Principale / Sintomi

Il costo dei test HIV rw

Sintomi

giorni 2. Analisi urine - 14 giorni 3. Emostasiogramma (coagulogramma) - 14 giorni 4. RW. marcatori di epatite B (HBS) ed epatite (HCV), HIV - 2 mesi di idoneità 5. Gruppo sanguigno, fattore di rhesus (in affitto al Centro) - costo 900 rubli * 6. ECG - fitness.

comprende una vasta gamma di procedure, consultazioni con un medico, una vasta gamma di preparazioni mediche, in particolare: consultazione primaria di uno specialista; · Stimolazione dell'ovulazione, inclusi farmaci; · Puntura del follicolo. giorni. 12. Colposcopia e striscio per oncocitologia - 6 mesi. 13. Ultrasuoni degli organi pelvici di 5-8 dmts. 1 mese 14. RW. HIV. Epatite B e C - entrambi i coniugi - 21 giorni. 15. Tipo di sangue e fattore Rh. 16. ECG - 1 mese. 17. Fluorografia.

reparti del neonato nel reparto di neonati Per contratto sono necessari: Gruppo sanguigno + fattore Rh, RW. HIV. HbsAgБ, HcV - i risultati delle analisi eseguite solo nel nostro Centro sono riconosciuti come validi.

passaporti e un deposito di 50.000 rubli. valore del contratto Analisi per l'ospedalizzazione e la contrazione: Complesso (RW HIV Hepatitis B e C) (21 giorni) Complesso (sangue, Rh, isoanticorpi) * Esame del sangue (generale) clinico (14 giorni).

analisi. La direzione del medico curante con l'indicazione della diagnosi (per i pazienti del Centro - una scheda ambulatoriale). Esami del sangue per l'HIV. epatite B e C, sifilide (RW) e emocromo completo (età non superiore a 4 settimane) Analisi di striscio (non più di 7 giorni).

-Puoi studiare per telefono: (495) 438-7647 I seguenti test sono necessari per il ricovero in ospedale e la risonanza magnetica per il FUS: RW. HIV. Hbs, HCV Blood type, Rh factor Urinalysis Screening biochimico (proteine ​​totali, creatinina, bilirubina, glucosio.

-Puoi studiare per telefono: (495) 438-7647 I seguenti test sono necessari per il ricovero in ospedale e la risonanza magnetica per il FUS: RW. HIV. Hbs, HCV Blood type, Rh factor Urinalysis Screening biochimico (proteine ​​totali, creatinina, bilirubina, glucosio.

Cardiotocogram (CTG) 1 1 1 Servizi medici forniti in ospedale Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh; esame del sangue per l'HIV. esame del sangue per RW. esame del sangue per l'epatite B e C 1 1 1 Esame ecografico 1 1 1 Cardiotogramma (CTG) 1 1 1 Quando ricoverato in ospedale.

urina 6 6 6 6 Campionamento del sangue da una vena 4 4 4 4 Test del sangue clinico 3 3 3 3 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 2 2 2 2 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 7 7 7 7 Prelievo di sangue da una vena 6 6 6 6 Esame del sangue clinico 6 6 6 6 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 8 8 8 8 Campionamento del sangue da una vena 8 8 8 8 Test del sangue clinico 8 8 8 8 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 3 3 3 3 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 6 6 6 6 Campionamento del sangue da una vena 4 4 4 4 Test del sangue clinico 3 3 3 3 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 2 2 2 2 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 7 7 7 7 Prelievo di sangue da una vena 6 6 6 6 Esame del sangue clinico 6 6 6 6 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 8 8 8 8 Campionamento del sangue da una vena 8 8 8 8 Test del sangue clinico 8 8 8 8 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 3 3 3 3 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 6 6 6 6 Campionamento del sangue da una vena 4 4 4 4 Test del sangue clinico 3 3 3 3 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 2 2 2 2 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 7 7 7 7 Prelievo di sangue da una vena 6 6 6 6 Esame del sangue clinico 6 6 6 6 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 8 8 8 8 Campionamento del sangue da una vena 8 8 8 8 Test del sangue clinico 8 8 8 8 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 3 3 3 3 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 6 6 6 6 Campionamento del sangue da una vena 4 4 4 4 Test del sangue clinico 3 3 3 3 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 2 2 2 2 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 8 8 8 8 Campionamento del sangue da una vena 8 8 8 8 Test del sangue clinico 8 8 8 8 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 3 3 3 3 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

urina 7 7 7 7 Prelievo di sangue da una vena 6 6 6 6 Esame del sangue clinico 6 6 6 6 Determinazione del gruppo sanguigno e del fattore Rh 1 1 1 1 RW. HIV. HbsAgB, HcV - complesso 3 3 3 3 Emostasiogramma (senza aggregazione piastrinica) 2 2 2 2 Emostasiogramma applicato (con aggregazione.

Analisi per HIV 1, HIV 2 + sifilide + epatite B e C - complesso

Il programma proposto è uno studio di laboratorio di un complesso di malattie infettive socialmente importanti - AIDS, sifilide, epatite B, C. In accordo con gli standard dell'OMS, si consiglia di tenere questa procedura ogni anno. Per superare un test per la sifilide o altre malattie potenzialmente pericolose, è richiesto un documento di identità. È possibile fare il test dell'HIV e di altre infezioni in condizioni di anonimato. ma in questo caso è impossibile utilizzare i risultati per presentarli ai medici.

Elenco dei sondaggi in corso

  • C71 HIV 1, 2 (anticorpi comuni CL. M, G a HIV 1, 2, antigene HIV1).
  • KI60 Epatite C anti-HCV IgG + IgM e KI52 Epatite B HbsAg - studi di conferma dello screening.
  • KI74 sifilide.

Informazioni di base

HbsAg è un antigene di tipo superficiale, questo criterio di valutazione viene utilizzato per formulare una diagnosi di epatite B in tutte le forme della malattia, confermando il fatto che si tratta del vettore del virus specificato. L'epatite B è una malattia del fegato di origine virale.

La qualità del sangue del donatore e dei suoi derivati, l'esame delle donne durante la gravidanza, l'analisi differenziale di queste malattie e i controlli di controllo sulla salute dei dipendenti nei gruppi a rischio vengono effettuati utilizzando questo studio.

Anti-HCV IgG + IgM è un criterio che viene utilizzato quando si effettua una diagnosi di epatite C. Questo termine è chiamato insufficienza epatica infettiva, che è causata dal virus. Di norma, l'analisi per l'epatite C non viene eseguita, poiché questa malattia è asintomatica. Diagnosticalo per caso, quando si esaminano i pazienti a causa di altri problemi di salute. Qualsiasi segno del disturbo epatico descritto si manifesta nel caso in cui è complicato dalla sua cirrosi.

Il test per HIV 1, 2 (antigene HIV 1, anticorpi CL. M, G per HIV 1, 2) è il rilevamento del virus che causa l'AIDS. Questa famigerata sigla è una malattia che colpisce le difese del corpo umano, proteggendolo dalle infezioni. Con una infezione debole, da cui una persona con una salute normale si libera senza problemi, un esame del sangue per l'HIV in pazienti con diagnosi di AIDS può mostrare lo sviluppo di gravi malattie. L'AIDS provoca il virus dell'immunodeficienza che infetta i linfociti CD4. capace di distruggere agenti patogeni infettivi. Una diminuzione del numero di linfociti CD4 causa un funzionamento alterato del sistema immunitario, causando al paziente lo sviluppo di una neoplasia al di sotto della norma.

La sifilide è una malattia causata dal microrganismo Treponema pallidum. Il metodo di trasmissione più comune è il contatto-sesso, in alcuni casi, il contatto quotidiano e transplacentare. La penetrazione del patogeno attraverso la membrana mucosa porta ai cambiamenti locali iniziali, quindi viene distribuita insieme alla linfa per ulteriori danni a vari organi. In questa forma di realizzazione, l'analisi della sifilide viene effettuata in due modi contemporaneamente: ELISA e RPGA.

Condizioni richieste per lo studio: un'analisi per HIV, epatite, sifilide, AIDS viene effettuata a stomaco vuoto o 3 ore dopo aver mangiato durante l'orario di lavoro della rete.

Tempo di lavoro

Dal lunedì al sabato: dalle 07:00 alle 20:00
Domenica dalle 08:00 alle 18:00

precedente 1 di 35 successivo

Emocromo dell'ospedale per n. 160; infezione da HIV, RW # 160; (sifilide), per n. 160; anticorpi a n. 160; marcatori dell'epatite virale n. 171; В # 187; # 171; C # 187;

Il nostro problema era # 160; tom. che mia moglie ha praticamente preso l'alcol. tutto è andato a qualcuno per ottenere il divorzio, le ha dato # 160, l'ultima possibilità è arrivata a # 160, la clinica di Korsakov, è arrivata sotto il 160, il programma è stato trattato lì 21 # 160; un giorno. Il risultato del nostro intero trattamento è il seguente: sani, sobri e # 160; otteniamo un nuovo significato di vita.
Grazie alla psicologa Maria per n. 160; lavoro individuale e n. 160; secondo il medico curante Alexander Vladimirovich per n. 160; lavoro svolto e n. 160; per n. 160; contatto costante su n. 160; tutte domande. Pazienza per tutti voi e # 160; più successo nel n. 160; il vostro lavoro.

Buon pomeriggio a tutti dalla # 160; Germania, cercavano assistenza medica per il n. 160, trattamento farmacologico per il n. 160, loro fratello a Mosca, hanno trovato una clinica e # 160; ci è piaciuto molto, tutto era esattamente # 160; caso e # 160; a # 160; prezzo conveniente, grazie # 160; tu. Siamo # 160; sobri già come 3 # 160; del mese e # 160; tutti hanno # 160; siamo bravi. Buona fortuna a tutti e buona salute.

