Principale / Analisi

Segni e trattamento dell'epatite alcolica

Analisi

L'epatite alcolica è una malattia derivante dall'esposizione a grandi dosi di etanolo sulle cellule del fegato. Viene diagnosticato quando vi sono infiammazioni e alterazioni degenerative nei tessuti dell'organo. È questa malattia - una delle cause più frequenti di morte. Pertanto, è importante prestare attenzione in tempo ai suoi sintomi e iniziare immediatamente a prendere misure terapeutiche.

Cause e meccanismo di sviluppo della patologia

Il motivo principale per la comparsa dell'epatite di questo tipo è l'uso frequente di alcol. Quando entra nel corpo, solo una piccola parte di esso (20%) viene neutralizzato nel tratto digestivo ed escreto dai polmoni. La quantità restante di alcol ricicla il fegato. In questo organo, l'alcol viene convertito in acetaldeide (tossina) e quindi in acido acetico.

Fai attenzione! Quando l'alcol viene abusato, l'acetaldeide si accumula nelle cellule del fegato.

Di conseguenza, si verifica quanto segue:

  • interrotto la formazione di acidi grassi;
  • aumenta la produzione di fattori di necrosi tumorale (compare infiammazione);
  • la quantità di trigliceridi aumenta.

La conseguenza di tutti questi cambiamenti è la sostituzione delle cellule sane del corpo con il tessuto connettivo: si sviluppa la fibrosi epatica. Se il trattamento non viene eseguito, la cirrosi appare nel tempo.

La probabilità di epatite alcolica aumenta tali fattori:

  • Ricezione di grandi quantità di bevande contenenti etanolo contemporaneamente
  • frequenza e durata del consumo di alcol (la malattia si sviluppa quando viene assunta giornalmente per 5-7 anni);
  • trasferito epatite virale;
  • predisposizione genetica;
  • alimentazione inadeguata o inadeguata (porta ad una carenza di nutrienti);
  • l'obesità;
  • uso a lungo termine di farmaci che hanno un effetto tossico sul fegato;
  • la presenza di malattie autoimmuni;
  • genere di una persona che usa l'alcol: le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia.

L'epatite alcolica è suddivisa condizionalmente in tipi. Criteri in base ai quali è classificato:

Quadro clinico

Il quadro clinico della malattia dipende dalla sua forma: ognuno di essi ha le sue caratteristiche del corso e dei sintomi.

Manifestazione acuta

L'insorgere della malattia di questa forma è più incline agli uomini che usano l'alcol per 3-5 anni. Ma ci sono anche casi in cui appare improvvisamente, dopo diversi giorni di assunzione di alcol. La gravità e la velocità dei sintomi dipendono dalla variante dello sviluppo della malattia (Tabella 1).

Tabella 1 - Forme e manifestazioni di epatite alcolica.

I sintomi di epatite alcolica acuta compaiono in 3-5 settimane. Con questa patologia (contrariamente al danno virale del fegato) non c'è aumento della milza. Ci sono disturbi nel sistema digestivo, ma sono minori.

I sintomi della forma cronica

Sospettare epatite alcolica cronica non è facile: la sua manifestazione clinica è lieve. I suoi sintomi principali sono:

  • sensazione di disagio, dolore nell'ombelico e nell'ipocondrio destro;
  • bassa temperatura corporea;
  • disturbo del sonno: di notte il paziente soffre di insonnia e durante il giorno prova sonnolenza;
  • scarso appetito;
  • nausea, vomito (compaiono periodicamente);
  • capacità di riduzione;
  • arrossamento della pelle sui piedi, palme;
  • diminuzione del peso corporeo, dimensione dei testicoli;
  • atrofia muscolare (manifestata sotto forma di braccia e gambe snellenti);
  • flessione involontaria delle dita;
  • brontolio negli intestini;
  • diminuzione della libido.

La forma attiva dell'epatite alcolica cronica ricorda la manifestazione clinica dell'epatite B nel periodo acuto del suo decorso. Per distinguere le malattie l'una dall'altra è possibile solo esaminando il tessuto epatico prelevato durante una biopsia.

Tipi persistenti e progressivi

La forma persistente della malattia viene diagnosticata quando c'è un leggero danno alle cellule del fegato. È caratterizzato da un decorso latente, quando i sintomi compaiono periodicamente. Pertanto, il paziente potrebbe non sospettare nemmeno la presenza di epatite. Le sue caratteristiche principali:

  • pesantezza nella zona in cui si trova il fegato;
  • violazione del tratto digestivo (manifestata sotto forma di frequenti eruttazioni);
  • sensazione di disagio allo stomaco;
  • nausea (leggera).

Identificare questa forma di epatite alcolica utilizzando metodi diagnostici di laboratorio. Puoi curarlo. Con il rilevamento tempestivo della patologia e il rispetto delle raccomandazioni del medico, sei mesi dopo l'inizio della terapia, lo stato di salute migliora. Ma per combattere le conseguenze della malattia servono altri 5-10 anni.

Fai attenzione! L'epatite alcolica progressiva porta alla cirrosi epatica. Si verifica se il trattamento della forma persistente della malattia non è stato effettuato. La patologia si sviluppa nel 20% dei casi.

È caratterizzato da piccoli focolai di danno epatico necrotico. Ma sono spesso rinati in cirrosi.

È possibile sospettare la presenza di epatite di questo tipo dai seguenti sintomi:

  • vomito;
  • sedia allentata;
  • alta temperatura corporea;
  • dolore nell'ipocondrio destro ad alta intensità;
  • pelle gialla, occhi bianchi;
  • letargia.

La gravità dei sintomi dipende dalla gravità della malattia. Se non prendere misure mediche, il risultato letale è possibile.

La sua lunga durata minaccia lo sviluppo di tali complicazioni:

  • encefalopatia epatica;
  • peritonite;
  • cirrosi, cancro del fegato;
  • ascite;
  • insufficienza renale;
  • violazione del ciclo mestruale;
  • infertilità.

Metodi diagnostici e tattiche di trattamento

La tempestiva diagnosi della malattia e il trattamento tempestivo possono ridurre la probabilità di tutte queste complicazioni. Per confermare la presenza di epatite alcolica e decidere la tattica del trattamento, si consiglia al paziente di sottoporsi ad un esame completo.

sondaggio

In primo luogo, lo specialista esamina e raccoglie la storia del paziente, valuta le condizioni del suo fegato (mediante la palpazione nell'ipocondrio destro) e la pelle.

Dopo questo sono nominati:

  • Studi di laboratorio Questi includono:
    • emocromo generale e avanzato;
    • profilo lipidico;
    • test per la presenza di marcatori di epatite virale e fibrosi;
    • analisi delle urine;
    • coagulazione;
    • coprogram.
  • Esame usando i seguenti metodi diagnostici strumentali:
    • ecografia degli organi interni;
    • imaging a risonanza magnetica;
    • biopsia epatica;
    • fibroesofagogastroduodenoscopia, per valutare la condizione delle vene dell'esofago e dello stomaco.

Nell'epatite alcolica, la terapia deve essere completa e includere un rifiuto totale di qualsiasi forma di alcol, nonché la correzione della dieta e l'uso di strumenti che supportano il lavoro del fegato. Per il corso complicato della malattia, si raccomanda l'intervento chirurgico.

Terapia farmacologica

Per curare l'epatite alcolica, vengono prescritti gli hepaprotectors. I farmaci più comunemente usati contenenti:

  • cardo mariano (Legalon, Leposil). Questa pianta migliora la funzionalità del fegato;
  • ademetionina (Heptral). Stimola il flusso della bile, previene l'accumulo di tossine e la distruzione delle cellule dell'organo;
  • acido ursodesossicolico (Ursosan);
  • bear bile (ripristina il tessuto epatico);
  • fosfolipidi essenziali - accelerano la crescita e la formazione di nuove cellule (Essentiale).

Se necessario, designare ulteriormente:

  • antibiotici (Kanamicina, Norfloxacina);
  • glucocorticosteroidi (Prednisolone, metipred);
  • agenti che abbassano l'acido gastrico (omeprazolo, pantoprazolo);
  • preparati contenenti lattulosio (Dufalak, Normase).

Il trattamento dell'epatite alcolica acuta viene effettuato in ospedale, sotto la stretta supervisione di un medico. Un componente importante della complessa terapia della malattia è anche il rifiuto di usare l'alcol. Per far fronte al problema del paziente aiuta uno psicologo e un narcologo.

Terapia dietetica

Quando l'epatite alcolica viene spesso osservata esaurimento del corpo a causa di malnutrizione. L'aderenza a una dieta personalizzata aiuta a ridurre il carico sul fegato e ad accelerare il processo di guarigione.

Si raccomanda di rifiutare:

  • bevande alcoliche, tè forte e caffè;
  • lardo e carne grassa;
  • alimenti in scatola;
  • uova;
  • prodotti a base di burro, pane bianco;
  • carne affumicata;
  • funghi;
  • condimenti piccanti, salse;
  • frutta secca e gelati;
  • cipolla, aglio e ravanello.

