Principale / Diete

Analisi per Opisthorchis: come prendere, decodificare

Diete

Gli studi di laboratorio svolgono un ruolo importante nella formulazione della diagnosi finale. Spesso in pratica medica è effettuata analisi su opisthorCHis. Questa malattia è un'infezione parassitaria ed è causata da vermi. La prevalenza dell'opportorosi è piuttosto ampia. Sia gli adulti che i bambini possono essere malati. Qual è questa patologia e quali test vengono eseguiti?

Caratteristiche di Opisthorchiasis

L'agente eziologico di questa malattia è il colpo di gatto. Appartiene alla famiglia dei trematodi (flatworms). Il tallone è un colpo di fortuna e si trova spesso nei dotti biliari umani. Il parassita ha un corpo allungato (1-2 cm). I due punti si riferiscono ai biominti. Ciò significa che un ospite è richiesto per l'attività vitale di questo organismo, non può vivere e riprodursi nell'ambiente circostante. Il più alto tasso di incidenza nel nostro paese si osserva nei territori adiacenti ai grandi fiumi (Ob, Irtysh, Volga, Kama, Ural). L'area a rischio è Altai, Territorio del Perm, Khanty-Mansiysk Okrug.

L'uomo è l'ultimo proprietario di questo parassita. I proprietari possono anche essere gatti, volpi, cani. Per quanto riguarda gli ospiti intermedi, ce ne sono 2: molluschi d'acqua dolce e pesce carpa. La malattia si sviluppa dopo che il parassita penetra mangiando pesce. Questo può essere carpa, ide, scarafaggio, altri. Il fattore di rischio è il cattivo trattamento termico del pesce. Una persona malata è in grado di rilasciare grandi quantità di raffreddore d'uovo nell'ambiente. Cadono nell'acqua, poi vengono inghiottiti dai molluschi. Le larve sviluppate entrano nell'acqua e penetrano nella pelle del pesce, dopodiché drogano con un altro ospite. Quindi ripete il ciclo di sviluppo di questo parassita.

I sintomi clinici compaiono 2-4 settimane dopo l'infezione. Nel periodo acuto della malattia, i pazienti possono lamentarsi di:

  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • la debolezza;
  • dolore muscolare;
  • rash cutaneo;
  • violazione della sedia;
  • aumento della temperatura;
  • disturbi dispeptici;
  • decolorazione della pelle.

Nel decorso cronico, i segni sono meno pronunciati. Durante questo periodo possono peggiorare varie malattie croniche del tratto gastrointestinale. In alcuni casi, non ci sono segni di infezione.

Diagnosi di laboratorio dell'opiscorosi

Analisi per Opisthorchiasis - il metodo diagnostico più prezioso. Il medico curante può prescrivere i seguenti test al paziente: esame delle feci per la presenza di uova elmintiche, esami del sangue generali e biochimici, diagnostica della PCR, test di anticorpi all'agente infettivo, analisi delle urine. Per superare i test per l'esame delle feci una persona malata deve più volte. Questo è necessario per ottenere un risultato accurato. Il fatto è che la selezione delle uova potrebbe essere irregolare. Inoltre, uno studio di controllo viene eseguito immediatamente dopo il trattamento.

Recentemente, la reazione a catena della polimerasi è diventata ampiamente utilizzata per rilevare l'agente eziologico dell'infezione. Con il suo aiuto è possibile identificare l'apparato genetico del parassita. Questo è un metodo di rilevamento diretto degli agenti patogeni. Ci sono indiretti Suggeriscono una valutazione del livello di anticorpi specifici prodotti nel corpo umano in risposta all'introduzione del parassita. A tal fine, viene effettuato RIF ed ELISA.

Esame fecale

L'assunzione di feci per l'oftalchiasi è una fase obbligatoria della diagnosi. Un metodo alternativo è lo studio del succo duodenale. Puoi anche trovare uova di gatto passero dentro. Il medico dovrebbe tenere conto del fatto che non è opportuno eseguire questa analisi nei primi giorni della malattia. Le uova vengono rilasciate solo dopo 4-6 settimane. La loro assenza nel biomateriale può essere spiegata da diverse ragioni. Innanzitutto, durante questo periodo, le larve che sono entrate nel corpo si trasformano in vermi sessualmente maturi. In secondo luogo, le uova vengono deposte periodicamente. In terzo luogo, le uova potrebbero essere troppo piccole e distribuite in modo non uniforme nelle feci. In quarto luogo, il numero di uova dipende in gran parte dalla gravità dell'invasione. Più i vermi sono maturi nel corpo, maggiore è la probabilità di rilascio dell'uovo.

La tecnologia dell'analisi è semplice. Il medico prende il contenuto duodenale o il paziente prende le feci. Il succo duodenale viene quindi centrifugato, dando luogo a un precipitato. Quest'ultimo, insieme a fiocchi fluttuanti in un contenitore, viene esaminato al microscopio. Se le feci vengono prese per l'analisi, viene fatto uno striscio nativo. Per fare questo, utilizzare una piccola quantità di feci, che viene mescolata con glicerina. Nella fase successiva, il materiale è coperto di vetro. È preferibile fare immediatamente 2 colpi. È necessaria la pre-flottazione. La decodifica è la seguente: se vengono rilevate più di 100 uova in 1 g di feci, questo indica un grado lieve della malattia. Si osserva una grave invasione quando ci sono più di 30.000 uova.

Per stimare il numero di uova usate metodo Goryachev. Si basa sulla miscelazione di feci diluite in acqua distillata con una soluzione di nitrato di potassio. Quando questo studio è soggetto a sedimenti. Esistono altri modi per ricercare le masse fecali. I metodi di Fulleborn possono essere applicati. Allo stesso tempo le feci sono mescolate con soluzione salina. Le particelle di pop-up vengono rimosse. In questo stato, le feci nel serbatoio vengono lasciate per 1-1,5 ore. Per la microscopia successiva, prendere il film, facendo diversi preparativi contemporaneamente.

Dosaggio immunoenzimatico

Ad oggi, l'immunodiagnosi viene utilizzata molto spesso con sospetto opistorsiasi. Nella maggior parte dei casi, un test immunoenzimatico. Può rilevare un aumento della concentrazione di immunoglobuline di classe G e M.

L'IgM appare immediatamente dopo il primo contatto del corpo umano con il parassita.

Si raccomanda di eseguire il test ELISA dopo 1-2 settimane dal momento della possibile infezione, poiché è in questo momento che la concentrazione di anticorpi è massima. Le IgG compaiono un po 'più tardi: a 3-4 settimane di malattia.

In una persona sana che non ha mai sofferto di opistorschiasi, gli assenti sono assenti. La sensibilità di questa analisi è determinata dal decorso della malattia. Se c'è un periodo acuto, la sensibilità è al 100%. Se la malattia è cronica, questa cifra è di circa il 70%. Con il progredire della malattia, il titolo anticorpale diminuisce. Ciò è dovuto alla formazione di complessi immunitari circolanti. A volte durante l'ELISA si osservano risultati falsi positivi. La presenza di una malattia epatica umana, malattie allergiche può contribuire a questo. Un fatto interessante è che gli abitanti dei territori sfavorevoli per l'oftalchiasi hanno un'innata immunità. La sensibilità all'agente patogeno è ridotta.

