Principale / Sintomi

Norma ALaT e ASaT nell'analisi biochimica del sangue

Sintomi

Molto spesso, quando si esegue un esame del sangue biochimico, il medico prescrive uno studio degli indicatori di ALT e AST. Ci sono molte malattie che portano a un cambiamento nella concentrazione di questi enzimi nel sangue, e più spesso stiamo parlando di valori crescenti. Ma quali valori di ALT e AST sono considerati normali? Qual è la differenza tra questi enzimi, cosa fanno nel corpo umano? e quali sono le indicazioni per prescrivere questi test negli adulti?

transaminasi

È noto che nel corpo c'è una quantità enorme di varie sostanze biologicamente attive coinvolte in certe reazioni e che hanno una selettività e una specificità molto elevate. Questi sono enzimi, chiamati anche enzimi. La presenza di enzimi consente a molte centinaia e migliaia di volte di accelerare il corso delle reazioni chimiche.

In biochimica ci sono diversi gruppi di enzimi. Quindi, nel nostro corpo ci sono ossidoriduttasi. Questi enzimi aiutano l'ossidazione biologica, ad esempio il trasferimento di protoni. Ci sono idrolasi che scindono i legami intramolecolari. Ad esempio, questi enzimi sono coinvolti nella scissione di esteri e grassi. Nel corpo ci sono isomerasi che catalizzano le mutue trasformazioni di vari isomeri della stessa molecola. Infine, gli enzimi sono abbondantemente rappresentati dalle transferasi. Questi enzimi catalizzano il trasferimento di vari gruppi di atomi da una molecola all'altra. Il loro nome comune è costruito dal nome della molecola donatrice, quindi viene aggiunto il nome del gruppo trasferibile, quindi viene aggiunto il termine: transferase.

Pertanto, ALT o alanina amminotransferasi trasferiscono il gruppo ammino NH2 dall'aminoacido alanina e AST, o aspartato amminotransferasi, porta lo stesso ammino gruppo NH2 dall'aspartato di amminoacido. A cosa servono questi processi e dove si trovano queste transaminasi, cioè portatori di gruppi amminici che eseguono la transaminazione?

Aspartato aminotransferasi, AST

Questo enzima si trova normalmente all'interno delle cellule e raramente entra nel sangue, solo quando sono danneggiati. L'AST si trova nel miocardio, nel tessuto epatico, nei muscoli scheletrici striati, nel tessuto nervoso e nei reni. In misura molto minore, questo enzima si trova nel pancreas, nel tessuto polmonare e nella milza.

Per confronto, è possibile specificare che nel miocardio l'attività di questo enzima è 10.000 volte maggiore della sua attività nel siero. Pertanto, un aumento del valore di AST è uno dei primi e più affidabili marcatori di necrosi del muscolo cardiaco nell'infarto del miocardio. Certo, la specificità di questo indicatore non è molto alta. Infatti, a parte il cuore, questo enzima è contenuto nel fegato, e se un paziente in questo momento ha una ripartizione delle cellule epatiche e ha un'epatite attiva, allora l'analisi per l'infarto del miocardio sarà falsa. Pertanto, AST appartiene anche agli enzimi epatici.

Se parliamo della diagnosi precoce dell'infarto del miocardio, la concentrazione sierica di questo enzima aumenta significativamente circa 7 ore dopo il primo attacco doloroso, che indica lo sviluppo di un infarto. Un giorno dopo l'addolcimento e la necrosi del muscolo cardiaco, la concentrazione di questa transaminasi nel sangue raggiunge un massimo e il valore ritorna normale dopo circa 5-6 giorni.

È interessante notare che esiste un legame indiretto tra la vastità della zona di necrosi e l'aumento della concentrazione dell'enzima. Questo non è sorprendente: dopo tutto, più la zona di necrosi, più l'enzima dai miocardiociti entra nel flusso sanguigno periferico. Pertanto, si ritiene che se il valore di questo enzima nell'uomo è aumentato di 5 volte, allora questo potrebbe essere i segni biochimici dell'infarto del miocardio, ma se la concentrazione di questo enzima è 15 volte superiore alla norma, allora questo indica un decorso grave, un'ampia area di necrosi, e possibile esito negativo.

Naturalmente, non si può fare una diagnosi di infarto del miocardio solo sulla base di un singolo studio biochimico. Ciò significa che se l'enzima aumenta leggermente durante un attacco di cuore, o non aumenta affatto, allora non è affatto necessario che ci sarà un risultato favorevole.

Che mi dici di ALT? Con un attacco di cuore, la concentrazione di questo enzima aumenta leggermente nel sangue. E a quali condizioni si verifica un aumento della concentrazione di ALT e dove si trova (questa transaminasi)?

ALT o alanina aminotransferasi

L'ALT è un enzima correlato, è un'immagine speculare dell'AST: la massima concentrazione si osserva nel fegato e meno nel tessuto cardiaco, nei muscoli, nei reni e nel pancreas. Pertanto, si può capire che le donne hanno una minore concentrazione di questo enzima nel sangue, dal momento che il loro tessuto muscolare non è molto ben sviluppato rispetto agli uomini. Questo enzima inoltre non ha specificità d'organo, cioè non esiste un singolo organo che contiene solo questo enzima.

Tuttavia, è molto probabile che possiamo supporre che la fonte di questo enzima sia il fegato, proprio come il miocardio era la principale fonte di AST. È un vero enzima epatico, insieme a GGTP e nell'epatite virale acuta, la concentrazione di questo enzima nel sangue può superare i valori normali di un fattore pari o superiore a 100. Questo enzima è un marcatore precoce dell'ittero e il suo aumento, per esempio, nell'epatite virale, si verifica anche una settimana prima dei primi segni di ittero in circa il 30% di tutti i pazienti. E 2 giorni prima dell'ingiallimento della sclera e del frenulo della lingua, un aumento di questo enzima si verifica in oltre il 90% dei pazienti con epatite virale. Nel caso in cui con epatite virale, la citolisi degli epatociti diminuisca gradualmente, e si osservi il recupero clinico, l'attività di AlAt (come talvolta anche ridotta) diminuisce lentamente fino a valori normali per diverse settimane.

Un esperto di epatologia o di malattie infettive può persino capire che tipo di epatite ha con la dinamica dei cambiamenti nell'enzima nel sangue. Anche il danno tossico al fegato causa scoppi di valori molto alti, ma se le cause dell'aumento dell'ALT sono epatite e cirrosi alcoliche, allora il valore di questo enzima non è molto più alto del normale, da 4 a 5 volte. È chiaro perché questo accade: le transaminasi sono enzimi intracellulari. Pertanto, nel caso in cui la maggior parte delle cellule epatiche sia già distrutta, dall'alcol o sostituita da tessuto fibroso, allora semplicemente non ci sono tali strutture che possono disintegrarsi e rilasciare significativamente questo enzima nel sangue. Un aumento centuplo dell'ALT è possibile solo se l'epatite virale acuta si è verificata sullo sfondo di un fegato sano e a tutti gli efetti.

L'analisi biochimica del sangue per ALT, da sola, senza bilirubina, indice di protrombina e altri test, non ha valore diagnostico. Pertanto, se la concentrazione di aspartato aminotransferasi (in millimoli) o di alanina aminotransferasi è aumentata, ciò non significa che la ricerca diagnostica sia terminata. La concentrazione di questi enzimi non sempre coincide con la gravità della condizione, e anche l'organo che viene colpito non è sempre noto.

Sul coefficiente di de Rytis

Probabilmente, è già chiaro che ALT e AST nel sangue sono più convenienti da determinare insieme, perché ci sono molte altre malattie in cui la quantità di questo enzima cambierà l'una rispetto all'altra. Pertanto, il rapporto tra aspartato aminotransferasi e alanina aminotransferasi (AST in ALT) è chiamato coefficiente di de Rytis.

Quando l'infarto del miocardio, per esempio, fondamentalmente, c'è un aumento della concentrazione di aspartato e la concentrazione di ALT non aumenta o aumenta leggermente. Pertanto, questo rapporto aumenta e con un rapporto di infarto più alto dell'unità. Nel caso in cui la crescita avvenga a causa di danni al fegato, cioè a spese dell'ALT, allora questo coefficiente cala bruscamente, poiché il denominatore è un numero elevato. Di conseguenza, il coefficiente è 0,2, - 0,5. Normalmente, i rapporti sono da 0,8 a uno. Va ricordato che questo valore non è in mmol, come al solito, ma un rapporto numerico univoco.