È anche necessario limitare l'uso di burro, ricotta e panna acida, formaggio grasso e acqua gassata. Nella dieta deve essere presente:

  • cereali: grano saraceno, riso, farina d'avena;
  • piatti di carne di vitello, pollo;
  • fichi;
  • frutta secca;
  • pesce magro;
  • frutta e verdura fresca;
  • tè verde;
  • ricotta a basso contenuto di grassi.

Con l'epatite alcolica, devi mangiare cibo in piccole porzioni. La frequenza di mangiare cibo - almeno 5 volte al giorno. Non dovresti mischiare i carboidrati con le proteine. I frutti devono essere mangiati separatamente.

Intervento chirurgico

Si raccomanda il trattamento chirurgico della malattia in presenza di tali indicazioni:

  • insufficienza epatica;
  • danno alle vene dell'esofago (vene varicose);
  • accumulo di liquido nella cavità addominale.

In questi casi, ricorrere al ritaglio, alla paracentesi o al trapianto di fegato. L'ultimo tipo di operazione richiede un esborso di cassa enorme. Ma il principale ostacolo che sia i pazienti che gli specialisti possono affrontare è l'assenza di un donatore adatto. Possono essere solo persone completamente in salute. Meglio di tutto, era un parente del paziente.

previsioni

Il recupero da un trapianto di fegato dura a lungo. Durante l'intero periodo di riabilitazione, il paziente deve assumere farmaci che prevengono il rigetto d'organo (immunosoppressori).

Fai attenzione! L'efficacia del trattamento dipende in gran parte dal fatto che siano state seguite le istruzioni del medico. Per i pazienti con gravità lieve e moderata di epatite alcolica, se eliminano completamente l'assunzione di alcol, la prognosi è buona: la funzionalità epatica può essere ripristinata.

Se l'azione del fattore che provoca lo sviluppo dell'epatite continua, porta allo sviluppo della cirrosi. Questa condizione epatica è irreversibile: è l'ultima fase del danno alcolico al corpo. La prognosi in questo caso è sfavorevole: la probabilità di formazione del carcinoma epatocellulare è elevata.

La cosa principale da fare per prevenire l'insorgenza di epatite alcolica è rifiutarsi di assumere regolarmente grandi quantità di bevande contenenti etanolo. La dose giornaliera ottimale di etanolo per donne e uomini è rispettivamente di 20 e 40 g (1 ml di alcol contiene 0,79 g di alcol).

Se il consumo di bevande alcoliche porterà allo sviluppo dell'epatite o meno dipende da molti fattori: la dose di alcol, la frequenza del suo consumo, la dieta, la suscettibilità e la presenza di malattie concomitanti.

Quando il deterioramento della salute, la manifestazione di segni di epatite è necessaria per consultare immediatamente un medico.

Che cos'è l'epatite alcolica, quanti vivono con essa ed è contagiosa o meno

L'abuso di alcol è la causa dell'epatite alcolica. Attualmente, ci sono più di 10 milioni di uomini e donne con alcolismo cronico in Russia. 21% diagnosticato con infiammazione del fegato. La cura può essere solo con 1 e 2 gradi della malattia. L'ultimo stadio non è curabile e va in cirrosi.

Cause di malattia

L'epatite è un'infiammazione diffusa del tessuto epatico. La forma alcolica della malattia non è contagiosa (a differenza dell'epatite C, che viene trasmessa attraverso sangue, saliva, latte materno). La causa della patologia è il danno tossico degli epatociti con alcool etilico e i suoi prodotti di decomposizione.

Il danno al fegato è causato da cibi con qualsiasi grado di forza. La quantità di alcol consumata ha una maggiore influenza sul tasso di sviluppo dell'epatite. In media, la patologia si verifica dopo 4-5 anni di assunzione giornaliera di 70 ml di chiaro di luna, 100 ml di vodka, 600 ml di vino, 1000-1200 ml di birra. Se superi la dose, l'infiammazione del tessuto si verifica prima.

Il tasso di sviluppo dell'epatite alcolica dipende dal contenuto genetico di acetaldeide idrogenasi e alcol deidrogenasi - gli enzimi responsabili dell'ossidazione dell'alcol etilico. Nelle persone con una bassa concentrazione di AC e AL, l'alcol si divide per un lungo periodo, "colpisce" il fegato più forte. A rischio - residenti in Giappone, Vietnam, Corea, Africa occidentale, Siberia, Europa del Nord.

Il sesso del paziente influenza lo sviluppo della malattia: nelle donne la tendenza alla malattia epatica cronica è più alta. L'infiammazione da alcool si sviluppa tre volte più velocemente che negli uomini, l'epatite è più difficile e peggio da trattare.

Sintomi e forme

I primi mesi di epatite sono asintomatici, l'infiammazione viene rilevata dalla diagnostica strumentale del fegato (sugli ultrasuoni, i raggi X hanno rivelato un aumento dell'ecogenicità, una ridotta visibilità delle strutture vascolari). Nella forma complicata, compaiono i segni (lo stesso per uomini e donne):

  • Dolore nella parte superiore dell'addome (sotto le costole) sul lato destro.
  • Sindrome di Asthenovegetative (debolezza, perdita di peso improvvisa, mancanza di appetito).
  • Colestasia (gonfiore della pelle e della mucosa orale, scolorimento delle feci, scurimento delle urine).
  • Sindrome dispeptica (nausea, eruttazione, flatulenza, sapore amaro in bocca).
  • Febbre, spesso con epatite che raggiunge indici febbrili (sopra 37,5 gradi).

Questi sintomi potrebbero non indicare epatite, ma altri danni al fegato (cirrosi, cancro). Una biopsia e un esame del sangue sono fatti per confermare la diagnosi. L'infiammazione è confermata dal rilevamento di leucocitosi neutrofila, ESR di 40-50 mm / h, un aumento dell'attività di g-glutamil transpeptidasi e una maggiore concentrazione di IgA.

cronico

La forma persistente (remissione, cronica) dell'epatite è caratterizzata dalla stabilità del paziente. I sintomi sono lievi Più spesso il paziente si lamenta di debolezza, insonnia, mancanza di appetito. È consentito un moderato aumento della colestasi. Dolore acuto, senza vomito. Segni di ipertensione renale (aumento della pressione nella vena porta) sono assenti.

Non confondere l'epatite cronica con il recupero. L'assenza di esacerbazioni non significa che l'infiammazione non progredisca. Accade così che in un alcolizzato la malattia passi senza fasi acute. A causa di sintomi facilmente tollerabili, la persona non inizia il trattamento, continua a bere alcolici e dopo un anno o due, si verificano complicazioni come la cirrosi epatica.

affilato

L'epatite progressiva è chiamata quando la diffusione dell'infiammazione accelera, portando ad un aumento dei sintomi. Si manifesta clinicamente con un rapido aumento di ittero, febbre, confusione, dolore nell'ipocondrio (cambiando il loro carattere da acuto a noioso).

L'epatite acuta richiede un trattamento immediato ai medici, non solo a causa della sofferenza vissuta dal paziente. Durante questo periodo, l'insufficienza epatica inizia a manifestarsi, il che porta spesso allo sviluppo di coma e morte. Il pericolo letale è l'esacerbazione, che si verifica in parallelo con la cirrosi alcolica (necrosi epatocitaria massiva, l'emorragia interna può iniziare).

Metodi di trattamento

La terapia dell'epatite ha diversi obiettivi: inibire l'infiammazione e la fibrosi del tessuto renale, alleviare i sintomi, stimolare il fegato, prevenire le complicanze (principalmente la cirrosi). Nella fase 1-2 della malattia, al paziente viene prescritta una dieta, un trattamento farmacologico (vengono presi epatoprotettori, glucocorticoidi, vitamine A, B, C ed E). Con una lesione globale dell'organo (con funzione scompensata), viene eseguito il trapianto.

Importante: trattare un paziente con epatite è inutile se non smette di bere! Le bevande alcoliche causano peggioramento, non sono compatibili con la maggior parte dei farmaci (riducono la loro efficacia o causano reazioni collaterali). Puoi contare sul recupero con totale abbandono del consumo di alcol.

Rimedi popolari

Decotti di erbe e tinture coprono da sole il fegato dell'epatite. Sono autorizzati ad aggiungere alle medicine prescritte dal medico - insieme, piuttosto alleggeriscono l'infiammazione, migliorano il benessere. Rimedi popolari ben collaudati:

  • Per prevenire l'esacerbazione dell'epatite: decotto di Hypericum, frutti di finocchio, rosa selvatica. Spoon la materia prima per riempire con un litro di acqua bollente, tenere sul fuoco per 40 minuti. Prendere 3 volte al giorno.
  • Da un forte dolore al fegato: impiastro di patate. 3 patate schiacciate, avvolgere in una garza, mettere sotto le costole (conservare fino a quando non è raffreddato).
  • Per la prevenzione della cirrosi: succo di barbabietole, ravanelli. Bere a stomaco pieno in 150 ml.