Altri test di laboratorio

Un ulteriore metodo diagnostico consiste nel condurre un'analisi generale e biochimica del sangue. L'analisi generale può rivelare eosinofilia, anemia, leucocitosi. Spesso la ricerca biochimica organizzata. Allo stesso tempo, il livello degli enzimi epatici (ALT e AST, fosfatasi alcalina) è stimato. Molti pazienti con opisthorchosis aumentano il livello di bilirubina nel sangue. Questo è osservato come risultato della stagnazione della bile nei dotti. Inoltre, viene determinato il contenuto di proteine ​​totali e le sue frazioni individuali (albumina e globuline). Inoltre, viene determinato il livello di amilasi e colesterolo.

Tutti i test di cui sopra richiedono molto tempo, mentre il trattamento dovrebbe essere tempestivo. Include l'uso di farmaci antielmintici (Praziquantel, Albendazole). Dopo il trattamento, viene effettuato il follow-up. Pertanto, le analisi nell'optorhoriasis svolgono un ruolo cruciale nel processo di diagnosi. Non dimenticare i metodi strumentali. Questi includono ultrasuoni, colangiopancreatografia, TC, risonanza magnetica. Le misure per prevenire l'oftalchiasi suggeriscono un trattamento termico sufficiente dei pesci, acqua bollente e protezione delle fonti dalla contaminazione fecale.

Diagnosi di PCR dell'opportofilia: come donare sangue e feci per i test, recensioni

Opisthorchiasis è una malattia rara. Ma le sue conseguenze possono essere terribili. Ignorare i sintomi di questa infezione può portare il paziente allo sviluppo dell'oncologia. In questo articolo, esamineremo in dettaglio i metodi di PCR per la diagnosi dell'opporturia: come donare sangue e feci per i test, considerare i sintomi, le opzioni di trattamento e il feedback delle persone che hanno vissuto questa malattia.

Le sensazioni in un paziente con infezione da oftalizia varia a seconda del livello di sviluppo del parassita, del numero di larve in sospeso e dell'immunità del paziente. In totale ci sono 2 stadi principali - acuti e cronici.

Opistorchosi acuta

I primi segni in questo caso appaiono non prima di 5 giorni dall'inizio dell'infezione. Il periodo di incubazione è generalmente di 3 settimane. Se la malattia ha una gravità moderata o bassa, il periodo acuto non durerà più di 2 settimane.

Come identificare l'opistociasi, prestando attenzione al verificarsi dei sintomi? Quando sono infetti da opisthorchosis acuto del paziente sono osservati:

  • varie forme di reazioni allergiche;
  • sindrome dispeptica (indigestione);
  • debolezza, affaticamento, insonnia, irritabilità;
  • sviluppo di patologie del fegato, pancreas;
  • dolore articolare e muscolare ricorrente;
  • sviluppo di patologie del tratto respiratorio superiore;
  • milza e linfonodi crescono di dimensioni;
  • alta temperatura corporea;
  • dolore nell'addome superiore a destra o a sinistra.

L'intensità di questi sintomi varierà con il decorso della malattia. Come identificare se questo è l'opistoria, il medico lo sa. Pertanto, ritardare una visita non ne vale la pena.

Corso di opisthorchiasis cronico

In questo corso della malattia, l'effetto sull'organismo colpito rimane, ma ha sintomi meno pronunciati. Inoltre, l'attività degli individui adulti parassiti ha già provocato lo sviluppo di processi patologici nel corpo umano.

I principali sintomi dell'opportorosi nella fase cronica sono:

  • sonnolenza, debolezza, prestazioni ridotte, emicrania;
  • varie forme di reazioni allergiche;
  • bassa temperatura corporea;
  • dolore muscolare persistente e articolare, che si sviluppa ulteriormente in artrite o artrosi;
  • forte perdita di peso;
  • mancanza di vitamine, minerali e altri nutrienti nel corpo;
  • sindrome dispeptica;
  • dolore addominale;
  • segni di danno al fegato (ingiallimento della pelle e degli occhi);
  • immunità ridotta.

Opisthorchiasis negli adulti è diagnosticato un po 'più spesso rispetto ai bambini. Fondamentalmente, i sintomi della malattia nei pazienti di tutte le età sono gli stessi, ma ci sono alcune differenze.

I bambini sono più suscettibili alla manifestazione di reazioni allergiche, quindi spesso sviluppano asma bronchiale. A causa della compromissione della circolazione sanguigna, la pelle diventa bluastra. Questo suggerisce lo sviluppo della cianosi. Inoltre, se un bambino soffre di questa malattia in tenera età, è possibile un ritardo nello sviluppo fisico.

Tipi di diagnostica

La diagnosi di oftalchiasi negli adulti e nei bambini non è diversa. Tutte le tecniche sviluppate possono essere suddivise in 2 gruppi principali, diretti e indiretti.

Quando si usano metodi diretti, si utilizza il biomateriale del paziente: feci e contenuto duodenale. Tali metodi di individuazione della malattia sono considerati i più precisi. L'analisi delle feci per l'oftalchiasi non può sempre mostrare la presenza di uova deposte del parassita. Tale diagnostica sarà informativa solo 4 settimane dopo l'infezione.

Quando vengono rilevate uova di parassita nel biomateriale, viene applicata l'estensione della malattia. La luce viene assegnata in presenza di oltre 100 uova in 1 g di feci. Pesante - quando rileva più di 30.000 uova.

L'analisi dell'opinosofia è un metodo molto istruttivo che consente di diagnosticare correttamente la presenza di un parassita. Questa procedura è innocua, viene eseguita abbastanza rapidamente.

Il metodo PCR (polymerase chain reaction) è più informativo e accurato. Ti permette di identificare l'agente patogeno, a causa della componente genetica di questo parassita. La base di questo metodo è l'identificazione del suo DNA. Pertanto, la presenza del parassita viene diagnosticata con il massimo grado di probabilità.

I metodi indiretti comportano lo studio del sangue mediante ELISA (ELISA), rnga (reazione di agglutinazione indiretta) e così via. Tale diagnosi è più efficace nella fase acuta della malattia, anche se il parassita non ha ancora avuto il tempo di deporre le uova. Nel caso di malattia cronica rilevata CIC (complessi immunitari circolanti).

Quando si esegue un esame del sangue per l'opistorchosi, la decodifica dà un risultato al cento per cento. In presenza della malattia, il livello di eosinofili, eritrociti, linfociti e ESR aumenta in modo significativo. L'emoglobina allo stesso tempo diventa inferiore alla norma.

La diagnosi di laboratorio dell'opportofilia deve essere eseguita molte volte, dal momento che gli anticorpi all'optorchiasi prodotti da un organismo infetto possono essere presenti nel corpo per un lungo periodo. Se una malattia cronica dura per molti anni, gli anticorpi non verranno rilevati nelle analisi. CEC apparirà invece. Pertanto, dopo il trattamento, un singolo risultato negativo non conferma il completo recupero del paziente.