Alcolismo # 8211; questo è un problema K # ​​160; purtroppo, troppe famiglie stanno affrontando la # 160, è oggi. La cosa principale è # 8211; non è # 160; dimentica che in # 160; il primo posto è la dipendenza # 8211; è una malattia, e deve essere trattata. Per aiutare una persona cara, per salvare la famiglia, per vivere felicemente, non è possibile chiudere il problema degli occhi # 160; Medical Center # 171; Korsakov # 187; fornisce assistenza qualificata, con # 160; questo non è # 160; ti verrà letta la notazione o distorta sulla # 160; sarai guardato. Qui a # 160; verrai trattato con # 160; comprensione e # 160; vai in fondo # 160; cause di malattia. Dopotutto, molte volte è già emerso che solo un approccio integrato aiuterà a liberarsi della # 160; qualsiasi dipendenza. # 160; Probabilmente hai sentito molte volte che un farmaco può aspettare. Cosa succede se una recidiva si verifica dopo il trattamento? A # 160; MC # 171; Korsakov # 187; in # 160; questa domanda è data dalle seguenti garanzie: # 160; tutti coloro che sono stati trattati con # 160; hanno avuto il trattamento, in # 160; in caso di guasto, va a # 160; il ricovero è assolutamente gratuito. È chiaro che questa è una questione delicata e # 160; non volevo # 160; l'avrei resa pubblica, quindi l'anonimato # 8211; questo è il n. 160: questo è il valore dello staff della clinica. Bene # 160; e tutto può succedere. Vieni rapidamente alla posizione # 160: anche qui le vacanze protratte ti aiuteranno. Ovviamente, è meglio # 160; con # 160; questo con # 160; nessuno mai colliderà, ma # 160; se improvvisamente # 8211; annotare il numero centrale # 171; Korsakov # 187; Lavorare tutto il giorno

Alena Eremeeva in Vkontakte

Buon giorno, siamo al n. 160, vogliamo offrirti la collaborazione! Noi forniamo materiali usa e getta (asciugamani, lenzuola, disinfezione, guanti, spatole mediche usa e getta, copriscarpe e n. 160). Tutto per # 160; bagni, solarium, pedicure, manicure, parrucchieri, massaggi, cosmetologi, depilazione e n. 160; ecc. Ampio assortimento, sconti. Consegna gratuita al numero 160; M. O. Sempre al numero # 160, abbiamo sconti al numero # 160; ordine dal n. 160 al 3000 t.-1.5%, dal n. 160 al 5000t.r.-3% dal numero 160 al 8000t.r.-5% da # 160; 10000 t.-10%. C # 160; i migliori saluti, manager ALYONA! # 160; tel.

Test per rw hiv epatite b ec

RW nel numero di sangue # 8212; che cos'è?

Passando diagnostics e vedendo simboli incomprensibili nei loro risultati, molti possono avere domande su RW in un esame del sangue - che tipo di indicatore è e cosa significa?

Gli esami del sangue per vari indici (HBsAg, HCV, RW, ecc.) Sono importanti nella pratica medica.

Decifrare l'una o l'altra analisi permette di stabilire l'affidabilità di varie condizioni patologiche, nonché di scoprire lo stato generale della salute umana.

Caratteristiche dello studio

Il sangue può dire molto sulla salute. Sulla base dei risultati del test, il medico può identificare varie patologie, monitorare il corso della terapia medica e conoscere le più diverse anomalie nel corpo.

L'analisi su RW, tuttavia, come per HBsAg e HCV, viene eseguita prima di inviare il paziente all'ospedale o vari interventi chirurgici per rilasciare vari certificati sanitari.

È necessario donare il sangue a RW prima del trattamento sanatorio-resort, l'esame profilattico, così come in molti altri casi. La ricerca su RW è fatta con un esame standard.

La donazione di sangue per la reazione RW o Wasserman è indicata come un tipo specifico di test medico.

Lo studio rivela il valore del treponema pallido nel corpo, che è l'agente eziologico della sifilide.

È noto che la sifilide è una malattia cronica complessa, la cui diagnosi è piuttosto difficile, poiché la malattia è nascosta da molto tempo.

Grazie all'analisi RW, i medici sono più propensi a confermare o negare la diagnosi.

L'analisi della decodifica su RW non significa che la persona sia malata. Un risultato positivo dà motivo di prescrivere una diagnosi più completa al paziente.

Durante il test per RW, come per HBsAg e HCV, il sangue viene prelevato dalla vena periferica. Donare il sangue per la ricerca è necessario solo a stomaco vuoto.

Secondo i risultati dello studio, il medico può valutare il grado di attività di alcuni tipi di batteri, stabilire il periodo di possibile infezione e anche vedere come funziona la terapia medica prescritta.

Una patologia così complessa, come la sifilide, molto spesso si presenta in forma latente. In questo caso, l'unico modo per rilevarlo è donare il sangue a RW.

La ragione per la nomina della ricerca può servire come un forte dolore alle ossa, mentre contemporaneamente aumenta i linfonodi, così come l'aspetto di una eruzione di origine sconosciuta.

A rischio sono i pazienti con HIV e l'immunità indebolita, così come quelli che sono sessualmente promiscui.

Una regolare donazione di sangue per RW, HBsAg e HCV deve essere somministrata non solo ai pazienti HIV, ma anche a coloro la cui linea di business comporta il contatto con il cibo e le persone.

Inoltre, questo studio è obbligatorio assegnato alle future mamme e la durata dell'analisi è determinata dal medico.

L'importanza e l'importanza della diagnosi

Condurre un esame del sangue per RW rende possibile per diversi giorni con un'alta probabilità di confermare la diagnosi iniziale di sifilide, oltre a determinare la durata dell'infezione.

Attraverso la consegna dell'analisi, è possibile identificare l'effetto nascosto della patologia sul corpo.

Questo è particolarmente importante nel caso in cui il paziente:

  • si sviluppa la neurosifilide o la forma viscerale della malattia;
  • la terapia prestabilita non funziona;
  • il paziente ha l'HIV o ha un sistema immunitario gravemente indebolito.

Il prelievo di sangue per RW è importante anche nel caso in cui sia necessario valutare l'efficacia dell'effetto della terapia eseguita.

Viene condotto uno studio per esaminare coloro che sono stati in un certo periodo in contatto diretto con una persona malata al fine di prescrivere un trattamento profilattico.

Come esattamente la ricerca viene eseguita e quanto tempo viene decifrato, il medico curante sarà in grado di rispondere, che scriverà il referral per l'analisi.

Lo scopo principale del test del sangue per RW è quello di determinare la gamma di persone infette al fine di prevenire il più possibile la diffusione di batteri pericolosi.

Attualmente esiste un elenco di persone e professioni che dovrebbero essere regolarmente esaminate per la prevenzione.

Il risultato dell'analisi stessa è valido per un certo periodo di tempo. Quanto dura questo periodo può essere detto solo dal medico curante.

È obbligatorio donare periodicamente sangue a RW a coloro la cui professione è in qualche misura legata al cibo.

Inoltre, tutte le categorie di personale medico sono oggetto di ricerche regolari. L'analisi deve essere prescritta ai tossicodipendenti e alle persone con diagnosi di HIV.

I donatori sono soggetti ad esame, così come quelli che hanno avuto contatti regolari con il paziente.

Sono stati esaminati pazienti in RW che per la prima volta si sono rivolti a un poliambulatorio per la prima volta, così come quelli che sono in programma per l'ospedalizzazione o la chirurgia.

Inoltre, un medico può raccomandare un esame del sangue se si identificano determinati sintomi osservati in un paziente per un lungo periodo di tempo.

Per le future mamme è obbligatorio donare il sangue a RW e la durata della gravidanza influisce sulla consegna dell'analisi.

Valutazione dei risultati

Dopo aver superato l'analisi, è obbligatorio decifrarlo, il cui risultato viene registrato nella conclusione finale e distribuito.

Quanto tempo devi aspettare per i risultati del testo dipende dall'istituzione medica in cui è stato prelevato il sangue.

Nella forma di decodifica, la reazione a RW può essere designata come positiva o negativa.

Nel caso in cui un campione di sangue sia positivo, la reazione potrebbe essere:

  • discutibile;
  • debole positivo;
  • bruscamente positivo.

Nel primo e nel secondo caso sarà necessaria la seconda analisi. Una reazione positiva significa che la presenza di anticorpi verso il treponema pallido si riscontra nel sangue del paziente.

Il test può mostrare un risultato positivo anche dopo un trattamento medico di successo. Ci sono alcune categorie di pazienti che una volta erano stati malati di sifilide e sono rimasti positivi fino alla fine della loro vita.

Molto spesso, durante la gravidanza, l'analisi mostra una reazione debolmente positiva, ma non c'è infezione nel sangue della donna.

In ogni caso, un risultato positivo richiede test più approfonditi utilizzando vari metodi diagnostici.

L'analisi RW non è una base per la diagnosi finale. I suoi risultati possono essere utilizzati solo come test primario.

Dà sempre un risultato positivo se il paziente ha la tubercolosi o la polmonite.

Un campione di sangue è anche positivo quando un paziente viene diagnosticato con reumatismi, diabete, epatite virale.

Il test può essere falsamente positivo nei tossicodipendenti, nelle persone che vivono con l'HIV e in gravidanza.

Risultati impropri possono influenzare l'accuratezza dei risultati, ad esempio il consumo eccessivo di cibi grassi e piccanti.

I risultati di questa analisi del sangue danno al medico la ragione di prescrivere ulteriori esami al paziente per poter fare correttamente la diagnosi finale.

Test di infezione

Pianificare una gravidanza non è solo prendere una decisione sul concepire un bambino e iniziare a prendere vitamine e acido folico. ma anche una serie di sondaggi. compresi quelli volti a identificare le infezioni nascoste nel corpo, la rilevazione e il trattamento tempestivo di cui vi permetterà di evitare molti problemi durante la gravidanza.

Infezioni batteriche, infezioni a trasmissione sessuale (STI) includono:

  • Ureaplasmosis. La malattia è causata dal microrganismo patogeno condizionatamente Ureaplasma urealyticum, che per lungo tempo non può manifestarsi in alcun modo, e in determinate condizioni (rispetto ad altre infezioni e / o con ridotta immunità) si fa sentire. Durante la gravidanza, questa infezione può causare aborto spontaneo e parto prematuro. e dopo il parto, la sua presenza può innescare lo sviluppo di endometrite o polmonite nel neonato.
  • Chlamydia. È causato da microrganismi intracellulari Chlamydia (Chlamydia trachomatis), che sono difficili da trattare, perché non tutti gli agenti antibatterici sono in grado di penetrare nella cellula. La clamidia, come l'ureaplasma, può causare considerevoli danni alla gravidanza. Con la loro presenza nel corpo della madre, vi è un'alta probabilità di aborti spontanei, parto prematuro e il rischio di infezione del feto.
  • Micoplasmosi. Il rappresentante più pericoloso di questo gruppo per le donne incinte è M. Genitaliym, che nel 20% dei casi può portare ad aborto spontaneo. gravidanza non in via di sviluppo polidramnios. nascita prematura. insufficienza placentare. infezione fetale e complicanze postpartum nella madre.
  • Tricomoniasi. Una malattia sessualmente trasmissibile abbastanza comune, il cui trattamento è d'obbligo. La tricomoniasi durante la gravidanza porta alla nascita di un bambino piccolo, alla nascita prematura e ad un alto rischio di complicanze nel periodo postpartum.
  • Gonorrea. Neisseria gonorrea - l'agente eziologico di questa malattia è pericoloso perché porta alla sterilità, agli aborti spontanei, alla rottura prematura del liquido amniotico e all'infezione fetale durante il parto.

Informazioni Per la rilevazione di tutte queste infezioni, la PCR (polymerase chain reaction) è considerata il metodo più informativo e consente di determinare con esattezza la presenza dell'agente patogeno nel materiale del test prelevato dal canale cervicale, dalla vagina o dall'uretra.