Per il fegato è utile la calendula. Un cucchiaio di fiori secchi viene versato sopra con 2 tazze di acqua bollente, lasciate in infusione per 1 ora. Si consiglia l'infusione separata per bere 2 volte al giorno, 100 ml.

cibo

Il digiuno con l'epatite è controindicato. Il valore nutrizionale del cibo dovrebbe essere almeno 2000 calorie al giorno per gli uomini e 1700 per le donne. Assunzione giornaliera di proteine ​​- almeno 1 g per 1 kg di peso corporeo, carboidrati - più di 400 g, grassi - meno di 80 g I prodotti devono contenere molte vitamine (soprattutto gruppo B, acido folico, che sono sempre carenti in alcolisti).

Quando l'epatite viene prescritta la dieta numero 5. Il paziente è utile per utilizzare questi prodotti:

  • Varietà non acide di frutta, bacche.
  • Panna acida a basso contenuto di grassi, kefir, ricotta.
  • Casseruola di patate
  • Tacchino bollito, petto di pollo.
  • Farina d'avena in acqua
  • Zuppe di verdure
  • Pesce bollito

Quando il fegato è vietato, i piatti fritti, affumicati, in salamoia, le interiora, i funghi, la cioccolata, il caffè, il tè forte sono vietati. I pazienti con epatite dovrebbero mangiare cibi caldi - il gelato, la bevanda ghiacciata minacciano di esacerbare.

Cosa consigliano i medici

Oltre a prendere farmaci, diete per i pazienti con epatite alcolica, è necessario seguire il regime di bere. Bere acqua dovrebbe essere 100 ml 3 volte al giorno per 40-45 minuti prima dei pasti. Le acque minerali di cloruro di calcio sono utili per migliorare la funzione del fegato danneggiato.

Le raccomandazioni cliniche riguardano necessariamente l'attività fisica. Durante l'esacerbazione, viene mostrata la modalità supina. Nell'epatite cronica sono necessarie passeggiate regolari all'aria aperta (almeno 20-40 minuti), nuoto, yoga e esercizi di respirazione. Esecuzione vietata, equitazione, aerobica, sollevamento pesi - carico, agitazione provocano esacerbazioni.

Prognosi e prevenzione

Per determinare la gravità dell'epatite e calcolare le probabilità di sopravvivenza, utilizzare l'indice Maddrey. Viene calcolato con la formula "4.6 x indice della protrombina + bilirubina sierica". Se si ottiene un indice di 32 o più, la probabilità di morte su 3 anni è superiore al 70%.

Il decorso e la prognosi dell'epatite negli alcolisti dipendono dalla gravità della disfunzione epatica. Se l'infiammazione si sviluppa dopo eccessi alcolici e porta a cirrosi, allora con un tale "bouquet" raramente si vive più di 3 anni.

L'infiammazione alcolica del fegato è curabile solo in assenza di complicanze. Ma devi essere paziente - la terapia farmacologica dura più di 13 mesi (a volte il paziente ha bisogno di prendere gli epatoprotettori per diversi anni). Un prerequisito: un completo rifiuto dell'alcol (anche della birra). Se il paziente continua a bere, non vivrà più di un paio d'anni.

Quanto vive con l'epatite alcolica?

La domanda "epatite alcolica, quante persone convivono con essa" è una delle più comuni tra le persone che hanno avuto questo problema. A questa patologia porta un consumo eccessivo di bevande alcoliche che hanno un impatto negativo sul corpo. La malattia si forma ad una velocità piuttosto lenta, a seguito della quale viene spesso diagnosticata molto tardi. Per rispondere alla domanda su cosa sia l'epatite alcolica e quanto ci convenga, è necessario comprendere bene questo fenomeno.

Cos'è l'epatite alcolica

L'epatite tossica da alcol (ATH) è un complesso di processi infiammatori e distruttivi che si sviluppano nel fegato. Sono causati dall'assunzione frequente di grandi quantità di etanolo.

Ci sono un certo numero di malattie epatiche alcoliche (ABP), tra le quali ATG occupa una posizione di leadership. La probabilità di formazione di SOA dipende dalla quantità, dalla frequenza e dalla durata dell'alcol consumato. Il tipo di alcol non importa: brandy, vodka, whisky, birra, vino - tutto ciò può portare all'emergere e al progresso del BPA. Questa patologia viene inserita come unità nosologica indipendente nell'elenco delle malattie approvate dall'OMS (Organizzazione mondiale della sanità).

L'ATG non si forma immediatamente: con l'assunzione frequente di grandi dosi di alcol etilico, il paziente sviluppa prima la distrofia epatica e quindi la steatoepatite. Nell'ultima fase, la malattia porta alla cirrosi. Chiunque abusa di alcol può ammalarsi di ATG.

Posso avere l'epatite alcolica

I pazienti sono spesso interessati a sapere se la malattia è contagiosa e trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Gli esperti dicono di no. Altrettanto importante è la questione se questa patologia possa essere curata. Con diagnosi tempestiva e terapia corretta è possibile.

motivi

Il motivo principale e il fattore principale per la formazione di ATG è l'uso costante di liquidi contenenti alcool etilico. Ce ne sono molti. Quello che una persona usa non è importante. Qualsiasi bevanda alcolica contiene etanolo, che provoca il processo di distruzione degli epatociti.

Il grado della bevanda è importante. Se questo è un vino rosso di alta qualità, adeguatamente preparato secondo gli standard internazionali, quindi, a parte l'alcol etilico, non contiene componenti dannosi e in alcuni casi può anche avere un effetto benefico in piccole quantità (poiché può contenere sostanze benefiche). Se una persona è dipendente dall'uso di falsi di bassa qualità, di scarsa qualità, prodotti in un modo sconosciuto e dove, allora la probabilità di formazione di epatite cronica aumenta drammaticamente.

Gli esperti dividono l'ABP in due tipi principali:

  • progressivo - l'organo ha molte piccole lesioni, a causa delle quali, nell'ultima fase, la malattia sfocia in cirrosi;
  • persistente - la patologia è stabile e liscia, con la cessazione dell'uso di prodotti contenenti etanolo con terapia adeguata, è possibile una cura completa.

sintomi

Un lungo periodo di patologia può progredire senza sintomi e solo dopo un certo periodo di tempo compaiono segni che segnalano il malfunzionamento dell'organo:

  • grave debolezza;
  • alto affaticamento;
  • diminuzione dell'appetito;
  • perdita di peso drastica;
  • dolore palpabile nella parte destra del corpo;
  • sentirsi nauseante;
  • impulsi emetici;
  • sensazione di amarezza in bocca;
  • eruttazione frequente;
  • ittero ostruttivo;
  • prurito della pelle;
  • aumento del volume epatico.

La dipendenza dell'aspettativa di vita sullo stadio della malattia

La patogenesi dell'epatite alcolica ha i seguenti passaggi:

  • fase facile, manifestata nell'aumento del volume del fegato, che un medico competente può stabilire durante l'esame iniziale;
  • il livello intermedio, quando il paziente avverte disagio e dolore nella parte destra del corpo e durante la palpazione del fegato compaiono sensazioni dolorose;
  • stadio grave che si verifica al momento della formazione della cirrosi.

Spesso i pazienti sono interessati alla domanda "quanto vivranno con l'ATG in esame". In ogni caso, la previsione di aspettativa di vita sarà individuale. Patologia si verifica quando una persona è già dipendente da alcol. Tale dipendenza è molto difficile da curare. La fase facile e intermedia può essere facilmente curata con l'aiuto di un corso competente di terapia farmacologica e una dieta speciale. Ma se una persona ritorna all'uso di liquidi contenenti alcol, la malattia si svilupperà di nuovo, ma questa volta progredirà molto più velocemente e porterà a gravi complicazioni. All'inizio dell'ultima fase, la previsione diventa la più sfavorevole. Un paziente con cirrosi epatica può non durare nemmeno un anno.

complicazioni

Gli effetti più comuni di ABP includono:

  1. Ittero.
  2. Ipertensione portale (forte aumento della pressione).
  3. Vene varicose
  4. Encefalopatia portosistemica.
  5. Ascite.
  6. Lividi e sanguinamento.
  7. La cirrosi.

diagnostica

La diagnostica ha una serie di difficoltà. La forma lieve della malattia potrebbe non mostrare alcun segno particolare e può essere diagnosticata solo quando vengono rilevati cambiamenti nei parametri di laboratorio.

Sintomi di laboratorio di tipo acuto sono la conta dei leucociti aumentata o diminuita, l'anemia carente di B12 e il tasso di sedimentazione accelerata degli eritrociti. Possono essere identificati con l'aiuto di analisi speciali. Ultrasuoni rileva un aumento del suo volume, eterogeneità della struttura, contorni lisci. L'imaging a risonanza magnetica rivela sanguinamento.

Negli ultrasuoni di tipo cronico si osserva un leggero aumento del corpo, aumentando la velocità dei suoni trasmissivi, l'omogeneità della struttura. I parametri del laboratorio sono leggermente cambiati. La biopsia rileva i sintomi specifici dell'infiammazione, la proliferazione del tessuto connettivo dell'organo, la necrosi. L'entità del danno è influenzata dallo stadio della malattia e dalla sua durata.