Come rilevare lo sviluppo di malattie associate? I test a ultrasuoni vengono eseguiti per questo scopo. Tali misure aiuteranno a identificare la patologia del fegato, la dilatazione dei dotti e altre malattie.

Come donare sangue e feci per l'analisi

Per scopi diagnostici, vengono eseguiti un esame emocromocitometrico completo e un test biochimico. Quando si effettua un'analisi delle feci per l'oftalizia, non tutti sanno come prenderlo correttamente. È meglio prendere sangue per l'oftalchiasi al mattino, senza aver fatto colazione in precedenza. Niente più requisiti del paziente.

La diagnosi di sangue con ELISA viene effettuata su sangue venoso. Per l'analisi generale, viene preso il capillare. I risultati sono solitamente pronti dopo poche ore.

Le feci per l'odontoiatria per lo studio sono raccolte dal paziente indipendentemente a casa. Per ottenere un risultato affidabile, devi seguire alcune regole:

  • un campione di feci dovrebbe essere raccolto in modo naturale, senza assumere lassativi;
  • due giorni prima della raccolta del biomateriale deve seguire una dieta;
  • un paio di giorni prima del test, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci per stimolare la motilità intestinale;
  • le donne non sono raccomandate per raccogliere le analisi nel periodo delle mestruazioni, ma se non è possibile posticipare la diagnosi, allora durante un movimento intestinale si dovrebbe mettere un batuffolo di cotone nella vagina.

Il rispetto di queste regole influisce direttamente sull'affidabilità dei risultati della ricerca. Pertanto, al fine di identificare l'opistorschiasi, è necessario affrontare responsabilmente la diagnosi della malattia.

Il trattamento dell'opiscorosi

Se la diagnosi di oftalofato è confermata, allora il medico dipinge un regime di trattamento. La terapia per ciascun paziente viene selezionata individualmente, in base al grado di danno agli organi interni e alla gravità dell'optorchiasi stessa.

Se stiamo parlando del decorso acuto della malattia, allora prima di tutto l'enfasi è sul liberarsi delle manifestazioni allergiche e fermare il processo infiammatorio. Nel decorso cronico della malattia, l'obiettivo del trattamento è quello di liberarsi del parassita stesso. La condizione principale per il trattamento è procedere in fasi.

La prima fase del trattamento:

  1. Antistaminici. Sono necessari per il sollievo dei primi sintomi di allergie.
  2. Assorbenti. Aiuta a rimuovere le sostanze tossiche dal corpo.
  3. Epatoprotettori. Proteggi il fegato dagli effetti nocivi dei parassiti.
  4. Farmaci coleretici. Stimolare la produzione di bile nel corpo.
  5. Enzimi per la digestione. Migliora il lavoro del tratto gastrointestinale.
  6. Antibiotici. Nominato per combattere i batteri nocivi.
  7. Farmaci anti-infiammatori Allevia le infiammazioni provocate dall'azione dei parassiti.

La seconda fase del trattamento:

  1. Agenti coleretici. Non nominato da tutti. Aiutano a espellere i parassiti morti.
  2. Trattamento specifico Ad esempio, biltricid. Presumibilmente, questo farmaco stimola l'attività muscolare negli organismi parassitari, che alla fine porta a spasmo e morte.
  3. Farmaco antielmintico Violates metabolismo dei carboidrati nel corpo del parassita, dopo di che muore.

La terza fase del trattamento:

  1. Droga coleretica. Stimola la produzione di bile, rilassa la muscolatura delle vie biliari.
  2. Epatoprotettori. Ripristina il funzionamento del fegato.
  3. Enzimi gastrici Ripristinare il tratto digestivo, stimolare l'assorbimento di micro e macro.
  4. Complessi vitaminici Necessario per migliorare la funzione protettiva del corpo.

Aderendo a tale piano di trattamento, ci si può aspettare una pronta guarigione e un minimo di conseguenze negative per il corpo.

Recensioni dei pazienti

Victor Alexandrovich, 45 anni, Mosca

Mi sentivo male, debolezza, la temperatura era di 37-37,5, tutto il mio corpo doleva. Pensavo di aver avuto un raffreddore. Il dottore della clinica si accorse che i miei occhi erano diventati gialli e immediatamente mandò un esame del sangue per l'oftalchiasi. Poi ci fu un esame supplementare - le feci passate, la bile. La diagnosi è stata confermata. È stato trattato per lungo tempo, ma come risultato con successo. Ora verrò controllato regolarmente.

Elena Stepanovna, 30 anni, Tyumen

Ad un certo punto, il dolore all'addome è diventato così grave che ho dovuto chiamare un'ambulanza. Secondo il sondaggio mettere la giardiasi. Ha trascorso molto tempo in ospedale, ha bevuto un sacco di droghe e ha effettuato la tubercolosi. Un anno dopo, una ricaduta è stata trovata nelle analisi CEC. Il trattamento sarà lungo.

Evgeny Petrovich, 37 anni, Voronezh

Quando il mio figlio di 5 anni è stato cosparso, ha periodicamente iniziato a soffocare, e non riuscivo a pensare che si trattasse di opistoria. È terribile osservarlo in un bambino piccolo. Siamo trattati diligentemente, esattamente secondo gli schemi dipinti dal medico. Speriamo che non ci saranno conseguenze. È positivo che le persone abbiano sviluppato rimedi efficaci per il trattamento di questo flagello.

Test di Opisthorchiasis

Studi di laboratorio - il modo principale per identificare le malattie. Se un paziente ha un alto livello di eosonofilismo durante un normale esame del sangue, una lesione parassitaria appare sospetta, quindi un'analisi dell'opiscorosi aiuterà a determinare la presenza di parassiti. È anche indicato per le persone che si trovano in condizioni favorevoli per la diffusione della malattia e per i pazienti con lesioni delle vie biliari.

Quando compaiono i primi sintomi, prova per l'oftalchiasi.

Quali test fanno l'oftalociasi?

A causa della non specificità dei sintomi, i test di laboratorio sono il modo principale per determinare l'infezione da elminti, in particolare con la specie Opisthorchis felineus.

Opisthorchiasis è facilmente confuso con malattie parassitarie correlate, per esempio, giardiasi. Anche i parassiti microscopici che vivono nelle vie escretrianti della bile causano infezioni. Ma a differenza dell'ophorhorchiasis, la giardiasi viene diagnosticata con altri metodi.

Esistono diversi tipi di analisi, ciascuna delle quali esamina uno specifico materiale biologico:

Per parassiti, hai solo bisogno di bere a stomaco vuoto.

  • esame delle feci per la determinazione delle uova di parassita;
  • endoscopia;
  • ELISA (ELISA);
  • Definizione CEC;
  • PCR basata su ricerca DNA su elminto;
  • analisi della bile per la presenza di anticorpi o uova di elminto;
  • rilevamento dell'esofago.

Uno dei metodi per la diagnosi dei parassiti - endoscopia

Esame del sangue per Opisthorchiasis

Il metodo è spesso usato per esaminare pazienti con sospetto di elmintiasi. Di solito è usato per diagnosticare l'opistociasi.