Norm ALAT e ASAT nel sangue, valori di riferimento

Infine, arriviamo alla parte quantitativa della storia. Qual è la norma di ALT e AST nel sangue di una persona? Il valore quantitativo di entrambi questi enzimi dipende in gran parte dall'età. E questo è comprensibile, poiché ALT e AST sono normalmente sempre all'interno delle cellule, e nei bambini la funzione dei sistemi enzimatici non è così sviluppata come negli adulti. Questo è il motivo per cui nei bambini una notevole quantità di questi enzimi fluttua fuori, e quindi la loro concentrazione è piuttosto alta.

Diamo i numeri massimi per AST:

  • All'età del bambino fino a 5 giorni - 97 mmol / l;
  • fino a sei mesi - 77;
  • fino a un anno - 82;
  • fino a tre anni - 48;
  • sotto i sei anni - 36;
  • fino a 12 anni - 47 mmol / l.

Inoltre, con la pubertà, inizia uno sviluppo diverso del sistema muscolare negli uomini e nelle donne. Pertanto, nelle ragazze, il valore non deve superare - 25, e nei ragazzi - 29, e, infine, negli adulti, con piena maturazione di tutti i sistemi enzimatici nelle donne, la concentrazione di AST non supera 29, negli uomini, 37 mmol / l.

Per quanto riguarda ALT, la situazione è abbastanza simile:

  • nei bambini sotto i 5 giorni la quantità massima dell'enzima non è superiore a 49 mmol / l;
  • fino a 6 mesi - 56;
  • fino a 12 mesi - 54;
  • fino a 3 anni - 33;
  • sotto i 6 anni - 29;
  • fino a 12 anni - 39 mmol / l.

Un così lieve aumento nell'attività degli enzimi in questo e in un altro caso non è la causa della patologia. Le norme di ALT e AST nel sangue in questo caso sono regolate dalla prontezza per la pubertà e altre attività cellulari.

Negli adulti, il contenuto di alanina aminotransferasi varia anche, nelle ragazze non più di 24, nei ragazzi non più di 27 millimoli al litro, e nelle donne adulte inferiori a 31 e negli uomini inferiori a 41 millimoli al litro.

Come puoi vedere, l'immagine è molto simile. E questo è comprensibile, perché la norma di AlAt e AsAt in entrambi i casi è dettata dalla perdita residua di enzimi dallo spazio intracellulare, così come dal loro aspetto pianificato nel plasma sanguigno sulla distruzione delle cellule morte, che si verificano regolarmente nel corpo.

Quando prendere un'analisi?

Anche 25 anni fa, una domanda del genere era del tutto superflua, dal momento che la persona stessa non poteva passare l'analisi a suo piacimento, dal momento che non esistevano laboratori commerciali e privati. Le analisi sono state fatte nella clinica e la selezione della loro gamma è stata effettuata dal medico curante. Attualmente, puoi scoprire da solo quali sono i tuoi livelli ematici di AlAt e AsAt. Ma perché farlo in piena salute? Queste sono le condizioni in cui è necessario andare ed essere testati su ALT:

  • nel caso in cui vi sia un sospetto di malattia del fegato (ittero, dolore nell'ipocondrio destro);
  • se si è stati in contatto con un paziente con epatite virale o si è manifestato in epidemia di epatite A;
  • se visto dai donatori;
  • quando si controlla la qualità del trattamento dei pazienti con epatite virale;
  • durante un esame di routine di donne in gravidanza.

L'analisi su AST è raccomandata per passare nel seguente caso:

  • prima di tutto, in caso di sospetto infarto miocardico acuto: in caso di dolore toracico, con un quadro oscuro sull'ECG;
  • in varie malattie cardiache, come la cardite reumatica acuta;
  • con trombosi polmonare;
  • prima di varie operazioni e procedure cardiache;
  • alla presenza di varie epatiti;
  • con grave attacco di angina;
  • in caso di lesioni estese dei muscoli scheletrici, ad esempio nella sindrome da schianto o sindrome da schiacciamento lungo;
  • nella pancreatite acuta.

Infine, l'AST è un marcatore significativo per lo sviluppo del cancro del fegato.

Questi test, su ALT e AST, vengono sempre presi insieme. Il coefficiente di de Rytis è un aiuto significativo e dice al medico qual è il principale nel corpo: necrosi, o morte cellulare, o citolisi epatica.

Ma ancora, anche se il medico padroneggia perfettamente i metodi di interpretazione di questi test, non farà mai a meno di un esame clinico del paziente, senza metodi strumentali ausiliari di diagnosi, e anche senza altri test di laboratorio.

Solo una diagnosi completa consente di effettuare una diagnosi finale, indicando il grado di sviluppo della malattia e prescrivendo un trattamento completo.

ALT e AST

AST e ALT (in alcune fonti - AsAT e AlAT) sono importanti indicatori dell'analisi biochimica del sangue umano, riflettendo indirettamente lo stato degli organi interni. Queste sono transaminasi (enzimi) che sono attivamente coinvolte nel metabolismo.

Il superamento dei limiti consentiti degli enzimi indica il danneggiamento degli organi interni (in particolare fegato, cuore, muscoli scheletrici, ecc.). Nell'articolo troverete le norme di ALT e AST, l'interpretazione dei valori ottenuti come risultato dell'analisi, il che significa un aumento o una diminuzione dell'aspartato aminotransferasi e dell'alanina aminotransferasi.

Cos'è l'AST nel sangue e ciò che mostra

L'AST, o aspartato aminotransferasi, è un enzima coinvolto nella conversione dell'aminoacido aspartico in una cellula. La maggior quantità di AsAT si trova nel miocardio (muscolo cardiaco), fegato, rene e muscolo scheletrico.

L'AST è localizzato nei mitocondri e nel citoplasma delle cellule, quindi, quando una cellula viene danneggiata, viene rapidamente rilevata nel sangue. Il rapido aumento della concentrazione di aspartico aminotransferasi è molto caratteristico del danno miocardico acuto (ad esempio, per un attacco di cuore). L'aumento del sangue dell'enzima si osserva dopo 8 ore dal momento della sconfitta e raggiunge il massimo dopo un giorno. La diminuzione della concentrazione di AST in infarto avviene il 5 ° giorno.

AST deve essere valutato insieme a ALT. Questi sono i cosiddetti campioni di "fegato", con i quali si può giudicare l'attività del processo. A volte l'aumento di questi indicatori è l'unico sintomo che indica lo sviluppo di una malattia grave.

L'analisi su AST non è costosa e può essere assolutamente assunta in qualsiasi laboratorio.

Cos'è l'ALT in un esame del sangue?

ALT, o alanina aminotransferasi, nell'analisi del sangue è un enzima intracellulare che è coinvolto nel metabolismo cellulare, in particolare nella scomposizione dell'amminoacido alanina. La maggior parte dell'alanina aminotransferasi si trova nelle cellule del fegato, meno nel miocardio, nei muscoli scheletrici e nei reni.

L'aumento di AlAT nel test del sangue si verifica con qualsiasi danno agli epatociti (cellule epatiche). Il potenziamento dell'enzima si osserva già nelle prime ore dopo l'infortunio e aumenta gradualmente in base all'attività del processo e al numero di cellule danneggiate.

A seconda della concentrazione di ALT nell'analisi biochimica del sangue, è possibile valutare il grado di attività dell'epatite (l'epatite si manifesta con un'attività enzimatica minima, media o elevata), che è indicata nella diagnosi clinica. Succede che l'epatite si verifica senza aumentare l'enzima specificato. Quindi parlano di danno epatico senza attività enzimatica.

In generale, i livelli ematici di ALT e AST sono aumentati nell'epatite e riflettono il grado di citolisi - distruzione delle cellule epatiche. La citolisi più attiva, la prognosi della malattia meno favorevole.

Norme AsAT e AlAT nel test del sangue

I valori di riferimento di AST e ALT sono normalmente molto bassi e dipendono dal sesso e dall'età. Ad esempio, entrambi gli indicatori sono più alti per gli uomini che per le donne.