Il riconoscimento nel corso dello studio dei sintomi del danno d'organo dovrebbe essere combinato con gli indicatori anamnestici.

trattamento

Molti pazienti chiedono se questa forma di epatite può essere completamente curata. Qualunque fase della malattia sia stabilita, la terapia dovrebbe essere basata sul completo abbandono del consumo di alcol.

Questa condizione è la più difficile da eseguire per i pazienti: secondo le statistiche, solo 1/3 di loro smettono di bere al momento del trattamento. 1/3 dei pazienti con diagnosi di ATH diminuisce la quantità di alcol etilico consumata gradualmente, il resto continua a indulgere nella loro dipendenza. È l'ultimo gruppo di pazienti a cui è consigliato visitare sia un epatologo che un narcologo.

Per ottenere il massimo risultato dal trattamento, l'epatologo applica:

  • dieta speciale;
  • terapia farmacologica;
  • intervento chirurgico

Terapia farmacologica

Gli epatoprotettori sono una categoria di agenti che accelerano la rigenerazione degli epatociti danneggiati e la proteggono dall'influenza negativa di fattori esterni. Questi farmaci includono Ursasan, Essentiale N, Essentiale Forte N, Heptrol, Resolute Pro. Il corso della terapia continua per almeno un mese e un numero di pazienti è stato prescritto epatoprotettori per un quarto d'anno. La direzione del trattamento deve essere stabilita dal medico curante.

L'assunzione di vitamine è prescritta a tutti coloro che soffrono di questa malattia, in quanto il corpo ha bisogno di riprendersi dall'esaurimento. Ai pazienti viene prescritto un ciclo di complessi multivitaminici. Inoltre, gli immunomodulatori naturali hanno un grande effetto (rudbeckia purpurea, schisandra chinensis, svobodnopodnik).

Rimedi popolari

Questa è una malattia pericolosa ed è necessario trattarla sotto la stretta supervisione di uno specialista, ma a casa è possibile effettuare un trattamento con rimedi popolari.

Se il paziente soffre di dolore, le lattine asciutte o le purè di patate tiepide vengono applicate sul lato destro.

L'effetto coleretico avrà fiori Marigold. Due cucchiaini del componente vengono versati con due tazze di acqua calda e insistono per almeno un'ora, decantando il decotto e prendendo quattro volte in un bicchierino su un mezzo bicchiere.

Lo shcherbak mescolato con miele e aceto è considerato un rimedio popolare nelle seguenti quantità: due cucchiai di Shcherbak vengono versati con acqua calda, aggiungendo un cucchiaino di aceto di frutta.

Una soluzione di erbe rosse viene eseguita nel modo seguente: un cucchiaio di erba viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per circa un quarto d'ora, l'infuso viene decantato. Beva il brodo di guarigione 1/4 tazza tre volte al giorno.

Prevenzione e dieta

Evitare il rischio può aiutare a evitare situazioni stressanti, mantenere un buon stile di vita, seguire una dieta sana e liberarsi delle cattive abitudini. Una prevenzione efficace è un esercizio moderato.

Per ripristinare il corpo è necessario rispettare un'alimentazione corretta con un rifiuto completo dell'alcool. La dieta dovrebbe essere basata sui seguenti prodotti:

  1. Banane. Dare una sensazione di sazietà.
  2. Kashi. Ripristinare la normale microflora nel tratto gastrointestinale.
  3. Yogurt. Riempi il corpo con vitamina B.
  4. Mele. Saturare il corpo con fibra essenziale.
  5. Citrus. Rafforzare il sistema immunitario.

Epatite alcolica

L'epatite alcolica è una combinazione di processi degenerativi e infiammatori che si verificano nel fegato e sono causati dall'assunzione regolare di grandi dosi di etanolo.

La probabilità di sviluppare un ABP dipende dal volume di bevande contenenti etanolo consumate e dalla regolarità di questo processo. Allo stesso tempo, il tipo di alcol non è importante: birra, vodka, vino - tutto questo crea un buon supporto per l'emergere del BPA.

L'epatite alcolica non si sviluppa immediatamente: con l'uso regolare di dosi critiche di etanolo, il paziente sviluppa prima la degenerazione grassa del fegato e solo successivamente la steatoepatite alcolica. Nella fase finale, la malattia sfocia in cirrosi epatica.

Cause dello sviluppo

Il motivo principale per la comparsa dell'epatite di questo tipo è l'uso frequente di alcol. Quando entra nel corpo, solo una piccola parte di esso (20%) viene neutralizzato nel tratto digestivo ed escreto dai polmoni. La quantità restante di alcol ricicla il fegato. In questo organo, l'alcol viene convertito in acetaldeide (tossina) e quindi in acido acetico.

Fai attenzione! Quando l'alcol viene abusato, l'acetaldeide si accumula nelle cellule del fegato.

Di conseguenza, si verifica quanto segue:

  • interrotto la formazione di acidi grassi;
  • aumenta la produzione di fattori di necrosi tumorale (compare infiammazione);
  • la quantità di trigliceridi aumenta.

La conseguenza di tutti questi cambiamenti è la sostituzione delle cellule sane del corpo con il tessuto connettivo: si sviluppa la fibrosi epatica. Se il trattamento non viene eseguito, la cirrosi appare nel tempo.

La probabilità di epatite alcolica aumenta tali fattori:

  • Ricezione di grandi quantità di bevande contenenti etanolo contemporaneamente
  • frequenza e durata del consumo di alcol (la malattia si sviluppa quando viene assunta giornalmente per 5-7 anni);
  • trasferito epatite virale;
  • predisposizione genetica;
  • alimentazione inadeguata o inadeguata (porta ad una carenza di nutrienti);
  • l'obesità;
  • uso a lungo termine di farmaci che hanno un effetto tossico sul fegato;
  • la presenza di malattie autoimmuni;
  • genere di una persona che usa l'alcol: le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia.

L'epatite alcolica è suddivisa condizionalmente in tipi. Criteri in base ai quali è classificato:

  • Caratteristiche della manifestazione. La malattia è:
    • affilato;
    • cronica.
  • La gravità della patologia. Ci sono tali gradi:
    • facile;
    • media;
    • pesante.
  • La natura dei cambiamenti nel fegato. Tipi di epatite:
    • persistente;
    • progressiva.

Sintomi di epatite da alcol

A seconda della forma della malattia, si distinguono i seguenti sintomi di epatite alcolica:

  1. Epatite persistente: i suoi sintomi sono piuttosto scarsi, le condizioni del paziente sono stabili, periodicamente dolori nell'ipocondrio a destra, nausea, sensazione di pienezza nello stomaco, eruttazione. Il paziente potrebbe non conoscere lo sviluppo della sua malattia. A volte viene rilevato durante l'esame.
    In caso di interruzione dell'uso di bevande contenenti etanolo, è possibile la stabilizzazione e lo sviluppo inverso di cambiamenti nel fegato. Con l'individuazione tempestiva e l'esecuzione di misure terapeutiche, nel rispetto di uno stile di vita sano, l'epatite in questa fase può essere curata. Con il continuo bere, la malattia progredirà.
  2. Epatite progressiva si nota in ogni quinto paziente con epatite alcolica. La malattia precede la cirrosi epatica, la formazione di aree di necrosi tissutale (necrosi completa), un processo irreversibile. Per l'epatite progressiva è caratterizzata dai seguenti sintomi: giallo, dolore nell'ipocondrio, febbre, vomito, diarrea.

A seconda dello sviluppo e del decorso della malattia, vi sono segni particolari di epatite. La malattia può essere acuta (itterica, latente, fulminante e colestatica) e cronica. Se i primi sintomi sono pronunciati, pronunciati (il paziente può ingiallire, provare dolore e deterioramento), il secondo può essere asintomatico e lieve.

Epatite alcolica acuta

L'OAS, o epatite alcolica acuta, è considerata una malattia in rapida evoluzione che distrugge il fegato. Compare dopo abbuffate prolungate.

Ci sono quattro forme:

  1. Ittero: debolezza, dolore nell'ipocondrio, anoressia, vomito, diarrea. Negli uomini, c'è l'ittero senza prurito, perdita di peso, nausea. Il fegato è ingrossato, ispessito, liscio, doloroso. Le mani del paziente sono tremanti, ascite, eritema, infezioni batteriche, può verificarsi febbre.
  2. Latente - diagnosticato solo con metodo di laboratorio, biopsia, flusso latente.
  3. Colestatico - è raro, i sintomi sono prurito grave, feci incolori, ittero, urine scure e problemi di minzione.
  4. Fulminante - i sintomi stanno progredendo, si osservano emorragie, ittero, insufficienza renale ed encefalopatia epatica. A causa del coma e della sindrome epatorenale si verifica la morte.

Epatite alcolica cronica

Questo sintomo potrebbe essere assente. Un graduale aumento dell'attività delle transaminasi con predominanza AST rispetto a ALT è caratteristico. A volte è possibile un moderato aumento della sindrome da colestasi. Non ci sono segni dello sviluppo dell'ipertensione portale. La diagnosi viene effettuata morfologicamente - i cambiamenti istologici sono caratteristici, che corrispondono all'infiammazione, tenendo conto dell'assenza di segni dello sviluppo della trasformazione cirrotica.