Infezioni TORCHIA

Nell'analisi delle infezioni TORCH da ELISA nel sangue del test, viene determinata la presenza di anticorpi (immunoglobuline G e M) alle seguenti infezioni:

  • Toxoplasmosi. Malattia parassitaria trasmessa da animale a umano. La malattia all'inizio della gravidanza porta alla morte dell'embrione. Con un aumento della durata della gravidanza, aumenta la probabilità di infezione del feto.
  • Rosolia. L'infezione con esso nel primo trimestre di gravidanza porta allo sviluppo di deformità congenite nel feto (60-80%).
  • Cytomegalovirus (CMV). In grado di penetrare il feto e influenzare il suo sistema nervoso, il fegato, gli organi interni.
  • Herpes. La portatrice del virus dell'herpes è il 70-90% della popolazione totale. È pericoloso solo nel caso di manifestazioni primarie durante la gravidanza.

Le immunoglobuline G indicano la presenza di immunità, immunoglobuline M - a proposito di un'infezione acuta (che può richiedere una terapia appropriata).

La reazione di Wasserman (RW) è un metodo per la diagnosi rapida della sifilide.

importante Il vantaggio di questa reazione è la semplicità della sua implementazione, tuttavia, vi è un notevole svantaggio in esso - bassa specificità, che porta a risultati falsi positivi. Allo stato attuale, i moderni laboratori l'hanno sostituito con una MCI (microreazione di precipitazione), che ha aumentato significativamente il contenuto informativo dei risultati ottenuti.

Epatite virale

La presenza di epatite B o C nel corpo è determinata rilevando parti del DNA del virus nel sangue umano usando il metodo PCR.

Infezione da HIV

Utilizzando il metodo ELISA (saggio di immunoassorbimento enzimatico), vengono rilevati anticorpi diretti contro le proteine ​​virali e la PCR è in grado di rilevare l'RNA virale.

La necessità di analisi

pericoloso Tutte le infezioni (batteriche, virali, protozoi) richiedono un trattamento. La loro presenza è pericolosa non solo per la futura madre, ma anche per il bambino. Le infezioni non trattate possono causare molti problemi durante la gravidanza.

La migliore via d'uscita deve essere esaminata prima della concezione pianificata.

  • Se viene rilevato un STI, è necessario seguire un corso di terapia farmacologica, mettendo da parte l'evento per dopo.
  • In assenza di immunità alle infezioni TORCH, è necessario sottoporsi a vaccinazione (rosolia) e seguire rigorosamente le misure preventive per prevenire l'infezione con altre infezioni.
  • Si raccomanda che l'infezione da HIV ei portatori di epatite B e C si consultino con i medici delle malattie infettive.
Autore dell'articolo:

Laboratorio medico a Kiev

Un test RW è un esame del sangue in grado di rilevare la sifilide. Questa analisi è anche chiamata la reazione di Wasserman. La sifilide è una malattia venerea, il cui agente causale è il treponema pallido o spirocheta. Questo microrganismo fu scoperto dagli scienziati nel 1905. Ha una forma a spirale e una lunghezza di 1 micron.

La spirocheta pallida sopravvive nell'ambiente fino a 4 giorni. Tollera una temperatura bassa migliore di quella alta. Pertanto, l'infezione è possibile non solo a livello sessuale, ma anche in modo domestico: attraverso letti, piatti e articoli per l'igiene personale. Inoltre, la sifilide può essere trasmessa intrauterina - da madre a figlio.

Ci sono quattro fasi della sifilide. Il trattamento precedente è iniziato, più velocemente ed efficacemente è possibile sbarazzarsi della malattia.

Fasi di sifilide:

1. Periodo di incubazione (30-40 giorni dal momento dell'infezione);
2. Il periodo primario (inizia con l'apparizione di una dura cicatrice e termina con più eruzioni cutanee, dura 5-7 settimane);
3. Periodo secondario (dura circa 3 anni e termina con la comparsa di sifilide terziaria);
4. Periodo terziario (si verifica se la malattia non è trattata ed è fatale).

Diagnosi di sifilide

Per diagnosticare la sifilide in una fase iniziale, viene eseguita un'analisi RW, che viene effettuata al mattino a stomaco vuoto. Per 8 (preferibilmente 12 ore) prima che lo studio non possa mangiare. Puoi solo bere acqua. Allo stesso tempo, il consumo di succo, tè, caffè e alcol è escluso.

Per lo studio prendere 10 ml di sangue da una vena. Un antigene viene quindi iniettato nel materiale in laboratorio. In presenza di infezione, i complessi associati si formano nel sangue. L'intensità della reazione indica lo stadio di sviluppo della malattia.

Nel sangue di una persona sana c'è un processo di distruzione dei globuli rossi - emolisi. In questo caso, il test per la sifilide è negativo.

Dopo 5-6 settimane dall'infezione con la sifilide, solo il 25% dei pazienti mostra un test RW positivo e dopo 7-8 settimane il test mostra un risultato positivo nella maggior parte dei pazienti. Per la diagnosi della sifilide nelle fasi successive, condurre altri studi.

Test della sifilide

Indicazioni per l'analisi del sangue RW:

  • il verificarsi di ulcere genitali;
  • scarico abbondante dai genitali;
  • linfonodi ingrossati;
  • eruzioni cutanee sulla pelle e sulle mucose;
  • dolore alle ossa;
  • sesso con partner occasionali;
  • preparazione per la chirurgia;
  • pianificazione della gravidanza;
  • trattamento ospedaliero;
  • esame programmato

Risultati dell'analisi RW

I risultati di questo studio saranno pronti il ​​giorno successivo. Se c'è un risultato negativo, è necessario escludere i periodi precoci o tardivi della malattia. Un risultato positivo indica la presenza di sifilide o un periodo dopo il trattamento. Nel corso di un anno dopo una malattia, l'analisi RW può indicare la presenza della malattia.

L'analisi RW può anche mostrare risultati falsi positivi. Questo può verificarsi nelle seguenti malattie e condizioni:

  • diabete;
  • la tubercolosi;
  • malattie oncologiche;
  • la tossicodipendenza;
  • l'alcolismo;
  • la polmonite;
  • epatite virale;
  • la gravidanza;
  • condizione dopo la vaccinazione.

Puoi passare l'analisi RW a Kiev nel nostro laboratorio.

Il laboratorio medico è aperto tutti i giorni. È possibile registrarsi per il test telefonicamente (044) 355-03-03. È possibile ottenere una consultazione preliminare telefonicamente dall'amministratore - coordinatore.

Complesso ospedaliero

Il complesso ospedaliero

  • 200 sangue venoso

Attenzione! Quando si passa lo studio AT e AH a HIV 1/2 per una visita medica in conformità con la legislazione della Federazione Russa, è necessario fornire i seguenti dati e documenti:

1. Per i residenti di Mosca e della regione di Mosca:

  • Cognome, nome
  • Giorno, mese e anno di nascita
  • Informazioni sulla registrazione
  • passaporto
  • Polizza assicurativa (serie e numero della polizza assicurativa, nome della compagnia assicurativa).

2. Per i residenti di altre regioni della Federazione Russa e cittadini stranieri in aggiunta - una fotocopia (scansione) del passaporto:

  • Cognome, nome
  • Giorno, mese e anno di nascita
  • Informazioni sulla registrazione
  • Polizza assicurativa (serie e numero della polizza assicurativa, nome della compagnia assicurativa)
  • Fotocopia (scansione) del passaporto

Nel caso in cui non si forniscano le informazioni di cui sopra, per i pazienti con risultati preliminari e dubbi dubbi dei test AT e AH per HIV ½ (screening) (qualità), non è possibile emettere il risultato dello studio. Un test HIV può essere preso in modo anonimo: il paziente è registrato come anonimo con un numero d'ordine individuale (clausola 2, articolo 8 della legge federale della Federazione russa n. 38-FZ). I bambini sotto i 14 anni sono sottoposti a test per l'HIV in presenza di un rappresentante legale (genitore o tutore). Attiriamo la tua attenzione! Che i risultati degli studi eseguiti in modo anonimo, non possono essere forniti alla clinica o per il ricovero in ospedale. Per ottenere un risultato ufficiale (esame medico), devi avere un PASSPORT con te in conformità con le leggi della Federazione Russa.
I risultati di un test HIV, indipendentemente dal loro esito, vengono forniti solo quando il paziente contatta personalmente il laboratorio. Nell'esaminare minori (sotto i 14 anni) minori - il rappresentante legale specificato nell'ordine. I risultati vengono emessi su presentazione del contratto, stima e documento comprovante l'identità del paziente stesso o il rappresentante del paziente specificato nell'ordine. Per telefono ed e-mail i risultati della ricerca non vengono riportati.
NORME PER LA CONDUZIONE DI UN ESAME PER L'INFEZIONE DELL'HIV

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Analisi di rw hiv epatite b ec

RW nel numero di sangue # 8212; che cos'è?

Passando diagnostics e vedendo simboli incomprensibili nei loro risultati, molti possono avere domande su RW in un esame del sangue - che tipo di indicatore è e cosa significa?

Gli esami del sangue per vari indici (HBsAg, HCV, RW, ecc.) Sono importanti nella pratica medica.

Decifrare l'una o l'altra analisi permette di stabilire l'affidabilità di varie condizioni patologiche, nonché di scoprire lo stato generale della salute umana.

Caratteristiche dello studio

Il sangue può dire molto sulla salute. Sulla base dei risultati del test, il medico può identificare varie patologie, monitorare il corso della terapia medica e conoscere le più diverse anomalie nel corpo.

L'analisi su RW, tuttavia, come per HBsAg e HCV, viene eseguita prima di inviare il paziente all'ospedale o vari interventi chirurgici per rilasciare vari certificati sanitari.

È necessario donare il sangue a RW prima del trattamento sanatorio-resort, l'esame profilattico, così come in molti altri casi. La ricerca su RW è fatta con un esame standard.

La donazione di sangue per la reazione RW o Wasserman è indicata come un tipo specifico di test medico.

Lo studio rivela il valore del treponema pallido nel corpo, che è l'agente eziologico della sifilide.

È noto che la sifilide è una malattia cronica complessa, la cui diagnosi è piuttosto difficile, poiché la malattia è nascosta da molto tempo.

Grazie all'analisi RW, i medici sono più propensi a confermare o negare la diagnosi.

L'analisi della decodifica su RW non significa che la persona sia malata. Un risultato positivo dà motivo di prescrivere una diagnosi più completa al paziente.

Durante il test per RW, come per HBsAg e HCV, il sangue viene prelevato dalla vena periferica. Donare il sangue per la ricerca è necessario solo a stomaco vuoto.

Secondo i risultati dello studio, il medico può valutare il grado di attività di alcuni tipi di batteri, stabilire il periodo di possibile infezione e anche vedere come funziona la terapia medica prescritta.

Una patologia così complessa, come la sifilide, molto spesso si presenta in forma latente. In questo caso, l'unico modo per rilevarlo è donare il sangue a RW.

