentono bene a chiederle. Chi si prende cura della propria salute, frequentemente si reca ai poliambulatori per i test. Fortunatamente oggi ci sono molti modi per diagnosticare qualsiasi malattia del fegato, senza molti sforzi.

Quando vengono comunemente prescritti test per testare il fegato?

Per assicurarti che il tuo fegato, pancreas o cistifellea sia "sano", non devi aspettare fino a quando qualcosa non è dolorante. Non dimenticare che la maggior parte delle malattie di questi organi sono asintomatiche fino a un certo momento. Se non li identificate all'inizio, finché ci sono tutte le possibilità di una ripresa di successo, possono andare in una fase in cui il trattamento sarà semplicemente inutile.

Sfortunatamente, non tutti i medici hanno un atteggiamento positivo nei confronti del fatto che il paziente abbia deciso di verificare la propria volontà. Questo, ovviamente, non riguarda le grandi città, dove chiunque può sottoporsi a un esame preventivo quando lo ritiene necessario. Tuttavia, nelle piccole città, dove viene fornita solo un'assistenza minima nella postazione di pronto soccorso, e i medici viaggiano dalla città una o due volte alla settimana, raccogliendo lunghe code, il desiderio di "semplicemente effettuare il check-in" è spesso percepito, per dirla in modo lieve, inadeguato. Nella maggior parte dei casi, i pazienti varcano la soglia dell'ambulatorio con lamentele su:

  • Sensazione di costante nausea e sapore amaro in bocca;
  • Peeling e prurito della pelle;
  • La sensazione di pesantezza e dolore nel giusto ipocondrio;
  • Addome gonfio, coperto da una rete venosa chiaramente distinguibile;
  • La sua asimmetria (il lato destro è più grande di quello sinistro).

In questi pazienti, tra le altre cose, si trova il colore giallastro delle proteine ​​dell'occhio e della pelle. Anche la lingua è gialla, in una patina macchiata. Tutti questi sono sintomi di una malattia grave che richiede un trattamento urgente.

Quali test devono passare e quali sono gli standard dei loro risultati?

Per determinare le condizioni del fegato, il medico prescrive un esame del sangue biochimico. Allo stesso tempo, può concentrarsi su indicatori quali:

  • La quantità totale di proteine ​​che non deve superare 85 g / le non scendere al di sotto di 68 g / l;
  • ALT (alanina aminotransferasi), in uno stato normale, varia da 10-40 U / l;
  • AST (aspartato aminotransferasi), in una persona con un fegato sano, l'indice è a un livello di 10-30 U / l;
  • Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina) in una persona sana non superi 270 U / l;
  • Albumina, che è al livello di 35-50 g / l.

Il medico controlla anche la testimonianza della bilirubina, che è divisa in:

  • Generale (da 8,5 a 20,5 μmol / l);
  • Libero (da 1,7 a 17,1 μmol / l);
  • Associato (da 0,86 a 5,1 μmol / l).
  • Inoltre, se il medico ha difficoltà a fare una diagnosi, questi valori vengono controllati:
  • Alma-amilasi (da 25 a 125 U / l);
  • GTT (gamma-glutamiltransferasi, da 2 a 55 U / l);
  • Globuline Alpha2-gamma;
  • fibrinogeno;
  • Proteine ​​C-reattive;
  • La concentrazione di acidi sialici e seromukoidov;
  • Tempo di protrombina

Se pensi di dover controllare il tuo fegato, ma non sei sicuro di quali esami devi fare, contatta la clinica in cui vivi o il tuo medico. Lui sa quali test si suppone debbano passare e daranno una direzione. In ogni caso, per prima cosa è necessario fare degli esami del sangue (quelli che il terapeuta scriverà) e, successivamente, se necessario, una biopsia epatica e un'ecografia.

Alcuni degli indicatori di cui sopra sono inclusi in un esame del sangue completo, che è chiamato test di funzionalità epatica.

Biochimica del sangue

L'analisi biochimica del sangue è la prima analisi che un paziente deve superare dopo aver contattato un istituto medico. È un modo economico, ma allo stesso tempo veloce ed efficace per ridurre al minimo il numero di possibili malattie del fegato e scegliere una direzione per ulteriori esami e trattamenti.

In generale, la biochimica consente di determinare con precisione malattie come epatite virale, diabete mellito o cancro. Quanto prima viene eseguita l'analisi, maggiori sono le probabilità che il paziente sia completamente curato.

L'infermiera prende il sangue con una siringa da una vena in pochi minuti. Nonostante la durata, quasi non provoca disagio.

Di solito è difficile capire il risultato dell'analisi, perché la tabella con i risultati mostra contemporaneamente l'intero stato dell'organismo, e non i suoi singoli organi. L'una o l'altra deviazione dalla norma può indicare una violazione del lavoro di diversi organi contemporaneamente. Solo uno specialista può combinare queste letture e capire di cosa soffre il paziente. Ecco perché non provare a fare una diagnosi sulla base dei risultati della biochimica.

Analisi del sangue GGT

La gamma glutamil transpeptidasi è un enzima che è attivamente coinvolto nella conversione delle proteine ​​in amminoacidi. Agisce come sostanza di trasporto, combinandosi con i prodotti di lavorazione e trasportandoli nelle cellule di vari organi. Dopo che l'amminoacido è stato tagliato, l'enzima entra nel sangue.

In violazione del fegato c'è un forte aumento del livello di GGT nel sangue. Ciò può essere dovuto al fatto che il fegato sta cercando di recuperare consumando enormi quantità di proteine.

esame ecografico

Con l'aiuto degli ultrasuoni controlla se il corpo non è aumentato di dimensioni, perché questo sintomo può indicare varie malattie.