Per diagnosticare l'epatite alcolica è abbastanza difficile, perché Non è sempre possibile ottenere informazioni complete sui pazienti per motivi comprensibili. Pertanto, il medico curante prende in considerazione i concetti inclusi nelle definizioni di "abuso di alcol" e "dipendenza da alcol".

I criteri per la dipendenza da alcol includono:

  1. Bere alcol in grandi quantità e il continuo desiderio di prenderlo;
  2. L'acquisto e il consumo di prodotti alcolici vengono spesi la maggior parte del tempo;
  3. Uso di alcol in dosi e / o situazioni estremamente pericolose quando questo processo contraddice gli obblighi nei confronti della società;
  4. La continuità dell'assunzione di alcol, anche tenendo conto dell'aggravamento dello stato fisico e psicologico del paziente;
  5. Aumentare la dose di alcol consumata al fine di ottenere gli effetti desiderati;
  6. La manifestazione dei sintomi di astinenza;
  7. La necessità di assunzione di alcol per la successiva riduzione dei sintomi di astinenza;

Il medico può diagnosticare la dipendenza da alcol sulla base di qualsiasi 3 dei criteri di cui sopra. L'abuso di alcol sarà identificato sulla base di uno o due criteri:

  1. L'uso di alcol, indipendentemente dallo sviluppo di problemi psicologici, professionali e sociali del paziente;
  2. L'uso ripetuto di alcol in situazioni pericolose per la salute.

complicazioni

L'epatite alcolica è pericolosa di per sé a causa del rischio di distruzione del fegato, ma può anche portare a una serie di complicazioni:

  • cirrosi epatica - cicatrici di tessuti, rughe di un organo, violazione delle sue funzioni;
  • vene varicose dell'esofago e sanguinamento da loro è una complicanza pericolosa per la vita. Il tessuto cicatriziale nel fegato interferisce con il normale flusso sanguigno, che causa un aumento delle vene nell'esofago. Se si rompono, la morte può essere una conseguenza dell'emorragia;
  • encefalopatia dovuta all'incapacità del fegato di trattare e scovare le tossine. Questo può portare a cambiamenti nello stato mentale (confusione, sovra-stimolazione) e coma;
  • ascite (gonfiore addominale) che porta alla compressione e all'interruzione degli organi interni. Fino al 50% dei pazienti muore entro due anni.

diagnostica

La diagnosi ha alcune difficoltà. Il decorso lieve della malattia può non essere accompagnato da alcun sintomo specifico e può essere sospettato solo quando vengono rilevati cambiamenti nei parametri di laboratorio.

I segni di laboratorio della forma acuta sono leucocitosi, meno frequentemente - leucopenia (con effetti tossici dell'alcool sul midollo osseo), anemia carente di B12, VES accelerata, oltre a marcatori aumentati di danno epatico. L'esame ecografico del fegato rivela un aumento delle sue dimensioni, l'eterogeneità della struttura, i contorni sono uniformi. La risonanza magnetica (risonanza magnetica del fegato) determina il flusso ematico epatico collaterale, concomitante al pancreas.

Nella forma cronica, un esame ecografico del fegato rivela un ingrandimento lieve o moderato del fegato, un aumento della sua ecogenicità e una struttura omogenea. I valori di laboratorio sono moderatamente modificati. La biopsia epatica con danno alcolico consente di identificare specifici segni di infiammazione, fibrosi, necrosi. La gravità del danno dipende dalla forma della malattia e dalla sua durata.

Come trattare l'epatite alcolica

Il trattamento dell'epatite alcolica negli adulti è in questi "tre pilastri":

  1. L'esclusione dell'assunzione di alcol.
  2. Dieta.
  3. Terapia farmacologica

Se necessario, il trattamento è integrato con la chirurgia (interventi).

Nutrizione e dieta

Il digiuno con l'epatite è controindicato. Il valore nutrizionale del cibo dovrebbe essere almeno 2000 calorie al giorno per gli uomini e 1700 per le donne. Assunzione giornaliera di proteine ​​- almeno 1 g per 1 kg di peso corporeo, carboidrati - più di 400 g, grassi - meno di 80 g I prodotti devono contenere molte vitamine (soprattutto gruppo B, acido folico, che sono sempre carenti in alcolisti).

Quando all'epatite viene prescritta la dieta numero 5. Il paziente può e non può mangiare questi prodotti:

  • Pane di segale (la cottura di ieri);
  • Prodotti da impasto magro (ripieno - carne bollita, pesce, mele di ricotta);
  • Zuppa di latte con pasta;
  • Zuppe su brodi vegetali (cereali, zuppa di cavolo, zuppa di barbabietola, frutta);
  • Pesci a basso contenuto di grassi (filetto, al forno, bollito, gnocchi, polpette di carne);
  • Carni di pollame (senza grasso, senza pelle, pollame bollito, manzo, carne di coniglio, tacchino usato con pezzi interi o tritati);
  • Latticini, salsicce per bambini;
  • Pilaf con un alto contenuto di carote e carne bollita;
  • Involtini di cavolo;
  • Latticini (yogurt, kefir, yogurt magro, ricotta, formaggio magro, non piccante);
  • Olio vegetale;
  • Burro (a piccole dosi);
  • Semole (farina d'avena, grano saraceno);
  • Frutta secca;
  • Krupenik;
  • Omelette dal bianco senza tuorlo;
  • Un tuorlo al giorno;
  • Verdure bollite, in umido o crude (piselli, broccoli, cipolle bollite, carote, barbabietola);
  • Insalate di zucca bollita (caviale di zucca);
  • Frutti di mare (bolliti);
  • Frutta e bacche (non aspre, sotto forma di composte, gelatine, mousse, gelatine);
  • Succhi di verdura;
  • Tè verde;
  • Brodo di rosa canina;
  • Caffè con panna, latte;
  • In dosi moderate consentivano spezie, prezzemolo, aneto, salsa di panna acida.
  • Pasta dolce (prodotti);
  • Pane fresco;
  • Pasta sfoglia;
  • Torte fritte;
  • Zuppa (funghi, brodo di pesce, zuppa di acetosa, okroshka);
  • Pesce (in scatola, grasso, affumicato, salato);
  • Carne (carne affumicata, cervello, reni, fegato, maiale grasso, agnello, pollame, oca, anatra, salsicce grasse e affumicate);
  • Panna acida grassa, ryazhenka, panna, formaggio, ricotta fatta in casa;
  • Lardo di maiale, agnello, pollo e grasso d'agnello;
  • fagioli;
  • Uova fritte;
  • Ravanelli, spinaci, acetosella, aglio, cipolle verdi;
  • Verdure sottaceto;
  • Funghi salati e marinati;
  • Cioccolato, torte, pasticcini con crema;
  • Rafano, senape, peperoncino;
  • Caffè forte, tè forte;
  • Esclusione totale di bevande alcoliche di qualsiasi tipo.

La dieta è progettata in modo tale da fornire una buona alimentazione, contribuisce alla normalizzazione del processo del tratto gastrointestinale, il fegato. Dieta assicura l'accumulo di glicogeno nel fegato, che porta alla normalizzazione del metabolismo dei grassi e del colesterolo. La secrezione biliare è ben stimolata e tutte le attività del tratto gastrointestinale sono normalizzate.

Di norma, la dieta viene prescritta non solo al momento del trattamento delle forme acute di epatite alcolica, nel trattamento della colecistite, della colelitiasi, della cirrosi epatica in assenza di insufficienza epatica, nei periodi postoperatori. Il contenuto di una razione completa di proteine, carboidrati, restrizione di grassi e acidi, oli essenziali, prodotti contenenti colesterolo, prodotti di ossidazione dei grassi durante la frittura porta ad un enorme aiuto per il corpo durante il periodo di malattia, la remissione è molto utile.

La base dell'alimentazione è il cibo bollito, in rari casi in umido. I prodotti devono essere tritati grossolanamente, senza tagliare. Carne, pesce grandi pezzi bolliti, uno alla reception. Il processo di passivazione delle verdure (passate) nella preparazione del sugo, escluso lo zazharki. La frittura è completamente esclusa. Piatti freddi e acqua fredda non dovrebbero essere nella dieta a causa dell'eccessiva irritazione del tratto gastrointestinale, portando ad un lento processo di digestione.

Trattamento farmacologico

Quando vengono prescritti farmaci per l'epatite alcolica:

  • inibendo l'acidità dello stomaco: "Omeprazolo", "Rabeprazolo", "Pantoprazolo";
  • sorbenti: Polysorb, Enterosgel;
  • cardo mariano e preparati a base di esso;
  • epatoprotettori: Heptral, Metionina, Glutargin. Acidi essenziali come "Essentiale" - dopo la nomina di un epatologo, gastroenterologo o terapeuta specializzato in malattie del fegato;
  • corso breve - antibiotici come "Norfloxacina" o "Kanamicina";
  • batteri lattici;
  • droghe del lattulosio: Normaze, Dufalak e altri.