Tabella delle norme di AST e ALT per uomini e donne adulti:

Con l'aumento di AST o AST in uomini o donne, è consigliabile calcolare il coefficiente de Rytis - il rapporto tra AST e ALT (AST / AlAT). Normalmente, il suo valore è 1,33 ± 0,42.

Se il coefficiente de Ritis è inferiore a 1 (ovvero, prevale ALT), allora possiamo tranquillamente parlare della sconfitta degli epatociti (cellule epatiche). Ad esempio, con l'epatite virale attiva, la concentrazione di ALT aumenta di 10 volte, mentre l'AST supera la norma solo 2-3 volte.

Come detto sopra, il coefficiente può essere calcolato solo se i valori di ALT o AST aumentano. È anche necessario ricordare che i valori di riferimento dei parametri biochimici in ciascun laboratorio differiscono e potrebbero non coincidere con quelli sopra indicati.

Le ragioni per l'aumento di AST e ALT

L'aumento di alanina e aspartico aminotransferasi può aumentare in molte malattie.

Ragioni per aumentare AST nelle analisi del sangue:

  • Miocardite acuta;
  • Infarto miocardico;
  • Embolia polmonare;
  • Cardiopatia reumatica acuta;
  • Angina instabile;
  • Varie miopatie;
  • Lesioni ai muscoli scheletrici (forte stiramento, lacrimazione);
  • Miosite, miodistrofia;
  • Una varietà di malattie del fegato.

Cause di aumentata ALT nel sangue:

  • Cirrosi epatica (tossica, alcolica);
  • Pancreatite acuta;
  • Colestasi, ittero colestatico;
  • Danno epatico alcolico;
  • Epatite grassa;
  • Epatite virale acuta e cronica (epatite C, epatite B)
  • Neoplasie maligne del fegato e delle vie biliari, metastasi epatiche;
  • l'alcolismo;
  • Gravi ustioni;
  • Accettazione di farmaci epatotossici (contraccettivi orali, farmaci psicotropi, farmaci antitumorali, farmaci per la chemioterapia, sulfonamidi, ecc.)

Se in un esame del sangue vengono rilevati livelli elevati di AST e ALT, è necessario consultare immediatamente un medico per determinare la causa di questo fenomeno, poiché un aumento di questi indicatori spesso indica la presenza di gravi malattie.

Asiat e AlAT ridotti

In pratica, a volte ci sono casi in cui gli indicatori di AST e ALT sono al di sotto del normale. Questo può accadere con necrosi epatica grave ed estesa (ad esempio, nel caso di epatite avanzata). La prognosi particolarmente sfavorevole ha una diminuzione del livello di AST e ALT sullo sfondo di un progressivo aumento della bilirubina.

Il fatto è che la vitamina B6 è necessaria per la sintesi di AST e ALT è normale. La diminuzione della concentrazione di B6 può essere associata a un trattamento antibiotico a lungo termine. È possibile riempire la sua carenza con l'aiuto di droghe (iniezione intramuscolare di vitamina) e dieta. La più grande quantità di piridossina si trova nelle piantine di cereali, nocciole, noci, spinaci, legumi, soia, pesce e uova.

Una diminuzione degli enzimi epatici può anche verificarsi a seguito di lesioni al fegato (ad esempio, quando un organo è rotto). Tuttavia, tali condizioni sono estremamente rare.

Norma transaminasi in un bambino

I limiti dei valori normali per AST e ALT dipendono in larga misura dall'età del bambino:

L'aumentata attività di AST e ALT nel sangue di un bambino, così come negli adulti, indica l'effetto sugli epatociti di fattori dannosi. Ma, a differenza degli adulti, questo aumento è raramente associato all'epatite acuta e cronica.

Spesso l'aumento degli enzimi epatici è secondario, cioè si sviluppa dopo una sorta di patologia. Ad esempio, un aumento delle concentrazioni di AST e ALT può verificarsi nella distrofia miocardica, nella leucemia, nel linfoma di Hodgkin, nella vasculite, ecc.

Accade che AST e ALT nei bambini aumentano in risposta all'assunzione di alcuni farmaci, come l'aspirina, il paracetamolo. È anche importante ricordare che l'AST e l'ALT possono rimanere elevati per un certo periodo di tempo dopo il recupero da una malattia infettiva.

AST e ALT durante la gravidanza

L'aumento di AST e ALT durante la gravidanza può essere il primo sintomo della gestosi, una condizione che minaccia la vita della madre e del feto. Pertanto, anche un leggero aumento della concentrazione di transaminasi richiede un consiglio medico urgente. Valuterà lo stato di salute della futura gestante, monitorerà le prestazioni nel tempo e, se necessario, pianificherà un esame.

Per quanto riguarda il terzo trimestre, non ci dovrebbero essere aumenti delle transaminasi durante questo periodo. Se durante questo periodo ci sono delle deviazioni nell'analisi biochimica, devi immediatamente esaminare la donna per non perdere l'inizio dello sviluppo della preeclampsia.

Preparazione per l'analisi

Il risultato di qualsiasi analisi biochimica, compresi gli esami del sangue per AsAT e AlAT, dipende in gran parte da come prepararsi.

Regole che aiuteranno a evitare risultati di ricerca falsi:

  • Per superare le prove deve essere rigorosamente a stomaco vuoto, almeno dopo un digiuno di 8 ore. È permesso bere acqua pulita in qualsiasi quantità. Si raccomanda di escludere caffè, bevande gassate, succhi e tè per il periodo di preparazione. Per quanto riguarda le bevande alcoliche, non è consigliabile utilizzare una settimana prima del prelievo di sangue per AST e ALT.
  • Per 3 giorni, elimina gli alimenti ricchi di grassi animali dalla tua dieta. Mangiare cibo al vapore, al forno o bollito. Fritto deve essere rigorosamente limitato, e meglio - completamente eliminato.
  • Tre giorni prima dell'analisi prevista è necessario cancellare un intenso sforzo fisico.
  • Il prelievo di sangue deve essere effettuato al mattino, dalle 7 alle 11 del mattino.
  • Se stai assumendo farmaci, è consigliabile annullarli 3 giorni prima dello studio. Ma prima, è importante consultare un medico.
  • Prova a fare il test nello stesso laboratorio.
  • Dopo aver ricevuto il risultato sulle tue mani, assicurati di contattare il tuo medico per interpretare correttamente i risultati e, se necessario, continuare l'esame.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

Indicazioni alt e norma asth

Lo scambio intercellulare di amminoacidi avviene con la partecipazione di alanina aminotransferasi e aspartato aminotransferasi, ed è chiamata transaminazione. Gli enzimi sono enzimi ALT e AST, racchiusi in cellule di diversi organi, e il loro eccesso nell'analisi del plasma indica sempre la necrosi delle cellule. Perché ALT e AST è promosso per trovare uno specialista, ma cerca di capire perché questo accade.

Dove si trovano le transaminasi?

ALT si osserva in:

  • Tessuto epatico (la maggior parte).
  • Pancreas.
  • Muscoli.
  • I boccioli
  • Cuore.

L'analisi dell'ALT è elevata con la malattia di questi organi in un adulto, il più delle volte con alterazioni patologiche nel fegato.

Le posizioni di AST sono:

  • Cuore (soprattutto).
  • Fegato.
  • Scheletro muscolare
  • Il cervello

Quando ALT e AST sono elevati cosa significa? All'inizio dello studio con transaminasi elevata, il medico valuta altri parametri del plasma, in particolare la bilirubina. Se ci sono altre deviazioni nei risultati del test, è necessario sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche per identificare l'organo interessato dalla patologia.

Nella pratica medica, con un aumento significativo dell'ALT, viene esaminato il fegato e con un aumento di AST, il cuore del paziente.

Cosa può influenzare il risultato?

Il livello di transaminasi nel sangue viene determinato durante lo studio biochimico del plasma sanguigno. Accade spesso che una maggiore quantità di enzimi non sia un segno di malattia. I seguenti fattori possono influenzare il risultato dello studio nella direzione di aumentare le transaminasi:

  • Colazione prima di servire il plasma.
  • Bevuto al mattino una tazza di tè, caffè o altra bevanda oltre all'acqua.
  • Prendendo alcuni farmaci 2 settimane prima del test.
  • Mangiare cibi grassi o alcol 3 giorni prima del test.
  • L'esercizio intenso per 2 giorni prima dell'analisi aumenta il livello di AST.