Prima di andare all'ecografia, devi eseguire una semplice preparazione:

  • Eliminare dagli alimenti dietetici che possono causare la formazione di gas;
  • Non mangiare cibi grassi, latticini e prodotti a base di carne, e non bere cioccolato, caffè e tè forte;
  • Bere non più di due litri di acqua al giorno.

In un adulto sano, l'organo ha le seguenti dimensioni:

  • Lunghezza - da 13 a 18 centimetri;
  • Altezza - da 18 a 22 centimetri;
  • Spessore - da 9 a 12 centimetri;
  • Taglio obliquo verticale - fino a 15 centimetri.

Il lobo destro del fegato dovrebbe essere di queste dimensioni:

  • Lunghezza - da 11 a 15 centimetri;
  • Spessore - da 11 a 13 centimetri;
  • Taglio obliquo verticale - fino a 15 centimetri.

Il lobo sinistro ha una dimensione molto più piccola, quindi viene spesso chiamato anche "piccolo":

  • Altezza - circa 10 centimetri;
  • Spessore: circa 6 centimetri

Decodifica delle analisi biochimiche

Quando decifrate i risultati prestate attenzione a parametri quali:

  • Bilirubina - valore sovrastimato può indicare l'insorgenza di neoplasie nell'organo o danni al fegato da epatite virale, ittero, cirrosi o semplicemente farmaci dannosi;
  • ALT - aumento indica cancro al fegato, epatite o tossicosi, così come altre malattie che causano la distruzione della massa cellulare;
  • AST: un valore troppo alto può indicare epatite alcolica, cirrosi, colestasi o cancro;
  • Fosfatasi alcalina - un valore elevato indica una malattia da ittero o calcoli biliari, cancro o ostruzione delle vie biliari;
  • Glucosio - bassi livelli possono indicare interruzioni del normale funzionamento del fegato.

Ulteriori ricerche

In rari casi, se l'accuratezza della diagnosi per un motivo o per l'altro lascia dubbi, vengono nominati altri studi. La stragrande maggioranza dei pazienti non ne ha bisogno.

Scansione radioisotopica

Progettato per rilevare il cancro del fegato. Nello studio vengono usati radioisotopi instabili, con i quali ricevono un'immagine di tutti gli organi. Potrebbero essere necessari diversi giorni per sviluppare il film ed esaminarlo. Nonostante il nome spaventoso, non dovresti aver paura, questo studio è completamente sicuro e non danneggerà in alcun modo la tua salute.

Tomografia computerizzata

Questo metodo di ricerca è simile alla scansione dei radioisotopi, ma fornisce risultati più accurati, poiché l'immagine viene immediatamente elaborata da un computer. Consente di identificare anche la più piccola distruzione delle cellule del fegato, fino a un centimetro di dimensione. Il risultato può essere ottenuto immediatamente.

Quali sono i test del fegato?

I test di funzionalità epatica sono un complesso che include un esame del sangue biochimico senza tenere conto del livello di glucosio e di alcuni altri test. Di solito tutti i controlli necessari sono effettuati da un medico generico. Tuttavia, di tanto in tanto è necessario l'aiuto di uno specialista in malattie infettive, un epatologo o un chirurgo. La diagnosi è positiva se le letture del fegato sono troppo alte.

Se i test di funzionalità epatica sono a livello normale, viene effettuata una diagnosi negativa. A un livello ridotto, potrebbero essere necessari test aggiuntivi per malattie non correlate al fegato.

Campioni per epatite virale B e C

Oltre all'analisi biochimica del sangue e degli ultrasuoni, ci sono altri due metodi di test per la malattia.

ELISA o analisi del sangue per antigeni e anticorpi

L'epatite B è indicata dalla comparsa di 3 antigeni nel sangue: HBsAg, HBcAg e HBeAg. Se non è possibile identificare HBsAg, significa che non c'è infezione nel corpo e non ha senso condurre ulteriori ricerche sull'epatite B.

Diagnosticare l'epatite C in questo modo è un po 'più difficile. Nel sangue del paziente vengono ricercati gli anticorpi anti-HCV. Tuttavia, anche il loro rilevamento non può significare esattamente se una persona è malata o no. Quindi, il test può essere positivo nelle persone che hanno avuto recentemente una malattia.

PCR o reazione a catena della polimerasi

Il test ha lo scopo di rilevare l'HBV DNA nel sangue per l'epatite B o HCV RNA per l'epatite C. In questo caso, non è la presenza di infezione nel sangue (può essere inattiva), ma la sua quantità. A tassi troppo alti, è possibile diagnosticare in sicurezza la prima o la seconda malattia.

Test rapidi per l'epatite

Ti piacerebbe essere testato per l'epatite, ma non riesci a trovare un'ora nel tuo programma faticoso per andare in clinica? Fortunatamente ora c'è l'opportunità di fare un rapido test per l'epatite B o C a casa, in qualsiasi momento opportuno, in condizioni confortevoli per voi. Per fare questo, è necessario acquistare i test stessi in una farmacia e agire esattamente secondo le istruzioni.

Condurre un test rapido per l'epatite B

Stampando il kit di test rapido per l'epatite B, troverai:

  • Istruzioni dettagliate che spiegano il principio della diagnostica domestica;
  • Scarificator di una volta, che deve perforare un dito;
  • Pipetta di plastica;
  • Tovagliolo antisettico;
  • reagente;
  • Indicatore che mostra il risultato del test.

Per non ripetere la procedura due volte, segui esattamente le istruzioni:

  • Rimuovere il contenuto della confezione e lasciare per 20 minuti a temperatura ambiente;
  • Pulire il dito (meglio senza nome) con un tovagliolo monouso antisettico usa e getta;
  • Aprire la borsa con scarificatore e movimento rapido e sicuro trafiggere il dito;
  • Raccogli il sangue ferito con una pipetta di plastica;
  • Rilascialo nel foro indicatore: bastano due o tre gocce;
  • Metti il ​​reagente nello stesso posto - anche due gocce.