È necessario fare attenzione che è impossibile consentire lo sviluppo di costipazione qui: quando le feci sono in ritardo, deve essere fatto un clistere e deve essere aumentato il dosaggio dei preparati di lattulosio.

L'epatite alcolica acuta viene curata solo in ospedale.

epatoprotettori

Ci sono 5 gruppi di epatoprotettori:

  1. I preparati a base di cardo (Silymar, Sibektan, Karsil, Gepabene, Legalon) hanno un pronunciato antiossidante (riducono l'effetto dei processi ossidativi) e un effetto immunostimolante.
  2. I preparati con ademetionina ingrediente attivo (Heptral, Ademetionina) neutralizzano le tossine, migliorano il flusso della bile.
  3. L'acido ursodesossicolico dalla bile dell'orso o la droga sintetica Worsan ha un effetto coleretico e antifibrotico.
  4. Prodotti animali che stimolano i processi rigenerativi nel fegato (Syrepar, Hepatosan).
  5. Essential Forte, Essentiale Forte N) sono tra le migliori medicine. Hanno un effetto antiossidante, antinfiammatorio, aumentano la funzione detossificante delle cellule del fegato, stimolano lo sviluppo di nuove cellule.

operazione

Con l'epatite alcolica, la chirurgia palliativa può essere eseguita. Facilitano le condizioni del paziente, ma non eliminano il problema principale. Questo è:

  • paracentesi - con ascite (accumulo di liquido nell'addome);
  • ritaglio (cucitura con fermagli metallici) della vena dilatata sanguinante dell'esofago.

Questi interventi sono utilizzati principalmente nella fase della cirrosi.

C'è anche un'operazione radicale che risolve il problema della morte delle cellule del fegato - un trapianto di fegato da donatore (più precisamente, una parte del fegato). Tale intervento può essere eseguito in cliniche estere - per 150-200 migliaia di euro. Può essere eseguito a un costo inferiore negli ospedali domestici, ma in questo caso è possibile attendere una tale operazione per un lungo periodo.

Trattamento della prognosi: quanto vive con l'epatite alcolica?

Senza trattamento, la prognosi dell'epatite alcolica è negativa - l'aspettativa di vita per la malattia epatica tossica, secondo l'anatomia patologica e la patologia, dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo, dalla sua resistenza e dallo stadio della malattia. Con un trattamento adeguato, puoi fermare il problema e continuare a condurre una vita normale, soggetto al completo abbandono dell'alcol.

Sfortunatamente, i pazienti che soffrono della terza fase dell'alcolismo continuano ad abusare di alcol dopo una terapia efficace della malattia e oltre il 30% di loro muoiono prematuramente a causa di ricadute e complicanze. Pertanto, un aspetto importante nel trattamento della malattia del fegato è il trattamento preliminare della dipendenza da alcol.

prevenzione

La prevenzione dell'epatite alcolica è l'unico modo per evitare un lungo periodo di trattamento e le relative difficoltà. Innanzitutto, implica il rifiuto dell'uso regolare di bevande contenenti etanolo.

Qual è l'assunzione giornaliera accettabile di etanolo puro? Per le donne, questa cifra è di 20 grammi, mentre per gli uomini la soglia è leggermente più alta - 40 grammi I calcoli devono essere effettuati sulla base del fatto che circa 1 0,9 grammi di etanolo sono contenuti in 1 ml di alcol.

La soluzione migliore per le persone che vogliono preservare la propria salute è smettere di bere del tutto.

Se l'epatite alcolica si sviluppa o meno in una persona che consuma periodicamente alcol dipende da molti fattori: la quantità di bevande consumate, lo stile di vita, l'ereditarietà, le abitudini alimentari ecc. In ogni caso, non vale la pena rischiare: se non si ha abbastanza forza per superare la dipendenza da alcol, è necessario contattare gli specialisti e iniziare un trattamento completo in modo tempestivo.

Epatite alcolica, quanti ne vivono

L'alcol dell'epatite C è una forma grave di malattia epatica in cui gli epatociti, le cellule di un organo, vengono colpiti, infiammati e muoiono. Il principale fattore che porta al progresso di questa patologia è l'abuso di alcol, che in molti casi si trasforma in cirrosi epatica.

Se una persona utilizza costantemente alte dosi di alcol per lungo tempo, l'acetaldeide, una sostanza che distrugge i tessuti di un organo, si forma nel fegato. Gli specialisti definiscono la malattia in questione come un processo infiammatorio che è il risultato di un danno al fegato causato da elementi tossici contenuti nell'alcol. In molti casi, la malattia è caratterizzata da una forma cronica e progredisce dopo 5-7 anni dal momento del consumo costante.

Ci sono molti effetti avversi che l'epatite alcolica può causare. Quanto vive con esso dipende dal volume e dalla durata del consumo di alcol. La malattia può manifestarsi in due forme:

  • progressivo (15-20% di tutti i casi, che spesso portano alla cirrosi);
  • persistente (è possibile fermare i processi infiammatori alla fine dell'assunzione di alcool).

I principali sintomi della malattia

Una caratteristica della malattia in esame è un lungo periodo asintomatico della sua comparsa. Nel corso del tempo, una persona inizia a sentire:

  • debolezza, affaticamento costante, mancanza di appetito, perdita di peso senza cause conosciute;
  • dolore, disagio, sensazione di pesantezza nel giusto ipocondrio;
  • nausea, costante amarezza in bocca, eruttazione con amarezza, soprattutto nel caso di alcol o cibi grassi.

Altri sintomi visibili della malattia includono una tonalità gialla dell'epidermide e il bianco degli occhi. In alcuni casi, può essere aggiunto il prurito del corpo. Per notare un fegato ingrossato in epatite alcolica può solo un medico durante l'esame, visivamente questo sintomo non è evidente.

Trattamento della malattia

La maggior parte delle persone che soffrono di questa malattia non presta attenzione ai fattori della sua manifestazione e non sospetta nemmeno di avere un'epatite alcolica. Il trattamento di questa malattia comporta un rifiuto totale dell'assunzione di alcol e una combinazione di:

  • diete speciali;
  • terapia farmacologica;
  • eliminazione di fattori eziologici.

Secondo le statistiche, nel processo di trattamento di alcolici si rifiuta solo un terzo dei pazienti. Tali pazienti sono prescritti dai narcologi. Le persone con dipendenza da alcol sono una categoria difficile di trattamento. Per loro, è importante rendersi conto degli effetti perniciosi e persino mortali dell'alcol, poiché questo è il primo passo verso la ripresa.

Tra i farmaci che vengono utilizzati nel nostro tempo, ci sono più di 1.000 prodotti. Il compito del medico curante è di rendere correttamente il sistema di trattamento. Gli epatoprotettori creano le condizioni per la rigenerazione delle cellule epatiche e ottimizzano le sue funzioni associate al trattamento dell'alcol.

Regime alimentare

Quasi tutti i pazienti con epatite hanno una carenza nutrizionale, dal momento che l'alcol ha sostituito tali pazienti con una quantità significativa di nutrienti. La dieta per l'epatite alcolica del fegato è caratterizzata da gravità e requisiti chiari:

  • la quantità di valore energetico - da 2 mila calorie al giorno;
  • la presenza di proteine ​​(1 g = 1 kg di peso del paziente);
  • quantità soddisfacente di vitamine (acido folico, vitamine del gruppo B).

Se l'anoressia viene rilevata in un paziente, la sua nutrizione viene effettuata utilizzando un metodo sonda. È importante includere alimenti con un'alta concentrazione di amminoacidi nell'intervallo alimentare.

La domanda "epatite alcolica, quante persone convivono con essa" è una delle più comuni tra le persone che hanno avuto questo problema. A questa patologia porta un consumo eccessivo di bevande alcoliche che hanno un impatto negativo sul corpo. La malattia si forma ad una velocità piuttosto lenta, a seguito della quale viene spesso diagnosticata molto tardi. Per rispondere alla domanda su cosa sia l'epatite alcolica e quanto ci convenga, è necessario comprendere bene questo fenomeno.

Cos'è l'epatite alcolica

L'epatite tossica da alcol (ATH) è un complesso di processi infiammatori e distruttivi che si sviluppano nel fegato. Sono causati dall'assunzione frequente di grandi quantità di etanolo.

Ci sono un certo numero di malattie epatiche alcoliche (ABP), tra le quali ATG occupa una posizione di leadership. La probabilità di formazione di SOA dipende dalla quantità, dalla frequenza e dalla durata dell'alcol consumato. Il tipo di alcol non importa: brandy, vodka, whisky, birra, vino - tutto ciò può portare all'emergere e al progresso del BPA. Questa patologia viene inserita come unità nosologica indipendente nell'elenco delle malattie approvate dall'OMS (Organizzazione mondiale della sanità).

L'ATG non si forma immediatamente: con l'assunzione frequente di grandi dosi di alcol etilico, il paziente sviluppa prima la distrofia epatica e quindi la steatoepatite. Nell'ultima fase, la malattia porta alla cirrosi. Chiunque abusa di alcol può ammalarsi di ATG.