Tutti questi fattori aumentano il livello delle transominasi nel sangue e pertanto è necessario preparare l'analisi degli enzimi con particolare attenzione.

Se non si ha l'opportunità di escludere i farmaci, è necessario informare il proprio medico al riguardo per evitare di fare una diagnosi sbagliata.

Sentiti libero di porre le tue domande allo staff ematologo direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo. Fai una domanda >>

Guarda il video sugli indicatori di ALT e AST

Test di decifrazione

Solo il medico curante dovrebbe decifrare il test delle transaminasi. Questo specialista sarà in grado di prendere in considerazione fattori che aumentano il livello delle transaminasi e le caratteristiche individuali del corpo quando decifrano i risultati. Le transaminasi plasmatiche accettate sono:

  • ALT n - meno di 34 unità / l.
  • AST n - meno di 31 unità / l.
  • Marito ALT - meno di 45 unità / l.
  • Marito AST - meno di 41 unità / l.

Nei bambini, gli indicatori dipendono dalla categoria di età.

I tassi più alti si osservano nei bambini fino a 6 mesi di vita. Inoltre, durante l'adolescenza può verificarsi un brusco salto nelle transaminasi, che è associato ad un'intensa crescita del tessuto muscolare.

Decodifica dal coefficiente di de Ritis

L'analisi del coefficiente di de Rytis è uno studio specializzato che mostra il rapporto delle transaminasi tra loro. È questa analisi che permette di identificare l'organo malato e determinare i rischi per il paziente. L'analisi viene assegnata per la diagnosi con aumentate velocità delle transaminasi.

Normalmente, AST per RITIS ALT è 1,33, con un possibile swing su entrambi i lati di 0,42. Con maggiore rifiuto, i medici fanno una diagnosi preliminare. Possibili malattie:

  • Coefficiente 0,5-0,83 - fasi iniziali dell'epatite A o B.
  • Coefficiente 1 - epatite virale.
  • Coefficiente 1-2 - danno epatico con distrofia tissutale, epatite cronica.
  • Un fattore superiore a 2 è l'avvelenamento da alcol.

L'analisi viene utilizzata non solo per il rilevamento primario della patologia, ma anche per monitorare l'efficacia della terapia.

Quali valori sono considerati elevati?

I pazienti sono spesso spaventati se i test ALT e AST sono elevati. Non c'è bisogno di andare in panico, a seconda delle attrezzature tecniche utilizzate dal laboratorio, gli standard possono variare. Ricorda che solo uno specialista esperto può decodificare correttamente i risultati del test e prescrivere una terapia efficace!

L'aumento di ALT AST nel sangue è considerato pericoloso se il livello di enzimi viene aumentato più volte. Se AST o ALT nel sangue sono aumentati di più unità, molto probabilmente questo è dovuto a errori nell'alimentazione o ad intenso sforzo fisico. Va notato che negli atleti questi indicatori sono sempre al di sopra della norma.

I miglioramenti pericolosi per uomini, donne, pazienti anziani e bambini hanno alcune peculiarità.

Si ritiene che un aumento di più unità non sia pericoloso e non possa essere considerato un sintomo di alcuna malattia.

Ulteriori esami sono prescritti per i seguenti indicatori:

  • Analisi sopra la norma di 1-5 volte. Questo aumento è considerato facile. Il più delle volte assegnato alla ri-analisi.
  • L'analisi sopra la norma è 6-10 volte. L'aumento è considerato medio e richiede ulteriori esami strumentali.
  • L'analisi sopra la norma è più di 10 volte. Questa condizione è considerata grave e richiede un'identificazione urgente delle cause delle deviazioni.

Nei bambini, il livello delle transaminasi varia tra 15 e 18 anni.

Inoltre, se i test di un bambino mostravano ALT o AST elevati, si dovrebbe tener conto della crescita della crescita del bambino ed escludere l'influenza di fattori esterni. Le tariffe per i bambini sono abbastanza approssimative e potrebbero cambiare nel tempo. Pertanto, molto spesso, se un bambino ha livelli elevati, questo non indica una patologia grave. È possibile prendere in considerazione un aumento dei tassi nei bambini:

  • Bambini sotto 1 anno - ALT Bole 56 unità, AST più di 58 unità.
  • Bambini sotto i 4 anni - ALT più di 29 unità AST più di 59 unità.
  • Bambini sotto i 7 anni - ALT più di 29 unità AST più di 48 unità.
  • Bambini sotto i 13 anni - ALT più di 37 unità AST più di 44 unità.
  • Bambini sotto i 18 anni - ALT più di 37 unità AST più di 39 unità.

Per i bambini, il tasso del coefficiente di de Rytis è 0.91-1.75.

Va notato che il medico riceverà informazioni più complete se il test delle transaminasi verrà eseguito insieme alla determinazione della bilirubina nel sangue. Questi due studi mostrano se la testimonianza aumenta nel test del sangue e consente di determinare accuratamente le condizioni del bambino e di fare una diagnosi preliminare, che deve essere confermata o confutata dalla diagnostica strumentale.

I sintomi di tassi elevati

L'analisi biochimica del plasma deve essere eseguita in presenza dei seguenti sintomi:

  • Debolezza cronica
  • Stanchezza aumentata
  • Nausea e vomito frequenti
  • Dolore sotto le costole a destra.
  • Sclera di pelle o occhio gialla.
  • Cambiare la luce delle urine e delle feci.
  • Sangue dal naso.
  • Sanguinamento gastrico.

Questi sintomi indicano alterazioni della funzionalità epatica.

Se la biochimica del sangue mostra che l'ALT è elevata, devono essere eseguiti un numero di esami aggiuntivi. Una diagnosi tempestiva e un'adeguata terapia consentono di riportare rapidamente i tassi di transominasi alla normalità ed evitare lo sviluppo di patologie fatali.

Pericoli e conseguenze

ALT e AST elevati non sono una malattia. Questa è solo una conseguenza di ciò che accade nel nostro corpo. Se non presti attenzione all'aumento degli enzimi, non conduca la diagnostica e il trattamento, le patologie che hanno causato la morte cellulare progrediranno, il che può essere fatale.

Quindi, per esempio, se le transominosi sono ingrandite a causa di malattie del fegato, un trattamento tempestivo può alleviare completamente il paziente della malattia, ma se la malattia non viene curata, prima o poi le cellule del fegato saranno distrutte e sostituite con tessuto connettivo.

Di conseguenza, il fegato cesserà di svolgere la sua funzione, e nei casi più gravi, la morte del paziente è inevitabile.

ALT e AST sono aumentati nel test del sangue solo quando si verifica la morte delle cellule di massa. Aumento delle ALT nel sangue delle cause:

  • Necrosi delle cellule del fegato. Questo fenomeno provoca un forte aumento delle ALT nel sangue. In caso di danni al tessuto epatico, si estingue. Di conseguenza, un gran numero di cellule muoiono, da cui viene rilasciato ALT, il che significa che l'alanina aminotransferasi è aumentata. La morte delle cellule epatiche si verifica in epatite, cirrosi, cancro del fegato e avvelenamento da sostanze tossiche.
  • Necrosi delle cellule pancreatiche. Le cellule pancreatiche contengono anche una grande quantità di ALT. In tali malattie come la pancreatite acuta e cronica, le cellule del corpo iniziano a degradarsi, il che porta ad un aumento dell'ALT nell'analisi.
  • Necrosi del tessuto muscolare. Molto spesso, le cellule muscolari muoiono in infarto o lesioni estese. Allo stesso tempo viene rilasciato AST, che consente ai medici di diagnosticare l'infarto del miocardio, nonché di controllare il processo di trattamento.

Se ALT o AST aumentano, può anche significare che le violazioni si sono verificate per i seguenti motivi:

  • Ricevimento di medicine
  • Avvelenamento tossico e chimico.
  • Intenso sforzo fisico
  • Nutrizione sbilanciata.
  • Lesioni con danno muscolare.
  • Burns.

Quali farmaci aumentano ALT e AST?