La ragione per la nomina della ricerca può servire come un forte dolore alle ossa, mentre contemporaneamente aumenta i linfonodi, così come l'aspetto di una eruzione di origine sconosciuta.

A rischio sono i pazienti con HIV e l'immunità indebolita, così come quelli che sono sessualmente promiscui.

Una regolare donazione di sangue per RW, HBsAg e HCV deve essere somministrata non solo ai pazienti HIV, ma anche a coloro la cui linea di business comporta il contatto con il cibo e le persone.

Inoltre, questo studio è obbligatorio assegnato alle future mamme e la durata dell'analisi è determinata dal medico.

L'importanza e l'importanza della diagnosi

Condurre un esame del sangue per RW rende possibile per diversi giorni con un'alta probabilità di confermare la diagnosi iniziale di sifilide, oltre a determinare la durata dell'infezione.

Attraverso la consegna dell'analisi, è possibile identificare l'effetto nascosto della patologia sul corpo.

Questo è particolarmente importante nel caso in cui il paziente:

  • si sviluppa la neurosifilide o la forma viscerale della malattia;
  • la terapia prestabilita non funziona;
  • il paziente ha l'HIV o ha un sistema immunitario gravemente indebolito.

Il prelievo di sangue per RW è importante anche nel caso in cui sia necessario valutare l'efficacia dell'effetto della terapia eseguita.

Viene condotto uno studio per esaminare coloro che sono stati in un certo periodo in contatto diretto con una persona malata al fine di prescrivere un trattamento profilattico.

Come esattamente la ricerca viene eseguita e quanto tempo viene decifrato, il medico curante sarà in grado di rispondere, che scriverà il referral per l'analisi.

Lo scopo principale del test del sangue per RW è quello di determinare la gamma di persone infette al fine di prevenire il più possibile la diffusione di batteri pericolosi.

Attualmente esiste un elenco di persone e professioni che dovrebbero essere regolarmente esaminate per la prevenzione.

Il risultato dell'analisi stessa è valido per un certo periodo di tempo. Quanto dura questo periodo può essere detto solo dal medico curante.

È obbligatorio donare periodicamente sangue a RW a coloro la cui professione è in qualche misura legata al cibo.

Inoltre, tutte le categorie di personale medico sono oggetto di ricerche regolari. L'analisi deve essere prescritta ai tossicodipendenti e alle persone con diagnosi di HIV.

I donatori sono soggetti ad esame, così come quelli che hanno avuto contatti regolari con il paziente.

Sono stati esaminati pazienti in RW che per la prima volta si sono rivolti a un poliambulatorio per la prima volta, così come quelli che sono in programma per l'ospedalizzazione o la chirurgia.

Inoltre, un medico può raccomandare un esame del sangue se si identificano determinati sintomi osservati in un paziente per un lungo periodo di tempo.

Per le future mamme è obbligatorio donare il sangue a RW e la durata della gravidanza influisce sulla consegna dell'analisi.

Valutazione dei risultati

Dopo aver superato l'analisi, è obbligatorio decifrarlo, il cui risultato viene registrato nella conclusione finale e distribuito.

Quanto tempo devi aspettare per i risultati del testo dipende dall'istituzione medica in cui è stato prelevato il sangue.

Nella forma di decodifica, la reazione a RW può essere designata come positiva o negativa.

Nel caso in cui un campione di sangue sia positivo, la reazione potrebbe essere:

  • discutibile;
  • debole positivo;
  • bruscamente positivo.

Nel primo e nel secondo caso sarà necessaria la seconda analisi. Una reazione positiva significa che la presenza di anticorpi verso il treponema pallido si riscontra nel sangue del paziente.

Il test può mostrare un risultato positivo anche dopo un trattamento medico di successo. Ci sono alcune categorie di pazienti che una volta erano stati malati di sifilide e sono rimasti positivi fino alla fine della loro vita.

Molto spesso, durante la gravidanza, l'analisi mostra una reazione debolmente positiva, ma non c'è infezione nel sangue della donna.

In ogni caso, un risultato positivo richiede test più approfonditi utilizzando vari metodi diagnostici.

L'analisi RW non è una base per la diagnosi finale. I suoi risultati possono essere utilizzati solo come test primario.

Dà sempre un risultato positivo se il paziente ha la tubercolosi o la polmonite.

Un campione di sangue è anche positivo quando un paziente viene diagnosticato con reumatismi, diabete, epatite virale.

Il test può essere falsamente positivo nei tossicodipendenti, nelle persone che vivono con l'HIV e in gravidanza.

Risultati impropri possono influenzare l'accuratezza dei risultati, ad esempio il consumo eccessivo di cibi grassi e piccanti.

I risultati di questa analisi del sangue danno al medico la ragione di prescrivere ulteriori esami al paziente per poter fare correttamente la diagnosi finale.

Test di infezione

Pianificare una gravidanza non è solo prendere una decisione sul concepire un bambino e iniziare a prendere vitamine e acido folico. ma anche una serie di sondaggi. compresi quelli volti a identificare le infezioni nascoste nel corpo, la rilevazione e il trattamento tempestivo di cui vi permetterà di evitare molti problemi durante la gravidanza.

Infezioni batteriche, infezioni a trasmissione sessuale (STI) includono:

  • Ureaplasmosis. La malattia è causata dal microrganismo patogeno condizionatamente Ureaplasma urealyticum, che per lungo tempo non può manifestarsi in alcun modo, e in determinate condizioni (rispetto ad altre infezioni e / o con ridotta immunità) si fa sentire. Durante la gravidanza, questa infezione può causare aborto spontaneo e parto prematuro. e dopo il parto, la sua presenza può innescare lo sviluppo di endometrite o polmonite nel neonato.
  • Chlamydia. È causato da microrganismi intracellulari Chlamydia (Chlamydia trachomatis), che sono difficili da trattare, perché non tutti gli agenti antibatterici sono in grado di penetrare nella cellula. La clamidia, come l'ureaplasma, può causare considerevoli danni alla gravidanza. Con la loro presenza nel corpo della madre, vi è un'alta probabilità di aborti spontanei, parto prematuro e il rischio di infezione del feto.
  • Micoplasmosi. Il rappresentante più pericoloso di questo gruppo per le donne incinte è M. Genitaliym, che nel 20% dei casi può portare ad aborto spontaneo. gravidanza non in via di sviluppo polidramnios. nascita prematura. insufficienza placentare. infezione fetale e complicanze postpartum nella madre.
  • Tricomoniasi. Una malattia sessualmente trasmissibile abbastanza comune, il cui trattamento è d'obbligo. La tricomoniasi durante la gravidanza porta alla nascita di un bambino piccolo, alla nascita prematura e ad un alto rischio di complicanze nel periodo postpartum.
  • Gonorrea. Neisseria gonorrea - l'agente eziologico di questa malattia è pericoloso perché porta alla sterilità, agli aborti spontanei, alla rottura prematura del liquido amniotico e all'infezione fetale durante il parto.

Informazioni Per la rilevazione di tutte queste infezioni, la PCR (polymerase chain reaction) è considerata il metodo più informativo e consente di determinare con esattezza la presenza dell'agente patogeno nel materiale del test prelevato dal canale cervicale, dalla vagina o dall'uretra.

Infezioni TORCHIA

Nell'analisi delle infezioni TORCH da ELISA nel sangue del test, viene determinata la presenza di anticorpi (immunoglobuline G e M) alle seguenti infezioni:

  • Toxoplasmosi. Malattia parassitaria trasmessa da animale a umano. La malattia all'inizio della gravidanza porta alla morte dell'embrione. Con un aumento della durata della gravidanza, aumenta la probabilità di infezione del feto.
  • Rosolia. L'infezione con esso nel primo trimestre di gravidanza porta allo sviluppo di deformità congenite nel feto (60-80%).
  • Cytomegalovirus (CMV). In grado di penetrare il feto e influenzare il suo sistema nervoso, il fegato, gli organi interni.
  • Herpes. La portatrice del virus dell'herpes è il 70-90% della popolazione totale. È pericoloso solo nel caso di manifestazioni primarie durante la gravidanza.

Le immunoglobuline G indicano la presenza di immunità, immunoglobuline M - a proposito di un'infezione acuta (che può richiedere una terapia appropriata).

La reazione di Wasserman (RW) è un metodo per la diagnosi rapida della sifilide.

importante Il vantaggio di questa reazione è la semplicità della sua implementazione, tuttavia, vi è un notevole svantaggio in esso - bassa specificità, che porta a risultati falsi positivi. Allo stato attuale, i moderni laboratori l'hanno sostituito con una MCI (microreazione di precipitazione), che ha aumentato significativamente il contenuto informativo dei risultati ottenuti.

Epatite virale

La presenza di epatite B o C nel corpo è determinata rilevando parti del DNA del virus nel sangue umano usando il metodo PCR.

Infezione da HIV

Utilizzando il metodo ELISA (saggio di immunoassorbimento enzimatico), vengono rilevati anticorpi diretti contro le proteine ​​virali e la PCR è in grado di rilevare l'RNA virale.

La necessità di analisi

pericoloso Tutte le infezioni (batteriche, virali, protozoi) richiedono un trattamento. La loro presenza è pericolosa non solo per la futura madre, ma anche per il bambino. Le infezioni non trattate possono causare molti problemi durante la gravidanza.

La migliore via d'uscita deve essere esaminata prima della concezione pianificata.

  • Se viene rilevato un STI, è necessario seguire un corso di terapia farmacologica, mettendo da parte l'evento per dopo.
  • In assenza di immunità alle infezioni TORCH, è necessario sottoporsi a vaccinazione (rosolia) e seguire rigorosamente le misure preventive per prevenire l'infezione con altre infezioni.
  • Si raccomanda che l'infezione da HIV ei portatori di epatite B e C si consultino con i medici delle malattie infettive.
Autore dell'articolo:

Laboratorio medico a Kiev

Un test RW è un esame del sangue in grado di rilevare la sifilide. Questa analisi è anche chiamata la reazione di Wasserman. La sifilide è una malattia venerea, il cui agente causale è il treponema pallido o spirocheta. Questo microrganismo fu scoperto dagli scienziati nel 1905. Ha una forma a spirale e una lunghezza di 1 micron.

La spirocheta pallida sopravvive nell'ambiente fino a 4 giorni. Tollera una temperatura bassa migliore di quella alta. Pertanto, l'infezione è possibile non solo a livello sessuale, ma anche in modo domestico: attraverso letti, piatti e articoli per l'igiene personale. Inoltre, la sifilide può essere trasmessa intrauterina - da madre a figlio.

Ci sono quattro fasi della sifilide. Il trattamento precedente è iniziato, più velocemente ed efficacemente è possibile sbarazzarsi della malattia.

Fasi di sifilide:

1. Periodo di incubazione (30-40 giorni dal momento dell'infezione);
2. Il periodo primario (inizia con l'apparizione di una dura cicatrice e termina con più eruzioni cutanee, dura 5-7 settimane);
3. Periodo secondario (dura circa 3 anni e termina con la comparsa di sifilide terziaria);
4. Periodo terziario (si verifica se la malattia non è trattata ed è fatale).