Posso avere l'epatite alcolica

I pazienti sono spesso interessati a sapere se la malattia è contagiosa e trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Gli esperti dicono di no. Altrettanto importante è la questione se questa patologia possa essere curata. Con diagnosi tempestiva e terapia corretta è possibile.

Il motivo principale e il fattore principale per la formazione di ATG è l'uso costante di liquidi contenenti alcool etilico. Ce ne sono molti. Quello che una persona usa non è importante. Qualsiasi bevanda alcolica contiene etanolo, che provoca il processo di distruzione degli epatociti.

Il grado della bevanda è importante. Se questo è un vino rosso di alta qualità, adeguatamente preparato secondo gli standard internazionali, quindi, a parte l'alcol etilico, non contiene componenti dannosi e in alcuni casi può anche avere un effetto benefico in piccole quantità (poiché può contenere sostanze benefiche). Se una persona è dipendente dall'uso di falsi di bassa qualità, di scarsa qualità, prodotti in un modo sconosciuto e dove, allora la probabilità di formazione di epatite cronica aumenta drammaticamente.

Gli esperti dividono l'ABP in due tipi principali:

  • progressivo - l'organo ha molte piccole lesioni, a causa delle quali, nell'ultima fase, la malattia sfocia in cirrosi;
  • persistente - la patologia è stabile e liscia, con la cessazione dell'uso di prodotti contenenti etanolo con terapia adeguata, è possibile una cura completa.

Un lungo periodo di patologia può progredire senza sintomi e solo dopo un certo periodo di tempo compaiono segni che segnalano il malfunzionamento dell'organo:

  • grave debolezza;
  • alto affaticamento;
  • diminuzione dell'appetito;
  • perdita di peso drastica;
  • dolore palpabile nella parte destra del corpo;
  • sentirsi nauseante;
  • impulsi emetici;
  • sensazione di amarezza in bocca;
  • eruttazione frequente;
  • ittero ostruttivo;
  • prurito della pelle;
  • aumento del volume epatico.

La dipendenza dell'aspettativa di vita sullo stadio della malattia

La patogenesi dell'epatite alcolica ha i seguenti passaggi:

  • fase facile, manifestata nell'aumento del volume del fegato, che un medico competente può stabilire durante l'esame iniziale;
  • il livello intermedio, quando il paziente avverte disagio e dolore nella parte destra del corpo e durante la palpazione del fegato compaiono sensazioni dolorose;
  • stadio grave che si verifica al momento della formazione della cirrosi.

Spesso i pazienti sono interessati alla domanda "quanto vivranno con l'ATG in esame". In ogni caso, la previsione di aspettativa di vita sarà individuale. Patologia si verifica quando una persona è già dipendente da alcol. Tale dipendenza è molto difficile da curare. La fase facile e intermedia può essere facilmente curata con l'aiuto di un corso competente di terapia farmacologica e una dieta speciale. Ma se una persona ritorna all'uso di liquidi contenenti alcol, la malattia si svilupperà di nuovo, ma questa volta progredirà molto più velocemente e porterà a gravi complicazioni. All'inizio dell'ultima fase, la previsione diventa la più sfavorevole. Un paziente con cirrosi epatica può non durare nemmeno un anno.

complicazioni

Gli effetti più comuni di ABP includono:

  1. Ittero.
  2. Ipertensione portale (forte aumento della pressione).
  3. Vene varicose
  4. Encefalopatia portosistemica.
  5. Ascite.
  6. Lividi e sanguinamento.
  7. La cirrosi.

diagnostica

La diagnostica ha una serie di difficoltà. La forma lieve della malattia potrebbe non mostrare alcun segno particolare e può essere diagnosticata solo quando vengono rilevati cambiamenti nei parametri di laboratorio.

Sintomi di laboratorio di tipo acuto sono la conta dei leucociti aumentata o diminuita, l'anemia carente di B12 e il tasso di sedimentazione accelerata degli eritrociti. Possono essere identificati con l'aiuto di analisi speciali. Ultrasuoni rileva un aumento del suo volume, eterogeneità della struttura, contorni lisci. L'imaging a risonanza magnetica rivela sanguinamento.

Negli ultrasuoni di tipo cronico si osserva un leggero aumento del corpo, aumentando la velocità dei suoni trasmissivi, l'omogeneità della struttura. I parametri del laboratorio sono leggermente cambiati. La biopsia rileva i sintomi specifici dell'infiammazione, la proliferazione del tessuto connettivo dell'organo, la necrosi. L'entità del danno è influenzata dallo stadio della malattia e dalla sua durata.

Il riconoscimento nel corso dello studio dei sintomi del danno d'organo dovrebbe essere combinato con gli indicatori anamnestici.

Molti pazienti chiedono se questa forma di epatite può essere completamente curata. Qualunque fase della malattia sia stabilita, la terapia dovrebbe essere basata sul completo abbandono del consumo di alcol.

Questa condizione è la più difficile da eseguire per i pazienti: secondo le statistiche, solo 1/3 di loro smettono di bere al momento del trattamento. 1/3 dei pazienti con diagnosi di ATH diminuisce la quantità di alcol etilico consumata gradualmente, il resto continua a indulgere nella loro dipendenza. È l'ultimo gruppo di pazienti a cui è consigliato visitare sia un epatologo che un narcologo.

Per ottenere il massimo risultato dal trattamento, l'epatologo applica:

  • dieta speciale;
  • terapia farmacologica;
  • intervento chirurgico

Terapia farmacologica

Gli epatoprotettori sono una categoria di agenti che accelerano la rigenerazione degli epatociti danneggiati e la proteggono dall'influenza negativa di fattori esterni. Questi farmaci includono Ursasan, Essentiale N, Essentiale Forte N, Heptrol, Resolute Pro. Il corso della terapia continua per almeno un mese e un numero di pazienti è stato prescritto epatoprotettori per un quarto d'anno. La direzione del trattamento deve essere stabilita dal medico curante.

L'assunzione di vitamine è prescritta a tutti coloro che soffrono di questa malattia, in quanto il corpo ha bisogno di riprendersi dall'esaurimento. Ai pazienti viene prescritto un ciclo di complessi multivitaminici. Inoltre, gli immunomodulatori naturali hanno un grande effetto (rudbeckia purpurea, schisandra chinensis, svobodnopodnik).

Rimedi popolari

Questa è una malattia pericolosa ed è necessario trattarla sotto la stretta supervisione di uno specialista, ma a casa è possibile effettuare un trattamento con rimedi popolari.

Se il paziente soffre di dolore, le lattine asciutte o le purè di patate tiepide vengono applicate sul lato destro.

L'effetto coleretico avrà fiori Marigold. Due cucchiaini del componente vengono versati con due tazze di acqua calda e insistono per almeno un'ora, decantando il decotto e prendendo quattro volte in un bicchierino su un mezzo bicchiere.

Lo shcherbak mescolato con miele e aceto è considerato un rimedio popolare nelle seguenti quantità: due cucchiai di Shcherbak vengono versati con acqua calda, aggiungendo un cucchiaino di aceto di frutta.

Una soluzione di erbe rosse viene eseguita nel modo seguente: un cucchiaio di erba viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per circa un quarto d'ora, l'infuso viene decantato. Beva il brodo di guarigione 1/4 tazza tre volte al giorno.

Prevenzione e dieta

Evitare il rischio può aiutare a evitare situazioni stressanti, mantenere un buon stile di vita, seguire una dieta sana e liberarsi delle cattive abitudini. Una prevenzione efficace è un esercizio moderato.

Per ripristinare il corpo è necessario rispettare un'alimentazione corretta con un rifiuto completo dell'alcool. La dieta dovrebbe essere basata sui seguenti prodotti:

  1. Banane. Dare una sensazione di sazietà.
  2. Kashi. Ripristinare la normale microflora nel tratto gastrointestinale.
  3. Yogurt. Riempi il corpo con vitamina B.
  4. Mele. Saturare il corpo con fibra essenziale.
  5. Citrus. Rafforzare il sistema immunitario.

L'abuso di alcol è la causa dell'epatite alcolica. Attualmente, ci sono più di 10 milioni di uomini e donne con alcolismo cronico in Russia. 21% diagnosticato con infiammazione del fegato. La cura può essere solo con 1 e 2 gradi della malattia. L'ultimo stadio non è curabile e va in cirrosi.

Cause di malattia

L'epatite è un'infiammazione diffusa del tessuto epatico. La forma alcolica della malattia non è contagiosa (a differenza dell'epatite C, che viene trasmessa attraverso sangue, saliva, latte materno). La causa della patologia è il danno tossico degli epatociti con alcool etilico e i suoi prodotti di decomposizione.

Il danno al fegato è causato da cibi con qualsiasi grado di forza. La quantità di alcol consumata ha una maggiore influenza sul tasso di sviluppo dell'epatite. In media, la patologia si verifica dopo 4-5 anni di assunzione giornaliera di 70 ml di chiaro di luna, 100 ml di vodka, 600 ml di vino, 1000-1200 ml di birra. Se superi la dose, l'infiammazione del tessuto si verifica prima.