Se il livello di ALT e AST aumenta quando si assumono determinati farmaci, può significare solo una cosa: lo sviluppo dell'epatite tossica. Se non smetti di prendere il farmaco in tempo, puoi guadagnare una forma cronica della malattia, che successivamente si trasformerà in patologie più gravi. I seguenti gruppi di farmaci possono aumentare il livello di transominasi se usato in modo incontrollato:

  • Antibiotici.
  • Anabolizzanti.
  • Le statine.
  • Nitrofurani.
  • Antifungini.
  • Anticonvulsivanti.
  • I fluorochinoloni.
  • FANS e altri.

Quando si trattano questi farmaci per un lungo periodo, i pazienti devono essere testati per transaminasi al fine di prevenire tempestivamente gravi danni al fegato.

Solo un medico sarà in grado di determinare perché ha alanina transaminasi e cosa fare al riguardo. Non automedicare!

Quali malattie aumenta il livello

Oggi i medici identificano diverse patologie principali in cui c'è un salto nel livello di ALT e AST nel sangue, questi sono:

Epatite. Questa malattia è caratterizzata da infiammazione del tessuto epatico. Per qualsiasi forma di epatite, l'analisi mostrerà un chiaro eccesso di ALT nel plasma. Il livello della sostanza può aumentare leggermente, il che indica un decorso cronico della malattia. Quando viene infettato da una forma virale di patologia, il test consente di rilevare l'infezione anche prima che compaiano i primi sintomi.

Pancreatite. Questa malattia è anche caratterizzata da un aumento di ALT. Un livello fortemente elevato indica una esacerbazione della patologia. I pazienti con pancreatite devono essere testati periodicamente per prevenire gravi esacerbazioni.

La cirrosi. La cirrosi si presenta come una complicazione di varie malattie virali del fegato. Molto spesso, la cirrosi si sviluppa sullo sfondo dell'epatite cronica e potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Spesso i pazienti apprendono questa patologia, solo dopo aver passato l'analisi per ALT, che aumenta con una cirrosi di 5 o più volte. Molto spesso, l'aumento dell'ALT nel sangue degli uomini è osservato a causa della cirrosi alcolica.

Cancro al fegato Questa è la fase successiva dopo la cirrosi. Il cancro del fegato si sviluppa in modo impercettibile per diversi anni. Quando i sintomi sono già pronunciati, molto spesso il cancro non è più utilizzabile. L'analisi di ALaT nel sangue per i pazienti con cancro del fegato è la definizione di operabilità. Le percentuali fortemente aumentate diventano un ostacolo al trattamento chirurgico.

Miocardite. Questa malattia è caratterizzata da un aumento dei livelli di transaminasi. Ciò è dovuto alla necrosi dei tessuti del muscolo cardiaco, che contiene principalmente AST. Per identificare la malattia è molto importante determinare il coefficiente di Rytis.

Infarto miocardico Con questa malattia, c'è una massiccia morte di cellule del miocardio. Questo aumenta drasticamente la quantità di AST nel plasma. In questo caso, l'ALT potrebbe aumentare leggermente. In caso di infarto, l'analisi di ALT e AST viene utilizzata per determinare l'attacco e controllare l'efficacia della terapia.

Caratteristiche dello stato durante la gravidanza

Se le transominosi aumentano durante la gravidanza, la donna deve sottoporsi a ulteriori test. È possibile che esacerbazione di malattie epatiche precedentemente asintomatiche si siano verificate durante la gestazione. Tuttavia, non sempre i tassi aumentati nelle future madri indicano patologia.

Nel primo trimestre di gravidanza, le transominosi possono aumentare da una condizione chiamata atrofia del fegato giallo. Ciò è dovuto alla tossicosi precoce e all'intossicazione del corpo nelle prime settimane del bambino. Inoltre, le transminasi possono essere migliorate in caso di tossicosi a distanza. Questa condizione è estremamente pericolosa e richiede qualche trattamento. Normalmente, il livello di ALT e AST durante la gravidanza dovrebbe essere entro i limiti degli indicatori per le donne sane.

Come ridurre l'AST ALT durante la gravidanza dovrebbe essere deciso solo da un medico.

Cosa fare?

Quando si ottengono risultati di test elevati per ALT e AST, prima di tutto è necessario identificare la causa della deviazione. Questo può essere fatto dal medico curante. In caso di test errati, il medico dovrebbe escludere tutti i fattori di terze parti che possono influire sul risultato, se necessario, verrà programmato un test ripetuto. La cosa principale in trattamento è seguire tutte le raccomandazioni del medico, dal seguire una dieta e prendere medicine per abbandonare le cattive abitudini.

Perché è necessario lavorare sulla causa principale?

Molti pazienti, dopo aver appreso i risultati della loro analisi, iniziano a cercare le ricette su come abbassare le cifre. Tuttavia, questo approccio al trattamento è completamente inaccettabile. Il fatto è che il miglioramento delle transaminasi non è una diagnosi. Questa è solo una conseguenza dei processi patologici che distruggono le cellule di organi e tessuti, e quindi è semplicemente inutile trattare le transaminasi senza influenzare la causa principale dell'aumento. Solo eliminando la malattia puoi ridurre il livello di questi enzimi nel sangue.

Il più delle volte, in combinazione con la terapia farmacologica, ai pazienti viene prescritta una dieta che riduce il carico sul fegato e sul cuore, contribuendo così a una pronta guarigione.

Come molte diete terapeutiche, le regole della nutrizione con transaminasi elevate sono volte ad arricchire il corpo con elementi traccia essenziali. Inoltre, la dieta è finalizzata all'esclusione di prodotti patologicamente dannosi che appesantiscono il cuore e il fegato, e quindi aggravano la condizione dolorosa.

L'elenco di prodotti approvati che riducono il livello di AST e ALT include:

  • Regali freschi del giardino.
  • Prodotti lattiero-caseari
  • Varietà magra di carne e pesce.
  • Frutta a guscio, miele, frutta secca
  • Qualsiasi verdura

L'elenco dei prodotti vietati include:

  • Carni.
  • Prodotti semilavorati e fast food.
  • Tè e caffè forti.
  • Bevande gassate
  • Sottaceti, carni affumicate.
  • Pane bianco e pasticceria

Menu di esempio per 2 giorni

  • Porridge di grano saraceno con miele e noci.
  • Tazza di cacao
  • Biscotti secchi
  • Un bicchiere di yogurt
  • Una fetta di formaggio
  • Zuppa di pesce
  • Riso con frutti di mare
  • Kissel di crespino.
  • Insalata di verdure fresche
  • Cotolette di vapore
  • Una tazza di tè debole.
  • Porridge di mais con zucca.
  • Succo di ribes
  • Pane nero con formaggio
  • Zuppa di cavolo da crauti.
  • Insalata di carote e barbabietole
  • Succo di mela
  • Manzo vegetale
  • Succo di pomodoro
  • Una fetta di formaggio

È importante seguire il regime di bere corretto per problemi al fegato o al cuore.

Puoi bere succhi di frutta, gelatina, bevande alla frutta e altre bevande non gassate. Il giorno dovrebbe bere almeno 2 litri di liquido, esclusi i primi piatti.

prevenzione

La prevenzione di un salto nel livello delle transaminasi include il rifiuto delle cattive abitudini e uno stile di vita sano. Dovresti anche evitare l'assunzione prolungata di medicinali, stare in aree ecologicamente sfavorevoli e lavorare in industrie pericolose. Inoltre, dovresti proteggerti dalle malattie del fegato virale.

Per fare questo, seguire le regole di base dell'igiene personale e scegliere con cura i partner sessuali.

Il potenziamento degli enzimi non è una malattia separata. Per ridurre la loro quantità nel plasma, si può solo eliminare la causa principale dell'aumento, cioè la patologia che contribuisce alla necrosi delle cellule di organi e tessuti. Non c'è bisogno di cercare farmaci che riducano le transaminasi. Il trattamento deve essere sviluppato solo dal medico, facendo affidamento sulla diagnosi e sulle caratteristiche individuali dell'organismo.

Alanina aminotransferasi o ALT e aspartato aminotransferasi o AST sono enzimi che si trovano nelle cellule del corpo e sono coinvolti nel metabolismo degli amminoacidi. Si trovano solo nelle cellule dei tessuti degli organi e entrano nel sangue solo quando la cellula si rompe a causa di lesioni o patologie traumatiche.