Analisi del sangue generale

L'analisi generale è obbligatoria

La ROVERE è prescritta per la diagnosi preliminare dell'opportofilia. Un risultato positivo si ottiene con un numero significativo di eosinofili. Indicano una reazione allergica causata da vermi. Si nota inoltre un aumento dell'indicatore di leucociti e di ESR (tasso di sedimentazione degli eritrociti).

Analisi del sangue biochimica

Emocromo completo avanzato. Durante l'infezione da parassiti, vengono registrati i seguenti indicatori:

  • bilirubina elevata;
  • alti livelli di ALT e AST;
  • aumentare il timolo e sublimare i campioni.

Questi risultati indicano danni agli organi interni causati da elminti.

Metodo diagnostico sierologico che consente di identificare i vermi attraverso il siero. Questa è un'analisi sensibile e molto accurata. Scopre l'opistococcosi negli umani ancor prima che le uova vengano deposte dai parassiti. L'indicatore principale - anticorpi a helminths.

Lo scopo dell'analisi per identificare gli anticorpi contro elminti

Qualsiasi parassita può essere espulso a casa. Basta non dimenticare di bere una volta al giorno.

I principali criteri per misurare l'ELISA sono gli anticorpi IgM e IgG. I primi vengono rilevati una settimana dopo l'infezione, i secondi vengono prodotti in 2-3 settimane.

Interpretazione dell'IFA:

Analisi delle feci per Opisthorchiasis

Per diagnosticare i vermi nelle feci non può immediatamente dopo la loro penetrazione nel corpo. Ciò è dovuto al tempo richiesto per la riproduzione e la distribuzione delle larve sugli organi interni. Il periodo di incubazione va da 5 a 40 giorni. La diagnosi richiede una nuova analisi (a volte almeno 3 volte). Dai lati positivi del metodo, si nota la velocità della ricerca dopo la consegna del materiale.

L'analisi delle feci con maggiore precisione mostrerà la presenza di elminti, ma per questo deve passare un certo periodo

Le feci sono mescolate con glicerolo ed esaminate con un microscopio per l'individuazione dei vermi. Il grado di danno dipende dal numero di uova di parassita rilevate. Più di loro sono nelle feci, più forte è l'invasione. Quindi, 100-200 uova per 1 g di feci sono un indicatore di una malattia lieve e più di 3000 uova sono pesanti.

Preparazione per il sondaggio

IMPORTANTE DA SAPERE! Mezzi per sbarazzarsi di parassiti, che agisce immediatamente. Maggiori informazioni >>>

Un paziente deve eseguire un esame del sangue a stomaco vuoto: i componenti ingeriti con il cibo distorcono i risultati della diagnosi. Il momento migliore per la consegna è le ore del mattino. In preparazione allo studio, il paziente non beve alcool e farmaci il giorno prima della procedura.

Per passare meglio tutti i test a stomaco vuoto.

Per passare le feci per l'analisi, segui una serie di requisiti:

  • svuotare la vescica prima di prendere il materiale;
  • raccogliere le feci fresche del mattino;
  • Non donare materiale durante le mestruazioni;
  • non usare lassativi alla vigilia della procedura.

È necessario raccogliere materiale da diverse aree di feci. Le uova di parassita potrebbero non essere presenti in un sito, il che darà al paziente un risultato falso negativo.

Dove posso essere testato?

Puoi controllare la clinica pubblica e in un laboratorio privato. Nel primo caso, avrai bisogno di un rimando da un terapista, nel secondo è sufficiente contattare la clinica più vicina. Analisi dell'opiscorosi nelle cliniche Invitro, MedtsentrServis, KDL. Il prezzo della procedura varia da 300 a 800 rubli.

Invitro è uno dei famosi laboratori privati.

Quanta analisi è fatta?

Lo studio del materiale biologico stesso richiede circa 2-3 ore e viene eseguito dalla metà in modalità manuale. Il ricontrollo e il perfezionamento degli indicatori richiede più tempo e aumenta il termine di emissione dei risultati fino a 24 ore.

Quanto è accurato il risultato?

Quando si diagnostica l'opistociasi, raramente il medico fa affidamento sul risultato di un solo studio. La diagnosi finale richiede una diagnosi completa, che include diversi metodi di rilevamento dei parassiti. Ciò è dovuto al fatto che singolarmente le analisi potrebbero non mostrare un'accuratezza del 100%. Ciò vale in particolare per lo studio delle feci, che viene effettuato da 3 a 5 volte per escludere la malattia.

L'accuratezza dei risultati dipende dalla qualità della ricerca, dalla correttezza della raccolta di analisi e dalle qualifiche dello specialista

Tra gli esami del sangue il più sensibile è ELISA. Permette di rilevare i parassiti anche prima della loro pubertà. In combinazione con un esame standard delle feci, il paziente riceve informazioni affidabili sulle sue condizioni.

Opisthorchiasis è una malattia pericolosa che non ha sintomi specifici. È difficile da diagnosticare sulla base di segni esterni, pertanto, uno studio esauriente è necessariamente effettuato. Stabilisce la presenza di elminti ed elimina l'infezione da malattie correlate.

Vota questo articolo
(1 voto, media 5,00 su 5)

Suggerimento 1: cosa dovrebbe essere testato per l'oftalchicosi per rilevare l'infezione

Di per sé, l'opistorschiasi è un'infezione da vermi che prendono i dotti biliari, il fegato e la cistifellea. Di conseguenza, i vermi li ostruiscono, portando alla distruzione del lavoro di questi organi vitali. Gli agenti responsabili di questa malattia sono il trematode tremino siberiano e il colpo di gatto. Puoi essere infettato mangiando pesce crudo o pesce preparato in modo scorretto o di fiume.

Come funziona l'opistorchosi

Viene spesso confuso con altre malattie del tratto gastrointestinale, perché sintomi abbastanza simili. Pertanto, se stai per essere esaminato per la gastrite o le ulcere, consegna contemporaneamente anche un'analisi dei parassiti.

I medici dividono l'opistociasi in cronica e acuta. L'acuto si sviluppa rapidamente e dura per diverse settimane. Allo stesso tempo, i sintomi sono abbastanza pronunciati: orticaria, ingrossamento della cistifellea, fegato, dolore nell'ipocondrio, ecc.

L'optorchiasi cronica può durare anni - ci sono periodi di malattia di 25 anni nelle statistiche. Nel decorso cronico di questa malattia, si notano i sintomi caratteristici di pancreatite, epatite e altre malattie simili.

Come diagnosticare

Fare una diagnosi accurata in relazione a questa malattia è piuttosto problematico. I medici dicono che le uova dei vermi nei materiali per la ricerca possono essere rilevate al più presto solo 4-6 settimane dopo l'infezione. Durante questo periodo, i vermi, naturalmente, avranno il tempo di moltiplicarsi.
Grande attenzione è rivolta all'esame di una persona in 1-1,5 mesi dopo aver mangiato pesce della famiglia delle carpe. È più facile sospettare l'opistoria se il paziente ha sintomi caratteristici durante questo periodo.

Il medico può prescrivere un'analisi per l'oftalchiasi se il paziente ha valori elevati di eosinofili nel sangue. Inoltre, le indicazioni per la consegna di tale analisi sono la permanenza del paziente in un'area endemica, specialmente se ha una patologia del tratto biliare.