Dopo aver completato la procedura, attendere 10 minuti. È consigliabile attivare il timer per questa volta, altrimenti, essendo distratto, è possibile saltare il momento giusto, e se dopo la raccolta del sangue impiega 20 minuti, il test dovrà essere fatto di nuovo, perché i dati non saranno validi.

Se una striscia appare sullo schermo indicatore, non ti preoccupare - il risultato è negativo, non c'è virus dell'epatite B nel tuo corpo. Due barre indicano che l'epatite è presente nel sangue ed è necessario fare un esame di laboratorio il più presto possibile. Se la striscia è apparsa vicino alla lettera T, significa che il test è stato condotto in modo errato o è stato memorizzato in modo errato. In questo caso, dovrai ripetere la procedura.

Il test rapido del virus dell'epatite C contiene componenti simili e viene eseguito esattamente nello stesso modo.

Sfortunatamente, a causa del fatto che esiste la possibilità di ottenere dati errati, questi test non possono essere considerati affidabili al 100%, quindi in un caso controverso, è auspicabile sottoporsi ad un esame in clinica.

Ecografia del fegato

L'esame ecografico del fegato è uno degli esami più frequenti di questo organo. Sull'ecografia profilattica, è possibile riconoscere un tumore in via di sviluppo, ascessi o parassiti nel tempo, rilevare altre malattie quasi altrettanto complesse e iniziare il trattamento in modo tempestivo. A proposito, allo stesso tempo puoi controllare lo stato del pancreas e della cistifellea.

Prima dell'esame ecografico, non è necessaria la preparazione, è sufficiente astenersi dal mangiare stoviglie che potrebbero provocare la comparsa di flatulenza.

Certo, l'ecografia è uno dei metodi più istruttivi di esame, ma sarebbe sbagliato ignorare le analisi del sangue, basandosi solo sugli ultrasuoni. Per ottenere l'immagine più completa dello stato del fegato, è necessario utilizzare tutti i metodi disponibili che la clinica ha, dove si è svolta.

Preparazione per lo studio

Affinché i test di funzionalità epatica siano veri, occorre prestare attenzione in anticipo:

  • Almeno due giorni prima del test, rifiutare le bevande alcoliche, non mangiare cibi grassi, fritti, fast food e fast food;
  • Limitare strettamente lo sforzo fisico, mantenere la pace della mente, evitare situazioni stressanti;
  • Al momento di coricarsi, alla vigilia delle prove, astenersi dal mangiare caffè o tè, e come cena mangiare una porzione di insalata, condita con yogurt naturale o olio vegetale, o bere un bicchiere di latte scremato con un panino vegetale;
  • Il giorno del test, astenersi dal fumo e dall'alcool, non assumere alcun farmaco (si fa eccezione solo quando si ha bisogno di un determinato farmaco);
  • Anche in questo giorno dovrai fare a meno della colazione: gli esami del sangue dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto.

Nonostante il fatto che molti alla vigilia degli esami di sorpasso siano nervosi, lamentandosi di mal di testa e tremori alle ginocchia, e non ingerendo un paio di compresse di tsitramon o estratto di valeriana, questo non dovrebbe essere fatto: la probabilità che il risultato sia impreciso è troppo grande. Per evitare di dover fare test due volte, anche la sera, rimuovere le scatole dal comodino con:

  • aspirina;
  • tsitramona;
  • paracetamolo;
  • fenitoina;
  • antidepressivi;
  • barbiturici;
  • Farmaci ormonali;
  • Mezzi di stimolazione del pancreas;
  • Antibiotici.

Dove prendere i test?

Puoi fare esami come nelle cliniche pubbliche e contattare il laboratorio privato. Entrambe le opzioni hanno i loro vantaggi e svantaggi, chi contattare: decidi:

  • In un'istituzione pubblica, è probabile che le analisi siano gratuite o estremamente economiche (entro 100 rubli), mentre l'imprenditore privato dovrà pagare, inoltre, una quantità abbastanza grande;
  • I risultati del test saranno disponibili lo stesso giorno se andate in laboratorio, in contrasto con la clinica, dove i risultati possono essere previsti più di una settimana;
  • L'accuratezza dello studio è molto più bassa nelle istituzioni economiche e di bilancio che non sono dotate di attrezzature moderne;
  • Un laboratorio privato può confrontare i risultati ottenuti con i test europei brevettati, che, come dimostra la prassi, sono di un ordine di grandezza più preciso di quelli domestici;
  • Nelle cliniche private, di regola, lavorano più personale qualificato, in quanto vi sono condizioni di lavoro più accettabili e, allo stesso tempo, requisiti più elevati per i dipendenti.

Se hai una sufficiente disponibilità di denaro o un test non tollera il tempo, è meglio contattare il laboratorio. In altri casi, le istituzioni governative sono sufficienti.

Monitora la tua salute, fai test regolarmente e sii sano!

Recensioni

Cari lettori, la vostra opinione è molto importante per noi - quindi saremo felici di rivedere il test del fegato nei commenti, sarà anche utile per gli altri utenti del sito.

Veniamin, Perm:

Prima di andare da un epatologo, un assistente medico mi ha consigliato di fare diversi test: sangue (comune), biochimico (per zucchero, bilirubina, proteine ​​totali e alcuni altri, tutti scritti in abbreviazioni), andare a un'ecografia del peritoneo, donare sangue per l'epatite B e C, verificare la presenza di parassiti. Sono passato nella mia clinica, ma per quanto ne so, è possibile in cliniche private.