Tipi di malattie

Il contenuto eccessivo di ALT indica lo sviluppo della patologia dell'organo nelle cellule di cui esiste il numero maggiore. Le cause di un aumento di alanina aminotransferasi sono patologie epatiche. La sensazione di disagio e dolore nel giusto ipocondrio, diarrea, colorazione itterica della pelle e delle mucose, flatulenza, eruttazione amara sono segni di aumento dell'ALT. Quando si esegue un esame del sangue, un aumento del livello di bilirubina viene aggiunto ad un aumento di ALT e AST quando si sviluppa l'epatite. Più spesso, un aumento del contenuto di ALT indica il verificarsi di altre malattie. La concentrazione di ALT dipende direttamente dalla gravità della patologia.

Il processo necrotico nel muscolo cardiaco provoca il rilascio di questi enzimi nel sangue. Il loro aumento dei livelli sierici indica anche lo sviluppo di altre cardiopatie: insufficienza, infiammazione del muscolo cardiaco. Inoltre, i motivi dell'aumento della concentrazione di ALT nel siero possono essere lesioni all'organismo, che sono associate a danno muscolare e pancreatite.

L'analisi biochimica del sangue per ALT e AST può parlare della patologia del fegato, del pancreas, del cuore. Con il cardioinfarto, la concentrazione di AST è aumentata più volte e ALT - un po '.

Indicazioni per

Gli organi del corpo umano contengono quantità diverse degli enzimi ALT e AST, quindi un aumento della concentrazione di un enzima specifico indica il danno di un particolare organo:

• L'ALT si trova principalmente nelle cellule del fegato, del cuore, dei reni e del pancreas. In caso di distruzione di questi organi, molte ALT vengono rilasciate nel sangue. Quindi, per confermare la diagnosi, è necessario studiare specificamente per alanina aminotransferasi.

• L'AST si trova principalmente nelle cellule nervose, muscolari, epatiche e cardiache e in piccole quantità nelle cellule del pancreas, dei polmoni e dei reni. Pertanto, in questo caso, è necessario uno studio sull'aspartato aminotransferasi.

L'analisi del sangue ALT e AST (trascrizione) indica lo stato degli organi. Un aumento di questi indica danni ai tessuti degli organi in cui si trovano questi enzimi. E, di conseguenza, una diminuzione indica una cura. Un lieve aumento di ALT nel primo trimestre di gravidanza è ben tollerato, tuttavia è necessario riesaminare il sangue per l'aminotransferasi per escludere danni al fegato.

L'analisi biochimica del sangue (indicatori di ALT, AST) è prescritta, quando si sospetta un cardioinfarct, servono come segno precoce di questa patologia acuta. La decodifica di AST nell'analisi biochimica consente di diagnosticare e monitorare la dinamica di altri cambiamenti nel muscolo cardiaco, malattie del fegato e malattie dei muscoli striati.

Preparazione per il prelievo di sangue per lo studio

Il sangue per l'analisi biochimica è preso al mattino a stomaco vuoto da una vena. Al momento dell'analisi dovrebbe essere di 8 ore. dall'ultimo uso di cibo. Per 24 ore Alcol e cibi fritti e grassi sono proibiti prima che venga prelevato il sangue. Si consiglia di ridurre il carico fisico. Immediatamente dopo un esame ecografico, a raggi X, fluorografia, colonscopia o procedure di fisioterapia, il sangue non è raccomandato per l'analisi, altrimenti la decodificazione della biochimica sarà distorta. 1-2 settimane. Prima dello studio biochimico è necessario interrompere l'assunzione di farmaci. Quando è impossibile soddisfare questa condizione, nella direzione dell'analisi il medico prende nota circa l'assunzione dei farmaci e la loro dose. L'analisi biochimica del sangue (decifrazione dell'ALT, AST) può essere influenzata da un grave stress fisico, così come dal consumo di alcol e dall'emolisi.

Analisi del sangue decodifica - ALT, AST: normale

Quale quantità di questi enzimi dovrebbe essere contenuta nel sangue di una persona sana? Conducendo un esame del sangue biochimico (decifrando ALT, AST), la norma per le donne è compresa tra 31 e 35 unità per litro di sangue. Per gli uomini, questo indicatore è leggermente diverso. La norma dell'ALT nel sangue degli uomini (decodificazione biochimica) - da 41 a 50 unità / l. Nei neonati (fino a 1 mese), una lettura normale corrisponde a 75 unità, da 2 a 12 mesi. - non più di 60 unità e da un anno a 14 anni - meno di 45 unità. Un esame del sangue (decifrazione ALT, AST) con indicazioni elevate può indicare danno cirrotico o infiammazione acuta del fegato, ittero congestizio o emolitico, altre patologie epatiche (e neoplasie in t.H), angina in fase di attacco, cardiopatia reumatica acuta, miopatia, stasi biliare, malattia tromboembolica dell'arteria polmonare e pancreatite acuta. Le analisi del sangue ALT e AST (decodifica) con un aumento delle indicazioni sono osservate con lesioni traumatiche, cardiochirurgia o con angiocardiografia. Aumento dell'AST 20-50 volte in alcuni casi indica patologia epatica, accompagnata da necrosi ed eziologia virale dell'epatite. L'aumento di AST di 2-5 volte può parlare di malattie con emolisi, lesioni muscolari, pancreatite acuta e cancrena. Con i fenomeni distrofici nei muscoli e nella dermatomiosite, si osserva un aumento di 8 volte dell'AST.

Coefficiente ritis

Al fine di ottenere risposte accurate, l'analisi del sangue ALT e AST (trascrizione) mostra il rapporto tra i parametri della transferasi. Questo rapporto mostra il coefficiente di de Rytis effettuato in uno studio su siero. Nel caso in cui il numero sia superiore allo standard (N = 1.3), questo indica la presenza di un cardioinfarto e, quando è inferiore agli indicatori standard, indica un'epatite virale.

Poiché le aminotransferasi hanno localizzazione tissutale, la decodifica dell'AST del test del sangue mostra una patologia miocardica e ALT mostra patologia epatica, cioè la presenza di una scomposizione cellulare:

• Quando c'è un eccesso di 2 o più volte, un attacco cardiaco è determinato nel cuore.

• Gli esami del sangue per ALT e AST (trascritto) mostrano un eccesso significativo - questo è evidenza di epatite infettiva durante il periodo di incubazione.

• Con una diminuzione di aminotransferasi - nella mancanza del corpo di piridossina. Qui è necessario diagnosticare con gravidanza.

Normalmente, la transferasi sierica esiste in piccoli volumi. Tutte le varianti di aumento del livello di aminotransferasi sono necessariamente studiate.

Per cominciare, è necessario eseguire un esame del sangue biochimico ripetuto (decifrare ALT, AST). Il riesame di alcuni individui (donatori) in circa un terzo dei casi mostra un livello normale.

Quindi è necessario raccogliere attentamente l'anamnesi e condurre un esame completo.

Ruolo dell'anamnesi nella decodifica

L'anamnesi include informazioni sull'assunzione di farmaci, trasfusioni di sangue, presenza di ittero o sindrome da epatite, malattia epatica familiare o presenza di un processo cirrotico in esso, dolore addominale, cancro, diabete, obesità o, al contrario, rapida perdita di peso.

La malattia epatica familiare è dipendenza da alcol, malattia di Wilson, ecc.

Se l'analisi del sangue ALT e AST (trascritto) ha mostrato meno del doppio dei valori normali, è necessario organizzare un'osservazione e un esame di 2 volte. Questa tattica è ottimale per i pazienti.

Analisi del sangue ALT e AST - trascrizione per alcune malattie

Un lieve aumento della transferasi è indicativo del danno grasso non alcolico al fegato, inclusi fegato grasso, steatoepatosi non alcolica e epatite cronica.

Un aumento moderato può esistere con infiammazione virale o alcolica del fegato e varie malattie epatiche croniche con o senza danno cirrotico.

Livelli elevati sono tipici di epatite acuta grave, necrosi tossica o farmacologica, shock o ischemia epatica.

Un livello eccessivamente alto (superiore a 2000-3000 U / l) esiste quando il paracetamolo è sovradosaggio e quando si utilizza un farmaco in pazienti dipendenti dall'alcol o in shock o ischemia epatica.