Molto spesso, la diagnosi viene fatta sui risultati delle analisi del sangue. È preso endovenosamente. Se ci sono vermi nel corpo, specifici anticorpi appariranno sicuramente nel sangue che cercano di affrontare il problema da soli.

Inoltre, gli studi sono effettuati e il metodo parassitologico. Per la ricerca in questo caso sarà necessaria la bile e le feci. E se il paziente può raccogliere le feci in modo indipendente, la raccolta della bile dovrebbe avvenire solo in ospedale. I dottori prenderanno un campione quando sondano le vie biliari.

Non appena la diagnosi è confermata, è necessario iniziare immediatamente un trattamento completo adeguato. Altrimenti, potrebbero esserci gravi problemi con la digestione.

Qual è l'analisi più affidabile per l'oftalchicosi?

Gli studi di laboratorio svolgono un ruolo importante nella formulazione della diagnosi finale. Spesso in pratica medica è effettuata analisi su opisthorCHis. Questa malattia è un'infezione parassitaria ed è causata da vermi. La prevalenza dell'opportorosi è piuttosto ampia. Sia gli adulti che i bambini possono essere malati. Qual è questa patologia e quali test vengono eseguiti?

Caratteristiche di Opisthorchiasis

L'agente eziologico di questa malattia è il colpo di gatto. Appartiene alla famiglia dei trematodi (flatworms). Il tallone è un colpo di fortuna e si trova spesso nei dotti biliari umani. Il parassita ha un corpo allungato (1-2 cm). I due punti si riferiscono ai biominti. Ciò significa che un ospite è richiesto per l'attività vitale di questo organismo, non può vivere e riprodursi nell'ambiente circostante. Il più alto tasso di incidenza nel nostro paese si osserva nei territori adiacenti ai grandi fiumi (Ob, Irtysh, Volga, Kama, Ural). L'area a rischio è Altai, Territorio del Perm, Khanty-Mansiysk Okrug.

L'uomo è l'ultimo proprietario di questo parassita. I proprietari possono anche essere gatti, volpi, cani. Per quanto riguarda gli ospiti intermedi, ce ne sono 2: molluschi d'acqua dolce e pesce carpa. La malattia si sviluppa dopo che il parassita penetra mangiando pesce. Questo può essere carpa, ide, scarafaggio, altri. Il fattore di rischio è il cattivo trattamento termico del pesce. Una persona malata è in grado di rilasciare grandi quantità di raffreddore d'uovo nell'ambiente. Cadono nell'acqua, poi vengono inghiottiti dai molluschi. Le larve sviluppate entrano nell'acqua e penetrano nella pelle del pesce, dopodiché drogano con un altro ospite. Quindi ripete il ciclo di sviluppo di questo parassita.

I sintomi clinici compaiono 2-4 settimane dopo l'infezione. Nel periodo acuto della malattia, i pazienti possono lamentarsi di:

  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • la debolezza;
  • dolore muscolare;
  • rash cutaneo;
  • violazione della sedia;
  • aumento della temperatura;
  • disturbi dispeptici;
  • decolorazione della pelle.

Nel decorso cronico, i segni sono meno pronunciati. Durante questo periodo possono peggiorare varie malattie croniche del tratto gastrointestinale. In alcuni casi, non ci sono segni di infezione.

Diagnosi di laboratorio dell'opiscorosi

Analisi per Opisthorchiasis - il metodo diagnostico più prezioso. Il medico curante può prescrivere i seguenti test al paziente: esame delle feci per la presenza di uova elmintiche, esami del sangue generali e biochimici, diagnostica della PCR, test di anticorpi all'agente infettivo, analisi delle urine. Per superare i test per l'esame delle feci una persona malata deve più volte. Questo è necessario per ottenere un risultato accurato. Il fatto è che la selezione delle uova potrebbe essere irregolare. Inoltre, uno studio di controllo viene eseguito immediatamente dopo il trattamento.

Recentemente, la reazione a catena della polimerasi è diventata ampiamente utilizzata per rilevare l'agente eziologico dell'infezione. Con il suo aiuto è possibile identificare l'apparato genetico del parassita. Questo è un metodo di rilevamento diretto degli agenti patogeni. Ci sono indiretti Suggeriscono una valutazione del livello di anticorpi specifici prodotti nel corpo umano in risposta all'introduzione del parassita. A tal fine, viene effettuato RIF ed ELISA.

Esame fecale

L'assunzione di feci per l'oftalchiasi è una fase obbligatoria della diagnosi. Un metodo alternativo è lo studio del succo duodenale. Puoi anche trovare uova di gatto passero dentro. Il medico dovrebbe tenere conto del fatto che non è opportuno eseguire questa analisi nei primi giorni della malattia. Le uova vengono rilasciate solo dopo 4-6 settimane. La loro assenza nel biomateriale può essere spiegata da diverse ragioni. Innanzitutto, durante questo periodo, le larve che sono entrate nel corpo si trasformano in vermi sessualmente maturi. In secondo luogo, le uova vengono deposte periodicamente. In terzo luogo, le uova potrebbero essere troppo piccole e distribuite in modo non uniforme nelle feci. In quarto luogo, il numero di uova dipende in gran parte dalla gravità dell'invasione. Più i vermi sono maturi nel corpo, maggiore è la probabilità di rilascio dell'uovo.

La tecnologia dell'analisi è semplice. Il medico prende il contenuto duodenale o il paziente prende le feci. Il succo duodenale viene quindi centrifugato, dando luogo a un precipitato. Quest'ultimo, insieme a fiocchi fluttuanti in un contenitore, viene esaminato al microscopio. Se le feci vengono prese per l'analisi, viene fatto uno striscio nativo. Per fare questo, utilizzare una piccola quantità di feci, che viene mescolata con glicerina. Nella fase successiva, il materiale è coperto di vetro. È preferibile fare immediatamente 2 colpi. È necessaria la pre-flottazione. La decodifica è la seguente: se vengono rilevate più di 100 uova in 1 g di feci, questo indica un grado lieve della malattia. Si osserva una grave invasione quando ci sono più di 30.000 uova.

Per stimare il numero di uova usate metodo Goryachev. Si basa sulla miscelazione di feci diluite in acqua distillata con una soluzione di nitrato di potassio. Quando questo studio è soggetto a sedimenti. Esistono altri modi per ricercare le masse fecali. I metodi di Fulleborn possono essere applicati. Allo stesso tempo le feci sono mescolate con soluzione salina. Le particelle di pop-up vengono rimosse. In questo stato, le feci nel serbatoio vengono lasciate per 1-1,5 ore. Per la microscopia successiva, prendere il film, facendo diversi preparativi contemporaneamente.

Dosaggio immunoenzimatico

Ad oggi, l'immunodiagnosi viene utilizzata molto spesso con sospetto opistorsiasi. Nella maggior parte dei casi, un test immunoenzimatico. Può rilevare un aumento della concentrazione di immunoglobuline di classe G e M.

L'IgM appare immediatamente dopo il primo contatto del corpo umano con il parassita.