Diagnosi di sifilide

Per diagnosticare la sifilide in una fase iniziale, viene eseguita un'analisi RW, che viene effettuata al mattino a stomaco vuoto. Per 8 (preferibilmente 12 ore) prima che lo studio non possa mangiare. Puoi solo bere acqua. Allo stesso tempo, il consumo di succo, tè, caffè e alcol è escluso.

Per lo studio prendere 10 ml di sangue da una vena. Un antigene viene quindi iniettato nel materiale in laboratorio. In presenza di infezione, i complessi associati si formano nel sangue. L'intensità della reazione indica lo stadio di sviluppo della malattia.

Nel sangue di una persona sana c'è un processo di distruzione dei globuli rossi - emolisi. In questo caso, il test per la sifilide è negativo.

Dopo 5-6 settimane dall'infezione con la sifilide, solo il 25% dei pazienti mostra un test RW positivo e dopo 7-8 settimane il test mostra un risultato positivo nella maggior parte dei pazienti. Per la diagnosi della sifilide nelle fasi successive, condurre altri studi.

Test della sifilide

Indicazioni per l'esecuzione del test RW-blood:

  • il verificarsi di ulcere genitali;
  • scarico abbondante dai genitali;
  • linfonodi ingrossati;
  • eruzioni cutanee sulla pelle e sulle mucose;
  • dolore alle ossa;
  • sesso con partner occasionali;
  • preparazione per la chirurgia;
  • pianificazione della gravidanza;
  • trattamento ospedaliero;
  • esame programmato

Risultati dell'analisi RW

I risultati di questo studio saranno pronti il ​​giorno successivo. Se c'è un risultato negativo, è necessario escludere i periodi precoci o tardivi della malattia. Un risultato positivo indica la presenza di sifilide o un periodo dopo il trattamento. Nel corso di un anno dopo una malattia, l'analisi RW può indicare la presenza della malattia.

L'analisi RW può anche mostrare risultati falsi positivi. Questo può verificarsi nelle seguenti malattie e condizioni:

  • diabete;
  • la tubercolosi;
  • malattie oncologiche;
  • la tossicodipendenza;
  • l'alcolismo;
  • la polmonite;
  • epatite virale;
  • la gravidanza;
  • condizione dopo la vaccinazione.

Puoi passare l'analisi RW a Kiev nel nostro laboratorio.

Il laboratorio medico è aperto tutti i giorni. È possibile registrarsi per il test telefonicamente (044) 355-03-03. È possibile ottenere una consultazione preliminare telefonicamente dall'amministratore - coordinatore.

Analisi di rw hiv epatite b ec

Analisi di rw hiv epatite b ec

Diagnostica della sifilide, infezione da HIV, epatite virale B e C sono necessariamente inclusi nel piano di esame per una donna incinta.I periodi di gravidanza per i quali vengono effettuati questi studi sono approvati dall'ordine del Ministero della Salute della Russia n ° 50 del 02/10/2003 "Monitoraggio dinamico di donne in gravidanza e puerperas". Nell'approvare queste date, sono state prese in considerazione le caratteristiche del decorso di queste malattie e il massimo rischio per lo sviluppo del feto.

La sifilide è una malattia infettiva cronica. Ci sono la sifilide primaria, secondaria e terziaria. L'agente eziologico della malattia è il treponema pallido. L'infezione da sifilide avviene più spesso attraverso il contatto sessuale. I sintomi primari di solito si manifestano dopo 3-4 settimane e appaiono come un punto solido al sito del patogeno (erosione o ulcera con contorni regolari arrotondati o ovali con bordi alti chiari, densi, simili a rulli) e linfonodi ingrossati vicino al cancro. Dopo un po 'di tempo, le manifestazioni locali scompaiono e solo dopo 6-7 settimane la sifilide si fa sentire di nuovo, ma già un'infezione comune. In questo momento, un'eruzione compare su varie aree della pelle e delle mucose, una violazione della pigmentazione della pelle, i capelli cominciano a cadere. Il periodo secondario può durare circa 3 anni. Dopo di ciò, l'infezione per lungo tempo non appare esternamente (sifilide latente). Tuttavia, durante questo periodo, il treponema può colpire gli organi interni, che porta alla fase successiva della malattia, la sifilide terziaria, quando si formano specifiche gengive sifilitiche (grandi nodi infiammatori globulari disintegranti) nelle ulcere ossee, del fegato e non cicatrizzate sulla pelle. In questa fase, l'insufficienza cardiaca si sviluppa spesso a causa di danni al cuore e ai vasi sanguigni, così come la distruzione del tessuto nervoso del midollo spinale, che porta alla paralisi generale.

In presenza di una malattia nella madre, le tossine secrete dal treponema danno pallido alla barriera placentare (vasi, placenta) e l'agente patogeno entra nel corpo del nascituro. Tutto ciò può portare non solo alla sifilide congenita, ma anche al ritardo della crescita intrauterina, al verificarsi di malformazioni, alla nascita di un bambino prematuro e a complicazioni più gravi. Per prevenire gravi problemi, è necessario diagnosticare la malattia il più presto possibile e iniziare il trattamento in modo tempestivo. È particolarmente pericoloso infettare il feto nel primo trimestre di gravidanza quando si depongono i principali organi e tessuti, principalmente il sistema nervoso. La possibilità di trasmissione dalla madre è massima se ha sifilide latente secondaria o precoce.

Il test di screening diagnostico principale (cioè il test di screening) per la sifilide è la reazione di Wasserman (Q / L) o il test CRC. Nel nostro paese viene effettuata una tripla indagine sulle donne incinte (nella prima e nella seconda metà della gravidanza, quando si entra nell'ospedale di maternità). Se c'è un treponema pallido nel corpo, i risultati di questi test saranno positivi. Sono possibili anche risultati falsi positivi. Questo è spesso osservato nei pazienti con processi autoimmuni (malattie in cui gli anticorpi ai loro stessi organi e tessuti, come il lupus eritematoso sistemico), il diabete e varie malattie infettive sono prodotte nel corpo umano. A volte si possono osservare risultati falsi positivi nelle donne in gravidanza. In ogni caso, quando si riceve un test KS o KRK positivo, è necessario contattare il proprio venereologo. Il medico condurrà un ulteriore esame e determinerà la causa esatta di questi cambiamenti.

In caso di conferma della presenza di sifilide in una donna incinta, viene prescritta una terapia specifica. Diagnosi e trattamento tempestivi aumentano le possibilità di un esito favorevole della gravidanza e la nascita di un bambino sano.

L'infezione da HIV è una malattia caratterizzata da danni al sistema immunitario e un quadro clinico diversificato associato allo sviluppo di processi infettivi e neoplastici secondari. L'HIV (virus dell'immunodeficienza umana), che entra nel corpo, colpisce principalmente le cellule del sistema immunitario (linfociti T, macrofagi) e le cellule nervose. La riproduzione del virus porta allo sviluppo di violazioni in tutte le parti della difesa immunitaria. Questo spiega la varietà delle manifestazioni cliniche della malattia. Sullo sfondo dell'immunodeficienza progressiva, non solo i microrganismi patogeni (patogeni) agiscono come agenti infettivi, ma anche condizionatamente patogeni (causano la malattia solo quando il corpo è indebolito e altre condizioni sfavorevoli), e persino i microrganismi che abitualmente vivono nel corpo umano e non provocano malattie.. In connessione con la violazione dell'immunità antitumorale può sviluppare tumori maligni.

L'HIV si trova in quasi tutti i liquidi biologici di un organismo infetto. Tuttavia, la quantità di virus sufficiente per l'infezione è presente solo nel sangue, nello sperma, nelle secrezioni vaginali, nella linfa e nel latte materno. Detto questo, si distinguono i seguenti modi di trasmissione del patogeno: sessuale, parenterale (attraverso il sangue), transplacentare (attraverso la placenta) e da madre a figlio durante l'allattamento. L'infezione può anche verificarsi se i suddetti fluidi entrano nelle membrane mucose danneggiate. Il virus non viene trasmesso durante i contatti domestici, poiché è poco resistente all'ambiente.

Il decorso dell'infezione da HIV nelle donne in gravidanza, di norma, non ha caratteristiche distintive. Tuttavia, a causa del fatto che una diminuzione fisiologica dell'immunità è osservata sullo sfondo della gravidanza, con questa patologia, le manifestazioni di immunodeficienza possono essere più pronunciate. Il rischio di infezione intrauterina del nascituro varia dal 7 al 70%: tutto dipende dallo stadio della malattia e dalla concentrazione del virus. Si ritiene che il più grande pericolo per il feto sia l'infezione della madre durante la gravidanza. Tale infezione è accompagnata dalla comparsa di un'alta concentrazione del virus nel sangue e aumenta il rischio di trasmissione transplacentare. Non sono attualmente disponibili dati affidabili sulle malformazioni fetali sullo sfondo dell'infezione da HIV nella madre. A causa del fatto che la trasmissione del virus attraverso il latte materno è possibile, i bambini nati da madri con infezione da HIV vengono nutriti artificialmente.

I test per l'infezione da HIV devono essere effettuati prima dell'inizio della gravidanza, specialmente se ci sono fattori di rischio (uso di droghe, incluso un partner, un gran numero di partner sessuali, precedenti trasfusioni di sangue), nonché nei trimestri di gravidanza I e III. Al rilevamento di anticorpi contro il virus dell'immunodeficienza umana, un medico di malattie infettive effettua ulteriori osservazioni e trattamenti specialistici.

Le epatiti virali B e C sono indicate come infezioni in cui la principale trasmissione del patogeno avviene attraverso il sangue o altri fluidi biologici del corpo. Queste malattie sono caratterizzate da danni alle cellule del fegato e disfunzione epatica di diversa gravità.

La fonte di infezione nell'epatite B è più spesso i cosiddetti portatori di virus "sani" (persone che non hanno l'epatite, ma hanno un virus nei loro corpi), così come i pazienti con un processo cronico o acuto. Nel caso dell'epatite C, la fonte del patogeno è una persona con una malattia acuta o cronica. La trasmissione del virus avviene durante vari contatti con sangue infetto (somministrazione di farmaci per via endovenosa, trasfusioni di sangue, interventi chirurgici, varie procedure mediche), attraverso rapporti sessuali. È anche possibile che l'infezione nella comunicazione di tutti i giorni con una persona malata (in questa situazione, l'introduzione del virus è possibile attraverso la pelle danneggiata, pur condividendo articoli per l'igiene personale).