Nadezhda, Ekaterinburg:

Nella nostra famiglia molti parenti sono morti per cirrosi epatica - non a causa dell'alcolismo o qualcosa del genere, ma, a quanto pare, una predisposizione genetica. Sapendo questo fin dall'infanzia, mi fa terribilmente prendere dal panico, se il mio fegato è leggermente ispessito, e se vomito o vomito la bile (durante il forte calore accade spesso con me) - questo è tutto, comincio a capire a chi voglio testimoniare. Grazie a Dio, ora puoi acquistare test rapidi e almeno controllare l'epatite, senza chiedere il permesso di lavoro. Questa è la mia salvezza Compro quattro in una volta, due ciascuno. Solo per due mesi è sufficiente.

Controlla il fegato: test, studi, test

Questo è un corpo fantastico che svolge un numero enorme di funzioni, mentre cerca di "non disturbarci per le inezie". Nel tessuto epatico non ci sono recettori del dolore, quindi la malattia si manifesta spesso solo nelle ultime fasi. Alla consultazione, puoi costantemente sentire - esami del fegato, l'ultrasuono non ha mostrato alcun problema, ma nel frattempo c'è un cambiamento: la digestione è già disturbata, le allergie preoccupate, non c'è energia...

Questo è simile alla situazione con il bilancio familiare: il fatto che una persona non soffra la fame non significa che la sua vita sia in perfetto ordine. Pertanto, è necessario controllare il fegato: test e altri test, gli studi mostreranno cambiamenti grossolani, ma possono dare suggerimenti che è ancora possibile modificarlo da soli. Il corpo è molto reattivo e capace di recupero. Inoltre, il restauro del fegato ha un'importanza strategica per l'organismo nel suo complesso.

Sostenere il suo lavoro anche del 10% dà solo un salto per migliorare il benessere generale!

Cosa succederà? Ci sono sempre due modi: aspettare fino a quando c'è qualcosa da trattare o anche ora in modo naturale e con un cambiamento nell'alimentazione, lo stile di vita cerca di ripristinare la norma.

Il sistema Sokolinsky è un complesso di rimedi naturali che sono diretti alle cause delle possibili violazioni. È possibile condurre una profonda detossificazione a livello dell'intestino, del fegato, del sangue, ripristinare la microflora, ad es. passare attraverso l'intera catena di organi che influenzano lo stato delle cellule del fegato.

Quando sono necessari test e test del fegato?

Se c'è il minimo sospetto di fallimenti associati al lavoro del fegato:

- disagio nella parte destra,

- amarezza in bocca e giallo sulla lingua, ingiallimento della pelle

- assumendo costantemente droghe chimiche

- non tollerare l'alcol

1. Escludere la patologia infettiva o parassitaria, la presenza di tumori maligni

2. Capire fino a che punto ci sono problemi con il corpo al fine di decidere se ci sono abbastanza rimedi naturali o se i farmaci sono già necessari.

3. Eliminare la presenza di ostacoli anatomici al normale flusso della bile (calcoli, fibrosi, piegamento della cistifellea, ecc.)

4. Pronostica la durata di un ciclo di supporto per cellule epatiche.

5. Capire che in un caso particolare è fondamentale: una violazione del metabolismo dei grassi, del ristagno della bile o di altri fattori dannosi.

Quale analisi mostra meglio come funziona il fegato

Il fegato è il laboratorio biochimico dell'organismo, pertanto una deviazione del contenuto di varie sostanze nel sangue conferma indirettamente la cattiva salute del corpo:

- L'albumina è una proteina prodotta dagli epatociti. Normalmente dovrebbe essere 35-50 g / l. Nelle malattie del fegato il suo contenuto nel sangue diminuisce.

- ALT - alanina aminotransferasi, un classico marker di distruzione cellulare. Normalmente, questo enzima è presente in piccole quantità e aumenta notevolmente nelle malattie associate alla patologia delle cellule epatiche profonde (epatite, cirrosi).

- AST - l'aspartato aminotransferasi è un enzima presente principalmente nelle cellule del cuore e del fegato e in misura minore nei reni e nei muscoli. Normalmente l'AST nel sangue non è sufficiente. Quando il tessuto epatico o il tessuto muscolare sono danneggiati, entra nel sangue.

- La bilirubina è un pigmento biliare, un prodotto di degradazione dell'emoglobina. Il suo scambio avviene con la partecipazione obbligatoria delle cellule epatiche. Alzare una fazione in particolare può dire molto sullo stato di un organo.

- Indice di protrombina - un indicatore di coagulazione del sangue. Le principali proteine ​​di questo sistema sono sintetizzate nel fegato, quindi, nelle malattie croniche, la funzione è disturbata. La PTI viene utilizzata come metodo di screening (rapido), che consente di sospettare una malattia epatica cronica.

- GGTP (gamma-glutamyl transpeptidase) è un enzima che indica il ristagno della bile nei dotti epatici o il danno tossico degli epatociti.

- La fosfatasi alcalina è un enzima che si trova nelle cellule del fegato e delle vie biliari. Se molte cellule muoiono, può aumentare molto significativamente. Come GGT, questa analisi mostra in particolare non solo il danneggiamento degli epatociti, ma anche la probabilità di una marcata congestione bile intraepatica, come i calcoli nei dotti biliari, la cirrosi biliare primitiva.

- Colesterolo (colesterolo) - lipoproteine, che vengono prodotte nuovamente dal fegato, anche se in altri organi. Solo il 20% proviene dal cibo. Certo, è impossibile trarre conclusioni di vasta portata da questa analisi sulla presenza di un tipo specifico di danno, ma con una persistente tendenza ad aumentare il colesterolo (colesterolo) a bassa densità (LDL), non dubitare nemmeno che il fegato non funzioni correttamente. Di conseguenza, il suo supporto porta sempre alla normalizzazione dei livelli lipidici.