Si raccomanda di eseguire il test ELISA dopo 1-2 settimane dal momento della possibile infezione, poiché è in questo momento che la concentrazione di anticorpi è massima. Le IgG compaiono un po 'più tardi: a 3-4 settimane di malattia.

In una persona sana che non ha mai sofferto di opistorschiasi, gli assenti sono assenti. La sensibilità di questa analisi è determinata dal decorso della malattia. Se c'è un periodo acuto, la sensibilità è al 100%. Se la malattia è cronica, questa cifra è di circa il 70%. Con il progredire della malattia, il titolo anticorpale diminuisce. Ciò è dovuto alla formazione di complessi immunitari circolanti. A volte durante l'ELISA si osservano risultati falsi positivi. La presenza di una malattia epatica umana, malattie allergiche può contribuire a questo. Un fatto interessante è che gli abitanti dei territori sfavorevoli per l'oftalchiasi hanno un'innata immunità. La sensibilità all'agente patogeno è ridotta.

Altri test di laboratorio

Un ulteriore metodo diagnostico consiste nel condurre un'analisi generale e biochimica del sangue. L'analisi generale può rivelare eosinofilia, anemia, leucocitosi. Spesso la ricerca biochimica organizzata. Allo stesso tempo, il livello degli enzimi epatici (ALT e AST, fosfatasi alcalina) è stimato. Molti pazienti con opisthorchosis aumentano il livello di bilirubina nel sangue. Questo è osservato come risultato della stagnazione della bile nei dotti. Inoltre, viene determinato il contenuto di proteine ​​totali e le sue frazioni individuali (albumina e globuline). Inoltre, viene determinato il livello di amilasi e colesterolo.

Tutti i test di cui sopra richiedono molto tempo, mentre il trattamento dovrebbe essere tempestivo. Include l'uso di farmaci antielmintici (Praziquantel, Albendazole). Dopo il trattamento, viene effettuato il follow-up. Pertanto, le analisi nell'optorhoriasis svolgono un ruolo cruciale nel processo di diagnosi. Non dimenticare i metodi strumentali. Questi includono ultrasuoni, colangiopancreatografia, TC, risonanza magnetica. Le misure per prevenire l'oftalchiasi suggeriscono un trattamento termico sufficiente dei pesci, acqua bollente e protezione delle fonti dalla contaminazione fecale.

I test più istruttivi per l'oftalchicosi

Tra le invasioni elmintiche che colpiscono gli umani, ci sono i trematodi di classe Opisthorchi. Causano lo sviluppo di oftalchiasi, manifestata nella sconfitta del tratto digestivo, cuore, fegato e pancreas.

Il riconoscimento tempestivo della malattia aiuta un'analisi completa dell'opiscorosi. I medici prescrivono se una persona ha sintomi come reazioni allergiche, anemia, ingrossamento del fegato, nausea e dolore nell'ipocondrio destro.

Questo test è particolarmente importante per le persone che vivono in aree epidemiologiche. La tempestiva diagnosi della malattia è garanzia di un completo recupero senza lo sviluppo di complicazioni e conseguenze negative sulla salute.

Pericolo di opistorchiasi

Il colpo di fortuna siberiano provoca lo sviluppo della malattia, che è parassitaria nei pesci. Una persona viene infettata da un parassita quando si mangia pesce che ha subito un trattamento termico scadente o è stato crudo.

Dopo l'infezione, una persona sviluppa febbre, allergie, dolore ai muscoli e alle articolazioni, un aumento della temperatura corporea, un aumento del fegato e della cistifellea e si sviluppa un disturbo nell'attività dell'apparato digerente.

L'opisthorchosis acuto dura fino a otto settimane, poi diventa cronico, che può esistere in una persona fino a venticinque anni. Una persona sviluppa colica epatica e biliare, ulcera gastrica e ulcera duodenale, vi è un tremore degli arti, pancreatite, epatite, colecistite cronica e gastroduodenite.

Per identificare la causa delle patologie, il medico prescrive test speciali per l'oftalchiasi: ELISA e RPHA.

Fai attenzione! La diagnosi della malattia nei neonati e nei bambini in età prescolare è difficile, poiché la patologia è asintomatica. L'infezione sospetta può essere dovuta a un ritardo nello sviluppo mentale e fisico.

Esame iniziale

Una infezione da elminti può essere vista da un medico dopo una conversazione con una persona infetta. Durante la conversazione, il medico identifica le possibili cause di infezione: vivere in un'area epidemiologica o mangiare pesce scarsamente cotto. Prima che una persona doni il sangue per l'opistorschiasi, uno specialista in malattie infettive esamina una persona.

La malattia viene spesso massaggiata sotto ARVI, quindi possono esserci segni della sua insorgenza. All'esame, un'attenzione particolare è rivolta ad un aumento dei linfonodi, del fegato e della cistifellea, delle eruzioni cutanee allergiche e del dolore all'addome.

Spesso i medici sbagliano nello stabilire la diagnosi, poiché confondono la malattia con anomalie chirurgiche dell'addome in forma acuta, pertanto si raccomanda di eseguire un esame del sangue di laboratorio per la funzionalità epatica anormale.

Un punto importante nella diagnosi della patologia è la presenza di sintomi del dito: edema palpebrale, formazione di un'eruzione giallastra, comparsa di crepe nella lingua. Dopo l'esame, vengono prescritti test di funzionalità epatica e un esame del sangue per l'oftalchicosi.

Fai attenzione! Nelle persone che vivono in aree epidemiologiche, i risultati dell'analisi saranno sempre negativi a causa dell'immunità innata alle infezioni da elminti.

Conteggio completo del sangue, feci e test di funzionalità epatica

Nell'opportofosie, i test di funzionalità epatica mostreranno un aumento dell'enzima epatico ALT, la presenza di proteine, amilasi, colesterolo e componenti correlati. Mostra anche un aumento del numero di eosinofili, leucociti e ESR, un alto livello di timolo e campioni sublimati, AcAT.

L'analisi delle feci e del succo duodenale viene effettuata trenta giorni dopo la presunta infezione, quando gli elminti iniziano a deporre le uova che possono essere rilevate. Il metodo diagnostico più comune utilizzato Fulleborn e Goryachev. Per una diagnosi accurata, sono necessari test sierologici.

ELISA e RPGA per l'elmintiasi

Dopo la diagnosi iniziale, il medico prescrive ELISA (saggio immunoassorbente legato all'enzima). Il parassita è prodotto da proteine ​​speciali - antigeni, che sono uno dei tipi di AT. Un esame del sangue per l'oftalchiasi determina la presenza di anticorpi contro proteine ​​estranee nel sangue. La sensibilità del test con la malattia in forma acuta è del 100%, con un decorso prolungato la sensibilità diminuisce al 70%. Sangue per il test prelevato da una vena a stomaco vuoto.

Durante i test, i risultati sono falsi negativi a causa della presenza di immunodeficienza, patologie croniche, uso di droghe. Risultati falsi positivi possono essere osservati con le comorbilità, lo sviluppo di immunità alla malattia, l'infezione da vermi nell'infanzia, l'uso di droghe. Normalmente, nel sangue non devono essere rilevati anticorpi anti-elminti.