La trasmissione sessuale del virus dell'epatite C è improbabile e si verifica abbastanza raramente. Il decorso dell'epatite C è meno grave e spesso si notano forme anterteriche. Ma nonostante questo. la prognosi per questa malattia è più grave. I pazienti con epatite virale sono a rischio di sviluppare epatite cronica, così come la cirrosi e tumori del fegato e insufficienza epatica. Inoltre, con l'epatite C, questi processi si sviluppano più frequentemente. Di particolare pericolo è la trasmissione dell'agente patogeno da una donna incinta a un feto o un neonato. La trasmissione dell'infezione nell'epatite C nella madre è osservata in media nel 5% dei casi. Il rischio di infezione aumenta con la presenza di un processo acuto e la riproduzione attiva del virus. Possibile sindrome da crescita fetale ritardata e parto prematuro.
La diagnosi di epatite virale è desiderabile da tenere prima dell'inizio della gravidanza, e poi nei trimestri I e III. Quando l'epatite B viene rilevata in una donna incinta, viene eseguito un complesso di esami per chiarire lo stadio del processo. Per prevenire lo sviluppo dell'infezione in un bambino, immediatamente dopo la nascita, viene somministrato al bambino un vaccino specifico per immunoglobuline ed epatite B. Quando il bambino ha 1 anno, viene effettuato un ciclo completo di vaccinazione e un esame di follow-up.

Se nella futura madre si trovano anticorpi del virus dell'epatite C, il passo successivo nella diagnosi sarà quello di rilevare il virus stesso nel sangue mediante un metodo altamente sensibile della reazione a catena della polimerasi (PCR). Un risultato positivo di questa analisi indica l'epatite C acuta. In questa situazione, aumenta il rischio di trasmissione al feto. Il prossimo passo è valutare la carica virale. Maggiore è il numero di particelle virali nel sangue della madre, maggiore è la probabilità che un bambino venga infettato.

Se a una donna è stata diagnosticata un'epatite virale prima della gravidanza o durante di essa, uno specialista di malattie infettive la osserverà in collaborazione con il ginecologo, determinando la tattica della gestione delle nascite e l'esame postpartum della madre e del bambino.
Se all'improvviso con alcuni studi verranno rilevate deviazioni dalla norma, non allarmarti e non farti prendere dal panico. Contattate il vostro ginecologo, il medico valuterà obiettivamente i risultati dei test, vi spiegherà le possibili ragioni dei cambiamenti e delineerà un piano per ulteriori azioni.

Ella Domnina, dottore del Laboratorio Indipendente INVITRO

Screening ospedaliero (HIV, sifilide ed epatite B e C)

Preparazione per l'analisi
il periodo di esecuzione

L'analisi sarà pronta entro 1 giorno, esclusa la domenica (eccetto il giorno in cui si acquisisce il biomateriale). Riceverai i risultati via email. posta subito dopo prontezza.

Scadenza: 1 giorno, esclusa la domenica (eccetto il giorno in cui si acquisisce il biomateriale)

Informazioni sull'analisi
Composizione e risultati

Screening ospedaliero (HIV, sifilide ed epatite B e C)

Studio di screening completo, che comprende 4 test:
- Determinazione degli anticorpi contro il virus dell'immunodeficienza umana 1,2 (HIV 1,2).
- Determinazione degli anticorpi totali contro Treponema pallidum.
- Determinazione dell'antigene di superficie del virus dell'epatite B (HBsAg).
- Determinazione degli anticorpi totali contro il virus dell'epatite C (anti-HCV).

Composizione del profilo

Interpretazione dei risultati dello studio "Screening ospedaliero (HIV, sifilide ed epatite B e C)"

Attenzione! L'interpretazione dei risultati del test è informativa, non è una diagnosi e non sostituisce la consultazione di un medico. I valori di riferimento possono differire da quelli indicati, a seconda dell'apparecchiatura utilizzata, i valori effettivi saranno indicati sul modulo dei risultati.

Un risultato positivo di uno qualsiasi dei test può indicare la presenza di una malattia in corso o di una precedente malattia.

Un risultato negativo del test può indicare l'assenza di un'infezione corrente o pregressa, ma non è possibile escludere il primo periodo della malattia.

Quando si riceve un risultato dubbio di uno qualsiasi dei test, il test deve essere ripetuto dopo 10 - 14 giorni.

test di qualità, il risultato è dato sotto forma di: positivo, negativo, dubbioso

Lab4U è un laboratorio medico online il cui obiettivo è rendere i test convenienti e accessibili in modo da poterti prendere cura della tua salute. Per fare questo, abbiamo eliminato tutti i costi per cassieri, amministratori, noleggi, ecc., Inviando denaro per utilizzare moderne attrezzature e reagenti dei migliori produttori globali. Il laboratorio ha implementato il sistema TrakCare LAB, che automatizza la ricerca di laboratorio e minimizza l'impatto del fattore umano.

Allora perché senza dubbio Lab4U?

  • È conveniente scegliere le analisi assegnate dal catalogo o nella barra di ricerca pass-through, si ha sempre a disposizione una descrizione accurata e comprensibile della preparazione per l'analisi e l'interpretazione dei risultati
  • Lab4U crea istantaneamente per te una lista di centri medici adatti, resta da scegliere il giorno e l'ora, vicino a casa, in ufficio, all'asilo o sulla strada
  • È possibile ordinare analisi per qualsiasi membro della famiglia in pochi clic, una volta averli fatti nel proprio account personale, in modo rapido e comodo per ottenere il risultato per posta
  • Le analisi sono più redditizie del prezzo medio di mercato fino al 50%, quindi puoi utilizzare il budget risparmiato per ulteriori ricerche regolari o altre importanti spese.
  • Lab4U lavora sempre online con tutti i clienti 7 giorni su 7, il che significa che ogni domanda e appello è vista dai manager, è proprio attraverso questo che Lab4U migliora costantemente il servizio.
  • Un archivio dei risultati ottenuti in precedenza è comodamente archiviato nel tuo account, puoi facilmente confrontare le dinamiche
  • Per gli utenti avanzati, abbiamo realizzato e stiamo migliorando costantemente l'applicazione mobile.

Abbiamo lavorato dal 2012 in 24 città della Russia e abbiamo già completato più di 400.000 analisi (dati aggiornati ad agosto 2017).

Il team Lab4U sta facendo di tutto per rendere la procedura spiacevole semplice, conveniente, accessibile e comprensibile. Rendi Lab4U il tuo laboratorio permanente.

Ottieni i risultati del test nel tempo specificato sul sito Web per e-mail e, se necessario, nel centro medico.

* L'ordine include il costo del materiale da analizzare e può includere un abbonamento annuale di 99 rubli (pagato una volta all'anno e non viene addebitato al momento della registrazione tramite l'applicazione mobile per iOS e Android).

Come e quando fare il test per l'epatite, la sifilide e l'HIV?

Epatite, HIV e sifilide nei tempi moderni

L'incidenza dell'HIV e dell'epatite, così come la sifilide, purtroppo, sono diventate parte della nostra vita! Queste malattie non appartengono solo al recente passato, ma per molti anni sono state più o meno minacciate. Le malattie trasmesse per via sessuale dovrebbero ispirare la paura in tutti, ma, sfortunatamente, in molti casi questo non è il caso.

Considerando la prevalenza di malattie sessualmente trasmissibili, diamo un'occhiata a questioni di attualità, come come testare l'epatite e l'HIV, quando è consigliabile fare il test per l'AIDS e la sifilide, è possibile fare il test dell'HIV per l'epatite della sifilide in modo anonimo, ecc.

HIV test sifilide epatite B e caratterizzazione di queste malattie

L'epatite B è una malattia a trasmissione sessuale originata da uno specifico virus del DNA che infetta il fegato. Questo virus può persino essere fatale per l'uomo. Una persona infetta può non avere sintomi, ma è contagiosa anche nei suoi dintorni, e questa malattia venerea può diffondersi ulteriormente. L'epatite B indotta dall'HBV (virus dell'epatite B) può manifestarsi in quattro forme:

  • sotto forma di un'infezione acuta;
  • sotto forma di infezione cronica;
  • sotto forma di epatite fulminante con massiccia necrosi epatica;
  • o come infezione contemporaneamente al virus B (HBV).

L'epatite B viene trasmessa da qualsiasi contatto sessuale (vaginale, orale e anale). Oltre a questo, la trasmissione dell'infezione si verifica durante la trasfusione di sangue, l'uso di aghi non sterili, ad esempio, con l'introduzione di droghe da parte di tossicodipendenti o durante la dialisi. Vengono anche descritte le possibilità di trasmissione dalla madre al feto, specialmente se la madre ha una fase attiva della malattia nell'ultimo trimestre di gravidanza.

Il rischio di trasmissione dell'epatite B sopra descritta è molto alto (80-90%). Gli anticorpi anti-HBV vengono somministrati a questi bambini immediatamente dopo la nascita, che nel 90% dei casi aiuta a prevenire l'insorgere di focolai di epatite. Il restante 10% dei bambini diventa portatore per tutta la vita del tipo di epatite B, hanno un aumentato rischio di malattia epatica; né dovremmo perdere di vista il fatto che il virus può infettare altre persone.

Analisi della diagnosi per l'epatite B

Per il metodo diagnostico più semplice di epatite, è necessario donare il sangue per la sua ricerca sierologica. In primo luogo, questo studio può determinare la presenza stessa del virus dell'epatite B e, in secondo luogo, determinare la presenza di anticorpi prodotti contro questo virus. L'urina di una persona infetta può anche essere controllata, e dagli esami del sangue per controllare la funzionalità epatica, per determinare il suo danno.

L'AIDS e l'HIV sono contrazioni delle più spaventose e, si può dire, delle più gravi malattie a trasmissione sessuale. Nella società, queste infezioni insidiose e trasmesse sessualmente sono considerate un "disastro naturale" del XX secolo e, senza dubbio, sono tali nel XXI secolo.

L'AIDS è una malattia venerea, l'abbreviazione sta per sindrome da immunodeficienza acquisita.

Una sindrome è un insieme di sintomi o segni esterni di una malattia. L'immunodeficienza umana massimizza la probabilità di infezione e l'incapacità del corpo di far fronte a un problema di salute a causa di un indebolimento dei meccanismi di difesa. Quindi, una persona infetta da HIV o affetta da AIDS può facilmente prendere un raffreddore, e anche questa malattia apparentemente banale per il corpo può avere una fine fatale.

Il virus responsabile dello sviluppo dell'AIDS è l'abbreviato HIV (virus dell'immunodeficienza umana). Il virus entra nel corpo e infetta le cellule del sistema immunitario prima che il corpo possa rispondere a questo fatto. La diffusione graduale del virus distrugge il sistema immunitario e, quindi, l'infezione umana può persino essere fatale.

Esame del sangue per l'HIV: come e quando?

Prima di tutto, è necessario menzionare che i test per HIV e AIDS possono essere trasmessi in modo anonimo e, nella maggior parte dei casi, a buon mercato. Esistono 3 tipi di test.

Dosaggio immunoenzimatico

Per superare il test, è necessario donare sangue, che durante l'analisi (test ELISA) sarà testato per la presenza di anticorpi. Questo test è così sensibile che rileverà anche una piccola quantità di anticorpi.