Secondo uno studio, è impossibile diagnosticare la malattia, quindi tutti gli indicatori vengono determinati contemporaneamente. Questo è chiamato biochimica del sangue estesa + lipidogramma (se hai più di 45 anni). Allo stesso tempo, è anche necessario eseguire un normale esame del sangue clinico, poiché mostra la probabilità di infiammazione, lo stato del sistema immunitario, la formazione del sangue, la coagulazione del sangue e questi indicatori possono essere associati alla patologia epatica.

Dopo aver ottenuto i risultati a portata di mano. È sbagliato interpretare le analisi da soli senza avere un'educazione medica. Vale la pena contattare uno specialista.

Gli esami del fegato non escludono l'uso di rimedi naturali. Quando le persone usano i rimedi naturali, molto spesso si muovono intuitivamente, mentre si usano i test del fegato si può ottenere un'immagine obiettiva: assicurarsi che i cambiamenti positivi avvengano davvero.

Studi strumentali

Ulteriori informazioni sullo stato del fegato possono essere trovate durante gli studi strumentali. Permettono di visualizzare il tessuto, "vedere" il suo flusso sanguigno e la presenza di cambiamenti focali.

ultrasuono

Il metodo più comune, basato sulla capacità dei tessuti di riflettere le vibrazioni ultrasoniche. Normalmente, il parenchima epatico ha una struttura omogenea sugli ultrasuoni. Se c'è un aumento della densità delle singole aree o un aumento uniforme dell'ecogenicità, ciò suggerisce che il fegato soffre. Spesso tali cambiamenti vengono rilevati anche in fase preclinica, quando i sintomi sono assenti e consentono di espandere il programma di ricerca diagnostica.

Sull'ecografia del fegato, è possibile vedere la dimensione dei lobi, la presenza di cisti, emangiomi del fegato, lipomi, fibromi, linfangiomi e altri tumori, lo stato dei dotti intraepatici.

È importante che allo stesso tempo gli ultrasuoni mostrino come si sentono gli organi associati: la cistifellea e il tratto biliare, il pancreas.

Da un punto di vista pratico, è importante ricordare che l'imaging di patologia è una visione soggettiva di uno specialista che fa un'ecografia epatica, quindi, per confrontare i risultati, ha senso cercare una nuova diagnosi almeno nello stesso centro diagnostico, e ancora meglio - allo stesso dottore.

TAC del fegato

- La tomografia computerizzata consente di scattare un'immagine a raggi X del fegato in strati e processarla su un computer per ottenere l'esatta struttura del tessuto, che è importante per rilevare i più piccoli cambiamenti.

A differenza degli ultrasuoni, questo studio fornirà un risultato accurato, anche in quei casi in cui il fegato si trova in alto e non è visualizzato sulle immagini ad ultrasuoni. Inoltre, questa scansione viene mostrata a persone in sovrappeso, quando lo strato di grasso non consente agli ultrasuoni di scansionare i tessuti degli organi interni con elevata precisione.

Tuttavia, di solito iniziano sempre con gli ultrasuoni, poiché non ha controindicazioni e tale test del fegato è molto più economico.

Se c'è motivo di sospettare la presenza di un tumore o di una cirrosi, eseguire una scansione TC del fegato con una sostanza contrastante - iodio.

Poiché in questo organo c'è una rete molto densa di vasi sanguigni (qui circa il 13% di tutto il sangue che circola nel corpo), l'agente di contrasto penetra in profondità e puoi ottenere un'immagine molto accurata.

La radiazione a raggi X viene utilizzata per la diagnostica, pertanto la procedura presenta una serie di controindicazioni. Prima di tutto - gravidanza e malattie del sangue.

Dopo aver eseguito una scansione TC del fegato con contrasto, è meglio pulire il fegato e il sangue. Per questo, la cosa più efficace che può essere utilizzata dal sistema di Sokolinsky è l'assunzione di Life 48 durante il mese e nei primi 10 giorni anche per la pulizia del sangue Zosterin Ultra 60%

Fegato mri

La risonanza magnetica, al contrario di CT, è più sicura. Si basa sulla visualizzazione di campi magnetici completamente sicuri per l'uomo. Con l'aiuto della risonanza magnetica nel fegato, rilevano entrambi i cambiamenti focali e diffusi, la patologia vascolare, che è importante durante le fasi iniziali della cirrosi e l'inizio di un processo tumorale, che viene trattato in modo sicuro in questa fase. In una serie di popolarità nella medicina pratica, la risonanza magnetica del fegato è al terzo posto.

scintigrafia

Ottenere un'immagine bidimensionale del corpo dopo l'introduzione di isotopi radioattivi nel sangue. La loro dose non è pericolosa per il corpo, ma è sufficiente per sensori speciali per rilevare la radiazione emessa. Oggi, questo metodo è sfumato sullo sfondo, lasciando il posto agli ultrasuoni e alla risonanza magnetica. La scintigrafia è usata per diagnosticare lo stato funzionale del fegato, ti permette di:

- rilevare i cambiamenti diffusi e focali;

- determinare la forma e le dimensioni del corpo;

- valutare il grado di passaggio delle vie biliari e il flusso della bile nell'intestino;

- valutare la funzione assorbente-escretoria degli epatociti;

- determinare la capacità compensativa del corpo.

La scintigrafia è un modo rapido per studiare la funzionalità epatica, che è superiore ai test di laboratorio ed è sicuro per la salute.

Dopo aver eseguito una scintiografia epatica con contrasto, vale la pena disintossicare a livello del fegato e del sangue. Per il sistema di Sokolinsky, accettiamo il fegato 48 per tutto il mese del mese e per i primi 10 giorni anche per la purificazione del sangue di Zosterin ultra 60%, quindi una pausa di 10 giorni e ripetiamo ancora

Fibroskanirovanie

Metodo moderno per rilevare il tessuto connettivo nel parenchima epatico. In termini di sensibilità, è paragonabile a una biopsia, mentre è poco invasiva e somiglia all'ecografia nella sua tecnica. Il segnale analizzato utilizza la velocità di un impulso elettromagnetico, che varia a seconda del passaggio del mezzo - uno nella pelle, l'altro nel normale tessuto epatico e il terzo nelle aree fibrose.