Dovrebbe essere notato, poiché ALT è nei globuli rossi, è necessario prevenire la loro disintegrazione durante la preparazione del siero per l'analisi. L'ALT può diminuire quando il siero viene conservato per diversi giorni.

Il ruolo di medicinali, erbe e altre sostanze

L'accurata raccolta e la decodifica dei risultati di laboratorio sono importanti per identificare gli aumenti indotti dal farmaco nella transferasi. Un danno epatico simile è rilevato nell'1-2% dei casi di infiammazione del fegato in forma cronica. Sono associati ad antibiotici, farmaci antiepilettici, inibitori dell'idrossimetilglutaril-CoA reduttasi, farmaci antinfiammatori non steroidei e medicinali per il trattamento della tubercolosi.

Il metodo più semplice per determinare la dipendenza di un aumento di aminotransferasi con alcuni mezzi è quello di annullarlo e osservare il livello degli enzimi. Senza cancellazione di fondi, questa dipendenza non può essere determinata.

L'analisi biochimica del sangue consente di vedere un quadro completo dello stato di tutti gli organi interni. Analizzando le informazioni che il medico riceve dagli esami del sangue, possiamo parlare della presenza o dell'assenza di problemi di salute.

In particolare, la malattia del fegato (soprattutto nelle fasi iniziali) è difficile da diagnosticare senza una raccolta specifica di test. ALT e AST sono le prime a cui un medico esperto presta sempre attenzione. Che tipo di test sono questi e vale la pena di preoccuparsi delle deviazioni dalle norme accettate?

Cos'è AST e ALT?

AST e ALT sono enzimi del sangue necessari per la differenziazione delle malattie del fegato e del sistema cardiovascolare. I test di laboratorio biochimici di tali indicatori sono spesso eseguiti in coppia. Tuttavia, se vi sono specifici sospetti di malattia epatica, allora il medico può prescrivere un esame del sangue per ALT (alanina aminotransferasi).

L'indicatore di tale componente mostra accuratamente lo stato della ghiandola, le sue caratteristiche funzionali e le sue capacità generali. Allo stesso tempo, l'AST (aspartato aminotransferasi) è il criterio principale per i disturbi del muscolo cardiaco. Patologia cardiaca altera in modo significativo le prestazioni di questo studio ed è obbligatoria prescritta da un medico per sospette anomalie complesse.

Si ritiene che l'ALT sia identificata in grandi quantità nel fegato e ne determini le condizioni. Tuttavia, la concentrazione di aLaTa (denominazione del miele abbreviata) è anche osservata in altri organi del tipo parenchimale: milza, polmoni, reni e nella ghiandola tiroidea. Tuttavia, con un significativo aumento delle prestazioni, è considerato. Che c'è un problema serio con l'interruzione del funzionamento del fegato.

Norma ALT e AST

Gli indicatori biochimici nelle donne e negli uomini differiscono in qualche modo a causa delle caratteristiche strutturali del sistema di supporto vitale interno. Il tasso di indicazioni per le donne: fino a 31 unità / l, per gli uomini - fino a 41 unità / l.

Gli indicatori massimi consentiti di astatite nelle donne sono fino a 31 unità / l, per gli uomini - fino a 41 unità / l. tuttavia, se gli indicatori sono un po 'più bassi (spesso negli uomini), entro 35 u / le 41 u / l, allora anche questi criteri non sono considerati critici.

Norma per i bambini

Le prestazioni dei bambini sono significativamente diverse. In questo caso, non farti prendere dal panico. Per il corpo di un bambino, i criteri per valutare la concentrazione di AST e ALT differiscono. Ciò è dovuto al fatto che il corpo dei bambini è molto spesso soggetto a attacchi infettivi, malattie virali e la crescita cellulare è spesso disomogenea, a causa delle caratteristiche individuali del corpo di un bambino non sviluppato.

L'assunzione di droghe e farmaci antipiretici può anche distorcere il quadro degli indicatori. Pertanto, non è consigliabile eseguire un esame del sangue biochimico durante la malattia del bambino. Gli indicatori differiscono a seconda dell'età del bambino:

  • Neonato fino a 5 giorni: ALT - fino a 49 unità / l, AST - fino a 149 unità / l;
  • Bambini da 5 giorni a 6 mesi: 56 unità / l;
  • Bambini da 6 mesi a un anno: fino a 54 unità / l;
  • Un bambino da uno a tre anni: fino a 33 unità / l;
  • Bambini da quegli anni a 6: indicazioni ridotte a 29 unità / l;
  • Nell'area di 12 anni, il bambino alza ancora un po 'l'indicatore, raggiungendo 39 u / l.

I risultati della ricerca biochimica sono spesso lontani dalle norme stabilite. Un tale fattore è corroborato dal fatto che un processo infiammatorio può essere presente nel corpo. L'assunzione di alcuni farmaci riflette anche negativamente i dati del sangue: aspirina, valeriana, echinacea, warfarin, paracetamolo. Tali farmaci sono prescritti con cautela ai bambini fino a 12 anni. L'uso di aspirina è severamente proibito per i bambini sotto i 10 anni (il fegato non è ancora in grado di sopportare un tale carico, aumenta il volume, altera i parametri del plasma sanguigno).

ALT elevata del fegato: cosa significa?

La quantità di alanina aminotransferasi mostra il lavoro e le condizioni del fegato. La concentrazione nel sangue può superare centinaia di volte. Con un aumento della concentrazione di una sostanza 5 volte stiamo parlando dello stato dell'infarto. L'eccesso di 10-15 nell'infarto primario indica un peggioramento delle condizioni del paziente.

Con l'epatite, l'ALT aumenta di 20-50 volte, con una grave distrofia muscolare, gli indicatori sono aumentati 8 volte. La cancrena e la pancreatite acuta danno un aumento di 5 volte.

Un basso indicatore di alanina aminotransferasi può essere associato a una carenza di vitamina B6, che è un componente componente di questo enzima.

Aumento dell'attività transaminiale: possibili cause

L'aumentata attività dell'alanina transaminasi epatica può essere scatenata da tali fattori:

• Epatite

Con un aumento di AST e ALT, si osserva un aumento della concentrazione di bilirubina nel sangue. Il contenuto di bilirubina delle frazioni dirette e indirette dipende dalla gravità della disfunzione epatica: bilirubina indiretta (tossica per gli esseri umani) in una concentrazione non superiore a 17,1 μmol / l, diretta (elaborata dal fegato) - massimo 4,3 μmol / l. Se tutti gli indicatori vengono superati più volte e si osservano i sintomi associati, stiamo parlando della malattia già esistente dell'epatite.

La severità e l'eziologia della malattia devono essere determinate anche per un ulteriore trattamento corretto. La bilirubina può aumentare a causa di alterazioni della funzionalità epatica: una variazione del tasso di emolisi dei globuli rossi, della stasi biliare, della ridotta secrezione epatica, della perdita del legame enzimatico.

• Cancro al fegato

Il tumore si forma come un fenomeno sequenziale di epatite. Sullo sfondo dei dati, il medico prende una decisione circa la possibilità o l'impossibilità di eseguire un intervento chirurgico. Se le cifre sono troppo alte, il trattamento chirurgico non è possibile (la morte è possibile durante gli eventi).

In tali situazioni, viene presa la decisione sulla sostituzione della terapia complessa, che mirerà a una significativa riduzione della conta ematica (compresa la bilirubina, AST, ALT). Solo sulla base di analisi ripetute possiamo parlare dell'operazione.

• Cirrosi

Malattia letale, che nelle prime fasi non si fa sentire. I sintomi sono comuni, la clinica è lenta. Il paziente potrebbe non sospettare che l'affaticamento costante non sia il risultato di beri-beri, cambiamenti nel tempo e scoppi emotivi, ma un serio criterio per la presenza di cirrosi epatica.

Quando sorgono le prime preoccupazioni, il medico può decidere di condurre uno studio supplementare sull'analisi biochimica del sangue per determinare il livello della concentrazione degli enzimi epatici. Elevati valori di bilirubina e AST possono superare la norma di 5-10 volte. Il numero di enzimi in eccesso dipende dallo stadio della malattia.