L'analisi di RPGA indica la presenza di invasione elmintica, consente di identificare il numero di vermi. A volte un test può dare risultati errati:

  • La presenza di patologie cardiache, epatite B o C, patologie tumorali;
  • HIV, lesioni e fratture, gravidanza;
  • Uso di droghe

Fai attenzione! Nella fase iniziale della malattia, i test ELISA e RPHA sono considerati i metodi più informativi e frequentemente utilizzati di diagnostica di laboratorio. Con lo sviluppo della forma cronica della malattia, questi test vengono utilizzati come metodi aggiuntivi.

Risultati errati possono essere osservati nell'1% dei casi in una persona non infetta. Se il paziente ha una reazione allergica, il risultato nel 2% dei casi potrebbe essere falso. Questo vale anche per la presenza di malattie come echinococcosi, trichinosi e fascioliasi.

Regole di preparazione e analisi

L'allenamento speciale non richiede analisi per l'oftalchiasi, poiché il medico ti dirà come passarlo. Si raccomanda di donare sangue al mattino a stomaco vuoto, il giorno prima non si può mangiare cibo grasso, piccante e salato, alcool.

Si sconsiglia inoltre di fumare prima di prendere il sangue, di interrompere l'assunzione di farmaci per diversi mesi. Se una persona li ha consumati, lo dice al medico prima di fare il test.

Queste regole e raccomandazioni consentono di ottenere risultati attendibili dello studio, sulla base del quale il medico prescriverà un trattamento efficace.

Condurre l'ELISA può essere assegnato ai bambini. Prendono anche sangue da una vena al mattino prima dei pasti. Quando si esegue uno studio per un neonato, viene prelevato il sangue del cordone ombelicale. Il costo del test è superiore al prezzo di altri metodi diagnostici, ma ha un'elevata accuratezza e affidabilità dei risultati.

Valutazione dei risultati dei test

Il contenuto e il tipo di anticorpi possono essere visti non solo la presenza di parassiti nel corpo, ma anche per determinare lo stadio della malattia e la natura della sua insorgenza. A volte la trascrizione dei test può essere positiva in assenza di uova di elminto nelle feci o nella bile. In questo caso, i medici dicono sulla possibilità di una piccola infezione, la cura della patologia.

In alcuni casi, il tecnico può commettere un errore a causa della sua noncuranza. Pertanto, si consiglia di ripetere il test dopo due settimane.

Un esame del sangue per l'oftalchiasi, che viene decifrato da un tecnico di laboratorio, indica la presenza o l'assenza di malattia da elminti negli esseri umani:

  1. L'assenza di elminti è indicata dalla presenza di anticorpi che non superano 1: 100;
  2. Con l'indicatore 1: 400, è possibile affermare la patologia precedentemente trasferita;
  3. Un risultato da 1: 600 a 1: 800 indica la progressione della malattia;
  4. Un punteggio superiore a 1: 800 indica una forma grave di patologia, che ha portato a una ripartizione dell'attività degli organi interni. A volte questo può indicare che la patologia è in esecuzione.

Gli anticorpi IgM sono osservati nel sangue sette giorni dopo l'infezione, dopo quattordici giorni il loro livello raggiunge i valori più alti, dopo otto settimane il numero di anticorpi diminuisce. Gli anticorpi IgG vengono prodotti ventuno giorni dopo l'infezione, raggiungono i valori massimi dopo tre mesi, queste cifre non cambiano nel corso di un anno.

Misure diagnostiche ausiliarie

L'uso di tecniche diagnostiche ausiliarie è raccomandato per l'esame di persone che sono state in aree epidemiologiche per le quali è stata rilevata una patologia delle vie biliari per lungo tempo.

Insieme al test ELISA e PCHA, il medico prescrive un test delle feci. Quando c'è una patologia del fegato e della cistifellea, il test può mostrare la presenza di vermi nel corpo. L'analisi delle feci consente di rilevare le uova dei vermi, è necessario eseguire tre campioni con intervalli di diversi giorni.

Quando un tecnico di laboratorio prende le feci per la ricerca, fa una macchia nativa. Per fare questo, utilizzare una piccola quantità di materiale, aggiungere la glicerina e mescolare, quindi esaminarlo al microscopio. Se vengono rilevate più di cento uova in un grammo di masse fecali, questo indica un grado lieve di invasione di elminti, nei casi più gravi il numero di uova di elminti aumenta a tremila. Altri metodi possono essere utilizzati per l'analisi delle feci.

Altri metodi diagnostici sono anche RM e TC, pancreas e fegato, che mostrano il loro cambiamento in presenza di invasione elmintica. L'ultrasuono consente di rilevare il grado di variazione dello spessore delle pareti dei dotti biliari, per riconoscere la separazione delle pareti nel fegato. Insieme a questo studio, viene eseguita l'analisi della bile per la presenza di microrganismi patogeni.

Rileva la malattia può essere un altro metodo. Per fare questo, in alcune apparecchiature di laboratorio, dove l'antigene è in una certa quantità, fare un campione di sangue.

Se sono presenti vermi, gli anticorpi nel sangue si legheranno all'antigene. Questi anticorpi vengono rilevati aggiungendo un reagente etichettato con un enzima speciale che si lega a loro. Quindi aggiungere un'altra sostanza che produce la colorazione dell'enzima. La concentrazione di anticorpi è determinata dall'intensità della colorazione di questo enzima.

Puoi portare tutti i test sopra riportati in un laboratorio specializzato in questo tipo di ricerca. Alcuni medici raccomandano di sottoporsi ad un esame completo, in quanto i sintomi dell'opiscorosi possono essere simili ad altre patologie elmintiche.

Fai attenzione! Se i risultati della diagnosi sono positivi, il trattamento deve essere prescritto immediatamente per evitare lo sviluppo di complicazioni pericolose. Indipendentemente da lottare con questi vermi il corpo umano non è capace.

Analisi per Opisthorchiasis: generale, ifa, feci, dove e come prendere, decodifica i risultati

Opisthorchiasis è una delle più comuni malattie parassitarie umane, che è un problema significativo per le persone in Russia. Nel nostro paese ci sono più di 2 milioni di persone infette da questo parassita.

L'agente causale della malattia è un gatto passero (Opisthorchis felineus), che è parassita negli esseri umani, cani e gatti nella cistifellea e nei suoi dotti, fegato e pancreas. La fonte di infezione è una persona malata o animale.

Con le loro feci, le uova del parassita cadono nei bacini artificiali, dove le lumache vengono inghiottite dall'acqua, attraverso le quali il parassita si moltiplica e si diffonde.

Quali test per l'oftalchicosi devono passare

Analisi per Opisthorchiasis - il metodo diagnostico più prezioso. Il medico curante può prescrivere i seguenti test al paziente: esame delle feci per la presenza di uova elmintiche, esami del sangue generali e biochimici, diagnostica della PCR, test di anticorpi all'agente infettivo, analisi delle urine. Lo studio più comunemente prescritto di feci e sangue. Questi metodi saranno discussi di seguito.

Esame del sangue per Opisthorchiasis

Nell'uomo, gli anticorpi dell'agente causale sono normalmente assenti nel plasma. Pertanto, la loro individuazione in combinazione con la sintomatologia rende possibile parlare con fiducia della presenza di invasione.