Da oggi il problema della fibrosi epatica è associato non solo all'alcol, ma anche alla distrofia grassa non alcolica a causa di una dieta e uno stile di vita impropri di una persona moderna, il fibroscanning consente ai test di screening di identificare il processo nella fase iniziale. Quindi una persona può regolare la sua dieta in tempo, iniziare a usare mezzi naturali per sostenere il fegato, gli antiossidanti e, eventualmente, fermare lo sviluppo di una malattia pericolosa.

biopsia

È considerato definitivo, confermando qualsiasi diagnosi con il metodo di ricerca. L'unico aspetto negativo è il trauma. Una biopsia non verrà eseguita per nulla, con sospetto di un problema al fegato.

- L'aumento inspiegabile delle dimensioni del corpo.

- Aumento inspiegato del livello di transferasi (ALT, AST) nel sangue.

- Sospetto di oncologia.

- Sospette gravi malattie sistemiche: tubercolosi, sarcoidosi, malattie del sangue e altri.

Come è la procedura? In anestesia locale, un ago sottile viene inserito nel paziente, con il quale si ottiene una "colonna" di tessuto epatico. Quindi il materiale viene esaminato al microscopio. Questa tecnica ha almeno il minimo rischio di infezione o sanguinamento.

Inoltre, l'ago non può semplicemente raggiungere il luogo della patologia. Pertanto, tale studio viene condotto non alla cieca, ma sotto il controllo di un'ecografia.

Tuttavia, la diagnosi finale di una grave patologia (cancro, epatite C, B, cirrosi e altri) viene effettuata solo dopo tale studio.

Influire sulle cause! C usando la pulizia delle tossine e ricaricando la microflora, inizia a migliorare il benessere

Qui potrete conoscere un sistema di promozione della salute molto conveniente con l'aiuto di prodotti naturali, che sono sufficienti per aggiungere alla dieta abituale.

È stato sviluppato dal famoso nutrizionista russo Vladimir Sokolinsky, autore di 11 libri di medicina naturale, membro dell'Associazione nazionale dei nutrizionisti e dietologi, della Società scientifica di medicina elementare, dell'Associazione europea di medicina naturale e dell'Associazione americana di praticanti nutrizionisti.

Questo complesso è progettato per una persona moderna. Concentriamo la nostra attenzione sulla cosa principale - sulle cause della cattiva salute. Fa risparmiare tempo. Come sapete: il 20% degli sforzi calcolati esattamente porta l'80% del risultato. Da questo ha senso iniziare!

Per non trattare separatamente ogni sintomo, inizia con la pulizia del corpo. Quindi elimini le cause più comuni di malessere e ottieni risultati più velocemente.
Inizia con la pulizia

Siamo impegnati tutto il tempo, spesso interrompiamo la dieta, soffriamo dei più alti carichi tossici a causa dell'abbondanza di chimica in giro e sono nervosi.

La digestione compromessa porta all'accumulo di tossine e avvelena il fegato, il sangue, squilibra il sistema immunitario, gli ormoni, apre la strada a infezioni e parassiti. L'esenzione dalle tossine, il riavvio della microflora amichevole e il supporto della corretta digestione forniscono un effetto complesso.

Questo sistema è adatto a tutti, sicuro, semplice da eseguire, basato sulla comprensione della fisiologia umana e non ti distoglie dalla vita normale. Al bagno non sarai legato, in poche ore non dovrai prendere nulla.

"Il sistema di Sokolinsky" - ti offre una comoda opportunità per influenzare le cause e non solo per affrontare il trattamento dei sintomi.

Migliaia di persone dalla Russia, dal Kazakistan, dall'Ucraina, da Israele, dagli Stati Uniti, dai paesi europei hanno usato con successo questi prodotti naturali.

Il Centro Sokolinsky di San Pietroburgo "Health Recipes" è attivo dal 2002, il Centro Sokolinsky a Praga dal 2013.

I prodotti naturali sono realizzati appositamente per l'uso nel sistema Sokolinsky.

Non una medicina

Sempre - complesso!

"Il complesso di pulizia profonda e nutrizione + normalizzazione della microflora" è universale e molto conveniente in quanto non distrae dalla vita di tutti i giorni, non richiede legami con il gabinetto, viene preso all'ora e agisce sistematicamente.

Consiste di quattro rimedi naturali che purificano sequenzialmente il corpo e supportano il suo lavoro a livello di: intestino, fegato, sangue e linfa. Ricezione entro un mese.

Ad esempio, dal tuo intestino o sostanze nutritive possono essere assorbite, o "blocchi" tossine, prodotti di infiammazione a causa di intestino irritabile.

Pertanto, il "Complesso di pulizia profonda e nutrizione" aiuta innanzitutto a normalizzare la digestione del cibo ea stabilire una calma quotidiana delle feci, mantiene una microflora amichevole e crea condizioni sfavorevoli per la riproduzione di funghi, parassiti e Helicobacter. Responsabile di questa fase è NutriDetox.

NutriDetox è una polvere per la preparazione di un "cocktail verde", non solo pulisce a fondo e lenisce la mucosa intestinale, ammorbidisce e rimuove i blocchi e le pietre fecali, ma fornisce allo stesso tempo un ricco set di vitamine, minerali, proteine ​​vegetali, clorofilla unica con anti-infiammatori e immunomodulatori, effetto anti-invecchiamento.