Il tasso di sviluppo dell'epatite alcolica dipende dal contenuto genetico di acetaldeide idrogenasi e alcol deidrogenasi - gli enzimi responsabili dell'ossidazione dell'alcol etilico. Nelle persone con una bassa concentrazione di AC e AL, l'alcol si divide per un lungo periodo, "colpisce" il fegato più forte. A rischio - residenti in Giappone, Vietnam, Corea, Africa occidentale, Siberia, Europa del Nord.

Il sesso del paziente influenza lo sviluppo della malattia: nelle donne la tendenza alla malattia epatica cronica è più alta. L'infiammazione da alcool si sviluppa tre volte più velocemente che negli uomini, l'epatite è più difficile e peggio da trattare.

Sintomi e forme

I primi mesi di epatite sono asintomatici, l'infiammazione viene rilevata dalla diagnostica strumentale del fegato (sugli ultrasuoni, i raggi X hanno rivelato un aumento dell'ecogenicità, una ridotta visibilità delle strutture vascolari). Nella forma complicata, compaiono i segni (lo stesso per uomini e donne):

  • Dolore nella parte superiore dell'addome (sotto le costole) sul lato destro.
  • Sindrome di Asthenovegetative (debolezza, perdita di peso improvvisa, mancanza di appetito).
  • Colestasia (gonfiore della pelle e della mucosa orale, scolorimento delle feci, scurimento delle urine).
  • Sindrome dispeptica (nausea, eruttazione, flatulenza, sapore amaro in bocca).
  • Febbre, spesso con epatite che raggiunge indici febbrili (sopra 37,5 gradi).

Questi sintomi potrebbero non indicare epatite, ma altri danni al fegato (cirrosi, cancro). Una biopsia e un esame del sangue sono fatti per confermare la diagnosi. L'infiammazione è confermata dal rilevamento di leucocitosi neutrofila, ESR di 40-50 mm / h, un aumento dell'attività di g-glutamil transpeptidasi e una maggiore concentrazione di IgA.

cronico

La forma persistente (remissione, cronica) dell'epatite è caratterizzata dalla stabilità del paziente. I sintomi sono lievi Più spesso il paziente si lamenta di debolezza, insonnia, mancanza di appetito. È consentito un moderato aumento della colestasi. Dolore acuto, senza vomito. Segni di ipertensione renale (aumento della pressione nella vena porta) sono assenti.

Non confondere l'epatite cronica con il recupero. L'assenza di esacerbazioni non significa che l'infiammazione non progredisca. Accade così che in un alcolizzato la malattia passi senza fasi acute. A causa di sintomi facilmente tollerabili, la persona non inizia il trattamento, continua a bere alcolici e dopo un anno o due, si verificano complicazioni come la cirrosi epatica.

L'epatite progressiva è chiamata quando la diffusione dell'infiammazione accelera, portando ad un aumento dei sintomi. Si manifesta clinicamente con un rapido aumento di ittero, febbre, confusione, dolore nell'ipocondrio (cambiando il loro carattere da acuto a noioso).

L'epatite acuta richiede un trattamento immediato ai medici, non solo a causa della sofferenza vissuta dal paziente. Durante questo periodo, l'insufficienza epatica inizia a manifestarsi, il che porta spesso allo sviluppo di coma e morte. Il pericolo letale è l'esacerbazione, che si verifica in parallelo con la cirrosi alcolica (necrosi epatocitaria massiva, l'emorragia interna può iniziare).

Metodi di trattamento

La terapia dell'epatite ha diversi obiettivi: inibire l'infiammazione e la fibrosi del tessuto renale, alleviare i sintomi, stimolare il fegato, prevenire le complicanze (principalmente la cirrosi). Nella fase 1-2 della malattia, al paziente viene prescritta una dieta, un trattamento farmacologico (vengono presi epatoprotettori, glucocorticoidi, vitamine A, B, C ed E). Con una lesione globale dell'organo (con funzione scompensata), viene eseguito il trapianto.

Importante: trattare un paziente con epatite è inutile se non smette di bere! Le bevande alcoliche causano peggioramento, non sono compatibili con la maggior parte dei farmaci (riducono la loro efficacia o causano reazioni collaterali). Puoi contare sul recupero con totale abbandono del consumo di alcol.

Rimedi popolari

Decotti di erbe e tinture coprono da sole il fegato dell'epatite. Sono autorizzati ad aggiungere alle medicine prescritte dal medico - insieme, piuttosto alleggeriscono l'infiammazione, migliorano il benessere. Rimedi popolari ben collaudati:

  • Per prevenire l'esacerbazione dell'epatite: decotto di Hypericum, frutti di finocchio, rosa selvatica. Spoon la materia prima per riempire con un litro di acqua bollente, tenere sul fuoco per 40 minuti. Prendere 3 volte al giorno.
  • Da un forte dolore al fegato: impiastro di patate. 3 patate schiacciate, avvolgere in una garza, mettere sotto le costole (conservare fino a quando non è raffreddato).
  • Per la prevenzione della cirrosi: succo di barbabietole, ravanelli. Bere a stomaco pieno in 150 ml.

Per il fegato è utile la calendula. Un cucchiaio di fiori secchi viene versato sopra con 2 tazze di acqua bollente, lasciate in infusione per 1 ora. Si consiglia l'infusione separata per bere 2 volte al giorno, 100 ml.

Il digiuno con l'epatite è controindicato. Il valore nutrizionale del cibo dovrebbe essere almeno 2000 calorie al giorno per gli uomini e 1700 per le donne. Assunzione giornaliera di proteine ​​- almeno 1 g per 1 kg di peso corporeo, carboidrati - più di 400 g, grassi - meno di 80 g I prodotti devono contenere molte vitamine (soprattutto gruppo B, acido folico, che sono sempre carenti in alcolisti).

Quando l'epatite viene prescritta la dieta numero 5. Il paziente è utile per utilizzare questi prodotti:

  • Varietà non acide di frutta, bacche.
  • Panna acida a basso contenuto di grassi, kefir, ricotta.
  • Casseruola di patate
  • Tacchino bollito, petto di pollo.
  • Farina d'avena in acqua
  • Zuppe di verdure
  • Pesce bollito

Quando il fegato è vietato, i piatti fritti, affumicati, in salamoia, le interiora, i funghi, la cioccolata, il caffè, il tè forte sono vietati. I pazienti con epatite dovrebbero mangiare cibi caldi - il gelato, la bevanda ghiacciata minacciano di esacerbare.

Cosa consigliano i medici

Oltre a prendere farmaci, diete per i pazienti con epatite alcolica, è necessario seguire il regime di bere. Bere acqua dovrebbe essere 100 ml 3 volte al giorno per 40-45 minuti prima dei pasti. Le acque minerali di cloruro di calcio sono utili per migliorare la funzione del fegato danneggiato.

Le raccomandazioni cliniche riguardano necessariamente l'attività fisica. Durante l'esacerbazione, viene mostrata la modalità supina. Nell'epatite cronica sono necessarie passeggiate regolari all'aria aperta (almeno 20-40 minuti), nuoto, yoga e esercizi di respirazione. Esecuzione vietata, equitazione, aerobica, sollevamento pesi - carico, agitazione provocano esacerbazioni.

Prognosi e prevenzione

Per determinare la gravità dell'epatite e calcolare le probabilità di sopravvivenza, utilizzare l'indice Maddrey. Viene calcolato con la formula "4.6 x indice della protrombina + bilirubina sierica". Se si ottiene un indice di 32 o più, la probabilità di morte su 3 anni è superiore al 70%.

Il decorso e la prognosi dell'epatite negli alcolisti dipendono dalla gravità della disfunzione epatica. Se l'infiammazione si sviluppa dopo eccessi alcolici e porta a cirrosi, allora con un tale "bouquet" raramente si vive più di 3 anni.

L'infiammazione alcolica del fegato è curabile solo in assenza di complicanze. Ma devi essere paziente - la terapia farmacologica dura più di 13 mesi (a volte il paziente ha bisogno di prendere gli epatoprotettori per diversi anni). Un prerequisito: un completo rifiuto dell'alcol (anche della birra). Se il paziente continua a bere, non vivrà più di un paio d'anni.

Pubblicazioni Sulla Diagnostica Del Fegato

Risonanza magnetica del fegato: cosa mostra e qual è il prezzo?

Diete

Per la diagnosi, nel complesso degli studi spesso usato la risonanza magnetica del fegato. La nomina di questa procedura costosa è giustificata.

Come rimuovere le pietre dalla cistifellea

Diete

La malattia da calcoli biliari (colelitiasi, colelitiasi) è una malattia cronica comune in cui si formano concrezioni solide nella cistifellea o nei suoi dotti.

Fibrosi mammaria - che cos'è?

Sintomi

Cos'è la fibrosi? Questa è una malattia della ghiandola mammaria, che è caratterizzata da un processo infiammatorio che provoca la formazione di nodi e cisti. Ogni anno si osserva un aumento dell'incidenza.

Preparati per la dissoluzione dei calcoli biliari

Sintomi

La terapia colelitolitica della malattia del calcoli biliari viene praticata per ragioni mediche. I preparativi per la dissoluzione dei calcoli biliari in alcuni casi diventano un'alternativa all'intervento chirurgico.