Inoltre, si raccomanda di donare periodicamente il sangue per l'analisi ai pazienti che hanno vissuto per lunghi periodi in zone di endocardia endemica, che non hanno consumato il trattamento termico necessario per i pesci, che hanno malattie delle vie biliari e del fegato.

Esistono diversi tipi di analisi del sangue, che consentono con una certa probabilità di parlare della presenza della malattia o del suo sospetto. Ma nessuno di questi ci consente di diagnosticare in modo inequivocabile l'opistociasi, poiché tutti sono indiretti e possono essere considerati solo in combinazione con i sintomi, gli studi parassitari delle feci e il contenuto duodenale.

Si distinguono i seguenti tipi di esami del sangue per l'oftalchicosi:

globale

Emocromo completo e biochimica vengono utilizzati nella fase iniziale della diagnosi per stabilire i comuni segni di infezione.

biochimica

L'analisi biochimica del sangue è una diagnosi di laboratorio completa, effettuata per valutare lo stato degli organi e dei sistemi interni e identificare il bisogno del corpo di elementi in traccia e il suo livello di soddisfazione. In base ai parametri biochimici della composizione del sangue, vengono condotte diagnosi primarie del funzionamento del fegato, dei reni, del pancreas e di altri organi, i dati sono ottenuti sui processi metabolici (metabolismo dei lipidi, delle proteine ​​e dei carboidrati).

Se durante l'analisi biochimica vi è un aumento del livello di bilirubina, transaminasi (ALT e AST), campioni di suleym e timolo, amilasi (enzima pancreatico) del sangue, quindi questo indirettamente ci permette di sospettare l'opistorchosi. Tutti questi indicatori indicano danni agli organi interni (la maggior parte del fegato) e la violazione delle loro funzioni.

L'essenza del metodo è che gli antigeni dell'optorhoriasis opisthorchis felineus agente sono assorbiti (fissi) nella concentrazione dei pozzetti della piastra di polistirene in una certa concentrazione.

Il campione da analizzare (siero di sangue) viene titolato per diluizione seriale in ciascun pozzetto successivo (ad esempio 1: 2, 1: 4, 1: 8, 1:16, ecc.). In presenza di anticorpi contro Opisthorchis felineus, si legano all'antigene assorbito sul piatto. Questi anticorpi vengono rilevati aggiungendo un reagente marcato con enzima (coniugato) che si lega specificamente a loro.

Dopo aver aggiunto un substrato allo stadio finale - una sostanza incolore - si verifica una reazione enzimatica. Il risultato è la colorazione del substrato, la cui intensità è proporzionale al numero di anticorpi rilevati (associati al coniugato). Il risultato è valutato spettrofotometricamente o visivamente.

Decodifica risultati

La presenza o l'assenza di elmintiasi è indicata se l'interpretazione dei risultati mostra un aumento di alcune componenti del sangue o un cambiamento in alcune caratteristiche:

Analisi delle feci per Opisthorchiasis

Condizione obbligatoria per la diagnosi di oftalchiasi - studio delle feci. Con un lungo decorso della malattia aumenta la probabilità di rilascio di uova di vermi, e il loro numero indicherà la gravità dell'invasione.

La diagnosi di oftalchiasi nel quadro clinico della malattia è difficile a causa dell'assenza di sintomi e sindromi caratteristici di questa malattia. Riconoscere l'invasione da opistore è facile un mese dopo l'infezione, quando i vermi iniziano a deporre le uova (esame ovoscopico delle feci e succo duodenale del paziente).

Si incontrano grandi difficoltà nel riconoscere la prima fase dell'opportofilia. La presenza di nuovi arrivati ​​nella focalizzazione intensiva della febbre da opistoria, epatomegalia, leucocitosi eosinofila ci fa sospettare una fase precoce di questa elmintiasi.

Opisthorchiasis si verifica con fenomeni clinici abbastanza diversi. Pertanto, è necessario un attento esame clinico, di laboratorio e radiologico (incluso l'ecografia) dei pazienti.

Le uova della passera di gatto negli animali infestati sono più spesso rilevate durante l'intubazione duodenale che nelle feci. Con un'invasione debole, a volte si trovano solo durante il sondaggio ripetuto. Nello studio delle feci con il metodo delle uova di Fulleborn scendiamo nel sedimento. Il metodo più efficace di deposizione è Goryachev.

Come prendere le feci

La consegna dell'analisi delle feci fornisce una piccola e semplice preparazione. Prima di prendere il materiale, si raccomanda di svuotare l'urina e quindi di eseguire procedure igieniche con organi genitali esterni, questo aiuterà a prevenire l'ingresso di feci e gocce di urina.

Le feci per la ricerca devono essere raccolte in contenitori asciutti del tipo "anatra", invece è possibile stirare il film alimentare sul sedile del water.

Un'altra condizione per ottenere un risultato affidabile è che un campione fecale passato deve essere fresco. Per questo motivo, è meglio utilizzare le porzioni mattutine di feci, se ciò non è possibile, il campione viene conservato in frigorifero fino al mattino.

L'analisi dell'opportachia fecale sarà accurata se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

  • materiale ottenuto in modo naturale (senza uso di lassativi, clisteri);
  • prima della consegna dell'analisi, almeno due giorni prima, interrompere l'uso di agenti che stimolano la motilità intestinale;
  • Una dieta sana è stata mantenuta per diversi giorni.

I medici sottolineano che le donne durante le mestruazioni è meglio rifiutarsi di fare analisi. Altrimenti c'è la possibilità di ricevere sangue nelle feci.

Per una maggiore affidabilità, dovresti prendere le feci in grandi quantità rispetto ad altri studi e in luoghi diversi.

Dove posso fare dei test per l'oftalchicosi

Consigli dai nostri lettori

Mi sono sbarazzato dei parassiti in appena una settimana! Sono stato aiutato da un rimedio che ho imparato da un'intervista con un parassitologo.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Flamin per i bambini:
istruzioni per l'uso

Epatite

"Flamin" è richiesto per varie malattie delle vie biliari e del fegato, perché questo farmaco migliora il flusso della bile, riduce l'attività di infiammazione nel tratto biliare e ha un effetto positivo sulla funzionalità epatica.

Vermi nel fegato dal pesce

Diete

Vermi epatici nell'uomo: sintomi, foto Per molti anni cercando di sbarazzarsi di parassiti? Il capo dell'Istituto: "Sarai stupito di quanto sia facile sbarazzarsi dei parassiti che prendono ogni giorno.

Cause, sintomi e trattamento dell'ittero negli adulti

Sintomi

La maggior parte delle persone usa il termine "ittero" per comprendere l'epatite o la malattia di Botkin. In realtà, questa parola viene utilizzata per designare una serie di cambiamenti patologici che possono influenzare non solo il fegato, ma anche altri organi.

Cancro della porta del fegato.

Diete

In questa malattia, spesso indicata anche come tumore di Klatskin, le cellule maligne si sviluppano nell'epitelio delle vie biliari nell'area compresa tra la confluenza del dotto cistico nel dotto epatico comune e l'inizio dei dotti epatici segmentali di secondo ordine.