Devi prenderlo una o due volte al giorno. Basta diluire in acqua o succo di verdura.

Ingredienti NutriDetox: polvere di semi di psillio, spirulina, clorella, inulina, l'enzima vegetale papaina, microdose di pepe di Cayenna.

Al livello successivo, il fegato 48 (Margali) supporta l'attività enzimatica e attiva le cellule del fegato, ci protegge dalla penetrazione delle tossine nel sangue, riduce i livelli di colesterolo. Migliorare le prestazioni degli epatociti aumenta immediatamente il livello di vitalità, supporta l'immunità, migliora le condizioni della pelle.

Laver 48 (Margali) è una ricetta segreta Megreliana per le erbe in combinazione con il solfato di ferro, che è stato testato dagli specialisti di medicina classica e ha dimostrato che è davvero in grado di mantenere la corretta struttura biliare, l'attività enzimatica del fegato e del pancreas - per pulire il fegato.

È necessario assumere 1 capsula 2 volte al giorno durante i pasti.

Principi attivi: cardo mariano, foglie di ortica, grandi foglie di piantaggine, solfato ferroso, fiori di immortelle sabbiose, estratto di cardo mariano.

E questo complesso del terzo livello di purificazione lo rende completamente unico in profondità - l'uso di Zosterin è ultra 30% e 60%. Le tossine del sangue e della linfa vengono rimosse a questo livello. Gli emuntori naturali possono neutralizzare sostanze tossiche da residui di cibo e farmaci, tossine interne derivanti da digestione di scarsa qualità, allergeni, prostaglandine, istamina, prodotti di scarto e batteri patogeni, virus, funghi, parassiti.

Dai primi giorni riduce il carico tossico e aiuta a ripristinare l'autoregolazione dei sistemi immunitario ed endocrino.

L'effetto della zosterina sui metalli pesanti è così ben compreso che anche le linee guida metodologiche per il suo uso nelle industrie pericolose sono ufficialmente approvate.

È necessario prendere Zosterin solo nei primi 20 giorni, primi dieci giorni per 1 polvere 30%, poi altri dieci giorni - 60%.

Ingredienti: Zosterin - estratto di alghe marine Zoster Marina.

Il quarto componente del metodo è un complesso di 13 ceppi probiotici dei batteri benefici Unibacter. Serie speciale. È incluso nel sistema Sokolinsky, perché il ripristino della microflora - rebioz è una delle idee più moderne sulla prevenzione dei cosiddetti. "malattie della civiltà". La corretta microflora intestinale può aiutare a regolare i livelli di colesterolo, zucchero nel sangue, ridurre la risposta infiammatoria, proteggere il fegato e le cellule nervose dai danni, aumentare l'assorbimento di calcio e ferro, ridurre le allergie e l'affaticamento, fare sgabelli quotidiani e calmi, regolare l'immunità e avere molte altre funzioni.

Usiamo i probiotici con forse l'effetto più profondo sull'organismo nel suo insieme, la cui formula è stata testata per decenni.

L'obiettivo dell'intero programma è eliminare le cause profonde di cattiva salute, ripristinare l'autoregolamentazione, che quindi sarebbe facile mantenere una dieta sana e uno stile di vita corretto. E usando il complesso, agisci simultaneamente in diverse direzioni per sostenere la tua salute. È ragionevole e redditizio!

Quindi, per 30 giorni esegui la pulizia su tre livelli contemporaneamente: intestino, fegato, sangue, rimuovi le tossine e attiva gli organi più importanti da cui dipende il tuo benessere.

Sul sito troverai ancora più informazioni. Maggiori informazioni su questo straordinario sistema di pulizia del corpo!

Quali test dovrebbero essere presi per controllare il fegato?

Disturbi o dolore ricorrente nell'ipocondrio destro possono segnalare problemi al fegato. Al fine di rilevare tempestivamente la patologia, è necessario condurre un esame completo. Come controllare il fegato, quali test passare e su quale medico rivolgersi: queste domande sorgono per tutti coloro che devono affrontare questo organo.

Diagnosi generale

Ci sono molte patologie del fegato. Questi sono disturbi funzionali e processi infiammatori. Le malattie possono influenzare non solo il parenchima, ma anche i dotti biliari, il sistema circolatorio e i sistemi associati. Cosa ti serve per controllare il fegato?

Per la diagnosi primaria, è necessario contattare il proprio medico di famiglia, gastroenterologo o epatologo per fare un piano di rilevamento. Il medico raccoglie l'anamnesi, conduce un'ispezione visiva, palpa l'addome, rivelando i segni esteriori della presenza di patologie epatiche. Al primo ricovero, il terapeuta scrive le istruzioni per le analisi del sangue in laboratorio.

Un'alta percentuale di malattie del fegato viene determinata prendendo un esame emocromocitometrico completo alla successiva visita medica o quando si diagnosticano altre patologie.

Diagnosi di laboratorio

Le malattie del fegato e della cistifellea vengono diagnosticate con analisi del sangue di laboratorio.

Nella prima fase del sondaggio sono necessarie tre analisi:

  • emocromo completo;
  • screening biochimico;
  • analisi per i marcatori dell'epatite.

Secondo i risultati di questi studi, lo specialista determina le condizioni del corpo. Se ci sono delle deviazioni, vengono prescritte ulteriori prove di laboratorio e strumentali per chiarire la natura della malattia.

Analisi del sangue generale

L'analisi del sangue clinico generale (UAC) consente di valutare lo stato degli indicatori principali, che possono indicare la presenza di un processo negativo nel fegato e negli organi correlati.