Se sono presenti anticorpi, viene eseguito un test di screening più complesso (e più costoso). A causa dell'elevata sensibilità, il test può mostrare risultati "falsi positivi", proprio come un allarme antincendio può inviare un segnale di allarme al minimo aumento di temperatura e fumo e non c'è praticamente alcun incendio.

Test di verifica (Immunoblot)

Per un test di convalida (solitamente chiamato "Western blot"), lo stesso campione di sangue che è stato passato viene solitamente usato per la conferma, in modo da poter salvare lo sforzo causato dalla specie, in modo che il processo di campionamento del sangue e altre aspettative. Se il test di screening rileva anticorpi contro l'HIV, la persona viene informata del risultato che "il test per gli anticorpi contro l'HIV è positivo".

Test direttamente sul virus (reazione a catena della polimerasi)

In rari casi (ad esempio, nei bambini nati da madri infette da HIV), la presenza di infezione da HIV viene determinata utilizzando il rilevamento diretto del virus o del suo materiale ereditario (test PCR). Questo test, tuttavia, è meno accurato di un test degli anticorpi, vale a dire il rischio di risultati errati è più alto. Pertanto, è anche necessario confermare anche un risultato negativo con un test degli anticorpi (vale a dire, almeno 3 mesi dopo l'ultima situazione di rischio). Un test direttamente su un virus, tra le altre cose, è molto costoso e, di regola, non viene rimborsato dall'assicurazione medica.

La sifilide è una malattia molto pericolosa. L'infezione è causata dalla spirocheta pallid treponema, scoperta nel 1905. Una persona può contrarre l'infezione principalmente attraverso rapporti non protetti, sia esso vaginale, orale o anale. L'infezione può anche svilupparsi in seguito al contatto con lesioni sifilitiche sul corpo di una persona infetta.

La sifilide può essere trasmessa dalla madre al feto durante la gravidanza. Un quarto dei bambini infetti sono nati morti o muoiono poco dopo la nascita. I bambini infetti da sifilide nascono in circa la metà delle donne infette e non trattate. Questi bambini hanno gravemente danneggiato cuori, cervelli e occhi. Per questo motivo, ogni donna incinta prende il sangue almeno una volta durante la gravidanza e lo invia per la sifilide. Se l'infezione viene rilevata in tempo, il trattamento ha molto più successo. Di regola, la malattia viene trattata con antibiotici.

Diagnosi e test della sifilide

La sifilide, nella maggior parte dei casi, viene diagnosticata durante un esame medico con un esame del sangue o un esame di eruzione cutanea al microscopio. La determinazione di un risultato positivo per la sifilide nel sangue può essere effettuata 4-6 settimane dopo l'infezione. Nel nostro paese, il test RW viene utilizzato principalmente (un test che determina la presenza di una spirocheta pallida treponema).

Può darsi che il medico abbia un grave sospetto di infezione da sifilide, ma i test sono negativi. In questo caso, si consiglia di attendere 6 settimane e ripetere il test. Questo periodo è sufficiente per il tuo corpo a sviluppare anticorpi contro la sifilide, che vengono successivamente determinati negli esami del sangue.

COMPLESSO OSPEDALIERO

Attenzione! Quando si passa lo studio AT e AH a HIV 1/2 per una visita medica in conformità con la legislazione della Federazione Russa, è necessario fornire i seguenti dati e documenti:

1) Per i residenti di Mosca e della regione di Mosca

  • Cognome, nome
  • Giorno, mese e anno di nascita
  • Informazioni sulla registrazione
  • passaporto
  • Polizza assicurativa (serie e numero della polizza assicurativa, nome della compagnia assicurativa).

2) Per i residenti di altre regioni della Federazione Russa e per i cittadini stranieri in aggiunta - una fotocopia (scansione) del passaporto.

  • Cognome, nome
  • Giorno, mese e anno di nascita
  • Informazioni sulla registrazione
  • Polizza assicurativa (serie e numero della polizza assicurativa, nome della compagnia assicurativa)
  • Fotocopia (scansione) del passaporto

Nel caso in cui non si forniscano le informazioni di cui sopra, per i pazienti con risultati preliminari e dubbi dubbi dei test AT e AH per HIV ½ (screening) (qualità), non è possibile emettere il risultato dello studio.

Un test HIV può essere preso in modo anonimo: il paziente è registrato come anonimo con un numero d'ordine individuale (clausola 2, articolo 8 della legge federale della Federazione russa n. 38-FZ). I bambini sotto i 14 anni sono sottoposti a test per l'HIV in presenza di un rappresentante legale (genitore o tutore).

I risultati di un test HIV, indipendentemente dal loro esito, vengono forniti solo quando il paziente contatta personalmente il laboratorio. Nell'esaminare minori (sotto i 14 anni) minori - il rappresentante legale specificato nell'ordine. I risultati vengono emessi su presentazione del contratto, stima e documento comprovante l'identità del paziente stesso o il rappresentante del paziente specificato nell'ordine. Per telefono ed e-mail i risultati della ricerca non vengono riportati.

Per ottenere un risultato ufficiale (esame medico), devi avere un PASSPORT con te in conformità con le leggi della Federazione Russa. Attiriamo la tua attenzione! Che i risultati degli studi eseguiti in modo anonimo, non possono essere forniti alla clinica o per il ricovero in ospedale.

Esame del sangue per HIV, epatite B e C, sifilide

Esame del sangue per HIV, epatite B e C, sifilide.

Il piano per le future mamme deve comprendere la diagnosi di infezione da HIV, sifilide, epatite virale B e C. L'importanza di questi test è dovuta al fatto che queste infezioni possono avere un forte impatto negativo sullo sviluppo del feto, oltre che essere trasmesse da una donna incinta ad altri pazienti e personale medico.

La diagnosi precoce della sifilide, le infezioni da HIV, l'epatite virale B e C consente di proteggere il nascituro dall'infezione o di prepararsi in anticipo a eventuali problemi se si verifica ancora un'infezione intrauterina. Tutte queste malattie virali sono ugualmente pericolose a causa dello sviluppo di patologie nel feto, ma differiscono nel grado di infettività (capacità di essere trasmessa dalla madre al bambino), nei sintomi e nei metodi diagnostici.

Questa malattia è trasmessa sessualmente ed è causata da treponema pallidum. Nelle fasi iniziali, la sifilide si manifesta con un'ulcerazione indolore nell'area genitale, più spesso sulla cervice, quindi una donna apparentemente non se ne accorge. Se non trattati, i sintomi possono diminuire, e dopo un po 'appare una piccola eruzione sui palmi delle mani e pianta dei piedi. Prima della comparsa dell'eruzione dal momento dell'infezione può richiedere da 6 settimane a 6 mesi. Questo stadio è chiamato sifilide secondaria. Se non trattate, le eruzioni cutanee scompaiono da sole, ma entro 2 anni possono periodicamente ricomparire. In una fase successiva della malattia - sifilide terziaria - i sistemi cardiovascolare e nervoso sono interessati. Il rischio di infezione intrauterina è molto alto nella sifilide primaria e secondaria. Con l'infezione intrauterina del feto, la sua morte si verifica spesso o un bambino nasce con danni al sistema nervoso, ossa, bocca, occhi.

Il virus dell'immunodeficienza umana provoca danni alle cellule del sistema immunitario. L'HIV si trasmette sessualmente, attraverso il sangue attraverso l'uso di strumenti medici, da madre a figlio durante la gravidanza, il parto o l'allattamento.

I sintomi e le sue manifestazioni possono essere diversi, poiché l'immunodeficienza può manifestarsi per la prima volta nella sconfitta di qualsiasi organo e sistema. Di solito poche settimane dopo l'infezione, ci può essere un forte aumento della temperatura corporea, la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo, mal di gola, occhi. Nei prossimi anni si avrà un progressivo indebolimento del sistema immunitario, sullo sfondo del quale si sviluppano varie infezioni. In assenza di terapia, dopo circa 10 anni, si sviluppa l'AIDS, che è caratterizzato dallo sviluppo di gravi infezioni che minacciano la vita di una persona o la comparsa di neoplasie maligne. Senza misure preventive, l'infezione fetale durante la gravidanza si verifica nel 25-40% dei casi. La maggior parte delle infezioni si verifica quando il feto passa attraverso il canale del parto. Inoltre, esiste un alto rischio di infezione durante l'allattamento. In caso di infezione da HIV al fine di ridurre il rischio di trasmissione al feto, nella seconda parte della gravidanza viene trattato un farmaco antivirale.

L'epatite B virale è una grave malattia infettiva che può causare lo sviluppo di gravi malattie del fegato - cirrosi epatica. Viene trasmesso sessualmente, tramite sangue, strumenti e durante la gravidanza dalla madre al feto. Molto spesso, l'infezione da virus dell'epatite B è asintomatica e solo un quinto dei pazienti sviluppa ittero. Il trattamento dell'epatite B è effettuato da farmaci antivirali da un epatologo.

Questa è la forma più grave di epatite virale, la cui forma cronica spesso si trasforma in cirrosi e cancro al fegato. Anche l'epatite C acuta è spesso asintomatica. Il virus dell'epatite C viene trasmesso più spesso attraverso il sangue, il rischio di trasmissione sessuale è estremamente ridotto. È anche molto raro che il virus venga trasmesso da madre a feto, sebbene il rischio di trasmissione aumenti se l'HIV è contemporaneamente infetto. Il rischio di infezione è anche aumentato in presenza di un processo acuto e riproduzione attiva del virus. È possibile la cessazione prematura della gravidanza e il ritardo della crescita intrauterina.

I test per l'HIV, l'epatite e la sifilide vengono effettuati più volte durante la gravidanza. Il sangue per la sifilide deve essere somministrato al momento della registrazione, quindi a 30 settimane e 2-3 settimane prima del parto, ovvero a circa 37 settimane. Il sangue per l'HIV e l'epatite B e C sono esaminati due volte - quando si registra in una clinica prenatale e dopo 30 settimane. Una tale molteplicità di test consente di rilevare completamente i casi di infezione delle donne in gravidanza. Dopo l'infezione con queste infezioni, il rilevamento di specifiche proteine ​​nel sangue che indicano una malattia non si verifica immediatamente. Per diverse settimane o mesi, un esame del sangue per una persona malata può essere negativo. Questo è il cosiddetto periodo sieronegativo della malattia. In diverse infezioni, questo periodo varia in durata, da 21 giorni per la sifilide a sei mesi con infezione da HIV.

Assolutamente tutte le donne incinte che sono registrate per la gravidanza nella clinica prenatale sono esaminate per HIV, epatite B e C, sifilide. Per un sondaggio generale di screening, cioè gli esami che tutte le donne si sottopongono al test più semplice, economico e veloce.