Tuttavia, nelle condizioni acute e urgenti del fegato, dovrebbero comparire anche indicatori secondari: giallo dei bianchi degli occhi, manifestazioni di un asterisco vascolare sul corpo, letargia, sapore amaro in bocca, nausea e vomito dopo i pasti, grave gonfiore e cambiamenti nella memoria (dimenticanza).

A cos'altro prestare attenzione?

Non si dovrebbero inoltre escludere altre malattie che non sono associate a funzioni epatiche compromesse: infarto miocardico, pancreatite acuta, avvelenamento chimico del corpo (in particolare metalli pesanti nelle imprese), necrosi epatica del fegato, colestasi, alterazioni distrofiche delle cellule epatiche, epatite alcolica, epatite alcolica, invasioni parassitarie (vermi).

Un aumento parziale e insignificante della conta ematica può innescare l'uso di potenti antibiotici, immunoglobuline e farmaci antivirali. Tuttavia, in questa situazione stiamo parlando di un leggero e breve cambiamento nella composizione biochimica del plasma sanguigno. Quando ri-arrendersi (al mattino a stomaco vuoto) gli indicatori dovrebbero rientrare nell'intervallo normale.

Vale la pena ricordare che il livello dei componenti nel plasma AST e ALT è solo un riflesso della patologia esistente. Il trattamento di tali patologie non è possibile. Il cambiamento degli indicatori alla norma è possibile solo con una diagnosi adeguata e un trattamento tempestivo della patologia principale. Gli enzimi alti sono un fattore che obbliga il paziente a condurre ulteriori ricerche in una struttura medica.

L'acronimo AlAT sta per indice del sangue di enzimi alanina aminotransferasi, AsAT - asparaginaminotransferasi. Gli indicatori AST e ALT sono inclusi nello studio dell'analisi biochimica del sangue.

Sono stati scoperti in medicina relativamente di recente. Gli esami del sangue per AST e ALT vengono eseguiti congiuntamente e, di conseguenza, la loro frequenza dovrebbe essere la stessa e completamente dipendente l'uno dall'altro.

Tale indicatore di test, come un aumento di ALT e AST nel sangue di 2 o più volte, dovrebbe farti pensare al verificarsi di alcune malattie. Per prima cosa devi capire cosa sono ALT e AST. Qual è il tasso di questi composti nel sangue e cosa dovrebbe essere fatto se almeno un indicatore è elevato?

Cosa fa l'aumento di ALT e AST al di sopra della norma

Negli adulti, il contenuto di ALT e AST in diversi organi non è lo stesso, quindi un aumento di uno di questi enzimi può indicare una malattia di un determinato organo.

  • ALT (ALaT, alanina aminotransferasi) è un enzima che si trova principalmente nelle cellule del fegato, dei reni, dei muscoli, del cuore (il miocardio è il muscolo cardiaco) e del pancreas. Quando vengono danneggiati, una grande quantità di ALT lascia le cellule distrutte, il che porta ad un aumento del suo livello nel sangue.
  • AST (АСаТ, aspartato aminotransferasi) è un enzima che si trova anche nelle cellule del cuore (miocardio), fegato, muscoli, tessuti nervosi e in misura minore nei polmoni, nei reni, nel pancreas. Danni agli organi sopra citati portano ad un aumento dei livelli di AST nel sangue.

Fondamentalmente, il tasso di ALT e AST nel sangue dipende completamente dal lavoro del più importante organo parenchimale - il fegato, che svolge funzioni come:

  1. Sintesi proteica
  2. La produzione di sostanze biochimiche necessarie per il corpo.
  3. Disintossicazione - escrezione di sostanze tossiche e veleni.
  4. Conservazione del glicogeno - un polisaccaride, necessario per il corretto funzionamento del corpo.
  5. Regolazione delle reazioni biochimiche di sintesi e decomposizione della maggior parte delle microparticelle.

I livelli ematici normali di ALT e AST dipendono dal sesso. In una donna adulta, il livello di ALT e AST non supera 31 U / l. Negli uomini, l'ALT normale non supera 45 U / l, e AST 47 U / l. A seconda dell'età del bambino, il livello di ALT e AST varia, mentre il contenuto di ALT non deve superare 50 U / l, AST - 140 U / l (dalla nascita a 5 giorni) e non più di 55 U / l per i bambini sotto i 9 anni di età.

A seconda dell'apparecchiatura, che ha condotto lo studio, è possibile variare le norme e i valori di riferimento del livello di enzimi. Un aumento del tasso di rinnovamento degli enzimi, il danno cellulare porta ad un aumento del livello delle transaminasi nel sangue.

Cause di aumentata ALT e AST

Perché ALT e AST per adulti sono elevati, cosa significa? La ragione più probabile per l'aumento degli enzimi epatici nel sangue sono:

  1. Epatite e altre malattie del fegato (cirrosi, epatite grassa - sostituzione di cellule del fegato con cellule grasse, cancro del fegato, ecc.).
  2. Aumento di ALT e AST a seguito di malattie di altri organi (tiroidite autoimmune, mononucleosi).
  3. L'infarto miocardico è la necrosi (morte) del muscolo cardiaco, a seguito della quale ALT e AST vengono rilasciati nel sangue.
  4. Danno diffuso al fegato, che può essere causato da alcol, droghe e (o) dall'azione del virus.
  5. Lesioni estese con danni muscolari, oltre a ustioni, causano un aumento dell'ALT nel sangue.
  6. Pancreatite acuta e cronica.
  7. Metastasi o neoplasie nel fegato.
  8. Reazione alle droghe.
  9. Accettazione di steroidi anabolizzanti.

AST e ALT sono indicatori importanti della condizione di vari organi. L'aumento di questi enzimi indica il danneggiamento di organi come fegato, cuore, muscoli, pancreas, ecc. Pertanto, i loro livelli ematici diminuiscono in modo indipendente quando la malattia sottostante viene eliminata.

prevenzione

Affinché la norma degli indicatori non superi i limiti consentiti, si raccomanda di evitare i farmaci a lungo termine.

Se questo non è possibile a causa di una malattia cronica, allora è meglio prendere un AST su base regolare in modo che non sia elevato o per prevenire un serio aumento nel tempo. Periodicamente, è necessario visitare un gastroenterologo e un epatologo in grado di identificare una possibile malattia e prescrivere un trattamento.

Cosa fare se ALT e AST sono elevati

Al fine di comprendere rapidamente e oggettivamente la vera ragione per l'aumento dei livelli di attività degli enzimi ALT e AST, è necessario passare analisi biochimiche.

Prima di tutto, è consigliabile determinare i livelli di bilirubina totale, fosfatasi alcalina e GGTP (gamma-glutamiltransferasi) e valutare il grado di conservazione delle principali funzioni del fegato. Per escludere la natura virale del danno epatico (epatite virale acuta), che è anche accompagnata da un aumento di ALT e AST nel sangue, sarà necessario donare il sangue per specifici antigeni di epatite virale e anticorpi specifici per questi antigeni.

In alcuni casi, è indicato un test PCR sierico per la presenza di HBV DNA e HCV RNA.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Parassiti nel fegato umano

Epatite

Il più delle volte, il fegato di una persona è influenzato da Giardia, fluke e Echinococcus. I parassiti nel fegato umano sono comuni e ciò è dovuto all'intenso metabolismo che si verifica nei suoi tessuti.

Epatite cronica B

Epatite

Gli immunologi di tutto il mondo dicono che recentemente il numero di persone infettate dal virus dell'epatite B è aumentato significativamente. Secondo vari dati, il numero di malati varia da 250 a 350 milioni di persone.

Posso bere un caffè con un fegato malato

Analisi

Oggi, le opinioni dei medici sull'effetto del caffè sul fegato sono completamente diverse dalle loro opinioni a metà del 20 ° secolo. Gli esperti ritengono che questa bevanda non sia dannosa e persino utile per la prevenzione di molte malattie del fegato.

Dieta prima e dopo la rimozione della cistifellea: cosa mangiare e bere e cosa no

Cirrosi

La rimozione della cistifellea viene designata quando compaiono complicazioni e patologie. La nutrizione prima e dopo la rimozione della cistifellea è la condizione più importante per il miglior decorso dell'operazione e il recupero dopo di essa.