I seguenti indicatori sono importanti per la diagnosi:

  1. ESR. Valori elevati di questo indicatore (da 8 in su) mostrano la presenza di processi infiammatori nel corpo.
  2. Emoglobina (HB). Basso livello (da 110 e sotto) è un indicatore di anemia, che può comparire durante la morte massiccia di globuli rossi. Alti livelli di emoglobina possono verificarsi con emocromatosi.
  3. Piastrine. Basso contenuto indica una violazione del fegato e possibile emorragia interna.
  4. Leucociti. Neutrofili e neutrofili in eccesso si verificano nei processi infiammatori cronici e acuti nel parenchima.

Il coagulogramma, che è uno degli indicatori di KLA, consente di valutare la coagulazione del sangue. Se lo studio ha rivelato una violazione della coagulabilità, questo indica anche il possibile sviluppo di malattie del fegato.

Screening biochimico

Se un emocromo completo suggerisce la presenza di una malattia del fegato, lo screening biochimico fornisce un quadro diagnostico più completo. Quali analisi sono biochimiche? Per determinare gli indicatori utilizzati test UV cinetica e immunoanalisi enzimatica (metodi colorimetrici, fotometrici ed enzimatici).

L'analisi biochimica include la determinazione di campioni di fegato e ulteriori indicatori:

  • aminotransferasi ALT e AST;
  • fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina);
  • gamma-glutamil transpeptidase (GGT);
  • bilirubina totale;
  • bilirubina diretta (coniugata coniugata);
  • bilirubina libera;
  • albumina.

Lo screening avanzato comprende la determinazione di lipasi, colinesterasi, urea, indice di protrombina. L'analisi biochimica rivela disturbi funzionali del fegato e della cistifellea e consente anche di differenziare le patologie epatiche dalle malattie di altri organi della cavità addominale.

aminotransferasi

Alanina aminotransferasi (ALT) e aspartato aminotransferasi (AST) appartengono ad un gruppo di enzimi coinvolti nell'interazione tra metabolismo delle proteine ​​e dei carboidrati. Le reazioni più attive che coinvolgono queste transaminasi si verificano nel fegato. In presenza di danni o infiammazione nella ghiandola, le cellule vengono attivamente distrutte.

Di conseguenza, le transaminasi ALT e AST vengono rilasciate attivamente nel flusso sanguigno in una quantità molto superiore alla norma.

Un ALT elevato è un marker diretto della presenza di danni al parenchima e indica una lesione massiccia di epatociti. L'AST può aumentare sia nelle malattie del fegato (epatite, cirrosi) che nelle patologie cardiache.

Differenziare il valore delle transaminasi aiuta il rapporto degli indicatori:

  • se ALT e AST aumentano in parallelo, o il valore ALT è più alto, allora questa è una conseguenza del danno epatico;
  • se il livello di AST aumenta, con un valore normale di ALT, questo è un segno dello sviluppo della patologia cardiaca.

Gamma glutamil transpeptidasi

Questo enzima viene analizzato per valutare lo stato funzionale del fegato e del sistema biliare. La norma GGT varia da 5 a 60 IU / l. La principale concentrazione dell'enzima è concentrata nel fegato e nei reni. I processi infiammatori nei tessuti parenchimali e nei dotti biliari causano un forte rilascio di GGT nel flusso sanguigno, dove viene osservato il suo alto livello.

Fosfatasi alcalina e lipasi

Questi enzimi consentono di conoscere lo stato della cistifellea e dei dotti. Un eccesso del tasso di fosfatasi alcalina (da 20 a 140 UI / l) appare se il dotto biliare è infiammato o se il condotto è bloccato. La lipasi funziona in parallelo con la bile. Aiuta ad abbattere i grassi e trasportare gli acidi grassi ai tessuti. Si osservano aumentati livelli di lipasi con colecistite, cirrosi biliare primitiva.

bilirubina

Il componente principale della bile. L'aumento della bilirubina totale e diretta al di sopra della norma (5 - 30 μmol / l) si verifica a seguito di danni agli epatociti, con morte eccessiva di eritrociti o a causa dell'ostruzione dei dotti biliari.

albumina

L'albumina sierica è prodotta nel fegato e serve a legare bilirubina, acidi grassi e sali. Il valore di riferimento dell'albumina va da 25 a 50 g / l. Una diminuzione di questo indicatore porta alla formazione di una grande quantità di bilirubina tossica non legata e indica l'infiammazione del fegato.

Marcatori dell'epatite

Un test del fegato deve includere un test per l'epatite. Viene effettuata utilizzando la definizione di marcatori - anticorpi specifici che compaiono nel sangue in presenza di patogeni dell'epatite.

Nel ruolo dei marcatori sono le immunoglobuline, che sono prodotte dall'organismo in risposta all'attività di agenti virali estranei. Il sangue per l'epatite può essere esaminato utilizzando test speciali che eseguono metodi di PCR e ELISA.

La tabella mostra i tipi di epatite e i tipi di test da controllare:

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Se un test qualitativo per l'epatite C è negativo

Diete

L'epatite C è una malattia epatica virale causata dal flavivirus HCV (dal virus della parola inglese epatite C), la cui struttura contiene una molecola di acido ribonucleico (RNA).

Analisi di Opisthorchiasis e interpretazione dei risultati

Cirrosi

Opisthorchiasis è una malattia parassitaria causata da un verme trematode (Opisthorchis felineus). Il principale pericolo di questa malattia si trova in importanti invasioni.

Sofosbuvir come prendere

Cirrosi

La vittoria sull'epatite C è stata resa possibile da componenti che agiscono direttamente sul virus stesso. La combinazione di sofosbuvir e velpatasvira è la prima unione pangenotipica che può essere assegnata per qualsiasi genotipo.

Punto di Hirudotherapy che attacca lo schema delle sanguisughe sul viso

Epatite

Leech è usato nel trattamento di una varietà di malattie.Il danno può essere inflitto solo in caso di inosservanza delle regole e ignorando le controindicazioni.