La determinazione della sifilide viene effettuata utilizzando i cosiddetti test non treponemici. Si basano sul rilevamento nel sangue di pazienti di anticorpi proteici, che il corpo ha sviluppato non contro gli stessi patogeni, ma contro i tessuti distrutti dalla sifilide, e i grassi che costituiscono il muro del patogeno della sifilide - treponema pallido. Questi test sono sempre positivi in ​​presenza di sifilide. Tuttavia, i test non treponemici possono essere positivi e in alcune malattie non infettive che sono caratterizzati dalla produzione di anticorpi contro le stesse cellule del corpo - queste sono le cosiddette malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico, altre malattie del tessuto connettivo, la sindrome antifosfolipidica (una malattia in cui il corpo produce anticorpi contro cellule del corpo).

I test non treponemici per la diagnosi della sifilide comprendono la reazione Wasserman precedentemente diffusa, oltre a metodi più moderni: il test di reagin plasma rapido (Rapid Plasma Reagins, RPR) e il test microscopico VDRL (laboratorio di ricerca sulle malattie veneree). Il tasso di guarigione della sifilide è anche comunemente diagnosticato con test quantitativi non treponemici.

Svantaggi dei test non treponemici

- risultati falsi negativi con un alto contenuto di anticorpi nel sangue. Questo fenomeno può essere osservato nelle prime fasi della sifilide e nei pazienti con infezione concomitante da HIV,

- mancanza di sensibilità per la diagnosi della sifilide in fase avanzata,

- risultati falsi positivi in ​​presenza di altre malattie acute o croniche.

Se un paziente riceve un test positivo non treponemico, il medico la invierà per una diagnosi al venereologo, che prescriverà ulteriori test, ovvero i test treponemici per la sifilide. I test treponemici vengono eseguiti per determinare gli anticorpi dell'agente causale della sifilide - treponema pallido, quindi sono altamente sensibili e specifici, cioè possono essere positivi solo con la sifilide. Questi test sono utilizzati solo per diagnosticare la sifilide, non sono adatti per il monitoraggio della cura, in quanto possono rimanere positivi per tutta la vita. I seguenti treponem test sono più comunemente utilizzati:

Reazione all'immunofluorescenza (RIF-FTA) in varie modificazioni,

Reazione di agglutinazione passiva (RPHA - TPHA),

Dosaggio immunoenzimatico (ELISA-EIA) incluso ELISA ricombinante,

Pale Treponema Immobilization Reaction (RIBT),

Per una diagnosi di sifilide, sono necessari i risultati positivi di un metodo di analisi del sangue non treponemico e due treponemici.

Nella maternità, al momento del ricovero, tutti i pazienti vengono esaminati per la sifilide con due metodi: uno non treponemico e necessariamente un RPHA. Pertanto, nel caso di sifilide precedentemente trattata e curata, è imperativo informare il proprio medico in modo che la strategia di trattamento sia scelta correttamente.

Diagnosi di HIV - infezione.

Per lo screening di tutte le donne in gravidanza per rilevare l'infezione da HIV utilizzando il metodo per determinare specifiche proteine ​​prodotte nel corpo dal virus dell'HIV mediante un saggio immunoenzimatico (ELISA).

- la diagnosi sierologica è inefficace durante la cosiddetta "finestra sierologica", quando durante le prime settimane dopo l'infezione gli anticorpi anti-HIV non possono essere rilevati dall'ELISA a causa della loro assenza o bassa concentrazione,

- la possibilità di risultati falsi positivi in ​​gravidanza, cancro.

Due metodi sono usati per confermare la presenza dell'infezione da HIV - il metodo immunoblot e il metodo della reazione a catena della polimerasi (PCR). Il metodo PCR è usato più spesso perché consente meno costi. Lo stesso metodo viene utilizzato per i risultati dubbi di ELISA, poiché è più sensibile, la PCR rileva un virus nel sangue circa 11 giorni prima rispetto a quando diventa un ELISA positivo.

Diagnosi di epatite B e C.

Un test di screening per l'epatite B è la determinazione dell'antigene di superficie HBsAg mediante saggio immunoenzimatico (ELISA). Quando infettato dal virus dell'epatite B, l'HBsAg compare per primo nel sangue, diverse settimane prima dell'inizio dei sintomi e aumentata attività dell'enzima epatico, gli anticorpi del virus dell'epatite (anti-HBs) compaiono nel sangue dopo circa 6 settimane dall'esordio della malattia e persistono fino alla fine della vita. Un esame del sangue per HBsAg è un metodo di ricerca piuttosto delicato, i risultati falsamente positivi sono rari. I pazienti il ​​cui esame del sangue per HBsAg è risultato positivo sono sottoposti ad un esame più dettagliato, in particolare, la determinazione qualitativa e quantitativa del DNA del virus dell'epatite B viene eseguita mediante PCR.

Lo screening per l'epatite C è la determinazione degli anticorpi contro il virus dell'epatite C - anti-HCV e saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA). Questi anticorpi vengono rilevati circa 50-140 giorni dopo l'infezione. Per confermare il test standard utilizzando un test ausiliario di immunoblotting ricombinante (RIBA) o il rilevamento dell'RNA del virus utilizzando la reazione a catena della polimerasi, PCR. Se entrambe le analisi sono positive, conferma la diagnosi di epatite C, in questo caso i medici infettanti prescrivono PCR quantitativa addizionale per determinare la carica virale, cioè il numero di virus nel sangue, che consente di giudicare l'attività o la velocità di riproduzione dei virus. Maggiore è la carica virale, più è attiva la moltiplicazione dei virus. Nel caso dell'epatite C attiva, può anche essere necessaria un'analisi del genotipo dell'HCV, che è necessario per selezionare un regime di trattamento dell'epatite efficace.

Condurre la gravidanza e il parto con test positivi.

Quando si ricevono risultati positivi di test per la sifilide, la questione della prescrizione della sifilide trasferita, o la sua presenza al momento, è necessariamente risolta. Se la sifilide è stata trattata per un lungo periodo, ma i test rimangono positivi, gli antibiotici profilattici vengono eseguiti nel periodo di 20-24 settimane di gestazione, e il bambino dopo la nascita deve essere controllato per la presenza di sifilide congenita. In tali situazioni, con il permesso del venereologo, il parto può essere condotto in normali ospedali per la maternità.

Nel caso di una malattia confermata della sifilide durante la gravidanza, una donna è necessariamente ricoverata in ospedale specializzato in dermatovenerologia per il trattamento antibatterico. Antibiotici del gruppo della penicillina - Penicillina, bicillina, estensillina o eritromicina e ceftriaxone (per intolleranza alla penicillina) sono più comunemente usati per il trattamento. La durata del trattamento dipende dallo stadio della malattia - con la sifilide primaria, il trattamento dura diverse settimane, con un terziario - diversi anni. Tutte le donne incinte che hanno ricevuto un trattamento durante la gravidanza ricevono inoltre un ciclo profilattico di antibiotici già a 20-24 settimane. Dopo la nascita, tutti i bambini nati da madri malate che non hanno subito cicli completi di trattamento e profilassi, conducono anche un ciclo di trattamento preventivo con antibiotici.

Attualmente non ci sono raccomandazioni chiare su quando interrompere una gravidanza con la sifilide. I moderni metodi di trattamento della sifilide possono prevenire la sifilide congenita nel rilevare la malattia nella madre nella prima metà della gravidanza. Se la sifilide viene rilevata dopo 12 settimane di gravidanza, il trattamento della donna incinta è già il trattamento del feto. Le nascite di pazienti con sifilide sono necessariamente condotte in case di maternità specializzate.

Se l'infezione da HIV viene rilevata durante la gravidanza, una donna deve necessariamente rivolgersi a uno specialista di malattie infettive virologo per decidere se la gravidanza può essere prolungata, poiché una gravidanza a causa di una diminuzione naturale dell'immunità può accelerare e peggiorare il decorso dell'infezione da HIV. La gravidanza viene eseguita congiuntamente da un ostetrico-ginecologo e uno specialista di malattie infettive-virologo. Durante la gravidanza, l'infezione da HIV viene trattata con Zidovudina sotto il controllo dello stato immunologico della donna incinta. Questo farmaco penetra nella placenta e riduce la probabilità di infezione del feto per 3 volte. Le nascite di donne con infezione da HIV vengono effettuate in ospedali specializzati in maternità. Se la terapia antivirale è stata effettuata durante la gravidanza, il travaglio viene eseguito attraverso il canale del parto, in assenza di terapia durante la gravidanza, è indicato un taglio cesareo per ridurre il rischio di infezione del bambino. L'allattamento al seno per le donne con infezione da HIV è controindicato, poiché molto spesso l'infezione di un bambino con HIV avviene attraverso il latte materno.

Tutti i pazienti che sono risultati positivi all'epatite B o C sono necessariamente osservati durante l'infezione con uno specialista in malattie infettive. Nell'epatite acuta, la gravidanza può peggiorare significativamente il decorso della malattia e il virus passa spesso attraverso la placenta al feto, causando malformazioni congenite. Pertanto, quando una donna viene infettata dall'epatite nel primo trimestre di gravidanza, viene decisa la questione dell'aborto. Nelle forme croniche di epatite B e C, di solito non viene effettuato un trattamento specifico, i test epatici vengono monitorati in ogni trimestre di gravidanza. Con lo sviluppo dei sintomi clinici, dovrebbero essere ospedalizzati in reparti speciali di ospedali per malattie infettive per l'osservazione del paziente. Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario interrompere la gravidanza per motivi medici. La nascita di pazienti con epatite può essere effettuata in un ospedale per maternità specializzato o nel reparto di osservazione di un normale ospedale materno e, se non vengono fornite altre indicazioni, attraverso il canale del parto. L'allattamento al seno con epatite B è controindicato, i pazienti con epatite C inattiva sono autorizzati ad allattare al seno. Un bambino la cui madre è malata di epatite B subito dopo la nascita riceve una prevenzione contro l'epatite: viene somministrata immunoglobulina specifica e viene vaccinata l'epatite B. Nel caso di bambini vaccinati immediatamente dopo la nascita, l'allattamento al seno può essere consentito.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Modalità di trasmissione dell'epatite c

Sintomi

L'epatite è una malattia epatica incurabile, quindi è necessario sapere come viene trasmessa l'epatite C. Le cellule epatiche vitali muoiono durante la malattia. La trasmissione dell'epatite C colpisce altri organi interni umani.

Tè ai reni

Epatite

Raccolta del fegato, sciroppo, tè monastico per pulire il fegatoPer il trattamento del fegato, i nostri lettori hanno usato con successo il Leviron Duo. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.

Dieta in casseruola di mele

Cirrosi

Se hai paura delle calorie in eccesso, ma rinunciare ai dolci per te è un grosso problema, puoi trovare un compromesso - cuocere una casseruola di mele dietetica e allo stesso tempo molto gustosa!

Trovato epatite C - cosa fare?

Sintomi

Passando a un esame ea una sperimentazione regolari, molti si trovano di fronte a una spiacevole scoperta: se nel sangue si trovano anticorpi del virus dell'epatite C, questo diventa un serio motivo di preoccupazione.